DOMANDA Quando si acquista qualcosa online all'estero, L'iva si paga quella Italiana o quello dell'altro paese?

Lollipo

Utente Attivo
1,372
157
Volevo sapere, se io compro qualcosa in una paese europeo, io pago l'iva italiana (22%) o quella dell'altro paese (che può essere minore o maggiore)?

Io so che l'Iva viene applicata alla destinazione, cioè dove avviene il consumo, ma questo vale per i soggetti Iva (imprenditori), mentre per noi privati?
 

Ottoore

Utente Èlite
18,675
8,885
CPU
I7 2700K @4.7
Dissipatore
Noctua NH-D14
Scheda Madre
GA-Z77X-UD5H
Hard Disk
Samsung 840 Pro 256 Gb+ Raid 0 WD RE4 500gb
RAM
Crucial Ballistix Tactical 2133 @9-9-9-27
Scheda Video
Gtx 1060
Scheda Audio
Asus Essence ST+ Beyerdynamic 990pro
Alimentatore
Evga g2 750w
Case
Cooler Master Haf XM
Periferiche
Varmilo Va87m + Razer DA
Internet
Vdsl 200 Mbps
Sistema Operativo
Windows 7 64 bit
" Norme particolari possono applicarsi quando acquisti beni in un altro paese dell'UE con consegna nel tuo paese di residenza. Se la società presso la quale effettui l'acquisto vende e consegna beni al di là di un certo importo nel tuo paese, non può applicare l'IVA del paese in cui effettui l'acquisto.


Deve invece applicare l'IVA del paese in cui la merce è consegnata, vale a dire l'IVA di destinazione. Il tetto massimo per le vendite oltre frontiera viene fissato da ciascun paese dell'UE
pdf
en a 35 000 oppure 100 000 euro. Ciò significa che la maggior parte dei rivenditori online che consegnano all'interno dell'UE sono tenuti ad applicare la norma dell'IVA di destinazione. "

Esempio
A volte occorre pagare un'aliquota IVA superiore

Katrin vive nei Paesi Bassi e ha ordinato un libro da un grosso rivenditore online irlandese. Al momento di pagare l'ordine, dopo aver inserito il suo indirizzo, nota che il prezzo è improvvisamente aumentato. Guardando bene, scopre che la società le ha applicato l'IVA olandese al 9% invece di quella irlandese pari allo 0%.
Nei Paesi Bassi, il limite massimo per poter consegnare beni senza pagare l'IVA olandese è fissato a 100 000 euro. Di conseguenza, una società che nel precedente esercizio ha venduto merci per oltre 100 000 euro nei Paesi Bassi è tenuta ad applicare l'aliquota del paese di destinazione. La società alla quale Katrin si è rivolta effettua numerose consegne nei Paesi Bassi e quindi deve applicarle l'IVA olandese, anche se il suo ordine le viene spedito dall'Irlanda.


Quindi, per farla breve, se compri da amazon (.de, .co.uk, .es etc) c' è l' adattamento dell' iva con quella italiana, se compri su ebay da un negozietto o da un privato paghi l' iva del paese d' origine.
 

Lollipo

Utente Attivo
1,372
157
" Norme particolari possono applicarsi quando acquisti beni in un altro paese dell'UE con consegna nel tuo paese di residenza. Se la società presso la quale effettui l'acquisto vende e consegna beni al di là di un certo importo nel tuo paese, non può applicare l'IVA del paese in cui effettui l'acquisto.


Deve invece applicare l'IVA del paese in cui la merce è consegnata, vale a dire l'IVA di destinazione. Il tetto massimo per le vendite oltre frontiera viene fissato da ciascun paese dell'UE
pdf
en a 35 000 oppure 100 000 euro. Ciò significa che la maggior parte dei rivenditori online che consegnano all'interno dell'UE sono tenuti ad applicare la norma dell'IVA di destinazione. "

Esempio
A volte occorre pagare un'aliquota IVA superiore

Katrin vive nei Paesi Bassi e ha ordinato un libro da un grosso rivenditore online irlandese. Al momento di pagare l'ordine, dopo aver inserito il suo indirizzo, nota che il prezzo è improvvisamente aumentato. Guardando bene, scopre che la società le ha applicato l'IVA olandese al 9% invece di quella irlandese pari allo 0%.
Nei Paesi Bassi, il limite massimo per poter consegnare beni senza pagare l'IVA olandese è fissato a 100 000 euro. Di conseguenza, una società che nel precedente esercizio ha venduto merci per oltre 100 000 euro nei Paesi Bassi è tenuta ad applicare l'aliquota del paese di destinazione. La società alla quale Katrin si è rivolta effettua numerose consegne nei Paesi Bassi e quindi deve applicarle l'IVA olandese, anche se il suo ordine le viene spedito dall'Irlanda.


Quindi, per farla breve, se compri da amazon (.de, .co.uk, .es etc) c' è l' adattamento dell' iva con quella italiana, se compri su ebay da un negozietto o da un privato paghi l' iva del paese d' origine.
Si, ma non ho capito una cosa.

Perchè Amazon pago quella Italiana e ebay no?
Ma poi se compro da un privato (non imprenditore) l'Iva come regola non la pago, perchè non è soggetto Iva, al massimo solo il negozietto la applica essendo piccolo imprenditore.
 

Ottoore

Utente Èlite
18,675
8,885
CPU
I7 2700K @4.7
Dissipatore
Noctua NH-D14
Scheda Madre
GA-Z77X-UD5H
Hard Disk
Samsung 840 Pro 256 Gb+ Raid 0 WD RE4 500gb
RAM
Crucial Ballistix Tactical 2133 @9-9-9-27
Scheda Video
Gtx 1060
Scheda Audio
Asus Essence ST+ Beyerdynamic 990pro
Alimentatore
Evga g2 750w
Case
Cooler Master Haf XM
Periferiche
Varmilo Va87m + Razer DA
Internet
Vdsl 200 Mbps
Sistema Operativo
Windows 7 64 bit
Si, ma non ho capito una cosa.

Perchè Amazon pago quella Italiana e ebay no?
È spiegato nel paragrafo: nel precedente esercizio quella società deve o non deve ( per non essere soggetto all'adattamento dell' iva) aver venduto merci per un valore superiore al tetto massimo stabilito per legge nel paese di destinazione. Nel caso dell' Italia, come vedi in tabella, 35000€.

Ebay comunque non è il soggetto della transazione: non è ebay che vende in Italia. Ho fatto l' esempio del venditore su ebay per semplicità.

Ma poi se compro da un privato (non imprenditore) l'Iva come regola non la pago, perchè non è soggetto Iva, al massimo solo il negozietto la applica essendo piccolo imprenditore.
Sì chiaramente mi riferivo a quello.
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot del momento