DOMANDA Pareri acer nitro g550

CarloR1t

Utente Attivo
239
38
Grazie mille della tua testimonianza, per l’immagine e i colori salvo verifiche e calibrazione da valutare dipende molto dall’ambiente e dallo schermo se puoi descriverli come dimensioni e tinta pareti. Per lo schermo sai che guadagno ha? Retro nero o no?

Si può valutare un telo ALR per proiezioni in ambiente sfavorevole o illuminato.

Dopotutto per la videoproiezione il trattamento ambiente (idealmente ‘bat cave’) o lo schermo ALR sono un po’ l’equivalente del pannello di vetro scuro dei televisori, il cui ‘nero’ infatti non viene dall’elemento attivo lcd o oled, ma dal vetro nero! È poi la potenza emissiva degli elementi in grado di attraversarlo con una buona luminosità residua che percepiamo a determinare il contrasto on-off. Per i proiettori bisogna ricreare una situazione analoga tra qualità e contrasto nativo reale del proiettore (diverso da quello specificato) e il sistema ambiente-schermo, è possibile perfino più facile ma date le dimensioni giganti il risultato è sempre minore di una tv, serviranno elementi laser più potenti futuri…

Per l’audio dei proiettori non c’è neanche da parlarne, è scadente per quasi tutti, chi più chi meno peggio, salvo alcuni modelli compatti pensati per essere usati da soli, altrimenti è quasi solo una funzione monitor anche se su alcuni più sfruttabile, dopotutto non ha nemmeno senso sul proiettore che sta alle spalle o appena davanti dato che il suono dovrebbe provenire dallo schermo, dove bisogna mettere un sistema audio 2. o 5. o 7. , oppure se si vuole portare in giro anche una decente soundbar o un altoparlante Soundcore o JBL simili.
 

frde84

Nuovo Utente
5
0
Certo. Anche perché son ben disposto a ricevere consigli. Per l'audio son d'accordo, come per le TV. Io uso sempre un paio di belle cuffie, anche perché è una camera confinante la mia. Per lo schermo qui son dolori. Attualmente utilizzo un telo comprato su amazon, fattore di guadagno non c'è scritto, è un telo in poliestere con il retro nero perché ho le finestre, la combinazione dei due colori fa si che sia grigio, ma credo non sia paragonabile agli schermi grigi. Devo renderlo perché l'ho preso 120pollici, ma per tensionarlo si allunga troppo e non ci sta sul muro. Comunque ho visto che mi trovo bene a proiettare circa 100pollici, di più mi viene il mal di mare. Le pareti laterali son bianche, soffitto basso travi e parquet sul pavimento
Post automatically merged:

Lo "schermo" è questo NIERBO Schermo di Proiezione 120"... https://www.amazon.it/dp/B08G4KDHLG/?tag=tomsforum-21&linkCode=ogi
Ora vista la qualità del proiettore non volevo spendere il doppio di esso per uno schermo arl. Volevo cercare un gain 1.0 data la qualità della stanza (se ne vale la pena sempre rapportato al proiettore). Però ho visto che molti avvolgibili fanno le pieghe, e l'unico che ho trovato sarebbe il celexon motorizzato tensionato. Qualcuno sa consigliarmi o van bene anche i "low cost" amazon?
 
Ultima modifica:

CarloR1t

Utente Attivo
239
38
Purtroppo una camera bianca piccola è la situazione peggiore, servirebbe tingerla di qualche colore scuro opaco tipo colori tortora caldi o freddi.

Il guadagno di quel telo è 1,5 !
Il fatto che siano nero non lo rende mediamente grigio, serve solo a evitare i riflessi posteriori da pareti o vetri posteriori grigio, la riflettenza anteriore è un’altra cosa è qui è molto alta, anche se posso dubitare delle specifiche di questi teli ultra economici, ma è logico pensare che siano concepiti per quei proiettori led economici da 100-200 € che vantano migliaia di lumen fasulli (non ANSI) che in realtà se va bene sono 20 volte meno come ANSI standard o anche molto meno!

Non andrei sul grigio per forza per un miglioramento, più raro da trovare, ma andrei su un telo 1.0 avvolgibile, per es. della celexon linea economy a molla gain 1 con bordi e retro e drop nero venduto da Visunext (ex Proiettore 24) che sono i produttori e venditori internazionali, ma forse si trova anche presso altri negozi online, il modello giusto però…

O un equivalente italiano di marca Sopar, Luxi, Screenline, Sepi, Adeo ecc. un po’ più costoso, purché guadagno 1.

Oppure potresti trovare online i modelli di Esmart.de avvolgibili (linea Mirolo) scegliendoli con telo ‘grau’ grigio ma che ha guadagno 1,0 leggermente ALR. Anche motorizzati (linea Mimoto) o (linea Tatenso) tensionati costano relativamente poco, ma se è vero che si ha quanto si spende non ci metterei la mano sul fuoco e andrei su uno base a molla o motorizzato.

Da Esmart e Visunext ci sono anche schermi ultraleggeri mobili come questi:
https://www.amazon.it/dp/B085S3T85S/?tag=tomsforum-21&linkCode=ogi

Che si prestano sia a uso fisso che mobile, il quadro con supporto a X infatti oltre a tensionare meglio il telo si stacca dall’asta verticale con un innesto e si può appendere come un quadro o mettere via dietro una porta o altrove in verticale, e riposizionare con facilità infatti è un modello ultraleggero di pochi kg che si può lasciare montato così o smontare e avvolgere sul lato corto dentro un apposito tubo e una borsa a tracolla in dotazione che contiene tutto, quindi molto più trasportabile di un classico treppiedi non smontabile e il cui schermo si avvolge sul lato lungo oltre a pesare molto di più!

Ma potendo si dovrebbe trattare un po’ il locale, o usarne un altro con pareti non bianche, magari cerca immagini: ‘colori tortora’ se ti vanno…

Inoltre valuterei le varianti 90” sempre 16:9 per un maggior effetto televisivo e se 100 fosse troppo grande e fastidioso per la tua distanza, se non è già così, se misuri la larghezza della proiezione che adesso usi quanto e larga cm più o meno?
 
Ultima modifica:

frde84

Nuovo Utente
5
0
Purtroppo una camera bianca piccola è la situazione peggiore, servirebbe tingerla di qualche colore scuro opaco tipo colori tortora caldi o freddi.

Il guadagno di quel telo è 1,5 !
Il fatto che siano nero non lo rende mediamente grigio, serve solo a evitare i riflessi posteriori da pareti o vetri posteriori grigio, la riflettenza anteriore è un’altra cosa è qui è molto alta, anche se posso dubitare delle specifiche di questi teli ultra economici, ma è logico pensare che siano concepiti per quei proiettori led economici da 100-200 € che vantano migliaia di lumen fasulli (non ANSI) che in realtà se va bene sono 20 volte meno come ANSI standard o anche molto meno!

Non andrei sul grigio per forza per un miglioramento, più raro da trovare, ma andrei su un telo 1.0 avvolgibile, per es. della celexon linea economy a molla gain 1 con bordi e retro e drop nero venduto da Visunext (ex Proiettore 24) che sono i produttori e venditori internazionali, ma forse si trova anche presso altri negozi online, il modello giusto però…

O un equivalente italiano di marca Sopar, Luxi, Screenline, Sepi, Adeo ecc. un po’ più costoso, purché guadagno 1.

Oppure potresti trovare online i modelli di Esmart.de avvolgibili (linea Mirolo) scegliendoli con telo ‘grau’ grigio ma che ha guadagno 1,0 leggermente ALR. Anche motorizzati (linea Mimoto) o (linea Tatenso) tensionati costano relativamente poco, ma se è vero che si ha quanto si spende non ci metterei la mano sul fuoco e andrei su uno base a molla o motorizzato.

Da Esmart e Visunext ci sono anche schermi ultraleggeri mobili come questi:
https://www.amazon.it/dp/B085S3T85S/?tag=tomsforum-21&linkCode=ogi

Che si prestano sia a uso fisso che mobile, il quadro con supporto a X infatti oltre a tensionare meglio il telo si stacca dall’asta verticale con un innesto e si può appendere come un quadro o mettere via dietro una porta o altrove in verticale, e riposizionare con facilità infatti è un modello ultraleggero di pochi kg che si può lasciare montato così o smontare e avvolgere sul lato corto dentro un apposito tubo e una borsa a tracolla in dotazione che contiene tutto, quindi molto più trasportabile di un classico treppiedi non smontabile e il cui schermo si avvolge sul lato lungo oltre a pesare molto di più!

Ma potendo si dovrebbe trattare un po’ il locale, o usarne un altro con pareti non bianche, magari cerca immagini: ‘colori tortora’ se ti vanno…

Inoltre valuterei le varianti 90” sempre 16:9 per un maggior effetto televisivo e se 100 fosse troppo grande e fastidioso per la tua distanza, se non è già così, se misuri la larghezza della proiezione che adesso usi quanto e larga cm più o meno?
Andiamo per punti:
- il telo che ho lo rendo perché è troppo laborioso da mettere. L'avevo infatti comprato per un proiettore cinese per i quali i lumens sono gli ultimi dei problemi.
-per le pareti ci penserò più avanti perché la stanza è ancora in fase di arredamento (trasloco). Valutavo anche un Bordeaux almeno 1,5m dal fondo sala, ma dobbiamo pensare ad un colore che non sia un colpo in un occhio con il parquet e le travi (che vengono basse fino a 2m. Comunque chiederò consiglio nei prossimi mesi.
-per il nuovo telo oggi pomeriggio ho messo nel carrello proprio quello della celexon che hai linkato, volevo un parere sulle pieghe. Avevo guardato anche la serie professional più robusta e basic motorizzata tensionata ma han guadagno 1,2. Per le Italiane non trovo i prezzi, anche se potrei sentirli per un 16:9. 100 pollici van più che bene, la stanza è larga 3m e lunga 4. Bella la soluzione anche degli ultraleggeri, ma celexon mi sembra più di qualità... Però vorrei un parere più esperto. Comunque sia il telo deve essere rimovibile perché dietro ci son le finestre
 
Ultima modifica:

CarloR1t

Utente Attivo
239
38
Celexon offre gli ultraleggeri fino al 90” sul loro sito Visunext (attenzione alle varianti 16:9 o 16:10) magari un giorno includeranno il 100” comunque credo siano prodotti fabbricati da oem rimarchiati, pure epson ne offriva uno simile da 80”. Esmart è ormai un marchio noto di schermi soprattutto noti per quelli a motore con telo Grau economici ma per un simile prodotto statico non critico (senza molle, motori, tensionamenti di cui dubitare della durata) direi che va bene, e se lasciato montato garantirebbe più durata e tensionamento di altri economici, salvo essere scomodo se si vuole montarlo e smontarlo ogni volta invece di riporlo via montato, cosa assai poco agevole se non si fa per viaggio. Perciò secondo me il punto è la tipologia che si preferisce avere per praticità.

I modelli italiani ordinabili dal loro sito sarebbero più sicuri contro sostanze nocive in caso di camere da letto o poco areabili.
 
Ultima modifica:

frde84

Nuovo Utente
5
0
Beh oddio spererei che all'interno della CE non ci sia nulla di nocivo. Comunque il 90 è piccolo ed ho visto sul sito celexon che non lo fanno, per la qualità mi riferivo al fatto che il manuale celexon è un fibra di vetro, mentre il tedesco è pvc. Non me ne intendo però, e non so se visivamente e qualitativamente ci siano differenze
 

CarloR1t

Utente Attivo
239
38
Purtroppo nocivo se importato ci può essere soprattutto piombo e interferenti endocrini cancerogeni e non è che i negozi online ci vanno per il sottile. Sul sito Sopar si possono scaricare le loro certificazioni non mi fiderei di chi non lo fa, ma anche fidandosi almeno bisogna aerare bene il locale. Purtroppo vale per gran parte dei prodotti che comperiamo perfino le plastiche alimentari non solo questi.

La fibra sarà di supporto ma la superficie credo sia comunque pvc come per tutti.

Il 90” c’è
Cosa curiosa sul sito Visunext il criterio di filtro per questi schermi è in tedesco… che siano esmart o viceversa o di terze parti chissà…

Comunque su yt ci sono esempi di montaggio e struttura per chi fosse interessato a quei modelli mobili, in cui si vede anche la vite a farfalla sotto il supporto centrale che lo collega all’asta e permette di staccare il quadro montato…
 

frde84

Nuovo Utente
5
0
Purtroppo nocivo se importato ci può essere soprattutto piombo e interferenti endocrini cancerogeni e non è che i negozi online ci vanno per il sottile. Sul sito Sopar si possono scaricare le loro certificazioni non mi fiderei di chi non lo fa, ma anche fidandosi almeno bisogna aerare bene il locale. Purtroppo vale per gran parte dei prodotti che comperiamo perfino le plastiche alimentari non solo questi.

La fibra sarà di supporto ma la superficie credo sia comunque pvc come per tutti.

Il 90” c’è
Cosa curiosa sul sito Visunext il criterio di filtro per questi schermi è in tedesco… che siano esmart o viceversa o di terze parti chissà…

Comunque su yt ci sono esempi di montaggio e struttura per chi fosse interessato a quei modelli mobili, in cui si vede anche la vite a farfalla sotto il supporto centrale che lo collega all’asta e permette di staccare il quadro montato…
Top, lo pensavo più planare. Si si l'ho visto da 90, mi riferivo che non facevano quello da 100. Domani sera faccio delle prove video e valutiamo se è meglio un 100 o un 90 pollici, perché da 2,80 metri dal telo può essere che siano sufficienti 2 metri di base. Ho paura che il 100 pollici sia più figo ma più difficile da seguire.
Per riallacciare comunque alla discussione sul nitro g550, ho visto che su schermi online ci son teli con guadagno 0,8. Costano il doppio di un 1.0. Secondo voi val la pena? Lo uso per film e videogiochi.
Domanda 2, lo zoom ottico porta a perdita di definizione o lumen?
 

CarloR1t

Utente Attivo
239
38
Domanda per chi usa la vernice ma è meglio di colore grigio scuro/nero oppure bianca ? ovviamente per proiettori DLP..
Non conosco le proprietà delle varie vernici da proiezione se intendi quelle specializzate, ma il grigio serve se un ambiente è scarsamente trattato con pareti bianche, e se non si usa mai il 3D che richiede il massimo della luce, inoltre può attenuare un po’ i colori caldi per cui serve solo se non si può trattare l’ambiente altrimenti è sempre meglio un 1,0 e trattare l’ambiente. Oppure uno schermo ALR più costoso. Un’avvertenza circa prodotti pubblicizzati perché sulle vernici pseudo ALR ci sono parecchi scam, in particolare uno molto noto inglese che non nomino cosa discussa anche in forum come su AVS dove si tratta quell’argomento semmai dimmi prima.
Post automatically merged:

Top, lo pensavo più planare. Si si l'ho visto da 90, mi riferivo che non facevano quello da 100. Domani sera faccio delle prove video e valutiamo se è meglio un 100 o un 90 pollici, perché da 2,80 metri dal telo può essere che siano sufficienti 2 metri di base. Ho paura che il 100 pollici sia più figo ma più difficile da seguire.
Per riallacciare comunque alla discussione sul nitro g550, ho visto che su schermi online ci son teli con guadagno 0,8. Costano il doppio di un 1.0. Secondo voi val la pena? Lo uso per film e videogiochi.
Domanda 2, lo zoom ottico porta a perdita di definizione o lumen?
Se intendi quell’onda residua in effetti ci sta anche se nel video viene un po’ enfatizzata dalla luce radente durante il montaggio, un po’ capita anche sui teli non tensionati ma non si nota praticamente proiettando con proiettori a tiro medio lungo, non corto o ultracorto che mettono in evidenza ogni onda con un calo di luce più marcato, certo non si tratta del massimo come un fisso ben teso.

Per il grigio ho risposto appena sopra a giammo82 se non c’è altro…

Sui dlp lo zoom in tele in genere causa più perdita di lumen dei lcd ma il contrasto è migliore con zoom tele. La definizione non cambia non essendo così spinta, ma come per tutte le ottiche per evitare aberrazioni benché scarsamente visibili meglio non spingerle al massimo in tele o wide potendo evitarlo e stare un po’ più in mezzo.
 
Ultima modifica:

CarloR1t

Utente Attivo
239
38
Ciao, io ho preso da poco Acer Nitro G550. Ti dirò che vengo da un proiettore "cinese" di amazon (pessimo acquisto), e da un tv oled. Nei giochi si comporta molto bene, gli ho collegato la Xbox Series X e la definizione è ottima come la fluidità. Si attiva automaticamente la funzione HDR, ovviamente siamo molto distanti dall'Oled anche perché li c'è il Dolby Vision, però dopo pochi minuti ci si abitua e anche se i dettagli non risplendono come la TV è lo stesso gradevole. Per i film stessa cosa, mi sembrano un po smorti, ma credo sia un fattore di abitudine ai colori vivi della TV. Conta che io non so settarlo, quindi per i giochi uso HDR e film rec.709 con nero dinamico. Ti dirò anche che dopo qualche ora di utilizzo mi sembra di veda meglio... Mah.
Post automatically merged:


L'audio è penoso anche perché si setta di 5 punti alla volta e a volte anche al minimo fa troppo rumore. Il rumore del proiettore invece non lo trovo per nulla fastidioso, decisamente non paragonabile alle baracche cinesi
Ciao e buona domenica.

Scusa ci potresti confermare se il G550 Nitro proietta una cornice grigia intorno al quadro immagine o no? Non la parte trapezoidale nel caso si usi il keystone, ma proprio una cornice regolare intorno al quadro anche disabilitando il keystone proiettando perpendicolarmente al muro.

Sarebbe una caratteristica un po’ sgradita (ma innocua per le prestazioni) di molti DLP che usano i chip Texas recenti sia vobulati UHD che in FHD (alcuni modelli economici in effetti vobulano in FHD una matrice DLP con risoluzione inferiore) ma questo Acer dovrebbe essere immune con un chip precedente con prestazioni migliori. Se puoi confermare…perché purtroppo il nitro come altri con basso lag da gaming (idem succedeva col benq w1210st) viene poco recensito in ambito home video ma più da giocatori malgrado le ottime prestazioni in campo home video grazie alla ruota colore RGBRGB e rec 709/2020 hdr uhd ready in downscaling.
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: Sei vaccinato? [sondaggio anonimo]

  • Primo ciclo vaccinale completo (1-2 dosi)

    Voti: 431 78.9%
  • Fatta 1a dose, in attesa della 2a

    Voti: 18 3.3%
  • Sono prenotato per la 1a dose

    Voti: 13 2.4%
  • Non so se vaccinarmi

    Voti: 15 2.7%
  • Non ho intenzione di vacciarmi

    Voti: 57 10.4%
  • Fatta anche la terza dose

    Voti: 12 2.2%