DOMANDA Overclock GTX 1060 6GB Laptop

scopp

Nuovo Utente
Salve a tutti, posseggo un notebook Lenovo Legion Y530-1060, nella sua variante che equipaggia (come da titolo) una GTX 1060 nella versione mobile (attenzione, non si tratta della variante Max-q).
Appena mi è arrivato ho ovviamente subito cercato di vedere come eravamo messi a temperature e, sorprendente, la GPU non supera mai i 60 gradi sotto carico (che per chi viene da un ambiente desktop possono sembrare tanti, ma nel mondo notebook possono essere, per alcuni modelli, persino temperature che si raggiungono in navigazione web).
Ho deciso quindi di vedere se potevo salire un po' con le frequenze. Con MSI afterburner sono riuscito a trovare un equilibrio stabile a +140MHz di core. Le temperature non sono cambiate: sempre 60-62 gradi sotto carico.

Dopo un mese di utilizzo, ieri ho deciso di mettere mano anche alla barra del voltaggio portandola al 100%: con ciò sono riuscito a salire a +175MHz "stabili" (per lo meno è quello che si può dire dopo solo una giornata di benchmark su vari giochi e con il test di OC Scan). Il problema però è che se vado a monitorare le frequenze, i risultati sono alquanto inconsistenti: in alcuni casi ottengo effettivamente un boost fino a 2GHz e qualcosina di più, in altri casi la GPU rimane sui 1898MHz, come con l'impostazione a +140MHz. Caso eclatante sono i 2 test del 3D Mark, in cui nella scheda del risultato finale vengono mostrate frequenze diverse. Le temperature non superano mai i 65° (le GPU dovrebbero entrare in throttling sugli 80°). A questo punto mi viene il sospetto che entri in gioco il power limiter. La relativa barra il MSI afterburner rimane tuttavia bloccata e non ho trovato alcun modo per attivarla. Sapete per caso se è possibile farlo?

Sebbene le prestazioni risultino comunque adeguate ad un'esperienza di gioco 1080p@60Hz, ritengo comunque che ci sia del potenziale sfruttabile (soprattutto in virtù del sistema di raffreddamento ben dimensionato), che potrebbe allungare l'operabilità del notebook anche con i giochi futuri. Quello che però mi preme sapere è se è saggio andare ad operare sul limitatore di potenza in un portatile, se è possibile farlo rimanendo all'interno delle soglie di sicurezza del produttore e senza andare a flashare versioni modificate del BIOS e se una soluzione del genere si adatta ad un uso quotidiano.

Grazie in anticipo e buona giornata.
 
U

Utente cancellato 244728

Ospite
Credo che le versioni mobile abbiano PL bloccato, quindi penso sia difficile riuscire a modificarlo
Potresti provare con nVidia Inspector se consente qualcosa in più, ma ne dubito

L'altra cosa che puoi fare, visto che sembri effettivamente limitato dal PL dalla tua descrizione, è undervoltare la gpu se afterburner ti fa editare la curva V/F (ctrl+f per aprirla ;))
Se puoi farlo dovresti riuscire a spremere qualche MHz in più sul voltaggio dove il PL ti blocca ;)
 

scopp

Nuovo Utente
La curva del voltaggio l'ho fatta calcolare automaticamente da OC scanner. Partendo da quella ho impostato il valore dell'oc dallo slider, che non ha fatto altro che alzare la curva del clock verso l'alto a parità di tensione. In teoria dovrei già essere in undervolt, dico bene? Un altro sospetto che ho riguardarda il limite termico. Dato che comunque rimangono stabili tra i 60 e i 65°, non è che invece è impostato di default a valori inferiori a 80°? (questo era il limite della 750m del mio vecchio portatile). Anche in questo caso lo slider è bloccato e non so come attivarlo...
 
U

Utente cancellato 244728

Ospite
La curva del voltaggio l'ho fatta calcolare automaticamente da OC scanner. Partendo da quella ho impostato il valore dell'oc dallo slider, che non ha fatto altro che alzare la curva del clock verso l'alto a parità di tensione. In teoria dovrei già essere in undervolt, dico bene?
Ni, attualmente sei in oc con voltaggio standard
Dalla curva potresti provare a spianarla su vcore via via inferiori finché stabile ;) Questo procedimento ti consentirebbe di risparmiare qualche watt (o qualche °C) e quindi potrebbe farti tenere qualche MHz in più

Considera che pascal lato termico è molto "restrittiva", visto che il boost 3.0 superata una certa temperatura (che ogni scheda può impostare leggermente diversa) comincia ad abbassare il clock a step di 12,5 MHz ogni tot °C in più:
Ecco che riuscire a risparmiare anche solo 3-4° può voler dire tenere un clock 12-13 MHz più alto ;)

Un altro sospetto che ho riguardarda il limite termico. Dato che comunque rimangono stabili tra i 60 e i 65°, non è che invece è impostato di default a valori inferiori a 80°? (questo era il limite della 750m del mio vecchio portatile). Anche in questo caso lo slider è bloccato e non so come attivarlo...
Considera che sono un po' la stessa cosa perché consentire maggior assorbimento comporta un aumento di temperatura (e visto che come mostrato prima le pascal calano clock a step con l'aumento di temperatura anche senza andare in throttling più si riesce a tenerla bassa meglio è ;))

In ogni caso normalmente la temp limit dovrebbe essere impostata intorno ad 80-85°, non credo sia quella a limitarti e direi che come il PL è molto probabile che sia bloccata anch'essa trattandosi di gpu mobile :(
 
  • Mi piace
Reactions: scopp

scopp

Nuovo Utente
Ni, attualmente sei in oc con voltaggio standard
Dalla curva potresti provare a spianarla su vcore via via inferiori finché stabile ;) Questo procedimento ti consentirebbe di risparmiare qualche watt (o qualche °C) e quindi potrebbe farti tenere qualche MHz in più

Considera che pascal lato termico è molto "restrittiva", visto che il boost 3.0 superata una certa temperatura (che ogni scheda può impostare leggermente diversa) comincia ad abbassare il clock a step di 12,5 MHz ogni tot °C in più:
Ecco che riuscire a risparmiare anche solo 3-4° può voler dire tenere un clock 12-13 MHz più alto ;)



Considera che sono un po' la stessa cosa perché consentire maggior assorbimento comporta un aumento di temperatura (e visto che come mostrato prima le pascal calano clock a step con l'aumento di temperatura anche senza andare in throttling più si riesce a tenerla bassa meglio è ;))

In ogni caso normalmente la temp limit dovrebbe essere impostata intorno ad 80-85°, non credo sia quella a limitarti e direi che come il PL è molto probabile che sia bloccata anch'essa trattandosi di gpu mobile :(
Il fatto della curva non mi è proprio chiaro. Se io ho innalzato tutti i valori verso l'alto (sull'ordinata ci sono le frequenze), non dovrei avere per gli stessi valori di tensione (asse x) valori di frequenza più elevati? Quello di cui ho bisogno per l'undervolt, se ho capito bene, è portare i valori di frequenza sull'asse y, per i corrispettivi valori di tensione sull'asse x, a valori più elevati rispetto a quelli standard, in modo tale che nel momento in cui il controller vada ad accedere a frequenze più elevate, non si sposti verso destra per aumentare la tensione di conseguenza. Dico bene?
 
U

Utente cancellato 244728

Ospite
Il fatto della curva non mi è proprio chiaro. Se io ho innalzato tutti i valori verso l'alto (sull'ordinata ci sono le frequenze), non dovrei avere per gli stessi valori di tensione (asse x) valori di frequenza più elevati? Quello di cui ho bisogno per l'undervolt, se ho capito bene, è portare i valori di frequenza sull'asse y, per i corrispettivi valori di tensione sull'asse x, a valori più elevati rispetto a quelli standard, in modo tale che nel momento in cui il controller vada ad accedere a frequenze più elevate, non si sposti verso destra per aumentare la tensione di conseguenza. Dico bene?
Facendo come dici te però di fatto continui a far lavorare la gpu alla stessa tensione (ma frequenza più alta), il che comporta che se impatti nel PL continui ad impattarci
Per downvoltare davvero devi scegliere un valore di voltaggio e, a partire da quello, impostare tutti i voltaggi successivi alla medesima frequenza (di solito basta alzare solo il valore del voltaggio scelto e cliccando su applica il programma spiana da solo la curva per i voltaggi maggiori, a patto che la frequenza impostata sia più alta di quella che trova sul resto della curva ;))
Facendo così costringi la scheda a fermarsi su un vcore a tua scelta, il che può voler dire farla fermare ad un voltaggio inferiore di quanto farebbe a stock con conseguenti minori consumi/temperature

E' ovviamente da vedere che vcore ti prende ora (dovresti poterlo vedere anche da afterburner dove si ferma sotto carico e da lì partire) e che frequenze consente la tua gpu a determinati voltaggi (su questo ognuna fa storia a se, ad esempio io ho avuto una GTX 1080 che mi teneva 2025 MHz @ 0,975 V contro i 1,050 V stock ;))
 
  • Mi piace
Reactions: demadavide

scopp

Nuovo Utente
Facendo come dici te però di fatto continui a far lavorare la gpu alla stessa tensione (ma frequenza più alta), il che comporta che se impatti nel PL continui ad impattarci
Per downvoltare davvero devi scegliere un valore di voltaggio e, a partire da quello, impostare tutti i voltaggi successivi alla medesima frequenza (di solito basta alzare solo il valore del voltaggio scelto e cliccando su applica il programma spiana da solo la curva per i voltaggi maggiori, a patto che la frequenza impostata sia più alta di quella che trova sul resto della curva ;))
Facendo così costringi la scheda a fermarsi su un vcore a tua scelta, il che può voler dire farla fermare ad un voltaggio inferiore di quanto farebbe a stock con conseguenti minori consumi/temperature

E' ovviamente da vedere che vcore ti prende ora (dovresti poterlo vedere anche da afterburner dove si ferma sotto carico e da lì partire) e che frequenze consente la tua gpu a determinati voltaggi (su questo ognuna fa storia a se, ad esempio io ho avuto una GTX 1080 che mi teneva 2025 MHz @ 0,975 V contro i 1,050 V stock ;))
Hi trovato un punto di stabilità a 1750MHz @0,8V. Se salgo fino a 0,875V posso raggiungere i 1911MHz, ma la frequenza non rimane stabile e torna costantemente su valori (e voltaggi) inferiori. Mi manca da provare lo step 0,825V. Il problema di questo approccio però è che così facendo mi gioco l'accesso a tutta la gamma di frequenze fino a 1,050V, valore massimo raggiunto sotto carico. Risultato: i risultati nei benchmark sono inferiori, perché quegli accessi sporadici a 2GHz per alcuni secondi a quanto pare possono fare la differenza.
 
Ultima modifica:
U

Utente cancellato 244728

Ospite
Purtroppo con tutte queste opzioni bloccate ho paura che allora devi un poco accontentarti :(
Con le memorie quanto riesci a salire?
 

scopp

Nuovo Utente
Purtroppo con tutte queste opzioni bloccate ho paura che allora devi un poco accontentarti :(
Con le memorie quanto riesci a salire?
Infatti alla fine dei conti la soluzione migliore è lasciare la curva calcolata da OC scanner così com'è. Si ha comunque un discreto vantaggio rispetto ai settaggi standard, ma oltre non si va. La tensione di lavoro al di sotto della quale la scheda non scende mai sotto carico è 0,8V. Se si accetta una costanza del 70-80%, allora si può salire a 0,825V, che mi consentono di salire fino a 1800MHz. Ma a partire da qui il Power limiter prende sempre più il sopravvento. Mi è persino difficile testare la configurazione migliore, in quanto i risultati dei benchmark sono estremamente inconsistenti tra di loro, dato che la frequenza cambia continuamente. La cosa che potrei ancora fare è cercare di alzare manualmente i valori tra 0,7V e 0,8V, in modo da aumentare le performance nei frangenti in cui il limitatore mi riporta da 0,9-1V all'interno di questo range. Può essere una soluzione fruttuosa?

Con le memorie sono messo relativamente bene, +750MHz stabilissimi. Sinceramente non mi aspettavo che questo incremento fosse possibile.
 

demadavide

Utente Èlite
3,730
1,336
Hardware Utente
CPU
i7 6700k
Dissipatore
Cooler Master Hyper T4
Scheda Madre
MSI z170a sli plus
Hard Disk
HD western digital 1TB + ssd samsung 850evo 500 gb
RAM
Corsair 16gb (8x2) ddr4 2400 mhz
Scheda Video
MSI gtx 1080 Armor OC boost 1962 mhz
Scheda Audio
realtek
Monitor
LG 24" Full HD 60 hz 1ms
Alimentatore
Evga 650 w plus gold Gq
Case
Corsair Carbide 300r rosso nero :)
Sistema Operativo
windows 10 pro 64 bit

scopp

Nuovo Utente
Esatto.

Per un portatile è un ottimo risultato.
Infatti non mi lamento, mai avrei pensato di overclockare un portatile. L'unico rimpianto è che a livello di dissipazione potrebbe fare ancora di più. E la cosa non è affatto scontata, dato che vengo da un portatile (sempre Nvidia) le cui temperature raggiungevano (e superavano) gli 80° facilmente. Peccato davvero per questo limitatore di potenza.
 

Ottoore

Utente Èlite
15,656
7,306
Hardware Utente
CPU
I7 2700K @4.7
Dissipatore
Noctua NH-D14
Scheda Madre
GA-Z77X-UD5H
Hard Disk
Samsung 840 Pro 256 Gb+ Raid 0 WD RE4 500gb
RAM
Crucial Ballistix Tactical 2133 @9-9-9-27
Scheda Video
Gtx 1060
Scheda Audio
Asus Essence ST+ Beyerdynamic 990pro
Alimentatore
Evga g2 750w
Case
Cooler Master Haf XM
Periferiche
Varmilo Va87m + Razer DA
Internet
Vdsl 200 Mbps
Sistema Operativo
Windows 7 64 bit
Considera però che l' aumento effettivo delle prestazioni è minimo, spesso nullo. In un portatile l' aumento del PL impatterebbe sulla durata della batteria: lo vedo più come una cosa positiva che altro.
La massima efficienza delle Pascal e Turing è tra 0.8 e 0.85v, di lì in poi anche con un raddoppio dei consumi non si guadagna più del 15% in termini di prestazioni.

 
Ultima modifica:

scopp

Nuovo Utente
Oggi per scrupolo ho voluto riportare le memorie a 4000 MHz per vedere se sono loro a limitarmi in potenza: è proprio così! Agendo solo sul core, la GPU si pianta a 0.8V stabilissimi! Senza i continui rimbalzi del power limiter sono riuscito a raggiungere i 1810MHz. Dopodiché sono risalito con le memorie un po' alla volta fino a trovare un buon compromesso a +450MHz (se vado oltre la linea della tensione comincia a "sporcarsi" un po' troppo). Il problema è che ahimè l'OC non è stabile. Il test di OC scanner e i vari benchmark sono purtroppo non sempre affidabili, la GPU va in crash in game anche se con i test sintetici non ho nessun problema. Sono sceso a 1750MHz e penso di rimanerci per un mesetto, giusto per vedere se riesco a tenerli stabilmente nello scenario reale.
Post automaticamente unito:

Abbassando le memorie a +200MHz riesco a stare stabilmente a 0,812V. Ora mi chiedo se convenga avere 50MHz in più sul core a scapito di 250MHz sulle memorie, o viceversa. Qual è la vostra esperienza?
 
Ultima modifica:

scopp

Nuovo Utente
Leggendo un po' su internet ho scoperto a tal proposito alcune cose interessanti riguardo al comportamento dell'architettura Pascal. A quanto pare i migliori incrementi prestazionali li si ottengono proprio agendo sulle memorie. Quello che però è interessante è il fatto che la GPU è in grado di porre rimedio agli errori delle memorie, ragion per cui è possibile avere un'immagine priva di artefatti nonostante la VRAM stia lavorando in regime instabile!

Per capire quindi quale sia il punto di lavoro ottimale, ho letto un interessante metodo: far girare in finestra un applicativo 3D per il quale la GPU sia in grado di offrire un elevato frame rate (>100fps, per intenderci) e incrementare mano a mano le memorie con afterburner. Nel momento in cui il frame rate non dovesse più aumentare o, se non aumentava comunque, dovesse diminuire, vuol dire che la GPU sta impiegando risorse per correggere gli errori della memoria, quindi si è entrati nella zona instabile.

Ho provato il metodo utilizzando unigine Heaven in modalità free camera, ma ad elevati fps l'indicatore non è mai fisso su un valore, ma ondeggia costantemente attorno ad un valor medio con periodo di qualche millisecondo: impossibile riuscire a trovare un decremento di 1-2 fps prima di iniziare a vedere veri artefatti. Ragion per cui ho deciso semplicemente di prendere il valore oltre il quale si cominciano a vedere dei triangoli neri sulla scena (circa +750MHz nel mio caso) e abbassare la frequenza di 50MHz. Quando ho tempo cercherò uno scenario benchmark con un frame rate meno ballerino.

Il core ho deciso di lasciarlo a 1750MHz@0,8V. Anche se la curva di frequenza non è perfettamente liscia (per lo meno dopo una sessione di unigine superposition), rimane comunque sulla frequenza target per la stragrande maggioranza del tempo e gli spikes verso il basso sono soltanto di qualche decina (o addirittura unità) di MHz.
 
Iniziato da Discussione simile Forum Risposte Data
N Overclock 3
Domix Yanua Overclock 5
Pierosap83 Overclock 7
giufalz18 Overclock 5
Kryrex Schede video 3

Entra

oppure Accedi utilizzando