PROBLEMA Problema/aiuti/guide su come poter abbassare le temperature su un Ryzen 5 3600?

visentind

Nuovo Utente
6
0
CPU
Ryzen 5 3600
Dissipatore
Stock AMD (da cambiare)
Scheda Madre
MSI B450 Gaming Plus Max
Hard Disk
1x120 SSD SanDisk Plus + 1x1TB Western Digital Blue 7200RPM
RAM
2x8GB Ballstix Crucial 3600MHz
Scheda Video
AMD XFX RX5700XT Thicc III 8GB DDR6
Scheda Audio
-
Monitor
AOC U2879VF
Alimentatore
Corsair CX650M
Case
NZXT H510
Periferiche
Microsoft AIO Keyboard
Internet
Vodafone 50MB/s
Sistema Operativo
Windows 10 Pro (1909) x64
Salve a tutti e buon fine settimana innanzitutto!

Sarò breve, sperando di essere il più chiaro e pulito possibile sulle spiegazioni.

Vi do una panoramica della mia build, i componenti principali sono (senza che mi massacriate per il case, ve ne prego):

NZXT H510
Ryzen 5 3600
MSI B450 Gaming Plus Max
XFX RX 5700XT Thicc III Ultra
NZXT X53 Kraken

Fino a ieri, avevo il dissipatore stock su CPU e, da che mondo è mondo, si sa che questi Ryzen hanno dei "problemi" nel mantenere le temperature basse (idle che oscilla dai 40/45 ai 50/55, a volte alcuni toccano i 60 gradi).
Ebbene, il mio case, che già di per sé è un fornellino bello e buono, è già equipaggiato di base con una ventola posteriore e superiore da 120mm, entrambe in espulsione di aria. Potendo fare il possibile, ho deciso di comprare un buon dissipatore AiO (anche se sconsigliato, poichè molti preferiscono quelli ad aria). La scelta è ricaduta su un NZXT X53 Kraken, radiatore con due ventole da 120. Le ho posizionate davanti nel seguente ordine, guardando il case da una prospettiva frontale. Ventole (in immissione), staffetta (chi ha NZXT sa) e radiatore. In pratica, ora come ora, le ventole prelevano aria da fuori tramite una feritoia posta sul lato del case, e la immettono dentro al radiatore. Qui sorgono i miei primi dubbi, ovvero... E' giusto il modo in cui ho messo le ventole? Cambierebbe qualcosa in termini pratici se mettessi prima il radiatore e poi le ventole? A logica, mi sembrerebbe giusto come ho fatto io, però non ho la certezza.

Ho fatto un test con OCCT per 10 minuti, la temperatura massima che ha raggiunto (tenendo aperto anche HWInfo64) è stata circa 74 gradi per mezzo secondo. In media, sta tra i 72/73 gradi sotto carico pieno.

Ora, sicuramente farà meglio questo Kraken rispetto al dissipatore stock, però è anche vero che vorrei qualcosina di più, magari toccando come soglia massima 70/72 gradi sotto stress, se proprio. So che il case fa la sua parte perchè è un piccolo forno, però sono convinto che si possa fare ancora qualcosa. Come potrei regolare le ventole? Da bios ci capisco poco e nulla, qualcuno ha dei parametri da potermi consigliare utilizzando temp/percentuale d'uso della ventola? Insomma, regolare la curva delle ventole, se può essere utile, tenendo conto che ho una MSI B450 Gaming Plus Max. S oche è poco rilevante, ma se può essere d'aiuto, ben venga.

PS. Vi lascio come bonus una domanda, anche se OT. Al massimo, aprirò un altro topic. A pieno carico la GPU (XFX 5700XT Thicc III Ultra) in temperatura giunzione sta tra i 100/108 gradi, in 1440p sempre con OCCT. La temperatura della scheda in sè è sui 70/75 gradi con ventole sparate al massimo. Devo preoccuparmi prima di fondere tutto?

Grazie per chi leggerà o risponderà!
 

sp3ctrum

Super Moderatore
Staff Forum
7,838
2,981
CPU
Intel i7 6700k @4500 Mhz
Dissipatore
Scythe Mugen 5 rev.b Push&Pull
Scheda Madre
ASUS Z170 Pro Gaming
Hard Disk
SSD Samsung evo 850 250gb + Toshiba P300 3Tb
RAM
G.Skill 16gb Ripjaws V 3200 CL16
Scheda Video
Zotac Nvidia GTX 1080 Mini
Scheda Audio
Topping DX3 Pro + Focusrite Scarlett 2i2 + Creative XFI HD + Edifier Studio R1280T
Monitor
Acer Predator XB241H 144Hz G-Sync
Alimentatore
FSP Raider 650W 80+ Silver
Case
Thermaltake V200 RGB
Internet
Unitymedia 120Mb
Sistema Operativo
Windows 10
Consiglio spassionato, non fare le prove con OCCT che bruci tutto.

Le prove falle con aida o simili, poi per un riscontro reale, fai quello che facevi prima, ad esempio se con un gioco avevi temperature alte con il dissi stock, prova lo stesso gioco e vedi le differenze.

ps. le ventole e il radiatore sono montati bene.
 

Baldoni

Utente Attivo
298
58
Il problema di queste cpu turbo e' che il calore dei punti caldi del chip fa' fatica a risalire fino al coperchio. Percui anche il dissipatore migliore del mondo che mantiene la superfice a 35°C stabili non riesce ad abbassare i picchi a 73°C.
Bisognerebbe invece utilizzare la celle di peltier, il frigorifero oppure il gas criogeno. Sistemando meglio la pasta termica ed eventuali flussi il miglioramento sara' sempre abbastanza limitato.
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Discussioni Simili

Hot del momento