PROBLEMA Problema ad avviare bios Lenovo

DannySa

Utente Attivo
72
0
CPU
Intel Core i7 960 @ 3.20GHz
Scheda Madre
FOXCONN RENAISSANCE X58-USB3
HDD
313 GB FUJITSU MAXTOR STM3320820AS
RAM
4,00 GB DDR3 @ 533 MHz
GPU
GeForce GTX 470 1280 MB
OS
Win7
Ho un pc Lenovo G50-45 e vorrei provare a recuperarlo dopo che alcuni mesi fa ho avuto un problema all'avvio di windows dovuto, col senno di poi, ad un hard disk con settori danneggiati che attualmente sembra creare un ulteriore problema molto strano.
Mi spiego meglio, questo pc ha alcuni annetti, fino all'ultimo periodo in cui sono riuscito ad accedervi (windows 10) ho sempre risolto ad eventuali problemi ripristinando il pc (senza perdere i file) o a volte ripristinando totalmente il sistema allo stato iniziale, in questo caso windows 8 preinstallato quando lo acquistai nel 2015.
Che cos'è successo, avviato windows noto che non riesce più a caricarlo, cerco di cambiare alcune impostazioni nel bios ma niente, mi capita uno strano errore Pxe durante l'avvio (una roba simile), cercando qua e là sembrava un problema pure risolvibile senza drammi, tento il ripristino del sistema e anche lì non riesce a concludere nulla, schermate che rimangono bloccate e avviando windows normalmente non riesco a superare la schermata di windows che rimaneva bloccata.
Non essendo praticissimo di portatili non m'è passato per la mente di smontare e controllare dentro per fare casini, utilizzando una usb ho cercato in qualche maniera di accedere ad un sistema linux (ubuntu e simili) per capire se ci fosse qualche problema all'hard disk ed eventualmente fare un test o formattarlo totalmente, al limite constatare il "decesso" dello stesso, riuscivo comunque ad entrare nel bios per dare la priorità alla chiavetta usb, non essendo molto pratico di linux ho provato in qualche maniera a capire se fosse possibile eseguire un test dell'hard disk e ho notato che presentava diversi settori danneggiati, probabilmente pure a livello di avvio del sistema, l'hd era comunque visibile così come i file presenti all'interno.
Il giorno dopo tento di entrare nel sistema installato sulla chiavetta come avevo fatto per alcuni giorni senza problemi ma vengo rimandato alla schermata dove appare Lenovo, qui rimane per un tot di secondi salvo poi riavviarsi di continuo.
Faccio alcune prove togliendo la ram, hd e così via, in pratica sono arrivato alla conclusione che l'hd quando è presente e collegato non mi permette di avviare il bios, tolto lo stesso riesco ad accedervi e ad entrare tranquillamente su linux o comunque sulla chiavetta che ha già la priorità.
Come posso fare per entrare nel bios escludendo totalmente l'hd dall'avvio quando è presente? oltre a questo, se utilizzo un cavo sata è recuperabile o è andato e pace? chiedo perché vorrei provare a recuperarlo in qualche maniera, grazie.
 

Chiccolino

UTENTE LEGGENDARIO
Utente Èlite
19,360
5,265
CPU
i7 4770k delidded
Dissipatore
EK Supremacy
Scheda Madre
Gigabyte Z87X-OC
HDD
Samsung 830 pro 256
RAM
2x4GB Samsung ultra low voltage
GPU
Gigabyte GTX 780Ti Windforce rev.1.0
Audio
Integrata
Monitor
BenQ XL2420T
PSU
XFX Pro Series 750W BE Silver
Case
Banchetto in plexi con liquido su CPU
OS
Windows 10 x64 Professional
@Liupen puoi dargli una mano? :)
 
  • Like
Reactions: Liupen

Liupen

SSD MAN
Utente Èlite
9,941
4,385
Avevi una possibilità di salvare i dati dell'hdd quando hai utilizzato la live di linux e non l'hai fatto. Ora se non riesci accedere non si può fare altro, se non dei tentativi random sperando nella fortuna.
Ti consiglio di togliere l'hdd e avviare il notebook. Entri nel bios e ripristini alle impostazioni di fabbrica.
upload_2017-11-26_14-33-5.png

Poi compra un nuovo hdd o un ssd
 

DannySa

Utente Attivo
72
0
CPU
Intel Core i7 960 @ 3.20GHz
Scheda Madre
FOXCONN RENAISSANCE X58-USB3
HDD
313 GB FUJITSU MAXTOR STM3320820AS
RAM
4,00 GB DDR3 @ 533 MHz
GPU
GeForce GTX 470 1280 MB
OS
Win7
Avevi una possibilità di salvare i dati dell'hdd quando hai utilizzato la live di linux e non l'hai fatto. Ora se non riesci accedere non si può fare altro, se non dei tentativi random sperando nella fortuna.
Ti consiglio di togliere l'hdd e avviare il notebook. Entri nel bios e ripristini alle impostazioni di fabbrica.
Visualizza allegato 271566
Poi compra un nuovo hdd o un ssd

No in realtà prima di utilizzare la live di linux su una chiavetta da 8 gb ho utilizzato slacko puppy linux, un sistema operativo leggero, da lì mi sono connesso e pian piano ho recuperato i dati che desideravo recuperare (in tempo), ripeto, fino a quel momento non partiva il sistema windows e mi era impossibile tentare ogni sorta di ripristino o di installazione dell'SO da chiavetta usb.
Quello che poi ho fatto o meglio speravo di fare è stata una formattazione del sistema in modo da poter reinstallare windows direttamente dalla chiavetta sul disco fisso in questione, non sono riuscito, ho provato windows 8, windows 10, l'unica cosa che non mi è passata per la mente è stata un'installazione di ubuntu sul disco fisso ma probabilmente ci sarei arrivato dopo aver cercato in qualche maniera di formattare il disco fisso, forse l'unica stupidata che ho fatto è stata la cancellazione di ogni tipo di file dal disco (quando ho usato slacko) e da lì chiaramente era impossibile far partire windows normalmente perché lo avrei comunque voluto formattare per cercare di riparare parecchi settori danneggiati che come ho scritto nel post principale sono ed erano anche a livello di avvio del sistema che dopo la cancellazione che ho fatto non è più presente.
Visto che un'installazione da usb mi era impossibile non essendo praticissimo di linux (tra l'altro live) non sono riuscito a combinare nulla prima di arrivare a questa situazione, ma ripeto, fino ad un certo punto riuscivo ad accedere al bios e a dare la priorità all'usb, da ubuntu io vedevo chiaramente le partizioni del disco fisso che era presente nel portatile.
Aggiungo una cosa rispondendoti, il bios lo ho aggiornato l'anno scorso e quindi non è quello di base, vedo se riesco a fare come hai detto tu anche se non ho ripristinato nessun bios in vita mia, ultima cosa, non essendo un portatile principale vorrei prima recuperare questo hd da 500 gb che schifo non fa, magari col vostro aiuto, l'ultima via probabilmente è l'utilizzo di un cavo sata per vedere se è la scheda madre ad avere un problema a livello di bios, utilizzando poi un altro pc lo capirò subito, o meglio, quando mi procurerò un cavetto sata che ora non ho, infatti nell'altro topic lo avevo messo in conto.
Ora provo poi vi dico.
 

Liupen

SSD MAN
Utente Èlite
9,941
4,385
Bene che hai salvato i dati :ok:

Il mio consiglio sul reset del bios era per il problema del titolo: togliendo il disco il bios è l'unica cosa cui si può accedere, e resettandolo alle impostazioni iniziali, ti poteva risolvere il problema.

Per quanto riguarda il disco in se, se sparisce dal bios è probabilmente rotto, se invece viene rilevato ci sono speranze per recuperarlo.
In questo 2° caso puoi utilizzare un software per la lettura dello stato smart.
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: E3 2021, chi ti è piaciuto di più?

  • Ubisoft

    Voti: 4 16.7%
  • Gearbox

    Voti: 0 0.0%
  • Xbox & Bethesda

    Voti: 20 83.3%
  • Square Enix

    Voti: 0 0.0%
  • Capcom

    Voti: 0 0.0%
  • Nintendo

    Voti: 3 12.5%
  • Altro (Specificare)

    Voti: 0 0.0%

Discussioni Simili