PROBLEMA Nuovo PC, nuova installazione Win10 Pro: confusione di partizioni, chiedo aiuto

Freccia2020

Nuovo Utente
26
3
Salve, ho finito di assemblare un PC ed installare Windows 10 Pro (prima volta) ma qualcosa è andato storto. Vi chiedo scusa se dovrò essere un po' prolisso ma è necessario.

Premessa: ho installato sulla scheda madre due NVMe M.2 (una da 2 Tb ed una da 1 Tb). Di seguito un'immagine delle disposizioni delle due NVMe M.2 (è importante per quello che dovrò chiedervi).

SM.jpg

Nel socket M.2_1 ho inserito la NVMe M.2 da 2 Tb nel quale è installato il sistema operativo.
Nel socket M.2_2 ho inserito la NVMe M.2 da 1 Tb.

Inizio ad installare, tramite chiavetta USB avviabile, Windows 10 Pro e scelgo, come già detto, la NVMe M.2 da 2 Tb come destinazione.

Non appena concluse tutte le operazioni di installazione di Windows 10 Pro faccio il mio primo errore (credo). Invece di installare subito i driver della scheda madre (Chipset, LAN, Audio, etc) inizio subito ad aggiornare il sistema operativo con Windows Update e, dopo l'ennesimo riavvio, dopo la schermata di benvenuto che mi richiede il pin, lo schermo diventa nero; faccio in tempo a notare in basso a destra una notifica di Edge ma lo schermo rimane nero. Noto che CTRL+ALT+CAN funziona, riesco a vedere la finestra delle attività del PC ma quando la chiudo lo schermo resta tutto nero.

Faccio diversi tentativi: riavvio il PC, spengo e tolgo ogni tipo di alimentazione dal PC, ripristino l'installazione di Windows: niente da fare, tutto rimane come prima.

A malincuore decido di ripetere l'intera installazione di Windows: inserisco la USB avviabile, nel BIOS la scelgo come boot primario e ricomincio daccapo.

Rimango sorpreso quando, alla schermata di Windows che mi visualizza le partizioni e i dischi, vedo - oltre alle due NVMe M.2 - altre tre partizioni. Le elimino ma nonostante faccia ripetutamente clic sul "Aggiorna", in realtà rimane tutto così com'è.

Decido di continuare con l'istallazione del sistema operativo, sempre sulla NVMe M.2 da 2 Tb (che vi ricordo è inserita nel socket M.2_1)

Quando le operazioni sono concluse, questa volta inizio subito con l'installazione dei driver della scheda madre, e tutto fila liscio. Successivamente aggiorno con Windows Update.

Installo poi un ulteriore disco (SSD da 1 Tb).

Ma c'è qualcosa che non quadra in Gestione Disco. Ecco la situazione che vedo.

Screenshot (5).png

Per una ragione che non capisco si erano create nel disco 2 (quello da 2 Tb inserito nel socket M.2_1) delle partizioni. Cerco di creare dei volumi semplici in modo da poterle unire al disco C: ma scopro che non posso farlo. Nel Disco 1 (quello da 1 Tb inserito nel socket M.2_2) c'è una partizione di sistema, perchè? Non lo capisco.

Eppure noto che è il disco C: quello dove ho installato Windows.

Screenshot (6).png


La mia confusione aumenta ancora quando entro nel BIOS perchè noto che l'unica unità visualizzata designata al boot è quella da 1 Tb inserita nel socket M.2_2 (l'altra che vedete nelle immagini seguenti e la chiavetta USB della SanDisk che mi è servita per fare gli screenshot del BIOS).

1.jpg

2.jpg

3.jpg

4.jpg


Come potete vedere sembra che non possa scegliere il disco C: inserito nel socket M.2_1 come unità di avvio e non capisco il perchè visto che è quella dove risiede il sistema operativo.

A questo punto le domande:
  1. Com'è successo tutto questo?
  2. E' recuperabile la situazione? Esiste cioè un modo per accorpare i volumi E ed F al disco C: ?
  3. Perchè c'è una partizione di sistema nel disco 1 (quello da da 1 Tb inserito nel socket M.2_2)? Ma soprattutto, perchè il BIOS riconosce solo questo disco come unità di avvio?
A parte i driver di sistema non ho ancora installato nulla e quindi posso ricominciare daccapo ma vorrei un vostro cortese aiuto per rimettere le cose a posto.

Grazie.
 

Kelion

Quid est veritas?
Utente Èlite
25,584
8,070
Comincia col tenere collegato solo SSD nel connettore M2_1 da 2 TB e togli l'altro. All'avvio dell'installazione da chiavetta fai tabula rasa di tutte le partizioni presenti fino ad ottenere spazio non allocato e poi lascia fare a windows la creazione di nuove partizioni. Solo al termine dell'installazione rimetti l'altro SSD
 

Freccia2020

Nuovo Utente
26
3
Ok Kelion, quindi la situazione non è recuperabile mi pare di capire.

Stacco tutto e lascio solo la la NVMe M.2 da 2 Tb inserita nel socket M2_1. Come faccio a fare "tabula rasa"? Nella schermata di installazione Windows ci sono diverse opzioni (formatta, elimina); qual è quella più adatta secondo la tua esperienza.

Grazie.
 

Kelion

Quid est veritas?
Utente Èlite
25,584
8,070
Ok Kelion, quindi la situazione non è recuperabile mi pare di capire.

Stacco tutto e lascio solo la la NVMe M.2 da 2 Tb inserita nel socket M2_1. Come faccio a fare "tabula rasa"? Nella schermata di installazione Windows ci sono diverse opzioni (formatta, elimina); qual è quella più adatta secondo la tua esperienza.

Grazie.
Col mouse punti ciascuna partizione e fai elimina su tutte quelle presenti. Alla fine ti apparirà il disco in nero con la scritta spazio non allocato così vai avanti nell'installazione e windows si occuperà di creare tutte quelle necessarie.
 
  • Like
Reactions: Freccia2020

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: Quale crypto per il futuro?

  • Bitcoin

    Voti: 65 48.9%
  • Ethereum

    Voti: 52 39.1%
  • Cardano

    Voti: 17 12.8%
  • Polkadot

    Voti: 6 4.5%
  • Monero

    Voti: 12 9.0%
  • XRP

    Voti: 12 9.0%
  • Uniswap

    Voti: 3 2.3%
  • Litecoin

    Voti: 10 7.5%
  • Stellar

    Voti: 8 6.0%
  • Altro (Specifica)

    Voti: 19 14.3%

Discussioni Simili