DOMANDA Nuovo laptop in sostituzione di Asus k55vd

Alemon

Nuovo Utente
2
0
Ciao a tutti, da circa 10 anni ho un asus k55vd con queste caratteristiche:

i7 3630QM a 2,40ghz;
12 GB ram (erano 4 gliene ho aggiunte 8);
Geforce 610M;
500GB hd;
windows 10

mi sono sempre trovato molto bene e soltanto di recente ho dovuto sostituire la tastiera che iniziava a fare cilecca, ma gli anni passano e inizio a domandarmi se può valere la pena di cambiare. Per quello che ne capisco io il problema principale è la scheda grafica che non permette di usare alcune applicazioni e tutti i giochi recenti. Era obsoleta/scarsa già dieci anni fa ma questo mix di caratteristiche a me va/andava bene perché uso soprattutto virtual machines ed emulatori che consumano più che altro cpu e ram. L'altro problema è che non è compatibile con windows 11 (non so se per la scheda grafica o che altro) e questo mi preoccupa un po' in chiave futura.
Guardandomi attorno sono rimasto abbastanza stupito nel constatare che a distanza di un decennio la cpu è ancora top di gamma... (si è arrivati forse a un plateu tecnologico?) mentre il grosso dell'evoluzione mi sembra sia proprio nel ambito delle schede grafiche. Sostituire l'hd con un equivalente ssd sarebbe l'ideale ma forse un buon compromesso anche metà ssd e metà normale?
In pratica, vorrei sapere quali sono gli equivalenti del k55vd di dieci anni fa o se c'è di meglio (sempre in questa fascia di mercato)

Grazie in anticipo
 

mr_loco

19%
Utente Èlite
18,717
7,311
Ciao a tutti, da circa 10 anni ho un asus k55vd con queste caratteristiche:

i7 3630QM a 2,40ghz;
12 GB ram (erano 4 gliene ho aggiunte 8);
Geforce 610M;
500GB hd;
windows 10

mi sono sempre trovato molto bene e soltanto di recente ho dovuto sostituire la tastiera che iniziava a fare cilecca, ma gli anni passano e inizio a domandarmi se può valere la pena di cambiare. Per quello che ne capisco io il problema principale è la scheda grafica che non permette di usare alcune applicazioni e tutti i giochi recenti. Era obsoleta/scarsa già dieci anni fa ma questo mix di caratteristiche a me va/andava bene perché uso soprattutto virtual machines ed emulatori che consumano più che altro cpu e ram. L'altro problema è che non è compatibile con windows 11 (non so se per la scheda grafica o che altro) e questo mi preoccupa un po' in chiave futura.
Guardandomi attorno sono rimasto abbastanza stupito nel constatare che a distanza di un decennio la cpu è ancora top di gamma... (si è arrivati forse a un plateu tecnologico?) mentre il grosso dell'evoluzione mi sembra sia proprio nel ambito delle schede grafiche. Sostituire l'hd con un equivalente ssd sarebbe l'ideale ma forse un buon compromesso anche metà ssd e metà normale?
In pratica, vorrei sapere quali sono gli equivalenti del k55vd di dieci anni fa o se c'è di meglio (sempre in questa fascia di mercato)

Grazie in anticipo
non so dove tu abbia trovato le informazioni sul mercato attuale, ma non è così, attualmente ci sono cpu molto più prestanti e con molti più core, che nell'utilizzo di macchine virtuali sono oro colato
gli SSD sono ormai la norma, HDD non se ne trovano più, sia per una questione di dimensioni e velocità, che di affidabilità, un hard disk meccanico era molto più soggetto a rotture
scheda grafica è surclassata da molte integrate
questione cpu, nel corso degli anni si sono evolute e divise, puoi trovare cpu a basso consumo e cpu ad alte performance (come la tua), ovviamente le prime sono integrate nei notebook compatti e "da passeggio", le puoi trovare da 6 core 12 thread e 8 core 16 thread, ma non sono comparabili alle loro varianti ad alte prestazioni

equivalente al tuo non c'è nulla, perchè era un notebook di fascia alta e con cpu ad alte prestazioni, sotto le 800€ non trovi portatili del genere, ma solo notebook compatti, con cpu a basso consumo e con solo la gpu integrata
in base al budget che hai a disposizione posso consigliarti qualcosa
 

Alemon

Nuovo Utente
2
0
grazie per la risposta. Diciamo che ho sondato il mercato facendo ricerche su google e su siti specializzati come questo ma sono un po' arruginito perché all'epoca ero ancora un informatico ed ero più sul pezzo mentre adesso potrebbe sfuggirmi qualcosa di importante. Ad es. l'unica mia sorpresa riguardava proprio il fatto che non siano andati oltre la i7 ma da quanto mi dici capisco che in questi anni hanno puntato a ottimizzarne le prestazioni piuttosto che a un quantum leap tecnologico. Mi sembra anche di capire che la differenza di prezzo dipende soprattutto dalla scheda grafica (che mi interessa poco: quella che ho processa tranquillamente pes 2017. Diciamo che con quella nuova mi accontenterei di vederci girare il pes 22, se esiste). Il k55vd loavevo comprato da asus ricondizionato e a occhio avevo speso tra i 500 e i 600, non di più. Tenendo conto dell'inflazione e che le ssd sono più care diciamo che non avrei difficoltà a salire a 800-900 fino a un max di 1000-1100 per un qualcosa di equivalente (equivalente significa per me fare quello che faccio adesso e cioè tenere aperto una virtual machine, un bluestacks, e una decina di pagine chrome con grafici e piattaforme di finanza e nel frattempo magari farci anche una partitina a pes senza dover chiudere qualcosa o senza che il pc diventi una pentola a pressione).
 

mr_loco

19%
Utente Èlite
18,717
7,311
dipende dalle prestazioni che cerchi, se vai su cpu ad alte prestazioni (hanno la H finale), quasi sempre hanno una gpu dedicata, perchè sono pensate per macchine da gaming o lavoro, mentre le versioni a basso consumo (con U finale) sfruttano solamente l'integrata, per garantire il massimo della portabilità
questo è un notebook da lavoro con cpu 5600H (6 core 12 thread), mentre questo è con cpu a basso consumo (8 core 16 thread)
se non ti crea problemi avere una tastiera spagnola, da amazon spagna ci sono ottimi prodotti a prezzi molto abbordabili, come questo con 5800H (8 core 16 thread)
 

Entra

oppure Accedi utilizzando