Prima tastiera meccanica...consigli scrittura

skulls91

Utente Attivo
153
17
Buongiorno ragazzi ,
vi scrivo dopo un sacco di ricerche online infruttuose..
Vorrei un consiglio per acquistare la mia prima tastiera che si possa chiamare cosi.. Utilizzo 90%scrittura testo e numeri EXCEL (computo metrici ecc) 10% COD.
La tastiera verrà usata in ufficio (siamo per il momento in 3) quindi niente di troppo rumoroso e soprattutto led monocolore bianchi. Layout vorrei intraprendere una strada che mi dia la possibilità in futuro di prendere più tastiere personalizzate ..stavo pensando UK (tanto non uso chissà che simboli quindi il passaggio non dovrebbe essere drammatico) pero qui accetto consigli.MI piacerebbe prendere una piccola pero ho paura che il pad nuerico separato sia fastidioso...non saprei ..
Per quanto riguarda switch e tutto il resto attendo consigli dai piu' esperti...io pensavo i marroni pero leggo un po di critiche..
La cosa piu importante ..spesa massima 150 o meno perche vorrei iniziare in questo mondo di varie pazzie e scimmie..
 

alan0ford

Utente Attivo
331
133
A quasi tutte le tue domande le risposte sono soggettive, la scelta finale è un percorso che tu stesso devi fare, tra recensioni, letture e prove.

Hai la mano pesante? Pigi i tasti a fondo o li sfiori? Con quante dita scrivi? Hai una buona sensibilità sui polpastrelli? Sapresti scrivere a occhi bendati o hai bisogno di vedere i tasti?

Ti posso parlare del mio percorso, iniziato con i marroni, che dopo una settimana mi procuravano fastidio al tatto, con quella specie di rugosità nello scendere, poi passato ai lineari Gateron Clear (i più leggeri in assoluto, solo 35 cN) pensando che fossero più simili ad una membrana molle, odiati anche loro per la troppa burrosità, provate anche varie corse con uno o più oring e vari tipi di profili keycaps.

I blu sono divertenti ma vanno presi a piccole dosi, dopo un po' stancano (oltre a disturbare), li uso solo per il tastierino numerico.

Alla fine i miei switch sarebbero i Cherry Black (60 cN), ma ho le mani troppo piccole e si stancano, ho trovato la pace con i Gateron gialli (50 cN).

La goduria tattile assoluta si ha comunque solo aprendo e lubrificando gli switch uno per uno.

Riguardo il tastierino numerico io lo preferisco separato, lo avvicino solo se mi serve e comunque lo tengo disallineato dalla tastiera (vedi mio desktop in ufficio).

Fai un giro sugli store europei per vedere prezzi e disponibilità:
mykeyboard.eu
Home | CandyKeys Mechanical Keyboard Store
MechBoardsUK
The Keyboard Company
Mechanical Keyboards
cclonline
 
  • Mi piace
Reactions: nxnje

skulls91

Utente Attivo
153
17
Ciao e grazie per la risposta...allora provo a risponderti per punti..
Hai la mano pesante?
Un pò si cioè attualmente uso a casa una MasterKeys Lite L su cui per trovarmi bene faccio un po di forza , pero noto che dopo un po di tempo a scrivere ho un po di fastidio al polso e alle dita (le sento stanche )..su portatile invece vuoi perche è nuovo o perche comunque mi da quell fell di delicatezza vado piu piano.
Pigi i tasti a fondo o li sfiori?
Pigio fino in fondo dando colpi secchi sulla tastiera di casa e sul portatile premo sempre fino in fondo ma mi limito XD
Con quante dita scrivi?
Bhe uso tutte e due le mani la sinistra uso tutte le dita tranne il mignolo ,mentre sulla destra alterno pollice per lo spazio e indice medio e anulare ..il mignolo dx solo per usare l'invio e del
Hai una buona sensibilità sui polpastrelli?
Non saprei dirti...
Sapresti scrivere a occhi bendati o hai bisogno di vedere i tasti?
Per la maggior parte del tempo scrivo senza guardare è non riscontro problemi ...pero a volte mi rendo conto che per trovare qualche simbolo o lettera accentata un colpo d'occhio lo devo dare..comunque non prenderei mai i tasti senza scritta ..

Spero di averti dato un idea di come scrivo ahaha , in effetti non è facilissimo spiegare una cosa che si da cosi per scontato XD
In attesa di un consiglio
Saluti ...
PS spettacolare il tuo setup.. mi hai convinto al numpad separato , in effetti sembra molto comodo
Post automaticamente unito:

Allora piccolo aggiornamento.Oggi sono andato un pò in giro in un media---rd reparto tastiere per provare un po gli switch..
Allora scarto sicuro il cherry MX red,il feed del MX blu mi piace, pero troppo rumorosi.
Optando per la separazione tastiera /tastierino , vorrei optare eventualmente per qualcosa con il BT per la connessione , onde evitare troppi cavi sulla scrivania
 
Ultima modifica:
  • Mi piace
Reactions: alan0ford

alan0ford

Utente Attivo
331
133
Doh, stavo proprio scrivendoti per consigliarti i rossi :boh: (è proprio vero che è tutto estremamente soggettivo), e ti spego anche il perché...

Solo pourparler, hai una buona precisione nel colpire i tasti, tuttavia (non so perché) hai bisogno di pigiare fino in fondo.
Usi molte dita (ti invidio) e hai detto che soffri un po' nelle lunghe sessioni di digitazione, le dita esterne hanno meno forza, ci sta.
Non sai valutare la sensibilità dei tuoi polpastrelli, non so come ti potresti trovare con dei tattili (che ti fanno lo scalino alla chiusura del
contatto, ma tanto il tuo feedback rimane la "botta" del fine corsa).

Considerando l'uso in ufficio, escluderei proprio i blu (per il rumore). Considerato che vai fino in fondo, metterei sicuramente gli oring per
ridurre la corsa e silenziare ulteriormente; potresti pensare agli speed, visto che sei preciso, ma poi se tocchi anche po' il tasto
accanto, rischi che prenda la battuta, eviterei se non sei certo.

Considerato che usi molte dita, come forza rimarrei sui 45 - 50 cN, non salirei oltre.

Ti rimangono (tra le commerciali) i rossi e i marroni. Sei andato a provarli in un centro commerciale, e hai bocciato i rossi (e immagino tutta la gamma dei lineari, neri & C.).

Tra quelle di qualità che trovi negli store che ti ho linkato sopra, oltre ai marroni dovresti trovare qualcosa con i Clear, che sono sempre tattili (non clicky) ma con una molla più dura, da 65 cN (contro i 55 cN dei marroni).
 
Ultima modifica:

skulls91

Utente Attivo
153
17
Ciao grazie del consigli. Come modelli mi piacciono molto varmilo tu cosa cosìgli come primo approccio? Togliendo il tastierino numerico conviene andare se una 100%o una 75 /60?
Mi piacerebbe fosse bluetooth per la questione cavi..
Mi consigli qualche modello con cui sicuro cado in piedi ahaha.
PS: volendo cambiate gli switch in futuro.. bisogna dissaldare tutto o si sfilano ?
 

alan0ford

Utente Attivo
331
133
Niente, non consiglio niente, deve accendersi la scintilla, cercatela... :)
Una 100% ha il tastierino numerico... Per l'ufficio IMO è impensabile scendere sotto una 65% (con le frecce), io ho usato per una settimana una 45% (e tastierino numerico), ma diventa troppo pesante battere sempre in seconda funzione (a casa invece solo 45%).

Per l'ufficio l'ideale sarebbe una TKL.

Per le tastiere sopra elencate devi dissaldare tutto... Diversamente cerca delle hotswap, HEXGEARS GK707 se sei povero, GMMK un borghese, la Drop CTRL se hai una buona disponibilità di denaro.
 
Ultima modifica:
  • Mi piace
Reactions: skulls91

Entra

oppure Accedi utilizzando

Discussioni Simili

Hot del momento