DOMANDA Quanti monitor per un notebook con USB-C?

SuperSandro

Utente Attivo
148
12
Vorrei sostituire il PC desktop Win 10 cui attualmente sono collegati DUE monitor: LG 29 UM 59 A (2560 x 1080) e Samsung S22 (1920 x 1080).
Acquisterei un notebook Windows 11 con porta USB-C al quale dovrei ovviamente collegare i DUE monitor esterni tramite un adattatore che permetta l'extended mode.

Domande:

1) Quale adattatore USB-C permette - tramite l'extended mode - la gestione contemporanea di TRE (due monitor + schermo notebook) schermate diverse? Esempio: monitor N. 1 Word; monitor N. 2 Excel; schermo notebook: browser.

2) La risoluzione massima gestibile su ciascuno dei due monitor esterni dipende anche dall'adattatore o soltanto dalla scheda video del notebook?

3) Che caratteristiche minime deve quindi avere il notebook per la configurazione indicata?

Grazie in anticipo a chi vorrà rispondermi.
 

leonardo6e56

Utente Attivo
1,556
216
CPU
12600k 5GHz 20MB cache
Dissipatore
Il bro della doccia
Scheda Madre
Z690 PRIME ASUS
HDD
Samsung evo 970+ 512 gb
RAM
Ballistix 16 gb 3200
GPU
FE RTX 3060ti 8 gb GDDR6
Audio
HD audio della scheda madre
Monitor
AOC 75 hz 20 pollici
PSU
Corsair CX650m (semimodulare)
Case
Bho
Periferiche
Tastiera ROG, mouse di mer*a, altre cose comuni
Net
Eth gigabit integrato
OS
Windows 10 (perchè si)
bisogna vedere quanti monitor permette la tua scheda video (es. iris xe supporta fino a 4 schermi, la hd (del 2012) 4400 supporta 2 schermi)

ti consiglio un ryzen 5 5500u perche la scheda video è superiore a intel
 

SuperSandro

Utente Attivo
148
12
...uhmm... forse non stato chiaro nella domanda.

1) NON ho un notebook: ne devo comprare uno che andrebbe a sostituire il PC ormai vecchiotto (è del 2016).

2) Pertanto non voglio rischiare di spendere 400 / 800 euro per ritrovarmi un computer che non soddisfa le aspettative.

3) Prima di chiedere consiglio ho effettuato diverse ricerche, soprattutto su Youtube, ma non ho trovato una risposta esauriente ai seguenti punti:

* Da che cosa dipende la risoluzione "globale" (cioè dello schermo del notebook + schermo aggiuntivo N. 1 + schermo aggiuntivo N. 2)?

* C'è qualche tipologia di utilizzo (4K, video editing e foto editing, soprattutto se in contemporanea) NON è consigliabile gestire le TRE schermate?

* Quale adattatore USB-C scegliere (o almeno, quale NON scegliere)?

E poi, in definitiva, quali caratteristiche deve avere il notebook (ovviamente Windows 11) che dovrei comprare (oltre all'uscita HDMI e USB-C) per rispondere adeguatamente alle esigenze indicate?
 

BAT

Moderatore
Staff Forum
Utente Èlite
11,474
5,083
CPU
Neurone solitario
Dissipatore
Ventaglio azionato a mano
Scheda Madre
Casalinga
RAM
Molto molto volatile
GPU
Binoculare integrata nel cranio
PSU
Pastasciutta, pollo e patatine al forno
Net
Segnali di fumo e/o tamburi
OS
Windows 10000 BUG
NON ho un notebook: ne devo comprare uno che andrebbe a sostituire il PC ormai vecchiotto (è del 2016).
2) Pertanto non voglio rischiare di spendere 400 / 800 euro per ritrovarmi un computer che non soddisfa le aspettative.
rischi in ogni caso con un notebook di fascia bassa,
normalmente nei notebook ormai la tendenza è fornire il supporto a schermo esterno su uscita USB-C-to-displayport e già con questa i risultati sono altalenzanti, se ci metti anche un adattatore non è possibile garantire nulla.
C'è qualche tipologia di utilizzo (4K, video editing e foto editing, soprattutto se in contemporanea) NON è consigliabile gestire le TRE schermate?
per quanto detto in precedenza, con un semplice adattatore non si può garantire nulla, magari sarebbe meglio un solo monitor esterno a schermo allargato, un 21:9 o addirittura 32:9. Chiaramente se i monitor li hai già non è fattibile.
Da che cosa dipende la risoluzione "globale" (cioè dello schermo del notebook + schermo aggiuntivo N. 1 + schermo aggiuntivo N. 2)?
non esiste una risoluzione globale ma una serie di dispositivi che hanno ciascuno la propria risoluzione nativa; le schermate che ciascun dispositivo visualizzerà dipendono da come è stato configurato il supporto multimonitor nel sistema operativo ed ovviamente alle caratteristiche hardware del notebook, in particolare della scheda video, e dell'eventuale presenza di uscite video aggiuntive oltre alla USB-C-to-DP, e questo ci porta all'ultima risposta:
in definitiva, quali caratteristiche deve avere il notebook (ovviamente Windows 11) che dovrei comprare (oltre all'uscita HDMI e USB-C) per rispondere adeguatamente alle esigenze indicate?
possibilmente (e compatibilmente col budget) NON un notebook di fascia bassa. Ti suggerisco di cercarne uno con una scheda video separata da quella della CPU, dotato di almeno 16 GiB di RAM e un SSD da 1TB
 

Unreal6777

Utente Èlite
7,847
2,404
CPU
I7 8700k
RAM
16gb
GPU
2080s
Monitor
2k
OS
Windows/macos/Linux
Un Lenovo ThinkPad e relativa dock? Vai sul sicuro e stai sereno. Mai usati io personalmente ma ho visto persone tenere 2 monitor o 2 monitor più quello del portatile.
 
  • Mi piace
Reazioni: SuperSandro

Entra

oppure Accedi utilizzando

Discussioni Simili