DOMANDA problemi con assegnazione indirizzo IP

ismet

Utente Attivo
Salve,

utilizzando il modem smart fibra di TIM (SMART MODEM TECHNICOLOR AGCOMBO), con classe di indirizzo 192.168.1.1, ho avuto subito problemi con il NAS, o meglio con l'accesso esterno.

Per risolvere il problema ho collegato, mediante l'apposita porta wan, al router TIM un secondo router (NETGEAR), con classe di indirizzo 192.168.0.1, ed assegnando al NAS un indirizzo ip statico (classe 192.168.0.xxx).

Al router NETGEAR, oltre al NAS, sono collegati, con cavo ethernet, anche altri dispositivi ed anche dispositivi in modalità wi-fi.

Il problema che sottopongo si rileva soltanto nel caso di riavvio dei dispositivi.

In pratica se al router TIM è collegato soltanto il NETGEAR, il NAS si collega dall'esterno senza alcun problema, seguendo perfettamente le regole assegnate a quest'ultimo router.

Se invece, al modem TIM si collegano altri dispositivi, sia in ethernet o wi-fi, il NAS non riesce a collegarsi all’esterno ed avvisa, nel comparto rete-router, che sono presenti due router per cui si genera un conflitto.

Premetto che nel router TIM ho:

inserito nella DMZ il MAC del router NETGEAR

https://postimg.org/image/3xwvpr4w9/


Ho anche inserito in DHCPv4 il MAC del NETGEAR assegnandogli il primo indirizzo IP

https://postimg.org/image/acvwmfbm1/


IL PROBLEMA SI RISOLVE SE SCOLLEGO TUTTI I DISPOSITIVI DAL ROUTER TIM (SIA ETHERNET CHE WI-FI). Ovviamente, nel caso di utilizzo del TIM con vari dispositivi, questo router assegna automaticamente gli indirizzi IP a vari dispositivi e non tiene conto, invece, dell’indirizzo 192.168.1.2 che ho assegnato al NETGEAR 192.168.1.2.

In questo scenario sarebbe, quindi, necessario che il TIM riconosca subito l’indirizzo statico del NETGEAR.

Avete idea di come fare visto che i due dispositivi sono in classe di indirizzi diversi?

Saluti
 

Cibachrome

Utente Èlite
11,403
4,129
Hardware Utente
Salve,

utilizzando il modem smart fibra di TIM (SMART MODEM TECHNICOLOR AGCOMBO), con classe di indirizzo 192.168.1.1, ho avuto subito problemi con il NAS, o meglio con l'accesso esterno.

Per risolvere il problema ho collegato, mediante l'apposita porta wan, al router TIM un secondo router (NETGEAR), con classe di indirizzo 192.168.0.1, ed assegnando al NAS un indirizzo ip statico (classe 192.168.0.xxx).

Al router NETGEAR, oltre al NAS, sono collegati, con cavo ethernet, anche altri dispositivi ed anche dispositivi in modalità wi-fi.

Il problema che sottopongo si rileva soltanto nel caso di riavvio dei dispositivi.

In pratica se al router TIM è collegato soltanto il NETGEAR, il NAS si collega dall'esterno senza alcun problema, seguendo perfettamente le regole assegnate a quest'ultimo router.

Se invece, al modem TIM si collegano altri dispositivi, sia in ethernet o wi-fi, il NAS non riesce a collegarsi all’esterno ed avvisa, nel comparto rete-router, che sono presenti due router per cui si genera un conflitto.

Premetto che nel router TIM ho:

inserito nella DMZ il MAC del router NETGEAR

https://postimg.org/image/3xwvpr4w9/


Ho anche inserito in DHCPv4 il MAC del NETGEAR assegnandogli il primo indirizzo IP

https://postimg.org/image/acvwmfbm1/


IL PROBLEMA SI RISOLVE SE SCOLLEGO TUTTI I DISPOSITIVI DAL ROUTER TIM (SIA ETHERNET CHE WI-FI). Ovviamente, nel caso di utilizzo del TIM con vari dispositivi, questo router assegna automaticamente gli indirizzi IP a vari dispositivi e non tiene conto, invece, dell’indirizzo 192.168.1.2 che ho assegnato al NETGEAR 192.168.1.2.

In questo scenario sarebbe, quindi, necessario che il TIM riconosca subito l’indirizzo statico del NETGEAR.

Avete idea di come fare visto che i due dispositivi sono in classe di indirizzi diversi?

Saluti

Ciao.

Quello fornito da TIM è un modem router. Se fosse solo un router non ti potresti collegare ad internet.

Due apparati non possono fare da Router nella stessa rete.
Devi decidere quale dei due farà da router.

Esistono due tipi di collegamento in cascata:
1) lan to lan dove al modem/router si collega un router oppure un modem router. In questo modo il secondo apparato non farà da router ma estenderà la rete lan o/e la rete Wifi. E' possibile collegare i dispositivi in tutti e due gli apparati. La classe degli indirizzi sarà la stessa.
2) lan to wan dove al modem/router si collega un router oppure un modem router. In questo modo il primo apparato (cioè il modem/router) dovrà essere configurato solo come modem puro e quindi andrà disabilitata la parte relativa al router, al nat o/e al firewall ed anche al Wifi. Se però ci necessità di accedere alla pagina di configurazione di questo apparato e non si può o non si vuole usare il cavo di rete allora si lascia attivo o il Wifi a 2,4 ghz oppure quello a 5 ghz però internet non funzionerà. In questo modo sarà l' apparato collegato in cascata ceh farà da router e da Access Point (quindi il Wifi). Si avranno due classi di ip diverse ed i dispositivi andranno collegati o tramite cavo di rete o/e tramite il Wifi solamente a questo secondo apparato visto che viene utilizzata la porta wan.

Che io sappia nella DMZ ci va l' indirizzo ip e non il Mac address. Comunque non ti serve configurare il dmz.
 

ismet

Utente Attivo
Il problema si presenta quando il TIM deve assegnare gli IP ai dispositivi collegati, tra i quali anche il NETGEAR.
Infatti, come già detto, se non collego alcun disposito al TIM ma soltanto il NETGEAR, tutto funziona regolarmente.
Per tale motivo credevo che si potesse determinare l'ordine di assegnazione degli IP da parte del TIM in modo che il NETGEAR potesse essere sempre il primo nell'ordine e rispettare, quindi, l'IP statico creato nel TIM.
 

mr_loco

la parola dei mod è legge
Utente Èlite
8,860
3,815
Hardware Utente
il primo post è un pò contorto, comunque leggendo l'ultimo puoi provare a settare il range del DHCP da 192.168.1.10 a 192.168.1.254 e lasciare statico 192.168.1.2 e vedere cosa succede
 

Entra

oppure Accedi utilizzando