Python - GUI QT e richiamare form

pabloski

Utente Attivo
1,728
277
Hardware Utente
#6
Se si tratta di questo, suppongo che ci sia un widget a cui è assegnato il form layout e dentro ci siano i vari controlli necessari ad implementare il form stesso. Puoi chiamare il metodo hide per nascondere il widget contenitore.

In html in genere si usano i div e questi hanno una proprietà visibility che consente di nasconderli (visibility: hidden).
 
#14
solitamente utilizzo gWidgets per R, in quanto preferisco sfruttare direttamente tale linguaggio piuttosto che richiamarlo da altri
Su Java continuo ad utilizzare Swing, anche se probabilmente è meglio passare a JavaFX
Dovendo creare un programma di analisi web, vorrei sfruttare tutti i SO per poterlo gestire
Utilizzare Django?
Electron è un buon prodotto? Non ho mai avuto grande passione per applicazioni web-based, anche se mi rendo conto che il futuro è quello
 
#15
Dovendo creare un programma di analisi web, vorrei sfruttare tutti i SO per poterlo gestire
Dipende dal programma. Django? E' un framework web, il che implica dover creare un backend scritto in uno o più linguaggi e composto da web services e un frontend che invoca le funzioni delle API di questi web services.

Decisamente un'architettura complessa, macchinosa e lenta.

Comunque sia un tool multipiattaforma è quello che fa al caso tuo. QT, Mono, Electron, Java, HaXe ( progetto opensource nato per implementare un runtime simili ad Adobe AIR ), FreePascal, Sciter.

Lo strumento opportuno dipende dalle necessità del programma. Se il programma è un'interfaccia grafica dove tutto il lavoro pesante viene fatto da un DBMS, che senso ha scriverlo in C++/QT?

Electron è un buon prodotto? Non ho mai avuto grande passione per applicazioni web-based, anche se mi rendo conto che il futuro è quello
Electron è un browser Chromium impacchettato con Node.js, con tanto di due copie di V8 ( una in Chromium e una in Node.js ). Certo può scrivere programmi desktop multipiattaforma usando tutti i tool web preferiti. Il risultato però è subottimale in termini di funzionalità esposte ( non tutte le funzionalità dell'OS sono esposte e/o raggiungibili facilmente ), pesantezza del programma ( eseguibili di 200-300 mega e consumo di ram a biffezze ), lentezza nell'esecuzione ( usi JS e soprattutto il DOM ).

Basta provare l'editor Atom per rendersi conto della subottimalità del risultato.