Personal Cloud e Backup

Sgang

Nuovo Utente
14
2
Complice la quarantena, l'arrivo di nuovi dischi exos per il mio HTPC/media server e una generale voglia di riorganizzazione dell'hardware di casa, mi sono ritrovato con tre dischi da 1tb di velocità diverse che vorrei riutilizzare per creare un sistema di personal cloud e backup economico ma semplice da utilizzare e utile allo scopo.

Sapreste consigliarmi quale hardware fa al caso mio? ? Un Raspberry? E quale os sarebbe più adatto ai miei scopi? L'obiettivo è lasciarlo accesso 24/7 per avere accesso continuo ai dati (così potrei liberare spazio su OneDrive e gdrive e avere tutto in un unico posto accessibile anche dall'esterno della LAN casalinga), oltre ad avere un backup dei dati più importanti presenti sui PC di casa. Quanto ai media, l'htpc con Plex media server fa già tutto quello di cui ho bisogno, quindi su questo fronte sono apposto.

I tre dischi sono un wd green 5400rpm, un wd black da 7200rpm e un wd red da 5400rpm, potrebbe essere consigliabile/utilizzabile una configurazione raid5 ?



Inviato dal mio Mi 9T Pro utilizzando Tapatalk
 

Cibachrome

Utente Èlite
19,764
6,902
Complice la quarantena, l'arrivo di nuovi dischi exos per il mio HTPC/media server e una generale voglia di riorganizzazione dell'hardware di casa, mi sono ritrovato con tre dischi da 1tb di velocità diverse che vorrei riutilizzare per creare un sistema di personal cloud e backup economico ma semplice da utilizzare e utile allo scopo.

Sapreste consigliarmi quale hardware fa al caso mio? ? Un Raspberry? E quale os sarebbe più adatto ai miei scopi? L'obiettivo è lasciarlo accesso 24/7 per avere accesso continuo ai dati (così potrei liberare spazio su OneDrive e gdrive e avere tutto in un unico posto accessibile anche dall'esterno della LAN casalinga), oltre ad avere un backup dei dati più importanti presenti sui PC di casa. Quanto ai media, l'htpc con Plex media server fa già tutto quello di cui ho bisogno, quindi su questo fronte sono apposto.

I tre dischi sono un wd green 5400rpm, un wd black da 7200rpm e un wd red da 5400rpm, potrebbe essere consigliabile/utilizzabile una configurazione raid5 ?



Inviato dal mio Mi 9T Pro utilizzando Tapatalk

Non puoi creare il private cloud dentro casa visto i costi etc... Se vuoi il private cloud devi continuare ad affidarti ad aziende (Microsoft, Google, Amazon etc...) che hanno l' infrastruttura etc... Diverse persone sulla rete confondono il private cloud con il Nas.
Dentro casa puoi avere un Nas (o un server utilizzato come Nas) che è diverso dal private cloud e non ha gli stessi vantaggi/svantaggi.
Per accedere al Nas dall' esterno devi avere un ip pubblico ed una velocità in upload adatta. Se hai un ip pubblico dinamico allora devi attivare il servizione "dns dinamico", che può essere gratuito o a pagamento a seconda delle funzioni/esigenze, presso uno dei provider.

Con i raid è bene che i dischi abbiano le stesse caratteristiche tecniche.
 

Sgang

Nuovo Utente
14
2
Ciao @Cibachrome grazie per la risposta innanzitutto,
forse la mia definizione è impropria, ma per personal cloud intendo un disco accessibile remotamente da me e da altri e che mi permetta di salvare e modificare i file anche direttamente sul disco in cui si trovano. Per il software di "personal cloud" ne vedo parecchi, tonido ad esempio, oppure owncloud, nextcloud, seafile ecc. ... sostanzialmente comunque si hai ragione sono NAS :D non so perchè tutti li chiamino Personal cloud software. La mia domanda sostanzialmente è riferita a quale di questi software utilizzare oppure se buttarmi su qualcosa tipo FreeNAS o altro OS specifico per quello che devo fare.

Per il raid so che ad esempio in una configurazione a tre dischi come la mia, la velocità del più veloce sarebbe appiattita su quella del più lento, con anche il rischio pero' che essendo il data striping fatto alla stessa maniera su tutti e tre i dischi se uno è più lento quello più veloce potrebbe avere una rotazione di più e aggiungere latenza creando rallentamenti difficilmente gestibili. Nel mio caso, tuttavia, non siamo parlando di dischi da 5400 e 15000 ma di due dischi da 5400 e 1 da 7200... e non credo che ci siano moltissime differenze prestazionali tra i due. Tuttavia, qualora mi sbagliassi, non c'è una configurazione raid adatta al caso mio?
 

r3dl4nce

Utente Èlite
10,680
5,393
Prendi un Synology ds418, con i tre dischi puoi fare raid 5 se vuoi, o anche evitare raid, prendi anche un disco usb esterno capiente (tipo 4 Tb) per i backup del NAS da fare giornaliero con hyperbackup o simile
 

Sgang

Nuovo Utente
14
2
Prendi un Synology ds418, con i tre dischi puoi fare raid 5 se vuoi, o anche evitare raid, prendi anche un disco usb esterno capiente (tipo 4 Tb) per i backup del NAS da fare giornaliero con hyperbackup o simile
Ciao grazie! vorrei fare tutto in economia... ho venduto un Nas asustore proprio qualche settimana fa perché non faceva più al mio caso (mi serviva un media server in grado di gestire il transcoding di file 4k )

Ma recuperando un PC, meglio disk station o freenas?

Inviato dal mio Mi 9T Pro utilizzando Tapatalk
 

r3dl4nce

Utente Èlite
10,680
5,393
Io ho messo su con xpenology un nas casalingo, ma puoi affrontare problemi, ti servono i componenti compatibili e se vuoi il transcode 4K ti serve un buon processore perché non lo puoi fare con supporto hardware.
Con un Synology hai già tutto pronto
 

Entra

oppure Accedi utilizzando