Notizie curiose dal mondo

Manolo De Agostini

Redazione
10,168
328
CPU
Intel Core i7 4770
Scheda Madre
MSI Z87-G45 GAMING
HDD
SSD Samsung 840 250 GB
RAM
8 GB
GPU
Zotac GeForce GTX 770 AMP!
Audio
Integrato Realtek
Monitor
Samsung 24
PSU
Thermaltake 750 W
Case
Cooler Master Trooper
OS
Windows 8
Volevo ravvivare la nostra area off topic con un thread che ci facesse sorridere e far conoscere le cose + curiose e disparate che succedono in Italia e nel Mondo. Detto questo, parto io con una notizia che ha dell'incredibile:

Per 22 anni ha vissuto con uno spazzolino da denti nello stomaco senza accorgersi di niente. La disavventura è capitata a un cittadino arabo di 70 anni. L'uomo è stato operato a Riad e secondo i medici che l'hanno preso in cura sarebbe in buone condizioni. Il paziente ha riferito di non aver mai avuto disturbi: negli ultimi tempi, però, aveva avvertito per la prima volta qualche dolore e aveva deciso così di farsi vedere da un dottore.

Non si sa, tuttavia, come lo spazzolino abbia fatto ad arrivare dove è stato trovato. Il bolletino sanitario dell'ospedale Re Abdel Aziz del Taif di Riad, in Arabia Saudita, assicura che l'intervento chirurgico per la rimozione dell'intruso si è svolto senza problemi, ma senza spiegare come l'uomo lo avesse a suo tempo inghiottito.

Rimane, dunque, la curiosità di capire come sia possibile ingoiare uno spazzolino da denti, senza accorgersi di nulla. Che poi l'oggetto sia rimasto nello stomaco senza provocare danni ha del miracoloso.
 
T

Tix666

Ospite
Secondo me non l'ha ingoiato dalla bocca....:lollone::aur:
 

Drakon

Utente Èlite
2,519
0
CPU
Q6600 g0 --> 3.2ghz con ZeroTherm NV120 Nirvana
Scheda Madre
Asus p5e
HDD
160gb (raid0) + 500gb Samsung
RAM
Geil pc6400 2x1gb cas4
GPU
X800XT PE + VF900Cu in attesa di HD4780
Audio
Creative X-Fi fatal1ty edition 64mb + T5900 5.1 Creative
Monitor
samsung 930bf Lcd 19" 4ms
PSU
hiper 580W modulare blu
Case
Drakon MOD
OS
Win XP HOME & Vista 32bit
MA LOOOOL :lol: :lol:
 

ogon

Utente Attivo
275
0
Bill Gates presenta le novità Microsoft: il computer si blocca


Peggio di così non poteva andare: il leader della Microsoft, Bill Gates, non è riuscito a presentare in modo convincente due nuovi prodotti del colosso di Redmond, perché ogni volta che ci ha provato il computer che li gestisce si è "impallato".

E' successo a Las Vegas, in Nevada, quando era tarda notte in Italia. Gates stava pronunciando il suo discorso, incentrato sullo stile di vita digitale, al centro dei nuovi prodotti della Microsoft. Quando l'uomo più ricco del mondo ha iniziato una dimostrazione con una nuova macchina fotografica digitale della Nikon, il Windows Media Center Pc si è "frizzato" e non ha più voluto rispondere al telecomando che Gates aveva in mano.
Lo stesso è successo pochi minuti dopo, quando Gates ha voluto mostrare le qualità di un nuovo videogioco, in uscita in aprile, Forza Motor Sport. La pista e la auto da corsa non sono mai apparse sul display del computer, che si è limitato a mostrare un inquietante fondo blu con la scritta "out of system memory".
 

ogon

Utente Attivo
275
0
La scena ricorda un pò il film Amici Miei atto II quando il popolare gruppo di zingari capeggiati dal Conte Mascetti (Ugo Tognazzi), per liberarsi di un'assillante contorsionista, amante del conte, decide di farle fare uno spettacolo e la fanno entrare dentro una valigia.
La stessa cosa ha fatto una coppia russa con la figlia. Pur di non farle pagare il biglietto del treno l'hanno nascosta all'interno di una valigia. Purtroppo per loro però, il giochetto è riuscito solo in parte: una volta arrivati alla stazione di Mosca, la valigia con la ragazza dentro è stata rubata. Il fatto è accaduto a Mosca e ne ha dato notizia la Pravda.
Gli snaturati genitori hanno dovuto denunciare il furto e spiegare l'accaduto. Dopo aver messo la figlia dentro la valigia e aver scroccato il viaggio sono scesi alla stazione di Mosca. Per qualche attimo hanno lasciato incustodita la valigia per andare a prendere alcune bevande al bar. Al loro ritorno la valiga era sparita e con lei anche la figlia.
La giovane è stata ritrovata poco dopo mentre vagava in una via vicino alla stazione. I ladri infatti l'hanno liberata e si sono però tenuti la valigia. I due genitori sono stati denunciati
 

Manolo De Agostini

Redazione
10,168
328
CPU
Intel Core i7 4770
Scheda Madre
MSI Z87-G45 GAMING
HDD
SSD Samsung 840 250 GB
RAM
8 GB
GPU
Zotac GeForce GTX 770 AMP!
Audio
Integrato Realtek
Monitor
Samsung 24
PSU
Thermaltake 750 W
Case
Cooler Master Trooper
OS
Windows 8
Ogon, queste sono veramente belle....insomma...Bill, la fortuna volta le spalle anche a te?
Dei russi...patetici!
 

Manolo De Agostini

Redazione
10,168
328
CPU
Intel Core i7 4770
Scheda Madre
MSI Z87-G45 GAMING
HDD
SSD Samsung 840 250 GB
RAM
8 GB
GPU
Zotac GeForce GTX 770 AMP!
Audio
Integrato Realtek
Monitor
Samsung 24
PSU
Thermaltake 750 W
Case
Cooler Master Trooper
OS
Windows 8
«Era circa mezzogiorno e venti», racconta il professor L., «e mia moglie ed io stavamo attendendo alcuni amici, nel centro di Segrate. A un certo punto lei mi grida di guardare in alto. Io alzo gli occhi al cielo e vedo sopra di noi, a un'altezza di non più di 500 metri, un oggetto a forma di zuppiera. Era di colore argenteo lungo la circonferenza, più scuro, color ferro, sotto. Non era fermo, ma sembrava vibrare in aria come un'ape su un fiore. Ogni tanto perdeva quota come per un vuoto d'aria. Mia moglie era senza parole. Poi sono arrivati i nostri amici, quattro persone equilibrate, che hanno osservato stupiti il fenomeno Ufo. Dopo 3 o 4 minuti si è allontanato lentamente verso ovest, scomparendo dietro le case. Dopo esserci consultati, possiamo dire che aveva un diametro da 20 a 25 metri ed era simile ai dischi volanti che si vedono in certi siti internet (ne cita uno: sono le foto di Billy Meyer, ndr)».

Segnaliamo alcuni altri casi italiani di un certo rilievo. Il primio si verifica l'8 gennaio, quando l'amica G.S. rileva una luce notturna di colore rosso nel cielo di Napoli. La testimone, impiegata in una sede di pronto soccorso locale, descrive così l'avvistamento, avvenuto alle 17.30: «Ero al lavoro, mi sono affacciata alla finestra e all'improvviso ho visto una strana luce rossa enorme a bassa quota. In un attimo ho pensato mille cose, forse era un riflesso di qualche luce di Natale? Ma subito dopo ho pensato che se così fosse stato, l'avrei notata anche nei giorni precedenti. Ho anche escluso che potesse essere un aereo in quanto non volano così basso o un elicottero visto che non si è udito nessun rumore. Mi sono spaventata, ho chiamato la mia collega, che ha assistito a questo singolare avvistamento con me».

Fenomeno luminoso anomalo su Strevi, in provincia di Alessandria, osservato la sera del 5 gennaio 2005. A.R. ci racconta con queste parole l'oggetto da lui avvistato: «Era circolare, piuttosto grosso, e mi sembra, ma è stata una questione di pochissimi secondi, che emanasse una luce verde con un cerchio intorno bianco. Non ero solo, ha assistito all'avvistamento anche un mio amico, è stato proprio lui a invitarmi ad osservare quello strano fenomeno luminoso».

M.G. segnala il passaggio di un oggetto luminoso, probabilmente un bolide, la sera del 5 gennaio 2005 nel cielo di Brescia: «Si è trattato di una velocissima scia verde che ha percorso il cielo parallelamente all'autostrada, in direzione uguale al mio senso di marcia. Sarà durato non più di due secondi. Era molto luminoso e di dimensioni quadruple rispetto ai normali fenomeni atmosferici».

Ancora un avvistamento di luce notturna da Corchiano (Viterbo), il 3 gennaio. «Stavo osservando per caso il cielo», scrive A.P., «e d'un tratto mi vedo apparire un sfera bianca molto luminosa della grandezza paragonabile ad una palla di biliardo, che scendeva velocemente dallo zenith verso terra, senza scia».


SONO TRA NOI
 

NeM3Si

Bannato a Vita
1,474
3
da aggiungere : <<Segnalo il passaggio di un oggetto nn identificato , il giorno 17 luglio 1989 alle ore 22.30 verso nord.Osservavo il firmamento quando una "cosa" luminosa balena nel cielo e si ferma su di me e poi parte in direzione SUd-EST x poi sparire tra gli alberi.>> <<*AZZ era + probabilmente il crack ke mi ero fatto 5 minuti prima >>


L IPNOROSPO è TRA DI VOI!!!!!

AVE ALL IPNOROSPO :lol: :lol: :lol:
 
Ultima modifica:

ogon

Utente Attivo
275
0
hehehehehehe manolo ne ho a pacchi.. se vuoi ti svelo la mia fonte di riferimento :p
 

Manolo De Agostini

Redazione
10,168
328
CPU
Intel Core i7 4770
Scheda Madre
MSI Z87-G45 GAMING
HDD
SSD Samsung 840 250 GB
RAM
8 GB
GPU
Zotac GeForce GTX 770 AMP!
Audio
Integrato Realtek
Monitor
Samsung 24
PSU
Thermaltake 750 W
Case
Cooler Master Trooper
OS
Windows 8
Una pacca sul sedere vale 14 mesi di reclusione. Lo decide la Cassazione che ha ritenuto il gesto "un atto sessuale indirizzato verso zone erogene, idoneo a compromettere la libera determinazione del soggetto passivo in ordine alla sua sessualità". Ribaltata la precedente sentenza del 2001 che ammetteva la palpatina a patto che si trattasse di qualche "isolata e repentina pacca". Il condannato, un 40enne di Udine: "Non credo più alla giustizia"
Afp

La Cassazione cambia radicalmente rotta e specifica, al contrario, che il gesto è da ritenersi "atto sessuale" seppure "di breve durata" e nonostante non abbia "determinato la soddisfazione erotica del soggetto attivo".A farne le spese un uomo di origine friulana, condannato per violenza sessuale. Ivan, di 40 anni, nel 2000 aveva colpito il fondo schiena di una giovane che stava telefonando da una cabina. La donna, irritata, decise prontamente di ricorrere al giudice. Ma Ivan fu assolto in primo grado, perché la Corte non riteneva che quel gesto, seppur offensivo, potesse costituire reato.

La Corte d'Appello di Trieste non fu però dello stesso avviso. La condanna fu a 14 mesi per violenza sessuale. Contro la pronuncia l'uomo ha invano fatto appello alla Cassazione. La Suprema Corte - con la sentenza 876 - gli ha dato torto, confermando al condanna del Tribunale di Trieste. La pena verrà sospesa con la condizionale.

"Non ho mai fatto male a nessuno"
"Non credo piu' nella giustizia: i giudici non hanno creduto alla mia parola, un lavoratore, uno che ha famiglia, che non ha mai fatto male a una mosca, e mi hanno rovinato la vita": è il commento di Ivan P., di 40 anni, operaio, condannato dalla Cassazione. "Ho speso decine di milioni per difendermi da un'accusa che non ha alcun fondamento - spiega Ivan - e posso solo dire che i giudici che mi hanno visto in faccia, quelli del Tribunale di Tolmezzo (Udine), non hanno esitato ad assolvermi. Gli altri? Chi mi ha accusato? Non voglio dir nulla. Mi hanno rovinato la vita, per una vendetta familiare, non per altro".


Ridicoli, mo non posso neanche fare il maniaco... :lol:
 

Manolo De Agostini

Redazione
10,168
328
CPU
Intel Core i7 4770
Scheda Madre
MSI Z87-G45 GAMING
HDD
SSD Samsung 840 250 GB
RAM
8 GB
GPU
Zotac GeForce GTX 770 AMP!
Audio
Integrato Realtek
Monitor
Samsung 24
PSU
Thermaltake 750 W
Case
Cooler Master Trooper
OS
Windows 8
Non conosce il dolore Ben Whittaker, un bambino di 17 mesi residente nello Yorkshire, in Gran Bretagna, e afflitto da una rara malattia. I genitori, Wayne e Joanne, si sono accorti che c'era qualcosa di strano in loro figlio quando, a 9 mesi, aveva preso in mano una patatina bollente dal piatto del padre ustionandosi tre dita, ma non aveva dato alcun segno di essere infastidito dal dolore. Ben è il 33° caso conosciuto al mondo colpito dal male.

Qualche mese dopo questo primo strano episodio, il piccolo si era rotto il malleolo mentre giocava in casa ed una volta in ospedale si era messo a correre di fronte ai medici con la gamba ingessata come se niente fosse. Chiunque, hanno detto i dottori sarebbe stato "in agonia per il dolore" a fare una cosa del genere.

Non si sa molto sulla malattia di cui è affetto Ben, ma secondo gli esperti si tratterebbe dell'incapacità del suo corpo di produrre betaendorfina, una sostanza che serve a regolare i diversi gradi di dolore. "Quando era un bebé non era un problema. Ma da quando ha iniziato a gattonare ed ora che può camminare e correre è un pericolo. Continua a sbattere la testa, ma non se ne cura", ha raccontato il padre.
 

Manolo De Agostini

Redazione
10,168
328
CPU
Intel Core i7 4770
Scheda Madre
MSI Z87-G45 GAMING
HDD
SSD Samsung 840 250 GB
RAM
8 GB
GPU
Zotac GeForce GTX 770 AMP!
Audio
Integrato Realtek
Monitor
Samsung 24
PSU
Thermaltake 750 W
Case
Cooler Master Trooper
OS
Windows 8
Fiodor Nesterciuk, un pensionato ucraino di 63 anni, non dorme da 20 anni. Un record da Guinness: per i medici, infatti, è impossibile vivere così a lungo senza dormire."Vent'anni fa - ricorda Nesterciuk - non ho chiuso occhio per una notte, da allora non dormo più", ha detto l'uomo, stando a quanto riporta un tabloid russo. Dopo le prime notti bianche l'uomo si era rivolto ai medici, ma i sonniferi prescritti non hanno mai sortito alcun effetto.


Dopo la prima, lunga settimana di notti bianche gli esami clinici non hanno evidenziato alcuna patologia, nemmeno i santoni e i guaritori consultati a più riprese hanno migliorato la situazione. L'insonne Fiodor, un uomo tranquillo, mai vittima del minimo stress, con due figli e quattro nipoti, ha finito per abituarsi al suo stato: passa le notti leggendo libri e giornali.

"A volte mi immergo in uno strano sopore di qualche minuto ma anche quando sto così sento e capisco tutto quello che mi succede attorno. Penso che con questi brevi momenti di sopore il mio organismo si rimette in sesto". La moglie, Raissa, insegnante di letteratura nel liceo locale, si è anche lei adattata alla situazione: "Non mi dà fastidio ma mi dà da pensare. Non riesco proprio a capire come Fiodor faccia a resistere passando in bianco tutte le notti".

Tra l'altro lo zootecnico a riposo non ha affatto l'aria stanca e depressa di chi ha grossi problemi di sonno. Il dott. Fiodor Koshel, il medico che lo ha in cura, crede al racconto del suo paziente: "Non posso tenerlo sotto controllo 24 ore al giorno ma - afferma - non ho dubbi sull'esistenza del suo inspiegabile stato. L'organismo di Nesterciuk si rigenera con i brevi momenti di sopore. E' una prova che in natura esistono un mucchio di miracoli non ancora delucidati". Più scettico Mikhail Poluetkov, un medico moscovita esperto proprio in sonnologia: a suo avviso "ci sono persone che dormono per periodi molto brevi e credono di non dormire affatto. Probabilmente Fiodor Nesterciuk va annoverato tra questi rari casi".
 

ogon

Utente Attivo
275
0
:eek: :eek: :eek: :eek: :eek: :eek: :eek: :eek: :eek: :eek: :eek: :eek: :eek: :eek: :eek:
 

Ludus

Utente Èlite
14,188
67
CPU
AMD Ryzen 9 5900x
Dissipatore
Corsair h100i rgb pro xt
Scheda Madre
Gigabyte Aorus B550i
HDD
Sabrent rocket m2 1TB gen4
RAM
Crucial Ballistix 2 x 16GB 3600mhz cl14
GPU
AMD Radeon RX 6800XT
Monitor
LG 27gn850
PSU
Silverstone SX700-PT
Case
Streacom DA2 v2 Black
Net
Fastweb FTTH 1Gbit
Manolo ha detto:
Una pacca sul sedere vale 14 mesi di reclusione. Lo decide la Cassazione che ha ritenuto il gesto "un atto sessuale indirizzato verso zone erogene, idoneo a compromettere la libera determinazione del soggetto passivo in ordine alla sua sessualità". Ribaltata la precedente sentenza del 2001 che ammetteva la palpatina a patto che si trattasse di qualche "isolata e repentina pacca". Il condannato, un 40enne di Udine: "Non credo più alla giustizia"
Afp

La Cassazione cambia radicalmente rotta e specifica, al contrario, che il gesto è da ritenersi "atto sessuale" seppure "di breve durata" e nonostante non abbia "determinato la soddisfazione erotica del soggetto attivo".A farne le spese un uomo di origine friulana, condannato per violenza sessuale. Ivan, di 40 anni, nel 2000 aveva colpito il fondo schiena di una giovane che stava telefonando da una cabina. La donna, irritata, decise prontamente di ricorrere al giudice. Ma Ivan fu assolto in primo grado, perché la Corte non riteneva che quel gesto, seppur offensivo, potesse costituire reato.

La Corte d'Appello di Trieste non fu però dello stesso avviso. La condanna fu a 14 mesi per violenza sessuale. Contro la pronuncia l'uomo ha invano fatto appello alla Cassazione. La Suprema Corte - con la sentenza 876 - gli ha dato torto, confermando al condanna del Tribunale di Trieste. La pena verrà sospesa con la condizionale.

"Non ho mai fatto male a nessuno"
"Non credo piu' nella giustizia: i giudici non hanno creduto alla mia parola, un lavoratore, uno che ha famiglia, che non ha mai fatto male a una mosca, e mi hanno rovinato la vita": è il commento di Ivan P., di 40 anni, operaio, condannato dalla Cassazione. "Ho speso decine di milioni per difendermi da un'accusa che non ha alcun fondamento - spiega Ivan - e posso solo dire che i giudici che mi hanno visto in faccia, quelli del Tribunale di Tolmezzo (Udine), non hanno esitato ad assolvermi. Gli altri? Chi mi ha accusato? Non voglio dir nulla. Mi hanno rovinato la vita, per una vendetta familiare, non per altro".


Ridicoli, mo non posso neanche fare il maniaco... :lol:
questa qui era sul corriere della sera (o il tempo, non ricordo quale dei due stavo leggendo) di martedì-mercoledì. credo più mercoledì. e accanto c'era una foto di una con il culo di fuori :lol:
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: E3 2021, chi ti è piaciuto di più?

  • Ubisoft

    Voti: 28 21.5%
  • Gearbox

    Voti: 2 1.5%
  • Xbox & Bethesda

    Voti: 84 64.6%
  • Square Enix

    Voti: 10 7.7%
  • Capcom

    Voti: 6 4.6%
  • Nintendo

    Voti: 18 13.8%
  • Altro (Specificare)

    Voti: 11 8.5%