DOMANDA Overclock I5 2500k Su Gigabyte Z68p-ds3

tails

Utente Attivo
471
42
CPU
Intel Core I5 2500K
Dissipatore
standard
Scheda Madre
Gigabyte Z68P-DS3
Hard Disk
2 Tb + 640 Gb meccanici + SSD 256 GB Samsung 850 EVO
RAM
16 Gb DDR3 Corsair Vengeance 1600 Mhz
Scheda Video
KFA2 GTX 1060 OC 6GB
Scheda Audio
hdmi audio
Monitor
Philips 32pfl5625h
Alimentatore
Cooler Master 650 W
Case
Cooler Master Centurion 590
Internet
ADSL 20 Mb TIM
Sistema Operativo
Windows 10 Pro 64 bit
Salve, in seguito all'acquisto di una gtx 1060 OC temo che il processore attuale del mio pc, un core i5 2500K a frequenze stock possa essere causa in qualche misura di un collo di bottiglia al mio sistema.

Sarei interessatissimo a overcloccare la cpu in questione a patto però di non creare casini, perché anche se il processore è vecchio, fino ad adesso è sempre andato alla perfezione e mi dispiacerebbe doverlo buttare per una mia imperizia.

La scheda madre su cui risiede è una Gigabyte Z68P-DS3 aggiornata all'ultimo bios, una motherboard che permette di gestire l'overclock in maniera apparentemente precisa ed esaustiva direttamente dai menù interni del bios.

Il problema è che: :help:

1) mi serve un dissipatore, certamente migliore di quello di base intel, che possibilmente mi salvi da surriscaldamento eccessivo ed elettromigrazione dovuta al calore. Devo scegliere necessariamente fra componentistica costosa reperibile solo online o posso affidarmi a un semplice negozio informatico della zona che dispone di comuni prodotti commerciali (e quindi di medio prezzo)?

2) mi serve una guida per attivare passo passo le opzioni corrette necessarie all'operazione, evitando di coinvolgere parametri non necessari e potenzialmente dannosi. Insomma vorrei proprio rischiare il minimo e ottenere comunque un potenziamento sensibile.

Un altro paio di domande intanto: ho notato che il clock del mio i5 2500K varia da momento a momento relativamente alla complessità del compito che sta effettuando.

Questa caratteristica rimarrà attiva anche dopo l'overclock oppure il clock resterà fisso ad esempio a 4 GHZ indipendentemente dal task effettuato?

Posso usare del semplice alcohol denaturato per togliere i vecchi residui di pasta siliconica sul processore, oppure devo necessariamente utilizzare altri prodotti?

Grazie a chiunque fornirà dati e consigli utili per l'operazione, pratica di cui fino ad adesso sono sempre stato a digiuno.

:thanks:
 

tails

Utente Attivo
471
42
CPU
Intel Core I5 2500K
Dissipatore
standard
Scheda Madre
Gigabyte Z68P-DS3
Hard Disk
2 Tb + 640 Gb meccanici + SSD 256 GB Samsung 850 EVO
RAM
16 Gb DDR3 Corsair Vengeance 1600 Mhz
Scheda Video
KFA2 GTX 1060 OC 6GB
Scheda Audio
hdmi audio
Monitor
Philips 32pfl5625h
Alimentatore
Cooler Master 650 W
Case
Cooler Master Centurion 590
Internet
ADSL 20 Mb TIM
Sistema Operativo
Windows 10 Pro 64 bit
Ad esempio, per non spendere molto avevo pensato a questo http://www.computershop.pisa.it/cooler-master-hyper-212-led come dissipatore. Trattandosi di un negozio fisico della mia zona potrei anche vederlo al momento dell'acquisto e averlo già da subito senza attendere giorni e giorni di lavorazione e spedizione.

Potrebbe andare per tenere la cpu a 4 Ghz? Non costa cifre eccessive e sembra abbastanza funzionale.

Per il resto ho dato uno sguardo all'interno dei menù del bios, e in pratica l'opzione più semplice per overcloccare sembrerebbe aumentare il moltiplicatore della cpu, visto che sui modelli "K" è sbloccato dal produttore.

Dico bene?

Dovrei sapere anche altro prima di infilarmi a pieno titolo nell'impresa? :asd:

Grazie a tutti coloro che mi forniranno dritte. ;)
 
M

Mattew87

Ospite
ciao,
un dissipatore aftermarket è d'obbligo per eseguire overclock....
va bene qualsiasi dissipatore commerciale acquistabile nei negozi di informatica, amazon ecc. a patto che sia ovviamente compatibile con il tuo socket e abbia un'altezza minore allo spazio che hai all'interno del case.
ad esempio quel dissipatore che hai scelto va bene poichè è compatibile con socket 1155 ma è alto ben 160mm, devi quindi verificare se nel tuo case entra.
l'hyper 212 è un buon dissipatore ma non è ovviamente il massimo, a 4Ghz ci puoi arrivare tranquillamente e tiene a bada le temperature.

quando overcloccherai la cpu non avrai più il turbo boost, il quale fa variare la frequenza della cpu in base al carico di lavoro e quindi la frequenza sarà fissa ad un certo valore.

per pulire i residui di pasta termica va bene anche semplice alcool...

per effettuare OC procedi così:
scarica Intel Burn Test per testare l'overclock ( http://www.majorgeeks.com/mg/getmirror/intelburntest,1.html )
e HW MONITOR per monitorare le temperature
entra nel bios e vai sul tab M.I.T.
poi vai su ADVANCED FREQUENCY SETTINGS
poi su ADVANCED CPU CORE FEATURES
imposta il CPU CLOCK RATIO a 38
REAL TIME RATIO CHANGES IN OS imposta DISABLED
CPU CORE ENABLED imposta ALL
CPU MULTI THREADING imposta ENABLED
C1E imposta ENABLED
C3/C6 imposta ENABLED
torna indietro in ADVANCED FREUENCY SETTINGS
SPREAD SPECTRUM imposta DISABLED
BCLK CLOCK CONTROL imposta ENABLED
BCLK FREQUENCY imposta 1000
EXTREME MEMORY PROFILE imposta DISABLED
torna indietro su M.I.T.
poi su ADVANCED VOLTAGE SETTINGS
LOAD LINE CALIBRATION imposta ENABLED
CPU PLL imposta 1,300 V intanto
salva e riavvia il pc.
fai partire intel burn test in 8 cicli di stress level "high" e monitorando le temp con HW MONITOR (non devono salire oltre gli 85 gradi, se le vedi salire sopra questo valore ferma il test)
Se il test va a buon fine vuol dire che il sistema è stabile e puoi aumentare ancora il CPU CLOCK RATIO.
quindi riavvia il pc, rientra nel BIOS e aumenta il CPU CLOCK RATIO di un punto (39) (3,9 GHz)
riesegui intel burn test e verifica che il sistema è stabile (è importante monitorare le temperature ad ogni test).
vai avanti così fino a quando il sistema diventa instabile (il pc si spenge, il pc si riavvia, escono schermate blu di errore oppure semplicemente Intel Burn Test ti comunica di non aver superato il test ecc.)
Quando accade questo dovrai dare un Overcloccata ai Voltaggi.
quindi entra nel bios e aumenta il CPU PLL di 0,030 quindi impostalo a 1,330.
salva, riavvia e testa se il sistema è stabile.
se il sistema è stabile torna ad aumentare il CPU CLOCK RATIO fino a quando il sistema non diventa instabile nuovamente.
Quando ridiventa instabile, aumenta il CPU PLL di altri 0,030 senza salire sopra 1,450V.
L'obiettivo è avere alte frequenze a basso voltaggio e quindi a temperature nella norma.
in questo modo, facendo passo passo, troverai il massimo potenziale della tua cpu. ovviamente le temperature devono essere nella norma e quindi ad un certo punto non potrai più salire poichè esse saranno troppo alte, devi trovare quindi il giusto compromesso tra temperature, voltaggi e frequenza.
l'overclock eseguilo solamente dopo aver acquistato il dissipatore.
 
Ultima modifica da un moderatore:
  • Mi piace
Reactions: tails

tails

Utente Attivo
471
42
CPU
Intel Core I5 2500K
Dissipatore
standard
Scheda Madre
Gigabyte Z68P-DS3
Hard Disk
2 Tb + 640 Gb meccanici + SSD 256 GB Samsung 850 EVO
RAM
16 Gb DDR3 Corsair Vengeance 1600 Mhz
Scheda Video
KFA2 GTX 1060 OC 6GB
Scheda Audio
hdmi audio
Monitor
Philips 32pfl5625h
Alimentatore
Cooler Master 650 W
Case
Cooler Master Centurion 590
Internet
ADSL 20 Mb TIM
Sistema Operativo
Windows 10 Pro 64 bit
ciao,
un dissipatore aftermarket è d'obbligo per eseguire overclock....
va bene qualsiasi dissipatore commerciale acquistabile nei negozi di informatica, amazon ecc. a patto che sia ovviamente compatibile con il tuo socket e abbia un'altezza minore allo spazio che hai all'interno del case.
ad esempio quel dissipatore che hai scelto va bene poichè è compatibile con socket 1155 ma è alto ben 160mm, devi quindi verificare se nel tuo case entra.
l'hyper 212 è un buon dissipatore ma non è ovviamente il massimo, a 4Ghz ci puoi arrivare tranquillamente e tiene a bada le temperature.

quando overcloccherai la cpu non avrai più il turbo boost, il quale fa variare la frequenza della cpu in base al carico di lavoro e quindi la frequenza sarà fissa ad un certo valore.

per pulire i residui di pasta termica va bene anche semplice alcool...

per effettuare OC procedi così:
scarica Intel Burn Test per testare l'overclock ( http://www.majorgeeks.com/mg/getmirror/intelburntest,1.html )
e HW MONITOR per monitorare le temperature
entra nel bios e vai sul tab M.I.T.
poi vai su ADVANCED FREQUENCY SETTINGS
poi su ADVANCED CPU CORE FEATURES
imposta il CPU CLOCK RATIO a 38
REAL TIME RATIO CHANGES IN OS imposta DISABLED
CPU CORE ENABLED imposta ALL
CPU MULTI THREADING imposta ENABLED
C1E imposta ENABLED
C3/C6 imposta ENABLED
torna indietro in ADVANCED FREUENCY SETTINGS
SPREAD SPECTRUM imposta DISABLED
BCLK CLOCK CONTROL imposta ENABLED
BCLK FREQUENCY imposta 1000
EXTREME MEMORY PROFILE imposta DISABLED
torna indietro su M.I.T.
poi suADVANCED VOLTAGE SETTINGS
LOAD LINE CALIBRATION imposta ENABLED
CPU PLL imposta 1,300 V intanto
salva e riavvia il pc.
fai partire intel burn test in 8 cicli di stress level "high" e monitorando le temp con HW MONITOR (non devono salire oltre gli 85 gradi, se le vedi salire sopra questo valore ferma il test)
Se il test va a buon fine vuol dire che il sistema è stabile e puoi aumentare ancora il CPU CLOCK RATIO.
quindi riavvia il pc, rientra nel BIOS e aumenta il CPU CLOCK RATIO di un punto (39) (3,9 GHz)
riesegui intel burn test e verifica che il sistema è stabile (è importante monitorare le temperature ad ogni test).
vai avanti così fino a quando il sistema diventa instabile (il pc si spenge, il pc si riavvia, escono schermate blu di errore oppure semplicemente Intel Burn Test ti comunica di non aver superato il test ecc.)
Quando accade questo dovrai dare un Overcloccata ai Voltaggi.
quindi entra nel bios e aumenta il CPU PLL di 0,030 quindi impostalo a 1,330.
salva, riavvia e testa se il sistema è stabile.
se il sistema è stabile torna ad aumentare il CPU CLOCK RATIO fino a quando il sistema non diventa instabile nuovamente.
Quando ridiventa instabile, aumenta il CPU PLL di altri 0,030 senza salire sopra 1,450V.
L'obiettivo è avere alte frequenze a basso voltaggio e quindi a temperature nella norma.
in questo modo, facendo passo passo, troverai il massimo potenziale della tua cpu. ovviamente le temperature devono essere nella norma e quindi ad un certo punto non potrai più salire poichè esse saranno troppo alte, devi trovare quindi il giusto compromesso tra temperature, voltaggi e frequenza.
l'overclock eseguilo solamente dopo aver acquistato il dissipatore.
Grazie mille per tutta la spiegazione!!! :thanks::luxhello::rock:
 
  • Mi piace
Reactions: Mattew87

tails

Utente Attivo
471
42
CPU
Intel Core I5 2500K
Dissipatore
standard
Scheda Madre
Gigabyte Z68P-DS3
Hard Disk
2 Tb + 640 Gb meccanici + SSD 256 GB Samsung 850 EVO
RAM
16 Gb DDR3 Corsair Vengeance 1600 Mhz
Scheda Video
KFA2 GTX 1060 OC 6GB
Scheda Audio
hdmi audio
Monitor
Philips 32pfl5625h
Alimentatore
Cooler Master 650 W
Case
Cooler Master Centurion 590
Internet
ADSL 20 Mb TIM
Sistema Operativo
Windows 10 Pro 64 bit
di nulla! un "mi piace" sarebbe gradito :P
OK! :asd:

Mi dimentico sempre del tasto suddetto :D.

Quando eseguirò l'operazione ti farò sapere l'eventuale risultato (speriamo positivo :sbav: ). :ok:
 
  • Mi piace
Reactions: Mattew87

Entra

oppure Accedi utilizzando

Discussioni Simili

Hot del momento