PROBLEMA Portatile si avvia sempre nel bios

Antony2250

Nuovo Utente
128
8
CPU
Intel Celeron
Dissipatore
?
RAM
4
OS
Windows 10 home
approfitto del fatto che la discussione è ancora aperta (oppure devo creare un'altra discussione?)
per chiedervi come devo fare per installare windows 10 Pro x64 in Legacy Mode. Ho creato una usb avviabile con Rufus in MBR, ma non appena faccio il boot dal bios il pc "passa" in UEFI, e ovviamente non mi fa continuae l'installazione dal momento che il mio diso è in MBR e vorrei evitare di formattare
 

Kelion

Quid est veritas? Est vir qui adest
Utente Èlite
31,352
10,110
CPU
5600X
Dissipatore
Arctic Liquid Freezer 240
Scheda Madre
ASUS ROG STRIX B550-F GAMING (WI-FI)
HDD
1 SSD 1TB M.2 NVMe Samsung 970 Evo plus 4 HDD P300 3TB ciascuno
RAM
2x8GB Crucial Ballistix 3600 MHz
GPU
RTX 3060 Ti
Monitor
AOC 24G2U 144 Hz
PSU
EVGA G2 750W
Case
NZXT H510
Periferiche
Varie
Net
FTTC 100/30
OS
Windows 10, Debian 10
Da BIOS devi selezionare il boot mode e mettere su CSM compatibile. In quel modo non switcherà in UEFI quando avvierai la chiavetta. Ma perchè non vuoi formattare il disco se non hai il sistema operativo installato?
 
U

Utente 16812

Ospite
approfitto del fatto che la discussione è ancora aperta (oppure devo creare un'altra discussione?)
per chiedervi come devo fare per installare windows 10 Pro x64 in Legacy Mode. Ho creato una usb avviabile con Rufus in MBR, ma non appena faccio il boot dal bios il pc "passa" in UEFI, e ovviamente non mi fa continuae l'installazione dal momento che il mio diso è in MBR e vorrei evitare di formattare

Se installi il S.O. in "Legacy bios" l'avvio del sistema sarà un po' più lento e il sistema in generale sarà meno performante, non hai l'avvio sicuro, non hai il "fast boot" e il "Secure boot" e quindi non usufruirai dei vantaggi collegati alla sicurezza UEFI :sisi:
Quindi, a mio avviso, devi configurare il supporto di installazione (con Rufus, ad es.) in base allo schema GPT e lo avvii in modalità UEFI, formattando il drive Windows verrà configurato su base GPT.
A presto ;)
 

Antony2250

Nuovo Utente
128
8
CPU
Intel Celeron
Dissipatore
?
RAM
4
OS
Windows 10 home
Da BIOS devi selezionare il boot mode e mettere su CSM compatibile. In quel modo non switcherà in UEFI quando avvierai la chiavetta. Ma perchè non vuoi formattare il disco se non hai il sistema operativo installato?
In realtà sopra c'è Windows 10, ma dal momento che si è rallentato vorrei fare una reinstallazione pulita, e ho spostato tutti i dati su un'altra partizione del disco per evitare la scocciatura del backup (che non posso fare dal momento che non ho un disco esterno abbastanza capiente). In ogni caso vedrò se è presente una voce del genere nel bios

Aggiornamento: Nel bios ci sono solamente le voci "Launch CSM:Enabled" e "Secure Boot:Disabled"
davvero non so che fare a questo punto... Vorrei formattare ma ho 100GB di file che non so dove salvare
Post unito automaticamente:

Se installi il S.O. in "Legacy bios" l'avvio del sistema sarà un po' più lento e il sistema in generale sarà meno performante, non hai l'avvio sicuro, non hai il "fast boot" e il "Secure boot" e quindi non usufruirai dei vantaggi collegati alla sicurezza UEFI :sisi:
Quindi, a mio avviso, devi configurare il supporto di installazione (con Rufus, ad es.) in base allo schema GPT e lo avvii in modalità UEFI, formattando il drive Windows verrà configurato su base GPT.
A presto ;)

Se devo essere sincero, ho tenuto su questo pc Windows 8.1 installato sia in UEFI/GPT , che in Legacy/MBR, e devo dire che non ho notato alcuna differenza, anzi, il boot risultava più rapido quando era installato in MBR :look:, e non mi interessa poi tanto usufruire del secure boot. Credo che a breve cambierò il portatile, ma fino ad allora mi basta che funzioni decentemente
 
Ultima modifica:

Entra

oppure Accedi utilizzando