DOMANDA Quale Lavoro È Migliore?

ciaocomestai

Utente Attivo
342
16
salve, questa è la mia prima settimana di stage come elettricista. lavoro 8 ore al giorno e mi spacco la schiena di certo non è niente di facile. in tutto farò 3 anni di scuola. e poi avrò la qualifica. non volevo fare l'elettricista ma siccome sono pigro e non volevo fare 5 anni di scuola ho deciso di farlo. che dire, il lavoro non mi fa schifo ma di certo non è il mio lavoro ideale. ora ho una domanda. essendo appassionato di computer, se mi aprirei un negozio in centro a bologna dove vendo e aggiusto computer, guadagnerei bene? di certo è un lavoro che rispetto l'elettricista mi piace un sacco e sopra tutto si fa al calduccio. e non ci si deve spaccare la schiena. quindi la mia domanda è. guadagnerei di più facendo l'elettricista o aprendo un negozio di computer? (per elettricista intendo lavorare per qualcuno o aprire una mia impresa!).
 

Albo89

Utente Èlite
4,976
1,954
se cerchi un lavoro dove guadagnare di più e non spaccarti la schiena perché sei pigro o sei ministro o ti attacchi al tram

scusa la franchezza ma è così

io ti direi elettricista, ma se non ti piace tra qualche anno non vorrai più saperne di quel lavoro e sarà ben più difficile cambiare;

per cui pondera bene se ne vale la pena.. con soli 2 anni di studio(una bazzeccola) in più potresti fare quello che ti piace di più...

p.s. controlla quel "se mi aprirei un negozio" perché è lleggibile :D
 
U

Utente cancellato 35177

Ospite
essendo appassionato di computer
Non voglio essere banale, ma non basta la passione.
Ovviamente sei molto giovane ed è più che giusto seguire le proprie passioni, ma in questo campo specifico c'è troppa gente (me compreso, ai tempi) che da per scontato tutto il corollario di competenze e "sbatti" necessari prima di poter essere un professionista.
In particolare vedo frotte di ragazzini che montano un pc per i giochini, che alla fine è come montare un Lego, e si sentono degli informatici.

se mi aprirei un negozio in centro a bologna dove vendo e aggiusto computer, guadagnerei bene?
Se ti aprissi un negozio... ferma tutto. A meno che tu non abbia un bel pò di migliaia di euro da parte o un papi davvero generoso e benestante, aprire un negozio oggi è qualcosa di improbabile.
Solo per pagare affitto, corrente, riscaldamento, tasse varie, autorizzazioni, sistemi di sicurezza, infrastrutture e mobilio.. l' investimento lo ripaghi in 50 anni.
Guadagno? Detto fuori dai denti se pensi di guadagnarti da vivere riparando pc di privati per i classici casi che leggi anche su questo forum sei fuori strada: ormai la gente il pc se lo ripara da sola o lo fa riparare dal nipotino di 5 anni "hacker" (sic).
Chi lo porta a far riparare non si aspetta di pagare tanto, fa prima a cambiarlo.
Calcola che il tuo stipendio in genere è la metà di quello che fatturi, e se pensi di fare il furbo non fatturando prima o poi, perchè succede eccome, te la fanno pagare con gli interessi.
Anzi, facciamo pure un terzo di quello che guadagni dovendo aggiungere tutte le bollette e gli imprevisti.
Se vuoi 1000€ devi fatturarne ogni mese 3000€... tutto questo riparando pc domestici.

di certo è un lavoro che rispetto l'elettricista mi piace un sacco e sopra tutto si fa al calduccio. e non ci si deve spaccare la schiena. quindi la mia domanda è. guadagnerei di più facendo l'elettricista o aprendo un negozio di computer? (per elettricista intendo lavorare per qualcuno o aprire una mia impresa!).
Decisamente l' elettricista!
Devi sempre calcolare tutte le spese, non solo il mero dato.
C'è un abissale differenza tra l' essere stipendiati mensilmente, regolarmente, e il doversi ricavare lo stipendio da soli. ABISSALE.
Senza contare gli altri aspetti non direttamente legati allo stipendio.
Prima di aprire una propria impresa poi ce ne vuole di esperienza...
Scusa non voglio affossare le tue speranze, ti auguro di riuscirci, però se vuoi un parere spassionato lascia subito perdere l' idea di vivere riparando pc in un negozio, ormai è appannaggio di cinesi clandestini (anche se si sono spostati su smartphone/tablet, giustamente) o negozi storici che non a caso sopravvivono di clientela già acquisita, ce n'è uno solo per città e chissà che sotterfugi si inventano per fare soldi altrove.
 
Ultima modifica da un moderatore:

Niemand

Utente Èlite
6,537
1,682
per aprire un negozio e vendere qualsiasi oggetto, vale la domanda di sempre:
perché dovrebbero prenderlo da te piuttosto che altrove (ad esempio Amazon)?
il commercio tradizionale è terra bruciata oramai.
 

gronag

Utente Èlite
21,297
7,268
salve, questa è la mia prima settimana di stage come elettricista. lavoro 8 ore al giorno e mi spacco la schiena di certo non è niente di facile. in tutto farò 3 anni di scuola. e poi avrò la qualifica. non volevo fare l'elettricista ma siccome sono pigro e non volevo fare 5 anni di scuola ho deciso di farlo. che dire, il lavoro non mi fa schifo ma di certo non è il mio lavoro ideale. ora ho una domanda. essendo appassionato di computer, se mi aprirei un negozio in centro a bologna dove vendo e aggiusto computer, guadagnerei bene? di certo è un lavoro che rispetto l'elettricista mi piace un sacco e sopra tutto si fa al calduccio. e non ci si deve spaccare la schiena. quindi la mia domanda è. guadagnerei di più facendo l'elettricista o aprendo un negozio di computer? (per elettricista intendo lavorare per qualcuno o aprire una mia impresa!).

Come mai non hai frequentato un istituto tecnologico superiore (magari un corso serale per studenti lavoratori) in "Elettrotecnica e Automazione" ? :look:
Il titolo di diploma ti permette, tra l'altro, di svolgere, previo tirocinio e esame di abilitazione, la libera professione nel settore elettrico oppure di poter lavorare in aziende come l'ABB SACE, ad es. nel settore robotico :shock:
http://new.abb.com/low-voltage/it

P.S. https://www.google.it/url?sa=t&rct=...ne.pdf&usg=AFQjCNHM6FV7PbP_bnYTUclp2ERoKTKXKQ
 

ciaocomestai

Utente Attivo
342
16
grazie a tutti dei consigli, effettivamente non ci avevo pensato a tutte queste cose. beh direi che una volta finita sta scuola, faccio la bella vita per qualche anno. e poi inzierò la mia ''carriera'' come elettricista. sempre se tutto va secondo i piani xD
 
U

Utente cancellato 35177

Ospite
Madonna, "la bella vita per qualche anno".... :look:
Come cambiano i tempi.
 
M

Mursey

Ospite
cosa intendi scusa?
Rispondo io per lui.
Una volta dovevi lavorare perche' non te lo potevi permettere
oppure i genitori chiudevano il rubinetto perche' dovevi svegliarti.

Se poi uno era ricco di famiglia e poco seguito dai genitori allora poteva farlo anche una volta :)
 
Ultima modifica da un moderatore:

ciaocomestai

Utente Attivo
342
16
Rispondo io per lui.
Una volta dovevi lavorare perche' non te lo potevi permettere
oppure i genitori chiudevano il rubinetto perche' dovevi svegliarti.

Se poi uno era ricco di famiglia e poco seguito dai genitori allora poteva farlo anche una volta :)
questo lo so, mio padre è nato 2 anni dopo la guerra ed ha dovuto lasciare li studi per andare a lavorare dato che non aveva da mangiare, ha la 3 media
 

Albo89

Utente Èlite
4,976
1,954
ed è d'accordo a lasciarti sugli allori per un paio d'anni? il mio mi avrebbe mangiato

senza contare che
1) andremo in pensione già tardissimo, non peggiorerei la situazione iniziando volutamente a pagare tardi i contributi
2) non è che il giorno che decidi di iniziare ... inizi:
devi trovare uno che ti prenda come apprendista...
e tra uno fresco di studi che vuole subito iniziare, ad uno che non ha fatto una mazza per 2 anni secondo te chi scelgono?
 
U

Utente cancellato 35177

Ospite
Senza fare retorica, e solo per riportare un' esperienza reale: c' era un ragazzo che aveva fatto un colloquio nella mia stessa azienda, dal curriculum risultava che praticamente avesse cazzeggiato per anni e aveva riportato come esperienze "riparo i computer agli amici".
Si credeva un genietto dell' informatica, nella sua ingenuità.
Per ragioni che non sto a spiegare gli è stata data lo stesso una chance, ovviamente non aveva alcuna competenza reale e spendibile, al che dopo un paio di figure di sheetah dai clienti e atteggiamenti da ragazzino per nulla professionali è stato lasciato a casa di punto in bianco.

Io, non per fare l' eroe, qualche anno fa ho perso il lavoro e sono stato costretto a restare a casa, mandando cv a destra e a manca senza speranze visto il mercato saturo: allora ho speso quell' anno facendo corsi a mie spese per ottenere "carta" e sopratutto acquisire competenze che non avevo da poter spendere nel cv e sul campo.
Al momento di fare il colloquio per l' azienda in cui lavoro ancora oggi mi è stato espressamente chiesto che cavolo avessi fatto per un anno a casa, ed è stato determinante dimostrare di aver studiato ed essermi dato da fare, perchè è questo che si chiede.
Avessi detto "ah boh niente, ho fatto la bella vita mentre aspettavo che mi chiamaste voi" mi avrebbero scaricato all' istante.

Per questo sono perplesso nel sentire certe uscite, pur capendo benissimo che quando si è giovani il lavoro non sembri una priorità.... poi io penso sia proprio una questione di atteggiamento generale nei confronti della vita, ma tant' è :)
 
  • Like
Reactions: Mursey

ciaocomestai

Utente Attivo
342
16
ed è d'accordo a lasciarti sugli allori per un paio d'anni? il mio mi avrebbe mangiato

senza contare che
1) andremo in pensione già tardissimo, non peggiorerei la situazione iniziando volutamente a pagare tardi i contributi
2) non è che il giorno che decidi di iniziare ... inizi:
devi trovare uno che ti prenda come apprendista...
e tra uno fresco di studi che vuole subito iniziare, ad uno che non ha fatto una mazza per 2 anni secondo te chi scelgono?
allora parto dicendo un paio di cose. sta cosa del UNA VOLTA o AI MIEI TEMPI deve finire, dato ogni generazione passata sfotte la nuova generazione. e non ha senso. i tempi cambiano. poi, il fatto che tuo padre ti abbia mangiato, secondo me, è sbagliato dato che una persona deve poter decidere per i fatti suoi senza essere forzata, dato che se forzi una persona da piccola dopo quando avrà 18 anni si sentirà libero e lascierà il lavoro. (con questo non intendo che TUTTI i casi sono cosi, ma una buona parte...)
 
Ultima modifica da un moderatore:

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: E3 2021, chi ti è piaciuto di più?

  • Ubisoft

    Voti: 38 23.2%
  • Gearbox

    Voti: 3 1.8%
  • Xbox & Bethesda

    Voti: 103 62.8%
  • Square Enix

    Voti: 14 8.5%
  • Capcom

    Voti: 8 4.9%
  • Nintendo

    Voti: 21 12.8%
  • Altro (Specificare)

    Voti: 15 9.1%