Perchè Apple nei computer vende poco mentre Microsoft vende poco nei dispositivi mobili?

Motoretta

Utente Attivo
333
29
Cercando una vecchia news di tom's ho visto questo articolo ed ho iniziato a pensare sulla rivalitá apple-windows.

image.jpg


ripensando alla storia del mac mi sono fatto una idea al riguardo e vorrei sentire un vostro parere più oggettivo possibile.

negli anni '80 il mac forse, da quello che ho capito, era migliore di windows ma il prezzo troppo elevato e il marchio IBM troppo più conosciuto permise a windows di diffondersi in maniera irrecuperabile per apple.

quindi diciamo che in quel caso fu molto importante il brand IBM che non l'effettiva qualitá del SO.

windows quando entrò nel mondo mobile(telefoni e tablet) non aveva concorrenti se non ad un certo punto symbian che dominava il mercato.

iOS e android non esistevano ma in poco tempo la maggiore semplicitá di questi due SO portò tanti sviluppatori a creare tante app e molte aziende ad utilizzare android preferendolo a windows.

incapace di evolversi, windows si ritrova oggi con il 2% del mercato, e come apple nei computer, impossibilitata a scalare posizioni.

i windows phone, da quello che vedo con il mio nokia, hanno poche app e brutte, non curate e che non sfruttano l'hardware.

questa carenza di app mi ricorda il mac che non ha certo un quantitativo di programmi come windows.

per voi, queste difficoltá di apple nei computer e di windows nel mobile possono essere superate o il divario è talmente grande che non è possibile?

ricordo che nel 2007 i miei primi smartphone erano HTC con wm6.1.
quando uscì il 6.5 si parlava di "passo in avanti" ma microsoft cancellò questo "passo in avanti" ricominciando tutto da capo con windows phone 7(addio la parola "mobile" e spazio alla parola "phone") sostenendo che fosse un "cambio di rotta".
poi uscì windows phone 8 che doveva durare a detta di microsoft tanti anni perchè era qualcosa di nuovo, che sfruttava al meglio i dispositivi mobili.
ora si ricomincia, viene annunciato windows phone 10 che microsoft dice "cambierá tutto", che salta il 9(forse copia OS 10 nel nome?) perchè è talmente innovativo che microsoft vuole dare uno "stacco" con le altre versioni.
sará la solita zuppa con il solito risultato?
 
Ultima modifica:

LordNight

UTENTE LEGGENDARIO
Utente Èlite
24,287
10,142
CPU
Intel i7-6700K @ 4,7GHz // Intel i7-3770K @ 4,6GHz
Dissipatore
NZXT Kraken X61 // Cryorig R1 Ultimate
Scheda Madre
Asrock Z170 Extreme 6 // Asrock Z77 Extreme 6
HDD
Samsung SM951 NVMe 512GB + Seagate Barracuda 2TB + vari // Samsung 850 EVO + Seagate Barracuda 2TB
RAM
GSkill Trident Z 2*8GB 3200MHz CL16 @ 3325 MHz CL14 // GSkill Sniper 2*8GB 2400MHz CL11
GPU
Asus GTX 1080 Strix // Intel HD4000
Audio
Vedi "Mainboard"
Monitor
QNIX QX2710 WQHD (2560*1440) IPS 8bit+FRC // Dell U2515H
PSU
EVGA SuperNova 750W G2 // Cooler Master Silent Pro M 500W
Case
Anidees AI Crystal White // Cooler Master Masterbox 5
Periferiche
Sharkoon Skiller SGK1 - Logitech G602 // Microsoft Sculpt Keyboard & Mouse
OS
Win 10 Pro
Negli anni '80 IBM era un colosso più grande di Apple di diversi ordini di grandezza e, del resto, in termini di importanza strategica lo è ancora oggi dato che Apple esiste esclusivamente nel mercato consumer o prosumer. Detto questo, Apple ha sempre puntato su H+S e questo connubio è stato da sempre un freno alla sua espansione ma anche il suo miglior pregio.

Dall'altro lato, Microsoft ha impostato Windows per essere quasi agnostico rispetto all'hardware: infatti è possibile prendere un PC x86 anche piuttosto recente, installare Windows 1.0 e, per mezzo di progressivi aggiornamenti, arrivare a Windows 10. Per chi non lo sapesse, Windows 1.0 ha compiuto 30 anni.

Quindi, se da una parte avevamo (abbiamo) Apple con i suoi prodotti chiusi, dall'altra parte avevamo (abbiamo) Windows che si installa con praticamente qualsiasi processore x86/x64... mi pare piuttosto ovvio che Windows avesse molte più chance di diffondersi che non Apple, per lo meno in quegli anni.

Anche la rivalità Microsoft/Apple è fatta più di miti che di verità. Le due società hanno sottoscritto negli anni una serie di accordi di cross-licensing talmente ampio che ognuna delle due può, di fatto, utilizzare praticamente ogni tecnologia studiata o brevettata dall'altra (ovviamente ci saranno anche corrispettivi economici).

Arrivando ad oggi, Microsoft si sta trasformando pur rimanendo fedele a sé stessa: l'acquisto di Nokia io l'ho sempre visto come una perdita programmata per far rimanere Microsoft nel mercato mobile con un suo OS, mercato da cui guadagna cmq miliardi ogni anno grazie all'infinità di brevetti che ha. W10, più semplicemente, cerca di abbattere le ultime differenze esistenti fra OS per PC e OS per dispositivi mobili. Se preferisci possiamo dire che con le due versioni di W8, una per PC e una per mobile, Microsoft ha fatto una prova generale di unificazione di due sistemi operativi che si assomigliavano solo per la UI, mentre W10 sarà la fusione effettiva.
 

Motoretta

Utente Attivo
333
29
Negli anni '80 IBM era un colosso più grande di Apple di diversi ordini di grandezza e, del resto, in termini di importanza strategica lo è ancora oggi dato che Apple esiste esclusivamente nel mercato consumer o prosumer. Detto questo, Apple ha sempre puntato su H+S e questo connubio è stato da sempre un freno alla sua espansione ma anche il suo miglior pregio.

Dall'altro lato, Microsoft ha impostato Windows per essere quasi agnostico rispetto all'hardware: infatti è possibile prendere un PC x86 anche piuttosto recente, installare Windows 1.0 e, per mezzo di progressivi aggiornamenti, arrivare a Windows 10. Per chi non lo sapesse, Windows 1.0 ha compiuto 30 anni.

Quindi, se da una parte avevamo (abbiamo) Apple con i suoi prodotti chiusi, dall'altra parte avevamo (abbiamo) Windows che si installa con praticamente qualsiasi processore x86/x64... mi pare piuttosto ovvio che Windows avesse molte più chance di diffondersi che non Apple, per lo meno in quegli anni.

Anche la rivalità Microsoft/Apple è fatta più di miti che di verità. Le due società hanno sottoscritto negli anni una serie di accordi di cross-licensing talmente ampio che ognuna delle due può, di fatto, utilizzare praticamente ogni tecnologia studiata o brevettata dall'altra (ovviamente ci saranno anche corrispettivi economici).

Arrivando ad oggi, Microsoft si sta trasformando pur rimanendo fedele a sé stessa: l'acquisto di Nokia io l'ho sempre visto come una perdita programmata per far rimanere Microsoft nel mercato mobile con un suo OS, mercato da cui guadagna cmq miliardi ogni anno grazie all'infinità di brevetti che ha. W10, più semplicemente, cerca di abbattere le ultime differenze esistenti fra OS per PC e OS per dispositivi mobili. Se preferisci possiamo dire che con le due versioni di W8, una per PC e una per mobile, Microsoft ha fatto una prova generale di unificazione di due sistemi operativi che si assomigliavano solo per la UI, mentre W10 sarà la fusione effettiva.

Apprezzo molto il tuo intervento che mi pare molto obbiettivo.

chiedo, windows phone 10 ho letto che sará molto diverso da windows 10, adirittura non avranno niente in comune.

a microsoft non converrebbe mettere windows per pc su telefono?

ci sono video di zenfone con windows 7, possibile che un telefono di alta fascia e supportato ufficialmente da microsoft non sia possibile?
 

Andretti60

Utente Èlite
4,526
3,157
Sono due mercati e prodotti completamente diverso tra loro.
Costruire un computer e' facile, come e' facile installarci Windows. Magari non gira alla grande e ha bisogno di tuning, ma meglio che niente, ed esiste tutto un insieme di applicazioni sviluppate per Windows che ormai sono uno standard. Impoosible pensare a un computer che non sia capace di aprire un documento Word o un foglio Excel. Per questo motivo Microsoft si e' potuta permettere di sviluppare solo software e lasciare ad altri di costruire hardware.

Costruire uno smartphone e' molto piu' difficile. Non solo, ma costruire un hardware che vada bene con il software e' ancora piu' difficile. In questo Apple aveva piu' esperienza e creo' i primi iPhone che erano veramente i primi smartphone con una decente integrazione hardware+software. Non solo, ma mediante iTunes si interfacciavano (come tutt'ora) senza problemi con il computer, permettendo un facile backup, trasferimenti e aggiornamenti. E mediante il Apple Store era (e') facilissimo acquistare app, video e musica. Qualunque lo puo' fare, e fu il successo del iPhone (forti della esperienza iPod).
Nel mondo degli smartphone quindi si trova nella condizione in cui Microsoft era negli anni ottanta: quasi tutti gli sviluppatori preferiscono fare App per Apple, magari poi trasferendole ad Android se hanno successo, cosi' come produttori di terze parti sfornano accessori per iPhone senza sosta.

Ma attento: non e' che Apple venda piu' smartphone di tutti, semplicemente ci guadagna di piu', e potra' continuare a farlo finche' avra successo.

Ritornando a Microsoft, uno dei suoi grossi sbagli (di Steve Ballmer) fu di continuare a volere sviluppare per un mercato pro o semi pro, tralasciando quello consumer. Il che andava bene per computer, in quanto ancora adesso il grosso delle vendite e' per motivi di lavoro. Nel caso degli smartphone il discorso si ribalta: lo smartphone e' diventato non solo l'oggetto di tutti, ma perfino un oggetto che sostituisce il computer. Alla gente comune piace il iPhone perche' e' semplice da usare. Certo, e' limitato nelle sue caratteristiche, molte cose non si possono personalizzare e si e' limitati nell'ecososistema Apple, ma e' un ecosistema che funziona e che da' al mercato consumer tutto quello di cui ha bisogno, mentre per i computer c'e' ancora chi compra Windows perche' per certe cose o non esistono alternative software Apple o se esistono sono troppo costose. Ma molti di coloro che comprano Windows non ne sono contenti per nulla, e adesso quando devono comprare uno smartphone ne stanno alla larga.

Adesso quindi Microsoft (grazie a Ballmer) nel mercato degli smartphone si ritrova due grossi concorrenti: Apple e Android (ossia Google), che si sono divisi il mercato (Apple quello di nicchia, Android quello piu' economico). Dove si inserisce Windows? In nessuno dei due. Nessuno smartphone Windows offre al mercato consumer qualcosa che gli altri non hanno: anzi offre di meno. Per cambiare le cose Microsoft si vede costretta a giocare al ribasso dei prezzi, come fece con la XBox (che venne venduta a prezzo inferiore alla produzione per rimanere concorrenziale), cosa che puo' fare perche' e' una azienda solida. Bisogna solo vedere se potra' continuare a farlo, ma deve incentivare gli sviluppatori a costruire sia App che accessori.
 
  • Like
Reactions: LordNight

Motoretta

Utente Attivo
333
29
Sono due mercati e prodotti completamente diverso tra loro.
Costruire un computer e' facile, come e' facile installarci Windows. Magari non gira alla grande e ha bisogno di tuning, ma meglio che niente, ed esiste tutto un insieme di applicazioni sviluppate per Windows che ormai sono uno standard. Impoosible pensare a un computer che non sia capace di aprire un documento Word o un foglio Excel. Per questo motivo Microsoft si e' potuta permettere di sviluppare solo software e lasciare ad altri di costruire hardware.

Costruire uno smartphone e' molto piu' difficile. Non solo, ma costruire un hardware che vada bene con il software e' ancora piu' difficile. In questo Apple aveva piu' esperienza e creo' i primi iPhone che erano veramente i primi smartphone con una decente integrazione hardware+software.

scusa ma windows per pc è molto più pesante di windows phone e gira in maniera accettabile sia su pc da 200 euro che su 2000 euro.

quindi non penso che costruire un hardware che vada bene con il software sia così difficile, windows su pc si adatta a migliaia di compenenti totalmente diversi, dal dual core ai 16 core, da 2gb di ram a 64gb di ram, da schede video integrate a gtx titan ed altre.

cioè windows è sempre stata sinonimo di massima versatilitá senza requisiti particolari.

apple quando creò l'iphone nel 2007 arrivò in un mercato dove microsoft era presente dal 2002.

casomai è apple che non aveva esperienza perchè era costretta a costruire un hardware con determinati requisiti per far girare OS mentre microsoft utilizzava windows in tutti i pc di tutte le fasce e quindi si adattava meglio a qualsiasi hardware.

- - - Updated - - -

Adesso quindi Microsoft (grazie a Ballmer) nel mercato degli smartphone si ritrova due grossi concorrenti: Apple e Android (ossia Google), che si sono divisi il mercato (Apple quello di nicchia, Android quello piu' economico). Dove si inserisce Windows? In nessuno dei due. Nessuno smartphone Windows offre al mercato consumer qualcosa che gli altri non hanno: anzi offre di meno. Per cambiare le cose Microsoft si vede costretta a giocare al ribasso dei prezzi, come fece con la XBox (che venne venduta a prezzo inferiore alla produzione per rimanere concorrenziale), cosa che puo' fare perche' e' una azienda solida. Bisogna solo vedere se potra' continuare a farlo, ma deve incentivare gli sviluppatori a costruire sia App che accessori.

Apprezzo tanto il tuo parere e ti ringrazio.

vorrei porti una domanda, microsoft perchè si ostina a proporre windows phone quando potrebbe utilizzare windows per pc?

recentemente è stato possibile vedere uno zenfone con windows 7 che per di più funzionava molto bene.

windows ha le ali tappate da apple nella alta fascia consumer ed android nella media e bassa fascia consumer.

potrebbe puntare alla bassa, media ed alta fascia pro, potrebbe utilizzare windows per pc e puntare ai professionisti, a chi non ama windows ma lo deve utilizzare per lavoro, a chi non ama windows ma vuole utilizzarlo per avere un pc in tasca.

- - - Updated - - -

Tutti, tutti, tutti gli utenti windows sui forum vorrebbero un telefono con windows per pc.

microsoft farebbe il botto.
 

Andretti60

Utente Èlite
4,526
3,157
... Tutti, tutti, tutti gli utenti windows sui forum vorrebbero un telefono con windows per pc.
Ti sei dato la riposta da solo. "Sui forum". Ossia le persone come me e te, che NON siamo la rappresentanza del mondo consumer.

- - - Updated - - -

cioè windows è sempre stata sinonimo di massima versatilitá senza requisiti particolari.

apple quando creò l'iphone nel 2007 arrivò in un mercato dove microsoft era presente dal 2002.
...
Versatilità non è sinonimo di efficienza, anzi il contrario. Essere versatili significa fare dei compromessi, ossia cercare di andare bene con tutti. Cosa che è più facile nei computer dove si hanno grosse risorse, specie nei desktop. Molto più difficile nei sistemi mobili dove bisogna "spremere" al massimo le risorse del sistema (lo so, ci lavoro al momento). Windows vuole essere un coltello mille usi, che può andare bene in certi casi ma è completamente inadatto in altri. Ti faccio un altro esempio: i linguaggi di programmazione. Ce ne sono molti proprio perché non esiste quello migliore in assoluto, dipende dal tipo di applicazione che si scrive e dal tipo di hardware su cui deve girare.

Quando Apple entrò del mondo smartphone il termine smartphone non esisteva nemmeno. Più che Smart erano Dumb (stupidi) con una interfaccia utente da fare schifo. Il mercato non era monopolio Windows, non lo fu mai, ma piuttosto Nokia e BlackBerry. E Apple ci entrò con una forte esperienza nel settore mobile che si era fatta con i vari iPod.
 

Motoretta

Utente Attivo
333
29
Ti sei dato la riposta da solo. "Sui forum". Ossia le persone come me e te, che NON siamo la rappresentanza del mondo consumer.

Forse è questo il problema.

il mercato consumer non vuole windows phone.

ecco perchè suggerivo di passare ad un pubblico professional.

sicuramente meno del 2% del mercato non potrebbe avere.

oggi infatti è al 2%.
 

Andretti60

Utente Èlite
4,526
3,157
Ma anche i professionisti e quelli che lo smartphone per lavoro non sentono nessun bisogno di passare a Windows. Lo smartphone non è certo lo strumento per editare un testo con Word o elaborare un foglio Excel.
 

magin

Utente Attivo
219
12
Se posso dire la mia io direi che anche se per ora sta al 2% (e in Italia dovrebbe avere una percentuale più alta) Windows phone sta crescendo molto soprattutto perché come la Samsung offre dei prodotti che funzionano e che costano poco, ma offre anche top di gamma, mente secondo me il punto debole della Apple é che non ha una fascia bassa più accessibile... D'altra parte, a parere mio la Microsoft non ha fatto un lavoro eccelso per win8, io per esempio mi sto trovando molto male con 8.1 che continua a darmi probelmi e problemi e problemi, cosa che con Windows phone non ho, anzi devo dire che mi ci trovo più che bene, soprattutto perché io ho un lumia 830 da diverso tempo, mio padre ha un Samsung s6 edge che da veramente tanti problemi (scusatemi se sto spaziando verso android) comunque anche se Microsoft ha diverse lacune io penso che abbia tante opportunità per aggiustare le cose, e penso che forse riuscirà anche ad alzare la piccola percentuale in cui si trova adesso
 

Motoretta

Utente Attivo
333
29
Io personalmente penso che microsoft sia un po in crisi.

Dal 7% del 2007 è passata al 4% nel 2012 al 2% nel 2015.

non ha ancora presentato l'erede del 930, in quanto estremamente dipendente da hardware altrui.

infatti qualcomm ha avuto problemi con lo snapdragon e microsoft non ha potuto presentare il suo nuovo 940.

a questo punto penso che aspetterá windows phone 10.

se microsoft non si riprende un po con windows phone 10 mi sá che abbandonerá il settore dei telefoni.

infatti microsoft ha dichiarato che resterá nel mondo dei telefoni per altri 2 anni e poi valuterá cosa fare.

non suona come una resa ma quasi.

Microsoft realizzerà i propri smartphone per almeno due anni | Bloomberg - HDblog.it
 
Ultima modifica:

magin

Utente Attivo
219
12
Non é proprio esatto quello che hai detto, perché comunque la Microsoft ha sempre annunciato che avrebbe aspettato win10 per far uscire il 940, anche perché farlo prima non avrebbe avuto senso..
 

Motoretta

Utente Attivo
333
29
Non é proprio esatto quello che hai detto, perché comunque la Microsoft ha sempre annunciato che avrebbe aspettato win10 per far uscire il 940, anche perché farlo prima non avrebbe avuto senso..

Neanche continuare a perdere quote del mercato.

ZTE, marca cinese, ha appena dichiarato di aver venduto 26 milioni di telefoni in 6 mesi, il doppio di microsoft.

penso che microsoft non si impegna abbastanza.

neanche un top di gamma in un anno.
 

rossimelthomas

Utente Attivo
320
73
CPU
un fantastico intel pentium!
Scheda Madre
mi ricordo che c'era una p e una q
HDD
sata1 60gb :D
RAM
2 gb ddr2
GPU
gt 610 (mamma mia che tristezza)
Monitor
ecco la decenza: asus vx238h
PSU
penso 250w xD
Case
rubato dal nonno (seriamente), non saprei
OS
windows assolutamente ORIGINALE .-.
Chi guarda al mercato wp compra Cell di fascia bassa o media/media-alta.. I Cell di fascia alta alivello di velocita ecc si comportano come quelli di fascia media.. Anche le fotocamere molte volte (vedi 830)..
 

mecha

Utente Attivo
212
37
i telefoni windows sono ottimi, ma come detto da altri, ottimi per la fascia bassa. non che la fascia alta non sia buona, anzi, ma chi spende parecchio o compra apple oppure l'ultimo samsung uscito. la maggior parte della gente conosce solo samsung ed apple, chi conosce qualcos'altro è a volte un po' più smanettone (ma basta davvero poco, giusto sapere quali sono i pregi e difetti di uno e dell'altro), quindi vuole più applicazioni.

se si vendono molti iphone, è più che altro per moda, inutile negarlo. non che non sia un buon telefono per carità, ma di certo il 90% delle persone lo usa come userebbe un normalissimo nokia da 100€. dico nokia non a caso perchè come esperienza di utilizzo è quello che assomiglia di più all'iphone per un utente non esigente (il 90% delle persone che ho detto). non si blocca ed è veloce. gli android non sono sempre così.
il cellulare lo vedono tutti il computer che hai in casa no, quindi l'utente modaiolo avrà l'ultimo iphone, ma un pc preso in offerta alla conad.
chi può sfoggiare il pc spesso si compra un apple (scoprendo magari che i programmi che deve usare non girano su mac). spesso li comprano i talebani apple.

chi è che va a perderci di più di tutta questa storia dei vari modaioli e talebani? quelli a cui i prodotti apple servono davvero, quelli che devono lavorare per forza con mac, quelli che si trovano veramente meglio con mac e non hanno assolutamente bisogno di windows.
su questo forum sono sicuro che ce ne sono molti di questi utenti, ma anche loro sanno che rappresentano una piccolissima parte dell'utenza apple.

perchè ho detto che questi ci perdono? per il fatto che apple punta (ovviamente) a far soldi, quindi sanno che molti utenti userebbero un olivetti del '90 con la mela disegnata convinti che sia un mac. ci tengono a tenere i prezzi alti, perchè così diventa un prodotto di elite. gli investimenti saranno per lo più in pubblicità, nel fare gli apple store sempre più belli, nel cambiare qualcosa pur di dire di avere fatto un prodotto nuovo.
scommetto che tanti utilizzatori VERI preferirebbero non vedere la pubblicità, non vedere gli apple store, ma prezzi leggermente più bassi e che tutti i soldi finissero veramente in ricerca.

i prodotti sono comunque buoni, ma potrebbero essere meglio. ma nel dna di apple il marketing c'è sempre stato e sempre ci sarà. ovviamente, come sempre bisogna accettare dei compromessi.
 

Andretti60

Utente Èlite
4,526
3,157
... nel dna di apple il marketing c'è sempre stato e sempre ci sarà. ovviamente, come sempre bisogna accettare dei compromessi.
...
scommetto che tanti utilizzatori VERI preferirebbero non vedere la pubblicità, non vedere gli apple store, ...
Dunque, hai detto un sacco di inesattezze, principalmente perche' parli dal punto di vista italiano dove la Apple e' vista ancora come "modaiola".

Ma riferendomi a quello che ho riportato del tuo post, dimmi per favore quale sia una azienda che non abbia una divisione marketing. Se NON vendiamo, chiudiamo. Semplice.

A riguardo la pubblicita': la vedi SOLO se scarichi freeware, perche' in qualche modo si deve campare. Se compri una app, non hai pubblicita'. E per favore basta criticare il Apple store, che e' una manna per gli sviluppatori al punto che e' un modello adottato sia da Google che Microsoft. Hai mai sviluppato una applicazione? Sai quanto fosse difficile farlo (e guadagnarci) prima dell'avvento degli Store? O facevi tutto da te (e lo puoi fare solo se hai infinite risorse) o altrimenti ti mettevi nelle mani degli strozzini distributori che ti davano MOLTO di meno di quanto ti diano adesso gli Store
 
  • Like
Reactions: bannatissimo

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: E3 2021, chi ti è piaciuto di più?

  • Ubisoft

    Voti: 28 21.5%
  • Gearbox

    Voti: 2 1.5%
  • Xbox & Bethesda

    Voti: 84 64.6%
  • Square Enix

    Voti: 10 7.7%
  • Capcom

    Voti: 6 4.6%
  • Nintendo

    Voti: 18 13.8%
  • Altro (Specificare)

    Voti: 11 8.5%

Discussioni Simili