PROBLEMA Problema temperature cpu con raffreddamento AIO

cominOh

Nuovo Utente
3
0
Salve a tutti
vi prego di perdonarmi se sto sbagliando qualcosa con questa discussione perche` sono nuovo del forum e non ho ancora capito bene il suo funzionamento.

Premessa: da un paio di mesi il mio impianto di raffreddamento AIO (Enermax Liqmax 240xl) emetteva un po' di gorgoglii, quindi mi sono deciso a smontarlo e pulirlo per bene. Neanche a dirlo, dopo 5 anni di onorato servizio, l'ho trovato distrutto. Pochissimo liquido, colore e odore terribili, incrostazioni a non finire. Poco male perche dopo un'accurata pulizia e refil sembrava essere tornato in forma.

Questo fino a l'altro ieri... Per ottenere un po' di prestazioni in piu' dal mio piccolo i7-4790K mi sono messo a fare un po' di overclock (senza troppe pretese ovviamente) e qui e` sorto il problema: temperature rilevate estreme. Inizialmente ho pensato ad un mio errore o ad un errore del software, infatti usavo Ai suite 3, quindi ho spento il pc e da bios ho resettato tutto, poi ho riprovato anche su consiglio di questa community con XTU. Anche qui sorge lo stesso problema, dopo pochi secondi di benchmark le temperature raggiungono i 100 gradi ed entra in funzione il thermal throttling tagliandomi la CPU fino a 4 GHz. Poi ho provato altre frequenze con i seguenti risultati:

CPU a 4,7 - 4,6 - 4,5 GHz temperature fisse a 100 gradi
CPU a 4,4 GHz (con la sua funzione boost max) raggiunge i 95 gradi
CPU a 4,2 GHz (con la sua funzione di boost minimo) raggiunge i 90 gradi
CPU impostata a 4 GHz (nativi) raggiunge subito i 80 gradi circa

Ma perche non torni alle sue impostazioni stock? mi direte voi (anche a ragione). Perche le temperature misurate non le riscontro nella realta`!!! Possiedo un buon case spazioso e ben areato da 6 ventole da 120 e 140 mm a regime massimo, ma sia la base del dissipatore, sia radiatore e tubi restano freddi (37 - 40 gradi misurati). La pasta termica e` nuova (Noctua NT-H1) applicata rigorosamente come da sue istruzioni.

Com'e` possibile che HWMonitor, HWinfo e XTU rilevino temperature estreme?
In idle rilevo comunque temperature ottime: in BIOS (per quel che vale questa misurazione a CPU ferma) rilevo circa 30 gradi costanti, poi appena avviato windows rimango fermo a 40 gradi.
Ma appena faccio partire qualsiasi programma che stressa un po' la CPU (anche giochi, rendering e simili) il thermal throttling mi castra la CPU.
Possibile che quanche sensore sia partito? Esiste un modo per aggirarlo? So che in BIOS c'e` la possibilita` di inibire il taglio della potenza in funzione delle temperature ma non so se e` una cosa saggia.

Grazie in anticipo a chiunque si interessera` al mio problema.
 

quizface

Utente Èlite
11,542
3,557
Salve a tutti
vi prego di perdonarmi se sto sbagliando qualcosa con questa discussione perche` sono nuovo del forum e non ho ancora capito bene il suo funzionamento.

Premessa: da un paio di mesi il mio impianto di raffreddamento AIO (Enermax Liqmax 240xl) emetteva un po' di gorgoglii, quindi mi sono deciso a smontarlo e pulirlo per bene. Neanche a dirlo, dopo 5 anni di onorato servizio, l'ho trovato distrutto. Pochissimo liquido, colore e odore terribili, incrostazioni a non finire. Poco male perche dopo un'accurata pulizia e refil sembrava essere tornato in forma.

Questo fino a l'altro ieri... Per ottenere un po' di prestazioni in piu' dal mio piccolo i7-4790K mi sono messo a fare un po' di overclock (senza troppe pretese ovviamente) e qui e` sorto il problema: temperature rilevate estreme. Inizialmente ho pensato ad un mio errore o ad un errore del software, infatti usavo Ai suite 3, quindi ho spento il pc e da bios ho resettato tutto, poi ho riprovato anche su consiglio di questa community con XTU. Anche qui sorge lo stesso problema, dopo pochi secondi di benchmark le temperature raggiungono i 100 gradi ed entra in funzione il thermal throttling tagliandomi la CPU fino a 4 GHz. Poi ho provato altre frequenze con i seguenti risultati:

CPU a 4,7 - 4,6 - 4,5 GHz temperature fisse a 100 gradi
CPU a 4,4 GHz (con la sua funzione boost max) raggiunge i 95 gradi
CPU a 4,2 GHz (con la sua funzione di boost minimo) raggiunge i 90 gradi
CPU impostata a 4 GHz (nativi) raggiunge subito i 80 gradi circa

Ma perche non torni alle sue impostazioni stock? mi direte voi (anche a ragione). Perche le temperature misurate non le riscontro nella realta`!!! Possiedo un buon case spazioso e ben areato da 6 ventole da 120 e 140 mm a regime massimo, ma sia la base del dissipatore, sia radiatore e tubi restano freddi (37 - 40 gradi misurati). La pasta termica e` nuova (Noctua NT-H1) applicata rigorosamente come da sue istruzioni.

Com'e` possibile che HWMonitor, HWinfo e XTU rilevino temperature estreme?
In idle rilevo comunque temperature ottime: in BIOS (per quel che vale questa misurazione a CPU ferma) rilevo circa 30 gradi costanti, poi appena avviato windows rimango fermo a 40 gradi.
Ma appena faccio partire qualsiasi programma che stressa un po' la CPU (anche giochi, rendering e simili) il thermal throttling mi castra la CPU.
Possibile che quanche sensore sia partito? Esiste un modo per aggirarlo? So che in BIOS c'e` la possibilita` di inibire il taglio della potenza in funzione delle temperature ma non so se e` una cosa saggia.

Grazie in anticipo a chiunque si interessera` al mio problema.
Sicuro che a pompa gira e che l'acqua scorre?
 
  • Like
Reactions: cominOh

cominOh

Nuovo Utente
3
0
Si perche` a parte il fatto che pompa, plate, tubi e radiatore hanno tutti la stessa temperatura costante, ho provato a staccare tutto ed alimentare solo la pompa con un alimentatore esterno e lei scorre bene, anche da BIOS mi compare con un 2500/2600 rpm abbastanza costanti.
Post automatically merged:

Per dare un paragone, sono circa 2 ore che plex mi sta convertendo video e questi sono i parametri misurati in HWinfo:

SharedScreenshot.jpg


CPU al 100%, temperatura a 95 gradi costandi per tutto il tempo, frequenza tagliata a 4,2 GHz (invece che 4,4 impostati), socket e dissipatore tiepidi.
 
Ultima modifica:

CarlettaBasilico

Utente Attivo
1,131
329
CPU
Intel I9-9900KS@5.2
Dissipatore
Alphacool Eisblock XPX Clear RGB
Scheda Madre
ASUS ROG Maximus XI Code
HDD
M.2 Samsung 970 Pro 1TB
RAM
32 GB DDR4 4266 Trident Z RGB F4-4266C17Q-32GTZR
GPU
Asus ROG STRIX RTX 2080Ti OC
Audio
ROG SupremeFX
Monitor
LG 32" 4K 32UD99
PSU
Asus ROG-THOR-850P
Case
Level 20 XT
Net
Fibra FTTH 1Gbps/200Mbps
OS
Windows 10 Pro X64
Wow, io di solito gli aio a fine vita li butto, cmq se non è la pompa saranno le lamelle del wb incrostate (visto da come dici tu c'era dentro il male)
Cmq gli rpm indicano che sta girando il motore , non necessariamente sono la prova che il liquido viene spinto (per quello serve un flussometro)
Detto ciò io cambierei il pezzo,visto che a questo punto anche un dissipatore ad aria da 30€ andrebbe meglio....
 
  • Like
Reactions: cominOh

cominOh

Nuovo Utente
3
0
Risolto.

Il raffreddamento AIO e` andato. La pompa e` perfetta ma il plate e` completamente incrostato come anche i tubi del radiatore quindi ovviamente non c'e` superficie di contatto con il liquido per scambiare calore. Con un po' di alcol e il compressore sono riuscito a pulire quanto basta per permettermi di tirare a campare ancora un po' nell'attesa che mi arrivi l'impianto nuovo. Ora le temperature sono decenti e non superano mai i 75 gradi neanche sotto stress evitando cosi il thermal throttling. Situazione che comunque dubito durera` a lungo. Ovviamente era da cambiare ma volevo capire il motivo di queste temperature.

Grazie a tutti :ok:
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: PS5 VS XBOX X/S?

  • Playstation 5

    Voti: 581 63.8%
  • XBOX Series X/S

    Voti: 329 36.2%

Discussioni Simili