[PROBLEMA] Progetto sicurezza DIY con Raspberry

lordcenzin

Nuovo Utente
131
8
Hardware Utente
Sistema Operativo
Linux
Ciao a tutti,
sto iniziando a informarmi per avviare un progetto personale che coinvolgerà probabilmente un raspberry, non so se insieme a un arduino o meno.
Vorrei creare il seguente flusso:
sensore di movimento quando rileva un movimento attiva una camera che scatta 1 o più foto che vengono poi inviate via mail.
Fin qui niente di strano, ci sono un miliardo di progetti da cui posso trovare spunto su internet :)

Nel mio caso io avrei qualche richiesta particolare:
  1. il sensore e la camera devono agire in modalità wireless, quindi probabilmente avrei bisogno di sistemi RF
  2. per evitare cose di fortuna, mi piacerebbe integrare almeno il sensore di movimenti nello spazio di un interruttore (es. questo ha due spazi e uno lo vorrei occupare con il sensore)
Curiosità:
i cavetti (quelli usati per connettere i componenti alla breadboard in fase di prototipazione) potrebbero essere dei fili elettrici normali? In poche parole, se volessi fare passare i fili nei corrugati nel muro, potrei usare fili normali? Ovviamente nessun collegamento con impianto domestico. Ci sono problemi di lunghezza o tipologia?

Mi riuscireste a suggerire/confermare una "lista della spesa"?
io avevo pensato:
- sensore di movimento
- camera
- qualcuno di questi trasmettitori RF

Il dubbio principale è come alimentare sensore e camera.

Budget, non saprei, cercherei di rimanere ovviamente il più basso possibile.

Competenze programmazione, python, c: spero bastino.

Grazie antitipatamente per i consigli e suggerimenti
 

Kelion

Utente Attivo
14,680
3,922
Hardware Utente
Scusa non ha guardato i sensori ed il resto...
Ciao,
non ho ben capito :look:
I sensori che c'entrano con PoE? non mi sembra abbiano porta eth.
Sensori scelti. Alimentazione supportata da 5-20V. Tipica 12V. Linea di tensione 2 fili linea per dati 1 filo che porta il segnale di sensore on +3,3V sensore off 0V. Il cavo di rete era per semplificare il passaggio del cavo. La porta ethernet non è un problema... Forse Il cavo telefonico a 4 fili o per circuiti di allarme è più adatto allo scopo... perchè ti servono 3 fili 2 per tensione di alimentazione modulo e uno per tensione di riferimento sensore. Per distanze superiori a 7-8 m ti serve un ripetitore di segnale per il sensore...
 

lordcenzin

Nuovo Utente
131
8
Hardware Utente
Sistema Operativo
Linux
Grazie per la risposta.
Non ho ben capito... O forse un po' più di prima
Per l'alimentazione dei sensori immaginavo si dovesse usare qualche batteria (collegata via usb o stilo AA)

Quindi se usato i cavi telefonici o di rete li dovrei cmq alimentare dal router o alla fonte?
Devo ridurre i fili a vista il più possibile. Posso agire solo nelle cassette degli interruttori e prese elettriche.

Sent from my WAS-LX1A using Tapatalk
 

lordcenzin

Nuovo Utente
131
8
Hardware Utente
Sistema Operativo
Linux
ciao,
ovviamente è per hobby. L'università è finita da un po' :D
la necessità è un sistema di sorveglianza "interno" che non abbia fili a vista (o il meno possibile), ecco il motivo dei sensori wireless. Per rendere tutto il più discreto possibile, pensavo di integrare i componenti negli slot vuoti degli interruttori o prese elettriche (almeno il sensore di movimento).

immaginavo che li PIR e la camera saranno distanti dal raspberry non più di 5m.
Il PIR lo vorrei integrare nello spazio interruttore, cercando in qualche modo di ottenere un effetto simile a questo
 

mr_loco

Utente Attivo
6,643
2,763
Hardware Utente
io per casa ho acquistato 3 semplici ip camere da gearbest e collegate via wifi ad un vecchio portatile con linux e motion eye, ho provato anche con il ryspberry + motioneyeOS, l'unica pecca era avere un harddisk esterno da avere vicino, come avrò voglia e tempo acquistero da ebay una vecchia scheda madre con un atom da usare anche come file server in un case mini-ITX
sempre su gearbest ci sono anche i sensori di movimento, ma non sò se fanno al caso tuo
 

Stefano Novelli

Amministratore
Staff Forum
3,603
3,007
Hardware Utente
Ciao a tutti,
sto iniziando a informarmi per avviare un progetto personale che coinvolgerà probabilmente un raspberry, non so se insieme a un arduino o meno.
Direi che prima di farti la lista della spesa risolviti questo problema.
Se lo progetti solo con RPi dovrai programmarlo in Python, se lo progetti in Arduino dovrai programmarlo anche in C.
Il secondo caso può avere senso solo se intendi delegare i sensori ad Arduino (magari espandendoli o integrandoli con altri sensori).
IMHO, se vuoi un qualcosa di rapido, ti basta un Raspberry + Camera e un sensore di movimento che puoi tranquillamente interfacciare alle porte I/O dell'RPi.
Riguardo il trasmettitore RF fossi in te preferirei il WiFi integrato dell'RPi, se non sei pratico in reti probabilmente perderai più tempo a crearti qualcosa di funzionante lì piuttosto che a lavorare sul tool.
 

lordcenzin

Nuovo Utente
131
8
Hardware Utente
Sistema Operativo
Linux
Ciao,
grazie per il suggerimento.
Direi che prima di farti la lista della spesa risolviti questo problema.
Se lo progetti solo con RPi dovrai programmarlo in Python, se lo progetti in Arduino dovrai programmarlo anche in C.
Python e C non sono un problema. :)
il problema è capire come progettarlo, ecco perchè ho scritto qui, ovvero come integrare il tutto in modo intelligente e possibilmente con meno fili possibili.
Il secondo caso può avere senso solo se intendi delegare i sensori ad Arduino (magari espandendoli o integrandoli con altri sensori).
IMHO, se vuoi un qualcosa di rapido, ti basta un Raspberry + Camera e un sensore di movimento che puoi tranquillamente interfacciare alle porte I/O dell'RPi.
Non saprei se serve arduino. Il sensore di movimento si troverà in una postazione diversa dalla camera e da arduino. Se arduino serve per gestire il semplice protocollo di comunicazione dal sensore a RPi o altro (è qui che non capisco) allora considererò anche lui, magari la versione nano (se non ricordo male che è più piccola).
Riguardo il trasmettitore RF fossi in te preferirei il WiFi integrato dell'RPi, se non sei pratico in reti probabilmente perderai più tempo a crearti qualcosa di funzionante lì piuttosto che a lavorare sul tool.
la coppia trasmettitore/ricevitore RF era perchè, come dicevo, i componenti non sono tutti vicini all'unità centrale (diciamo RPi), quindi volendo evitare fili in giro pensavo a farli comunicare con RF. Da qui il dubbio sull'alimentazione.
Non mi sembra che i sensori di movimento abbiano modulo wifi.
Che competenze servono su reti? se le conoscenze universitarie sono sufficienti (e dai vari tutorial che ho letto penso di potercela fare) allora direi che è ok :)
Poi è il mio primo progetto in ambito DIY, quindi un minimo di sbattimento probabilmente è normale :)
 

Francomoh

UTENTE LEGGENDARIO
13,451
4,556
Hardware Utente
CPU
Intel I7 2600K @ 4.4 Ghz
Dissipatore
Cooler Master 612s Rev.2
Scheda Madre
Gigabyte Z68XP UD5
Hard Disk
Crucial MX300 525gb + Western Digital Caviar Blue 1Tb + 2 Western Digital Caviar Green 500Gb
RAM
G Skill Ripjaws X 8 GB
Scheda Video
Asus Strix GTX 970
Scheda Audio
Asus Xonar DG + Denon RCD-M40 + Q Acoustics 2020i + Jamo Sub 210
Monitor
Asus VS228HR
Alimentatore
FSP AURUM S 500
Case
CoolerMaster HAF 912 Plus
Periferiche
Mionix Naos QG
Sistema Operativo
Windows 7 Pro 64 bit

Entra

oppure Accedi utilizzando