PROBLEMA Passaggio da 2700x a 3700x: problema frequenze...

ChIP_83

Nuovo Utente
107
10
CPU
AMD Ryzen 2700x
Dissipatore
Corsair Hydro 100i Platinum
Scheda Madre
ASUS ROG STRIX B450-F GAMING
Hard Disk
SSD Samsung 850 EVO 512 GB + HDD 7200 rpm 500 GB
RAM
16 GB DDR4 3200 Mhz dual channel
Scheda Video
Palit Jetstream RTX 2070 super 8GB
Monitor
ASUS MG279Q (27" - 2k)
Alimentatore
Corsair TX650M
Case
Aerocool Quartz RGB
Internet
ADSL 20/1 Mbit/s
Sistema Operativo
Windows 10 Pro
Ho da poco aggiornato la CPU del mio PC passando da un 2700x ad un 3700x.
La mobo è una Asus Rog Strix B450 F gaming che vedete in firma, aggiornata per l'occasione con l'ultimo bios disponibile.
Il dissipatore è un AIO Corsair h100i platinum.

Il problema è che con la nuova CPU le frequenze rimangono piuttosto alte anche in idle...
Per la precisione vado da un minimo di 2.2 Ghz ad un massimo di circa 4.4 Ghz. Ci sono picchi frequentissimi, alternati a altrettanti momenti di "bassa frequenza", con il risultato che la frequenza media misurata con HWmonitor64 è intorno ai 3.7/3.8 Ghz.
Quando il PC è completamente "a riposo" le frequenze possono anche essere accettabili, ma appena apro il browser (non ho estensioni particolari) o una semplice finestra come esplora risorse noto questo alternarsi di frequenze, cosa che non succedeva con il 2700x.

Il risultato sono temperatura di circa 42° in idle, 65° in gaming e 72° in full load con cinema4D, relavitamente alte per un dissipatore a liquido...

Settando il profilo energetico di windows su bilanciato (invece che utilizzando quello AMD) le cose sono un po' migliorate, ma comunque rimangono le frequenze troppo alte...
Cosa posso fare?
 

GiulioManEtti

Nuovo Utente
31
4
Buongiorno
i ryzen in generale cono anche famosi epr i loro sbalzi di temperatura e di potenza, io ho un ryzen 5 3600 e ho notato sbalzi di temperatura che cambia in continuazione ecosa di questo genere, andandomi ad informare è normale e lo fanno un po tutti, la frequenza che varia così tanto è normale soprattutto sulla serie x della 3a generazione, ma non è assolutamente un difetto o queste cose qua, finchè la temperatura è normale, anche meglio che le frequenze siano alte, ha prestazioni migliori e basta, la cpu finchè ha temperature normali non si rovina.
 
  • Mi piace
Reactions: Avets

demadavide

Moderatore
Staff Forum
Utente Èlite
4,664
1,625
CPU
i7 6700k
Dissipatore
Cooler Master Hyper T4
Scheda Madre
MSI z170a sli plus
Hard Disk
HD western digital 1TB + ssd samsung 850evo 500 gb
RAM
Corsair 16gb (8x2) ddr4 2400 mhz
Scheda Video
MSI gtx 1080 Armor OC boost 1962 mhz
Scheda Audio
realtek
Monitor
LG 24" Full HD 60 hz 1ms
Alimentatore
Evga 650 w plus gold Gq
Case
Corsair Carbide 300r rosso nero :)
Sistema Operativo
windows 10 pro 64 bit
Ho da poco aggiornato la CPU del mio PC passando da un 2700x ad un 3700x.
La mobo è una Asus Rog Strix B450 F gaming che vedete in firma, aggiornata per l'occasione con l'ultimo bios disponibile.
Il dissipatore è un AIO Corsair h100i platinum.

Il problema è che con la nuova CPU le frequenze rimangono piuttosto alte anche in idle...
Per la precisione vado da un minimo di 2.2 Ghz ad un massimo di circa 4.4 Ghz. Ci sono picchi frequentissimi, alternati a altrettanti momenti di "bassa frequenza", con il risultato che la frequenza media misurata con HWmonitor64 è intorno ai 3.7/3.8 Ghz.
Quando il PC è completamente "a riposo" le frequenze possono anche essere accettabili, ma appena apro il browser (non ho estensioni particolari) o una semplice finestra come esplora risorse noto questo alternarsi di frequenze, cosa che non succedeva con il 2700x.

Il risultato sono temperatura di circa 42° in idle, 65° in gaming e 72° in full load con cinema4D, relavitamente alte per un dissipatore a liquido...

Settando il profilo energetico di windows su bilanciato (invece che utilizzando quello AMD) le cose sono un po' migliorate, ma comunque rimangono le frequenze troppo alte...
Cosa posso fare?
Sì, è normale.
Potrebbe però essere un conflitto di software, oppure un virus.
Facciamo così, in ordine:

Posta uno screenshot (o foto) dei programmi che hai in avvio tramite Ccleaner o gestione risorse con ctrl+alt+canc (ma meglio CCleaner, devi andare a "strumenti" e "Avvio", poi:

Scansione completa con Malwarebytes.
Riavvio.

Scansione completa con Addwarebytes.
Riavvio.

CCleaner, pulizia.
CCleaner pulizia registro (quando ti chiede se vuoi fare il backup digli di no).
Riavvio.

Dopo questi passaggi posta nuovamente uno screenshot dei programmi che hai in avvio.
 

ChIP_83

Nuovo Utente
107
10
CPU
AMD Ryzen 2700x
Dissipatore
Corsair Hydro 100i Platinum
Scheda Madre
ASUS ROG STRIX B450-F GAMING
Hard Disk
SSD Samsung 850 EVO 512 GB + HDD 7200 rpm 500 GB
RAM
16 GB DDR4 3200 Mhz dual channel
Scheda Video
Palit Jetstream RTX 2070 super 8GB
Monitor
ASUS MG279Q (27" - 2k)
Alimentatore
Corsair TX650M
Case
Aerocool Quartz RGB
Internet
ADSL 20/1 Mbit/s
Sistema Operativo
Windows 10 Pro
Sì, è normale.
Potrebbe però essere un conflitto di software, oppure un virus.
Facciamo così, in ordine:

Posta uno screenshot (o foto) dei programmi che hai in avvio tramite Ccleaner o gestione risorse con ctrl+alt+canc (ma meglio CCleaner, devi andare a "strumenti" e "Avvio", poi:

Scansione completa con Malwarebytes.
Riavvio.

Scansione completa con Addwarebytes.
Riavvio.

CCleaner, pulizia.
CCleaner pulizia registro (quando ti chiede se vuoi fare il backup digli di no).
Riavvio.

Dopo questi passaggi posta nuovamente uno screenshot dei programmi che hai in avvio.
Guarda, sono praticamente sicuro che non dipenda da un virus, sia perchè il sistema è controllato (inoltre la CPU non ha un utilizzo alto, ma ha solo delle alte frequenze) sia perchè il problema si è verificato esattamente in concomitanza con il cambio del processore...
 

demadavide

Moderatore
Staff Forum
Utente Èlite
4,664
1,625
CPU
i7 6700k
Dissipatore
Cooler Master Hyper T4
Scheda Madre
MSI z170a sli plus
Hard Disk
HD western digital 1TB + ssd samsung 850evo 500 gb
RAM
Corsair 16gb (8x2) ddr4 2400 mhz
Scheda Video
MSI gtx 1080 Armor OC boost 1962 mhz
Scheda Audio
realtek
Monitor
LG 24" Full HD 60 hz 1ms
Alimentatore
Evga 650 w plus gold Gq
Case
Corsair Carbide 300r rosso nero :)
Sistema Operativo
windows 10 pro 64 bit
Guarda, sono praticamente sicuro che non dipenda da un virus, sia perchè il sistema è controllato (inoltre la CPU non ha un utilizzo alto, ma ha solo delle alte frequenze) sia perchè il problema si è verificato esattamente in concomitanza con il cambio del processore...
Ok, infatti ho detto che è normale.
Comunque se fai le cose che ti ho consigliato fai solo bene al tuo pc e, male male che vada lo velocizzi.
 

ChIP_83

Nuovo Utente
107
10
CPU
AMD Ryzen 2700x
Dissipatore
Corsair Hydro 100i Platinum
Scheda Madre
ASUS ROG STRIX B450-F GAMING
Hard Disk
SSD Samsung 850 EVO 512 GB + HDD 7200 rpm 500 GB
RAM
16 GB DDR4 3200 Mhz dual channel
Scheda Video
Palit Jetstream RTX 2070 super 8GB
Monitor
ASUS MG279Q (27" - 2k)
Alimentatore
Corsair TX650M
Case
Aerocool Quartz RGB
Internet
ADSL 20/1 Mbit/s
Sistema Operativo
Windows 10 Pro
Ho risolto.
Il problema era un'impostazione nel bios asus che overclokkava la CPU.
Togliendola ed utilizzando il profilo di windows, non quello di AMD le frequenze sono tornate a posto, con un minimo di 2.2 qualcosa Ghz e 4.05 Ghz in boost su tutti i core.
Di conseguenza le temperature sono scese ed il dissipatore fa molto meno casino.
Inoltre ne ho approfittato anche per cambiare la pasta termoconduttiva con una artic mx4.

Grazie.
 
  • Mi piace
Reactions: Avets

demadavide

Moderatore
Staff Forum
Utente Èlite
4,664
1,625
CPU
i7 6700k
Dissipatore
Cooler Master Hyper T4
Scheda Madre
MSI z170a sli plus
Hard Disk
HD western digital 1TB + ssd samsung 850evo 500 gb
RAM
Corsair 16gb (8x2) ddr4 2400 mhz
Scheda Video
MSI gtx 1080 Armor OC boost 1962 mhz
Scheda Audio
realtek
Monitor
LG 24" Full HD 60 hz 1ms
Alimentatore
Evga 650 w plus gold Gq
Case
Corsair Carbide 300r rosso nero :)
Sistema Operativo
windows 10 pro 64 bit
Ho risolto.
Il problema era un'impostazione nel bios asus che overclokkava la CPU.
Togliendola ed utilizzando il profilo di windows, non quello di AMD le frequenze sono tornate a posto, con un minimo di 2.2 qualcosa Ghz e 4.05 Ghz in boost su tutti i core.
Di conseguenza le temperature sono scese ed il dissipatore fa molto meno casino.
Inoltre ne ho approfittato anche per cambiare la pasta termoconduttiva con una artic mx4.

Grazie.
Perfetto così. :giudice:
 

Avets

Utente Èlite
2,326
1,437
CPU
Ryzen 5 3600x
Dissipatore
Noctua NH-D9L
Scheda Madre
MSI B450I
Hard Disk
SiliconPower NVMe 256Gb
RAM
2x8Gb Ballistix 3600Mhz Cl16
Scheda Video
RX 5500 XT Sapphire pulse
Monitor
Hp 23"
Alimentatore
EVGA Supernova 550 GM
Case
Custom: plexiglass/compensato 8.8Litri
Sistema Operativo
Win 10
Ho risolto.
Il problema era un'impostazione nel bios asus che overclokkava la CPU.
Togliendola ed utilizzando il profilo di windows, non quello di AMD le frequenze sono tornate a posto, con un minimo di 2.2 qualcosa Ghz e 4.05 Ghz in boost su tutti i core.
Di conseguenza le temperature sono scese ed il dissipatore fa molto meno casino.
Inoltre ne ho approfittato anche per cambiare la pasta termoconduttiva con una artic mx4.

Grazie.
Per osservare le frequenze vendendo anche quando i core si disattivano, meglio usare ryzen master (hw info a volte non è corretto).

Hai fatto bene a togliere l'auto overclock ma 4.05Ghz sono pochi, dovresti fare almeno 4.2ghz mi pare.
Quello che produce direttamente calore comunque è il voltaggio.

Se vuoi da ryzen master puoi sia limitare il vcore (che anche da stock e anche con uso poco intenso ha frequenti picchi) sia alzare le frequenze, in modo da avere temperature un po' piu basse e prestazioni migliroi. Se ti interessa in firma mia trovi la guida per il 3600 ma il 3700 è identico.
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Discussioni Simili

Hot del momento