DOMANDA Passaggio a fibra (fttc) Tim da adsl 20 mega

AjejeBrazo81

Nuovo Utente
2
0
Salve a tutti.
Un anno fa ho attivato l'offerta Tim Super comprendente Chiamate illimitate, noleggio modem, timVision.
Al momento dell'attivazione mi fu detto che avrei potuto usufruire, gratuitamente, della massima velocità internet possibile nella mia zona. Controllando in rete ho notato che era possibile attivare la fttc, i vari siti mi davano una velocità in download massimi tra 107 e 120 mega. Il problema è che, ogni volta che chiedevo questo passaggio mi veniva detto che c'era un problema di "saturazione" della centralina, e sarei rimasto attaccato alla adsl.
Quest'oggi ho riprovato a chiedere (assitenza Tim su facebook) e mi è stato detto che sarebbe potuta partire la pratica per il passaggio all' fttc.

Quindi mi sono chiesto se la situazione prese-telefoniche a casa mia fosse idonea.

Tempo fa (15 anni fa), quando mettemmo la prima adsl alice 7 mega, decisi di fare una "modifica" al doppino telefonico principale (che sta nel corridoio) poichè, ovviamente, quando alzavo gli altri telefoni in mancanza di filtro adsl c'erano disturbi o la connessione cadeva.
Nello specifico ho preso il doppino della presa telefonica principale, l'ho scollegato dalla presa e portato nello studio (dove ho router e pc), l'ho fatto passare attraverso un filtro adsl (oggi c'è un filtro vdsl) e riportato alla presa principale (tramite altro doppino) in modo tale che con un unico filtro funzionassero tutte le prese telefoniche.

Non ho mai avuto problemi, ma ora che occorre installare la fttc (con abolizione del filtro) questo prolungamento può causare problemi?
Dietor la scrivania arriva il cavo principale (dove è attaccato il filtro) si può attaccare lì il router oppure questo prolungamento va ad influire sulle prestazioni?
In caso causasse problemi, si può chiedere al tecnico di intervenire nella presa principale o rompe le scatole?

ciao e grazie a tutti
 

Massimo 2967

Utente Èlite
5,660
4,045
Il segnale vdsl risente delle condizioni e della lunghezza della linea, è sempre meglio proprio per evitare possibili problemi, collegare il modem alla presa principale escludendo il resto della linea se non serve, oppure modificare l'impianto e collegare il resto della linea direttamente al modem, nel caso si volesse usare il telefono.
tim dopo.JPG
Spesso le operazioni per il passaggio da ADSL a fttc avvengono senza che vi sia la necessità per il tecnico di accedere all'interno dell'appartamento.
 
Ultima modifica:

AjejeBrazo81

Nuovo Utente
2
0
Praticamente quello che ho fatto è stato proprio "staccare" il doppino telefonico dalla presa principale, allungarlo fino allo studio dove ho collegato il filtro, a cui sono attaccati il router ed un altro doppino telefonico che ritorna alla presa principale, dove è stato ricollegato.
In pratica, se prendiamo ad esempio il tuo allegato, il "taglio" c'è stato prima della presa principale, non dopo.
Quindi mi chiedevo se è possibile usare questo mio prolungamento collegandoci direttamente il router (senza il filtro) tramite presa dsl, utilizzando poi una delle uscite "tel" del router per riportare il cavo alla presa principale.
Insomma la stessa cosa ma il taglio avviene prima di entrare nella presa principale.
 

Ci sono discussioni simili a riguardo, dai un'occhiata!

Entra

oppure Accedi utilizzando

Discussioni Simili