DOMANDA Qual è la migliore vpn in circolazione?

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.

hex03

Nuovo Utente
7
0
Avrei bisogno di una virtual private network a pagamento che supporta il pagamento di tale servizio mediante bitcoin .
La vpn che vorrei non dovrebbe tenere alcun registro di log.
Come faccio a fidarmi di un servizio vpn che mi propone un'azienda che opera mediante la rete internet?
Come faccio ad essere sicuro che essa non tiene alcun log?
Quali vpn usare che per giurisdizione la legge consente di non mantenere alcun registro?
è possibile utilizzare piu vpn nel medesimo computer installando ad ognuna il relativo client o bisogna configurarle in modo differente?
Qualcuno per esperienza personale potrebbe darmi notizie?
Avrei bisogna di una vps anche per crearmi la mia vpn personale ... ma la discussione è : come faccio a fidarmi?
 

ase

Nuovo Utente
109
25
RAM
16GB
OS
Antergos
Se mastichi l'inglese leggiti questo:
https://torrentfreak.com/vpn-anonymous-review-160220/

Oppure guardati questa tabella riassuntiva:
https://docs.google.com/spreadsheet...Ow/htmlview?usp=sharing&pref=2&pli=1&sle=true

Personalmente sceglierei una tra iVPN, NordVPN, AirVPN, Mullvad, Torguard, Private Internet Access.

Tendenzialmente ti devi fidare di quello che dichiara il fornitore sulla policy di log. D'altra parte è loro interesse dichiarare quello che fanno, visto che se venisse fuori (e verebbe fuori sicuro..) che tengono i log senza dichiararlo farebbero subito bancarotta.
Da un punto di vista legislativo gli USA NON hanno (contrariamente a quanto si legge in giro) una Data Retention Law, a differenza di altri paesi (ad ogni modo per le VPN non si applica generalmente, la Retention Law è solo per gli ISP).

Ricordati anche che il pagamento con bitcoin non è anonimo come si pensa. O acquisti i bitcoin per la strada (in alcuni luoghi è fattibile) oppure devi passare attraverso qualche servizio di laundry/mixing.
 
Ultima modifica:

ase

Nuovo Utente
109
25
RAM
16GB
OS
Antergos
Se sei proprio paranoico puoi anche valutare l'utilizzo di più VPN e magari anche tor (nel caso tor->VPN e non viceversa). L'utilizzo di più VPN è un po' palloso e ti rallenta un po' ma non è difficile da fare.
In pratica compri una VPN1 e paghi normalmente (paypal, bitcoin, ecc). Una volta connesso con quella VPN1 compri un'altra VPN (la chiamo VPN2 e la paghi con un sistema il più anonimo possibilee magari anche creando l'account via tor) e accedi a quella solo e solamente attraverso una macchina virtuale con il sistema host connesso alla VPN1. A quel punto navighi con la VPN2 da macchina virtuale (e qui puoi anche usare tor in associazione alla VPN2 ma le cose si complicano un po'). Fondamentalmente hai un doppio ( o triplo o quadruplo, teoricamente infinito acquistando più VPN) strato di protezione.
Sarebbe tipo VPN1->VPN2->web oppure VPN1->tor->VPN2->web

Comunque è roba da fissati paranoici, sappilo. :D
 
Ultima modifica:

hex03

Nuovo Utente
7
0
A dire la verita a sta roba ci avevo gia' pensato .
A me interesserebbe come impostare la rete vpn come nodo di uscita in tor.
C'è qualche guida?
Infatti a me andrebbe bene collegarmi a una vpn dopo accedo a tor e dopo di che subentra l indirizzo della vpn numero 2 come nodo di uscita.
 
U

Utente cancellato 302395

Ospite
Avrei bisogno di una virtual private network a pagamento che supporta il pagamento di tale servizio mediante bitcoin .
La vpn che vorrei non dovrebbe tenere alcun registro di log.
Come faccio a fidarmi di un servizio vpn che mi propone un'azienda che opera mediante la rete internet?
Come faccio ad essere sicuro che essa non tiene alcun log?
Quali vpn usare che per giurisdizione la legge consente di non mantenere alcun registro?
è possibile utilizzare piu vpn nel medesimo computer installando ad ognuna il relativo client o bisogna configurarle in modo differente?
Qualcuno per esperienza personale potrebbe darmi notizie?
Avrei bisogna di una vps anche per crearmi la mia vpn personale ... ma la discussione è : come faccio a fidarmi?
Ciao, io in passato ho provato AirVPN che oltre a non tenere i log, mascherare l'IP e crittografare la connessione , ha la possibilità di utilizzare anche la rete Tor; inoltre c'è il pagamento Bitcoin.
Poi se vogliamo stare sul paranoico estremo ci sono Perfect Privacy e IVPN, più paranoia di così non si può.
I tuoi dubbi sulle VPN sono legittimi, in passato un certo gruppo di hacker pensava di essere al sicuro xchè utilizzava una VPN, poi si è scoperto che in realtà la VPN conservava i logs e li hanno arrestati tutti. Se cerchi privacy per un discorso di ISP, lammer in ascolto sulla rete e cose così è un conto, ma se parliamo di atti illegali è tutta un'altra storia....non sarai mai anonimo al 100% la storia ce lo insegna.
 

ase

Nuovo Utente
109
25
RAM
16GB
OS
Antergos
devi trattare la macchina virtuale come un pc a se stante, vale a dire fai tutte le operazioni che faresti con un pc reale in termini di installazione. Per essere più specifico avrei bisogno di sapere che OS usi come guest e se la vpn che hai scelto ha un client o no.
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: E3 2021, chi ti è piaciuto di più?

  • Ubisoft

    Voti: 26 20.3%
  • Gearbox

    Voti: 2 1.6%
  • Xbox & Bethesda

    Voti: 84 65.6%
  • Square Enix

    Voti: 9 7.0%
  • Capcom

    Voti: 6 4.7%
  • Nintendo

    Voti: 18 14.1%
  • Altro (Specificare)

    Voti: 11 8.6%

Discussioni Simili