PROBLEMA PC bloccato ad "Avvio Windows", tolgo l'HD interno e parte: che fare ?

Kaim

Nuovo Utente
72
1
Salve,
ho qui un problema che sembrerebbe apparentemente grave e per il quale qui vi contatto e chiedo a tutti aiuto.
Sabato scorso, nell'accendere il PC (Win7), notai d'un tratto che, piuttosto che avviarsi come normalmente accade, il PC ha preso a bloccarsi alla schermata introduttiva "Avvio Windows", con il logo luminoso di Windows lì fisso eternamente ondeggiante e luminoso.
Nonostante abbia riavviato più volte il PC, purtroppo da allora mi è risultato impossibile accedere al mio PC: quella schermata nera resta lì e non si smuove.
Ho così staccato l'Hard Disk interno da 3TB, su cui vi sono dati importantissimi e a cui non posso rinunciare, e provato ad avviare il PC unicamente e solo con l'SSD da 111GB.
Ed in questo modo, il Computer s'è almeno avviato, permettendomi adesso di poter accedere a Internet e qui scrivervi per chiedervi aiuto.

Ho provato ad avviare anche il PC in modalità provvisoria con l'HD "difettoso" collegato: ci riesco con degli stenti, ma in Computer, sebbene presente assieme al Disco locale, cliccandoci sopra, il PC si "blocca" con la "clessidra" eternamente in attesa.

C'è da dire: una settimana fa, m'era successa una cosa strana.
Accendendo il PC, notai che non era presente in Computer questo suddetto Hard Disk da 3TB.
Non veniva rilevato autonomamente.
Insospettito, provai a fare un'analisi dischi e finalmente me lo segnalò. E' stato forse un segnale ?

Cosa è dunque successo ? S'è rotto l'Hard Disk, oppure ho ancora speranze di recupero ??
Eppure, sono passati soltanto due anni dall'acquisto, è praticamente nuovo !!
Ora, ai miei dati tengo tantissimo: non posso rinunciarvi. Video editing, riversaggio cassette, e quant'altro: dietro c'è comunque un tempo e del lavoro perduto.
Cosa posso allora fare per non perdere i dati e così salvarli ? Solo questo m'interessa !
Si può "clonare" tutto da un HD (anche se rotto) ad un altro ? Oppure esistono altre metodiche ?
Grazie !!
!


P.S.: Il mio PC ha tra le cose vissuto traversie incredibili dall'acquisto, è sempre stato pieno di problemi, basta farvi sapere che ancora di questi tempi ogni tanto crashava e con bluscreen, talvolta quando m'è capitato di mettere un gioco, con temperature che riescono a salire a livelli impensabili facendo saltare tutto.
http://www.tomshw.it/forum/problemi...nuovo-e-tecnico-che-ha-difficolta-capire.html
Un problema di "refrigerio", di scheda video difettosa, di dissipatore insufficiente, mai s'è capito ... .
Comunque ero riuscito a tirare avanti cambiando l'alimentatore e mettendocene uno potente, ma ho continuato a "claudicare" ... . .
L'HD da 3TB può aver maturato ADESSO questo problema anche a causa della situazione travagliata del PC pregressa ?
 
Ultima modifica:

michael chiklis

Utente Èlite
5,270
1,828
CPU
Intel i7-3770 @ 3,4 GHz
Dissipatore
CRYORIG M9i
Scheda Madre
ASROCK Z77 Pro3
HDD
Samsung 860 Evo
RAM
DDR3-1600 Kingston KHX16C9T3K2/16X 32 GB (4x8GB)
GPU
NVIDIA GeForce GTX 550 Ti
Monitor
Samsung SyncMaster T200
PSU
Antec EA650G Pro 650W
Case
Montech Air900 Mesh-Nero
OS
Win7 x64
re: PC bloccato ad "Avvio Windows", tolgo l'HD interno e parte: che fare ?

Insospettito, provai a fare un'analisi dischi e finalmente me lo segnalò. E' stato forse un segnale ?
Si è stato certamente un segnale, molto probabilmente ci sono dei settori danneggiati, se è come penso io, non è stata una buona idea avviare il CHKDSK di windows (non lo è mai quando si ha a che fare con un problema fisico, come sembra nel tuo caso).

Cosa è dunque successo ? S'è rotto l'Hard Disk, oppure ho ancora speranze di recupero ??
Eppure, sono passati soltanto due anni dall'acquisto, è praticamente nuovo !!
Ora, ai miei dati tengo tantissimo: non posso rinunciarvi. Video editing, riversaggio cassette, e quant'altro: dietro c'è comunque un tempo e del lavoro perduto.
Cosa posso allora fare per non perdere i dati e così salvarli ? Solo questo m'interessa !
Si può "clonare" tutto da un HD (anche se rotto) ad un altro ? Oppure esistono altre metodiche ?
Grazie !!!

L'HD da 3TB può aver maturato ADESSO questo problema anche a causa della situazione travagliata del PC pregressa ?

Il tuo HDD sta per morire, se hai dati così importanti non dovresti più accenderlo perchè la situazione non potrà che peggiorare rapidamente e quindi si rischierebbe di non poter recuperare nulla nemmeno portandolo in camera bianca.
Un professionista effettuerebbe una clonazione hardware del drive così che possa restituirti i tuoi dati su un nuovo hdd.

Considerando tutti i problemi che hai riscontrato sul pc, c'è la possibilità che il danno al hdd sia dovuto proprio al suo malfunzionamento.

P.S.
Se hai sostituito l'alimentatore recentemente, ma il pc ha continuato a darti problemi di blocchi sistema e poi ti ha anche danneggiato l'hdd, allora la causa potrebbe essere un guasto della scheda madre, ne ho parlato pochi giorni fa a proposito:
http://www.tomshw.it/forum/hard-dis...giro-di-due-anni-post4794021.html#post4794021

P.S.2
La scheda madre per caso è overcloccata?
Hai Win7 a 32 o a 64 bit?
L'hdd da 3TB era stato inizializzato in MBR o GPT?
 
Ultima modifica:

Neal

Utente Èlite
7,259
1,189
CPU
i9-9900K Delid
Dissipatore
Liquid custom loop
Scheda Madre
GA Z390 I Aorus Pro Wifi
HDD
Nvme Sabrent 256GB + Samsung 860 Evo m2 2TB + 2x Barracuda 4TB 2,5"
RAM
G.Skill 2x16GB 3200mhz cl14
GPU
GTX 1080
Audio
Integrata 7.1
Monitor
TV led 50" Full HD
PSU
Enhance 7660B
Case
Cougar QBX modded
Periferiche
Masterizzatore DVD LG
OS
W 10 pro 64 bit ver 2400
re: PC bloccato ad "Avvio Windows", tolgo l'HD interno e parte: che fare ?

sembrerebbe che vada in conflitto o che sia danneggiato e windows impiega troppo tempo per accedere a dati :boh:
collegalo a pc acceso e avvia crystal disk info
 

Kaim

Nuovo Utente
72
1
re: PC bloccato ad "Avvio Windows", tolgo l'HD interno e parte: che fare ?

Al momento è staccato ... ho fatto gli ultimi forzosi tentativi stamani, e poi l'ho definitivamente staccato.
Purtroppo non me ne sono accorto in tempo, già non ci avevo visto giusto la settimana scorsa, verso il 16-17, con quello strano episodio della non rilevazione improvvisa dell'HDD, ma non avendo un HDD esterno su cui passare i files quando ancora l'HDD interno era rilevato, ho desistito, avendo visto la "risoluzione" della problematica e non avendo compreso la vera entità della questione.
Sabato 20, il PC non è più partito.
la situazione non potrà che peggiorare rapidamente e quindi si rischierebbe di non poter recuperare nulla nemmeno portandolo in camera bianca.
Un professionista effettuerebbe una clonazione hardware del drive così che possa restituirti i tuoi dati su un nuovo hdd.

Considerando tutti i problemi che hai riscontrato sul pc, c'è la possibilità che il danno al hdd sia dovuto proprio al suo malfunzionamento.
Chi effettua queste operazioni di clonazioni ? Centri specializzati, o basta un tecnico del PC ?
E se tentassi di utilizzare l'HDD "rotto" come HDD esterno, per tentare di riavviarlo e quindi effettuare la copia dei dati su di un altro hard disk, potrei ancora, oppure rischio nel forzarlo di romperlo definitivamente ?
Cioè, intenderesti che i problemi del PC possono aver coinvolto l'HDD, o viceversa ?

L'alimentatore l'ho cambiato un anno fa dopo un'annata di stenti in cui mi era impossibile anche accenderlo il Computer.
Anche sostituito però, il computer ha continuato, ma più di rado, a crashare, a non sopportare i giochi, qualsiasi essi siano, con la temperatura che sale a 80° facendo bloccare tutto, a non accendersi più, a dare bluescreen ecc ... .
Inerentemente i problemi del PC e le sue specifiche tecniche, puoi come detto dare un'occhiata al Topic che ho lasciato nel mio primo post, su cui è descritto tutto il mio iter.
http://www.tomshw.it/forum/problemi...nuovo-e-tecnico-che-ha-difficolta-capire.html

La scheda madre comunque non è overcloccata.
64bit
Non lo ricordo, devo aver visto una volta in Computer Management i due HDD, per lì'appunto la settimana scorsa, e non ho fatto caso alla partizione in quel momento.

Comunque,il mio massimo interesse è quello di ottenere assolutamente tutti i miei dati, datemi una mano ... .
 

Neal

Utente Èlite
7,259
1,189
CPU
i9-9900K Delid
Dissipatore
Liquid custom loop
Scheda Madre
GA Z390 I Aorus Pro Wifi
HDD
Nvme Sabrent 256GB + Samsung 860 Evo m2 2TB + 2x Barracuda 4TB 2,5"
RAM
G.Skill 2x16GB 3200mhz cl14
GPU
GTX 1080
Audio
Integrata 7.1
Monitor
TV led 50" Full HD
PSU
Enhance 7660B
Case
Cougar QBX modded
Periferiche
Masterizzatore DVD LG
OS
W 10 pro 64 bit ver 2400
re: PC bloccato ad "Avvio Windows", tolgo l'HD interno e parte: che fare ?

una copia dei dati a basso livello...ma non conosco programmi per farlo
 

michael chiklis

Utente Èlite
5,270
1,828
CPU
Intel i7-3770 @ 3,4 GHz
Dissipatore
CRYORIG M9i
Scheda Madre
ASROCK Z77 Pro3
HDD
Samsung 860 Evo
RAM
DDR3-1600 Kingston KHX16C9T3K2/16X 32 GB (4x8GB)
GPU
NVIDIA GeForce GTX 550 Ti
Monitor
Samsung SyncMaster T200
PSU
Antec EA650G Pro 650W
Case
Montech Air900 Mesh-Nero
OS
Win7 x64
Re: PC bloccato ad "Avvio Windows", tolgo l'HD interno e riesce: che fare ?

Le operazioni di clonazione di hdd fisicamente danneggiati le effettuano le ditte specializzate in recupero dati, dette camere bianche.
Solo loro hanno i mezzi per effettuare una clonazione hardware, un comune tecnico di pc non possiede tali mezzi e nemmeno le conoscenze tecniche per adoperare tali mezzi, per cui non affidare assolutamente il tuo hdd ad alcun negozio di assistenza pc.
Tentare di lavorare su un hdd in queste condizioni via USB è fuori questione (ancor di meno utilizzando un pc disastrato come il tuo), le USB sono molto più instabili di una connessione sata per cui rischieresti ancor di più di danneggiare l'hdd (magari non immediatamente, ma potrebbe succedere dopo pochi minuti, io al tuo posto non rischierei considerando l'importanza che attribuisci ai tuoi dati).

In un caso del genere, l'unica soluzione a mio parere è quella di clonare fisicamente l'hdd settore per settore ma in modo che il sistema operativo non interferisca col processo. Il S.O. non solo ostacolerebbe il processo di clonazione ma metterebbe a rischio i tuoi dati in quanto compierebbe azioni in lettura e scrittura su esso con processi di background, ciò è da evitare assolutamente per non stressare ulteriormente le testine e la superficie dei piatti.
Per questo ti dicevo di far clonare l'hdd in camera bianca, li potranno utilizzare strumenti hardware + software che lavorano al di fuori del S.O. rendendo quindi il processo di clonazione più sicuro ed efficace.
Mi rendo conto che il prezzo non è alla portata di tutti, quindi dovresti valutare bene il valore che attribuisci ai tuoi dati e quanto saresti disposto a spendere per recuperarli.

Rispondendo all'altra domanda, direi che il PC ti ha rovinato l'hdd (molto probabilmente), sicuramente non il contrario, ma è anche possibile che l'hdd si sia danneggiato di per se, questo però vorrebbe dire che i problemi del tuo hdd non siano legati al malfunzionamento del tuo pc (per esperienza posso dirti che in questi casi i problemi sono quasi sempre legati l'uno con l'altro).

Non ho capito se questa scheda madre tu l'abbia acquistata nuova o di seconda mano, c'è anche la possibilità che il problema sia stato causato da qualche ventola ostruita o grippata oppure da una scheda PCI o RAM difettosa (le ventole hanno un motore, se questo è parzialmente o totalmente bloccato allora assorbirebbe molta corrente mandando l'alimentatore in sovraccarico).
Da ciò che hai descritto sembra che gli alimentatori che installi soffrano proprio di un problema di sovraccarico, però non posso certamente aiutarti a trovare il vero responsabile del sovraccarico semplicemente leggendo ciò che hai scritto, bisognerebbe fare dei test approfonditi che non sono per niente semplici o intuitivi, normalmente un comune tecnico per pc in una situazione del genere ti direbbe che è ora di cambiare tutto il pc così da togliersi di mezzo l'elemento difettoso definitivamente, e gli darei ragione perchè come detto non è semplice per un comune tecnico di pc capire in questi casi quale sia la fonte di tutti questi danni (ventole, ram, CPU, componenti della scheda madre, conflitti hardware, ecc), sarebbe più un lavoro per tecnici elettronici che non per tecnici informatici.

- - - Updated - - -

una copia dei dati a basso livello...ma non conosco programmi per farlo

Ci sono dei programmi per la clonazione a basso livello (quindi basati su DOS o distro Linux), sicuramente meglio di qualsiasi SW basato su windows, comunque questi SW che lavorano a basso livello non sono minimamente paragonabili ai clonatori hardware :asd:
 
Ultima modifica:

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: E3 2021, chi ti è piaciuto di più?

  • Ubisoft

    Voti: 37 23.1%
  • Gearbox

    Voti: 3 1.9%
  • Xbox & Bethesda

    Voti: 101 63.1%
  • Square Enix

    Voti: 14 8.8%
  • Capcom

    Voti: 7 4.4%
  • Nintendo

    Voti: 21 13.1%
  • Altro (Specificare)

    Voti: 15 9.4%