Passare da Oled a Proiettore?

artiko888

Nuovo Utente
27
2
CPU
Intel I5
Scheda Madre
MSI
HDD
1tb
RAM
8gb
GPU
NVIDIA MSI GTX970 TWIN FROZR
Monitor
TV PLASMA-LCD 4K PANASONIC
PSU
COOLER MASTER 700W
Case
KRAUN SCARSISSIMO XD, PER ME L'ASPETTO è 0 XD
OS
WINDOW7-LINUX
Buongiorno, da sempre sono un grande appassionato di cinema e ora avendo casa per conto mio ho cercato di farmi una stanza dedicata come sala cinema. Ora possiedo un TV Oled 65 pollici e vengo da altri oled. Questo è LG (65c9pla), ne ho avuto un altro sempre Lg e uno Panasonic, li vendevo per aumentare il polliciaggio a modello superiore. Molto belli grande gamma colori, neri perfetti, ma ognuno di loro aveva problemi di Tinting e blinding e vignettature varie dello schermo nulla di evidente, ma io ho purtroppo l'occhio clinico e se con il gaming non mi infastidisce mentre vedo un film lo fa tanto. Sto pensando di andare quindi su un proiettore per la sala cinema. Non ho problemi di Budget e sto puntando il BenQ W5700, con 4k, hdr e 100% gamma colori Dci-P3. La mia domanda è avendo una stanza totalmente buia, con possibilità anche di proiettare un 120/130 pollici, lettore 4HDR panasonic e impianto dolby già predisposto quanti perderei come qualità immagine rispetto a un Lgc9, che però presente quegli artefatti fastidiosi. Leggo che il BenQ in questione ha una caratteristica Total Black, ovvismente non credo che i neri siano perfetti come in un oled, ma leggevo vari commenti che ci si avvicinano parecchio e non sono grigi scuri come nei vecchi proiettori, ho anche provato a settare dal menu segreto LG del tv la gamma colori da bt2020 a una gamma inferiore e non ho notato tutta sta perdita di colori, certo meno accesi, ma non per questo imprecisi. Vorrei un vostro parere? Per vedere solo ed esclusivamente film in stanza buia( senza artefatti irrisolvibili che pare abbiano quasi tutti gli oled) perdo tanto a prendere un proiettore? O guadagno qualcosa? Scusate il papiro. (Stavo guardando anche il BenQw2700 che costa meno della metà ma leggo che i colori sono meno precisi e i neri più grigi, ancora grazie)
 

CarloR1t

Utente Attivo
369
79
Avendo un budget di quel livello consiglierei di attendere l’anno prossimo in cui usciranno più modelli coi nuovi chip DLP vobulati UHD da 0,65” più contrastati degli attuali più piccoli che scarseggiano di contrasto nativo. Aggiornamenti anche sul fronte 3LCD Epson che attualmente son fermi alla risoluzione vobulata 1/2 UHD senza frame interpolation FI in modalità uhd, limitazioni che dovrebbero essere superate.
Son usciti solo un paio di modelli per ora con tali migliorie intorno ai 5k euro (ma con quelle cifre bisogna guardare i Jvc, i migliori per nero e contrasto nativo con chip D-ILA) ma se ne uscirà una nuova generazione con più modelli aggiornati allora il prezzo dovrebbe scendere circa come gli attuali benq tw5700 dlp o epson tw9400 3lcd (migliore come nero e contrasto del benq) e dovrebbe convenire di più aspettare per soddisfare meglio le tue esigenze provenendo dagli oled, fermo restando che il paragone con le tv non si può ancora fare. E senza avere una saletta cinema trattata con pareti scure non basta il proiettore ma occorre uno schermo ALR di qualità per avvicinarsi, più costoso anche quello.

Secondo me passare da TV a proiettore non va fatto da chi insegue le prestazioni di nero e contrasto assoluto (in effetti nemmeno corrispondente alla visione umana, ma è più una enfatizzazione) e che richiederebbe almeno i Jvc, ma per budget sotto i 1000-3000 si dovrebbe fare soprattutto per l’impatto visivo che offre uno schermo di oltre 2-3 metri, o per avere il 3D ora rimasto disponibile quasi solo sui pochi tv di punta mentre c’è su quasi tutti proiettori di qualità home cinema anche entry.

Comunque volendo adesso preferirei il tw9400 epson se accettabile con le limitazioni 1/2UHD senza FI suddette.
 

artiko888

Nuovo Utente
27
2
CPU
Intel I5
Scheda Madre
MSI
HDD
1tb
RAM
8gb
GPU
NVIDIA MSI GTX970 TWIN FROZR
Monitor
TV PLASMA-LCD 4K PANASONIC
PSU
COOLER MASTER 700W
Case
KRAUN SCARSISSIMO XD, PER ME L'ASPETTO è 0 XD
OS
WINDOW7-LINUX
Avendo un budget di quel livello consiglierei di attendere l’anno prossimo in cui usciranno più modelli coi nuovi chip DLP vobulati UHD da 0,65” più contrastati degli attuali più piccoli che scarseggiano di contrasto nativo. Aggiornamenti anche sul fronte 3LCD Epson che attualmente son fermi alla risoluzione vobulata 1/2 UHD senza frame interpolation FI in modalità uhd, limitazioni che dovrebbero essere superate.
Son usciti solo un paio di modelli per ora con tali migliorie intorno ai 5k euro (ma con quelle cifre bisogna guardare i Jvc, i migliori per nero e contrasto nativo con chip D-ILA) ma se ne uscirà una nuova generazione con più modelli aggiornati allora il prezzo dovrebbe scendere circa come gli attuali benq tw5700 dlp o epson tw9400 3lcd (migliore come nero e contrasto del benq) e dovrebbe convenire di più aspettare per soddisfare meglio le tue esigenze provenendo dagli oled, fermo restando che il paragone con le tv non si può ancora fare. E senza avere una saletta cinema trattata con pareti scure non basta il proiettore ma occorre uno schermo ALR di qualità per avvicinarsi, più costoso anche quello.

Secondo me passare da TV a proiettore non va fatto da chi insegue le prestazioni di nero e contrasto assoluto (in effetti nemmeno corrispondente alla visione umana, ma è più una enfatizzazione) e che richiederebbe almeno i Jvc, ma per budget sotto i 1000-3000 si dovrebbe fare soprattutto per l’impatto visivo che offre uno schermo di oltre 2-3 metri, o per avere il 3D ora rimasto disponibile quasi solo sui pochi tv di punta mentre c’è su quasi tutti proiettori di qualità home cinema anche entry.

Comunque volendo adesso preferirei il tw9400 epson se accettabile con le limitazioni 1/2UHD senza FI suddette.
Grazie del consiglio anche io pensavo di attendere un po'. Magari che gli oled che ho passano a miglior vita. Grazie ancora.
 

CarloR1t

Utente Attivo
369
79
Spero durino, anche per darli dentro e rimediare qualcosa, infatti se l'anno prossimo promette di meglio non sarà subitissimo a buon prezzo, nel frattempo consiglierei di tenersi informati leggendo i test (in francese seguito da inglese) dei vari modelli su questo sito, anche per capire che non è tutto oro quello che luccica nelle specifiche dei produttori...


E ovviamente sul sito AV Magazine italiano, o AVS Forum americano (alcune marche BenQ, Epson, han sigle diverse dei modelli)

Oltre alle varie caratteristiche funzionali e al tiro, bisogna fare attenzione al contrasto nativo reale misurato, gamut, fluidità del moto nativo o con eventuale frame interpolation, e compatibilità 24p, input lag, che con certi modelli soprattutto UHD difettano ancora, e che dovrebbero migliorare molto coi nuovi chip.

Valuterei però l'uso combinato TV e proiettore poiché comporta usura dimezzata o decimata soprattuto per l'apparecchio più costoso, dopotutto l'attualità non ha bisogno di cento pollici e oltre, avendo una tv anche scarsa sarebbe meglio continuare a usare quella e il proiettore riservato solo ai pochi contenuti che meritano quei pollici preservandolo anche più a lungo oggi che nulla è fatto per durare, e se la tv è già buona vedrei il più possibile che non sia proprio eccezionale.
Post unito automaticamente:

Questi per esempio sono i test dei due modelli Panasonic e Epson che già adottano i chip nuovi UHD vobulati DLP e LCD ancora costosi e non completi di funzioni come altri modelli attuali...

DLP

3LCD
Post unito automaticamente:

Per confronto i test dei due modelli di punta attuali DLP BenQ W5700 e 3LCD Epson TW9400



Trovi test dei modelli di punta anche su AV Magazine it
 
Ultima modifica:

artiko888

Nuovo Utente
27
2
CPU
Intel I5
Scheda Madre
MSI
HDD
1tb
RAM
8gb
GPU
NVIDIA MSI GTX970 TWIN FROZR
Monitor
TV PLASMA-LCD 4K PANASONIC
PSU
COOLER MASTER 700W
Case
KRAUN SCARSISSIMO XD, PER ME L'ASPETTO è 0 XD
OS
WINDOW7-LINUX
Spero durino, anche per darli dentro e rimediare qualcosa, infatti se l'anno prossimo promette di meglio non sarà subitissimo a buon prezzo, nel frattempo consiglierei di tenersi informati leggendo i test (in francese seguito da inglese) dei vari modelli su questo sito, anche per capire che non è tutto oro quello che luccica nelle specifiche dei produttori...


E ovviamente sul sito AV Magazine italiano, o AVS Forum americano (alcune marche BenQ, Epson, han sigle diverse dei modelli)

Oltre alle varie caratteristiche funzionali e al tiro, bisogna fare attenzione al contrasto nativo reale misurato, gamut, fluidità del moto nativo o con eventuale frame interpolation, e compatibilità 24p, input lag, che con certi modelli soprattutto UHD difettano ancora, e che dovrebbero migliorare molto coi nuovi chip.

Valuterei però l'uso combinato TV e proiettore poiché comporta usura dimezzata o decimata soprattuto per l'apparecchio più costoso, dopotutto l'attualità non ha bisogno di cento pollici e oltre, avendo una tv anche scarsa sarebbe meglio continuare a usare quella e il proiettore riservato solo ai pochi contenuti che meritano quei pollici preservandolo anche più a lungo oggi che nulla è fatto per durare, e se la tv è già buona vedrei il più possibile che non sia proprio eccezionale.
Post unito automaticamente:

Questi per esempio sono i test dei due modelli Panasonic e Epson che già adottano i chip nuovi UHD vobulati DLP e LCD ancora costosi e non completi di funzioni come altri modelli attuali...

DLP

3LCD
Post unito automaticamente:

Per confronto i test dei due modelli di punta attuali DLP BenQ W5700 e 3LCD Epson TW9400



Trovi test dei modelli di punta anche su AV Magazine it
Grazie ancora.
Si si la tv è ottima, Lg Oled65C9Pla, chiedevo consigli sopratutto per il futuro. :)
 

Unreal6777

Utente Èlite
7,858
2,405
CPU
I7 8700k
RAM
16gb
GPU
2080s
Monitor
2k
OS
Windows/macos/Linux
Personalmente ti dico che sei hai un occhio critico per la qualità del immagine resta sulla TV. Alcune persone per esempio danno precendenza al audio spendendo somme alte nel audio.

Io ho provato col proiettore con scarsi risultati, ho limiti più bassi... 2000 euro. Non mi ci sono trovato e sono ritornato al OLED.

Prendi il proiettore e dovrai scendere a compromessi pure con un budget di 8000 euro.

Dai un occhiata ai proiettori laser, non a lampada, qua i neri sono neri a stanza oscurata. Quindi hai un ottimo contrasto.
 

CarloR1t

Utente Attivo
369
79
Dipende dai laser e che proiettore, non è detto, conta molto di più il trattamento ambiente e lo schermo, e comunque è qualità di visione anche un discorso di nero più nero contro impatto dimensionale. Ma è una giusta considerazione, se le dimensioni dello schermo non interessano quanto nero e contrasto, o non interessa il 3D grande, lascerei perdere in partenza.
 

Unreal6777

Utente Èlite
7,858
2,405
CPU
I7 8700k
RAM
16gb
GPU
2080s
Monitor
2k
OS
Windows/macos/Linux
Non me ne intendo, ho visto qualche recensione dove col laser il contrasto era molto alto e se zone nere non avevano proprio illuminazione. Si parlava di cifre assurde come 6 7 9.000 euro. Ho lasciato perdere in partenza.

Il proiettore mi sembra più adatto a chi vuole farsi il cinema simile ad un cinema da sala. Un ottimo audio ma un video sebbene ottimo non paragonabile ad una TV.

Sempre parlando di queste cifre tanto vale andare di TV per uso casalingo.

Passate da un OLED ad un proiettore pure costoso e come prendere schiaffi in faccia parlando di qualità video, poi sulle dimensioni è un altro discorso.
 

CarloR1t

Utente Attivo
369
79
Oled non si batte su questo non ci piove, neanche i migliori lcd, la videoproiezione è essenzialmente per le dimensioni, o per la trasportabilità nel caso serva.
 
  • Mi piace
Reazioni: Millnium

tizzi717

Utente Attivo
568
166
CPU
intel core i5 10400F
Dissipatore
stock
Scheda Madre
Lenovo 370A
HDD
Ssd nvme WD Sn530 512gb+ crucial bx500 480gb
RAM
2x16gb ddr4 kingston fury beast 2666mhz cl16
GPU
Nvidia RTX 2060
Audio
Intergrata
Monitor
Acer Nitro XV2 1440p
PSU
ACBEL 80plus platinum
Case
Lenovo
Periferiche
Tastiera+mouse
Net
WiFI 6
OS
Windows 10
Buongiorno, da sempre sono un grande appassionato di cinema e ora avendo casa per conto mio ho cercato di farmi una stanza dedicata come sala cinema. Ora possiedo un TV Oled 65 pollici e vengo da altri oled. Questo è LG (65c9pla), ne ho avuto un altro sempre Lg e uno Panasonic, li vendevo per aumentare il polliciaggio a modello superiore. Molto belli grande gamma colori, neri perfetti, ma ognuno di loro aveva problemi di Tinting e blinding e vignettature varie dello schermo nulla di evidente, ma io ho purtroppo l'occhio clinico e se con il gaming non mi infastidisce mentre vedo un film lo fa tanto. Sto pensando di andare quindi su un proiettore per la sala cinema. Non ho problemi di Budget e sto puntando il BenQ W5700, con 4k, hdr e 100% gamma colori Dci-P3. La mia domanda è avendo una stanza totalmente buia, con possibilità anche di proiettare un 120/130 pollici, lettore 4HDR panasonic e impianto dolby già predisposto quanti perderei come qualità immagine rispetto a un Lgc9, che però presente quegli artefatti fastidiosi. Leggo che il BenQ in questione ha una caratteristica Total Black, ovvismente non credo che i neri siano perfetti come in un oled, ma leggevo vari commenti che ci si avvicinano parecchio e non sono grigi scuri come nei vecchi proiettori, ho anche provato a settare dal menu segreto LG del tv la gamma colori da bt2020 a una gamma inferiore e non ho notato tutta sta perdita di colori, certo meno accesi, ma non per questo imprecisi. Vorrei un vostro parere? Per vedere solo ed esclusivamente film in stanza buia( senza artefatti irrisolvibili che pare abbiano quasi tutti gli oled) perdo tanto a prendere un proiettore? O guadagno qualcosa? Scusate il papiro. (Stavo guardando anche il BenQw2700 che costa meno della metà ma leggo che i colori sono meno precisi e i neri più grigi, ancora grazie)
Vado un attimo off-topic se hai l'occhio clinico come rimanendo sui tv oled dovresti evitare lg in quanto come controllo qualità sui pannelli non sono a chissà quale livello. Dovresti puntare ai panasonic serie 2000 in questo caso nel 2021 sono i jz2000 che montano i pannelli oled master hdr professional edition, sono accuratamente pre callibrati e hanno un controllo qualità al top. E dopo l'unboxing fare subito i test di uniformità del pannello in caso di non uniformità riportarlo e farselo cambiare.
 

Millnium

Utente Èlite
2,277
322
Non me ne intendo, ho visto qualche recensione dove col laser il contrasto era molto alto e se zone nere non avevano proprio illuminazione. Si parlava di cifre assurde come 6 7 9.000 euro. Ho lasciato perdere in partenza.
Perché secondo te un OLED da 110" o più quanto costa?
 

Unreal6777

Utente Èlite
7,858
2,405
CPU
I7 8700k
RAM
16gb
GPU
2080s
Monitor
2k
OS
Windows/macos/Linux
Perché secondo te un OLED da 110" o più quanto costa?
Puoi trovare un compromesso con un OLED da 65/77 oppure un qled da 70/75 pollici proprio perché dice di avere un occhio attento. Non esiste che con un proiettore ti trovi bene se punti alla qualità video in primis.

Io personalmente ho lasciato stare gli oltre 100 pollici via proiettore per un OLED e via. Non supporto nei film di vedere quelle zone scure grigio soprattutto a stanza completamente scura.
 
Ultima modifica:

Millnium

Utente Èlite
2,277
322
Non esiste che con un proiettore ti trovi bene se punti alla qualità video in primis.
Imho, dal punto di vista della pura qualità video, un TV (soprattutto OLED) vince contro un VPR però il coinvolgimento che ti dà quest'ultimo non riesce a dartelo nessun TV anche fino a 77".
Un buon VPR (intorno ai 2.000/2.500€) ha già un'immagine molto buona e quando vedi un film su uno schermo sopra i 100" ti dimentichi delle differenze d'immagine con un TV.
A casa ho un OLED Sony 55" ed un VPR Epson con schermo da 113" e nessuno degli amici/parenti che sono passati a casa mia a vedere un film o evento sportivo mi ha mai detto "vediamolo sull'OLED perché si vede meglio".
Dal punto di vista ambientale, il VPR va visto in stanza completamente oscurata almeno di non usare schermi ALR o CLR dal costo abbastanza alto.
 

giammo82

Utente Attivo
874
348
Il vantaggio del proiettore non è da ricercare nel nero assoluto oppure nel contrasto, quando vedi un film post apocalittico oppure una scena dove ti si apre uno sfondo sul mare tipo Viking cioè tutte quelle volte che osservi un film nella sua interezza allora li che il proiettore fa la differenza.

Non c’è tv che tenga anche un proiettore appena decente ben montato e calibrato con un discreto schermo ti proietta davanti sulla parete tutti gli sfondi possibili ed inimmaginabili dandoti la sensazione di immersione totale in un film.

È una questione soggettiva, ma molti tipo il sottoscritto non torneranno mai indietro ad una tv per fruire dei contenuti film e serie tv come Netflix,Amazon prime ecc ecc


Inviato dal mio iPhone utilizzando Toms Hardware Italia Forum
 

Ci sono discussioni simili a riguardo, dai un'occhiata!

Entra

oppure Accedi utilizzando

Discussioni Simili