Nas o raid nel pc?

Obitech96

Nuovo Utente
16
1
Buongiorno a tutti!
é da qualche tempo che mi sto guardando in giro per comprare un piccolo nas domestico/lavorativo per lo storage ed il backup di dati, foto, video ecc...
Naturalmente il nas lo verrei da due dischi per avere una ridondanza e non rischiare, ma guardando i prezzi mi viene il dubbio se mi convenga o meno....
Ho un pc abbastanza discreto, con un I7 8700K e mobo Aorus Z370 gaming 7 che dispone del controller per creare raid tra i dischi
Nel pc ora ho diversi ssd e un hard disk segate da 3T banalisssmo, non da nas.
Mi chiedevo: considerato il mio hardware mi convine spendere dei soldi in più comprando un nas o vado a creare un raid tra due dischi nel mio pc?
Nel caso del raid nel mio pc consigliate di prnedere due segate ironwolf o wb red (a secinda di quale trovo su amazon) oppure andare ad aggiungere un solo disco a quello che ho già (che non è da nas).
Ps: il mio pc rimane acceso anche più di 12 ore al giorno..... penso che tale dato possa influire sulla scelta del disco, ma non ne so abbastanza quindi chiedo a voi.
Vi ringrazio tutti anticipatamente
Marco
 

r3dl4nce

Utente Èlite
10,289
4,942
Se vuoi uno storage centralizzato e la sicurezza dei dati prendi un nas, synology è il mio consiglio, con dischi della grandezza che ti servono e almeno uno meglio due dischi usb abbastanza capienti per backup giornaliero.
I wd red hanno problemi con i RAID per la tecnologia SMR, meglio gli Ironwolf
 

Kelion

Quid est veritas? Est vir qui adest
Utente Èlite
28,475
9,147
CPU
5600X
Dissipatore
Arctic Liquid Freezer 240
Scheda Madre
ASUS ROG STRIX B550-F GAMING (WI-FI)
HDD
1 SSD 1TB M.2 NVMe Samsung 970 Evo plus 4 HDD P300 3TB ciascuno
RAM
2x8GB Crucial Ballistix 3600 MHz
GPU
RTX 3060 Ti
Monitor
AOC 24G2U 144 Hz
PSU
EVGA G2 750W
Case
NZXT H510
Periferiche
Varie
Net
FTTC 100/30
OS
Windows 10, Debian 10
Ultima modifica:

Conner_TN

Utente Èlite
2,063
300
CPU
AMD Ryzen 7 3800 / Ryzen 5 2600@3945 / Intel Core 2 Quad E6850
Dissipatore
Scythe Mugen 5 rev.B / China 92mm / stock
Scheda Madre
Gigabyte B550 Aorus PRO / Gydabyte B450M-ds3H / Dell
HDD
7.3 Tera / 2.3 T / 2.82T
RAM
HyperX 2x16 3200 C16 / Kingston DDR4 2x4 2600 / 8 GB
GPU
GTX1070 / RX460 / GT1030
Audio
Integrata / Integrata / Integrata
Monitor
Samsung C27F396 / Samsung 2335W+Toshiba TV 40" / Samsung 32
PSU
ColerMaster MWE650 / OCZ Fatal1ty 500 / Dell
Case
Cooler Mster Centurion 532 / Chieftec Office full Tower / Dell SFF
OS
WIN10+WIn7 / Win10 / Win10
Io ho optato per RAID nel PC con controller separato così da poterlo migrare eu altra macchina senza rischi.
 

Conner_TN

Utente Èlite
2,063
300
CPU
AMD Ryzen 7 3800 / Ryzen 5 2600@3945 / Intel Core 2 Quad E6850
Dissipatore
Scythe Mugen 5 rev.B / China 92mm / stock
Scheda Madre
Gigabyte B550 Aorus PRO / Gydabyte B450M-ds3H / Dell
HDD
7.3 Tera / 2.3 T / 2.82T
RAM
HyperX 2x16 3200 C16 / Kingston DDR4 2x4 2600 / 8 GB
GPU
GTX1070 / RX460 / GT1030
Audio
Integrata / Integrata / Integrata
Monitor
Samsung C27F396 / Samsung 2335W+Toshiba TV 40" / Samsung 32
PSU
ColerMaster MWE650 / OCZ Fatal1ty 500 / Dell
Case
Cooler Mster Centurion 532 / Chieftec Office full Tower / Dell SFF
OS
WIN10+WIn7 / Win10 / Win10
Punti di vista
 

r3dl4nce

Utente Èlite
10,289
4,942
Che il RAID non sia un backup NON è un punto di vista.

Ti entra un ransomware: ti cripta tutto il contenuto, il RAID non ti salva.
Un forte sbalzo elettrico ti brucia entrambi gli hard disk, il RAID non ti salva.
Cancelli erroneamente dei file, il RAID non ti consente di recuperarli.

Un backup corretto deve prevedere di avere almeno sempre almeno 3 copie di dati importanti, di cui almeno 2 "attive" (disco del PC, disco esterno collegato al PC, cloud, ecc) e almeno una offline (disco usb non connesso fisso al PC)
Con il backup corretto i casi da me descritti non prevedono nessuna perdita di dati dal backup più recente

Il RAID serve sui server per la continuità operativa, puoi continuare a lavorare in caso di guasto di hard disk. Fine. Non ha altri scopi. Non è un backup
 

Conner_TN

Utente Èlite
2,063
300
CPU
AMD Ryzen 7 3800 / Ryzen 5 2600@3945 / Intel Core 2 Quad E6850
Dissipatore
Scythe Mugen 5 rev.B / China 92mm / stock
Scheda Madre
Gigabyte B550 Aorus PRO / Gydabyte B450M-ds3H / Dell
HDD
7.3 Tera / 2.3 T / 2.82T
RAM
HyperX 2x16 3200 C16 / Kingston DDR4 2x4 2600 / 8 GB
GPU
GTX1070 / RX460 / GT1030
Audio
Integrata / Integrata / Integrata
Monitor
Samsung C27F396 / Samsung 2335W+Toshiba TV 40" / Samsung 32
PSU
ColerMaster MWE650 / OCZ Fatal1ty 500 / Dell
Case
Cooler Mster Centurion 532 / Chieftec Office full Tower / Dell SFF
OS
WIN10+WIn7 / Win10 / Win10
I ransomware possono criptare anche le unità mappate in rete ed essendo il NAS lontano non senti gli aHDD "rozzare" e quindi non te ne accorgi fino a lavoro finito;
il forte sbalzo di corrente..... ma dai davvero devo spiegartelo
cancelli i file dal PC finiscono nel cestino, dalle unità di rete vendono cancellati e basta e cmq con i programmi giusti si recuperano anche i dati dai RAID
Un backup prevede che almeno 1 copia sia in un edifico separato per salvagurdarene l'integrità da un incendio, ma...........
Se deve salvare i files personali basta una chiavetta, se vuoi archiviare video un RAID 0 non è sicuro, un RAID 1 diventa costoso.
 

r3dl4nce

Utente Èlite
10,289
4,942
I ransomware possono criptare anche le unità mappate in rete ed essendo il NAS lontano non senti gli aHDD "rozzare" e quindi non te ne accorgi fino a lavoro finito;
Leggi bene il mio consiglio, post numero 2

e almeno uno meglio due dischi usb abbastanza capienti per backup giornaliero.
Un NAS in sè è solo uno storage, anche del NAS è necessario eseguire backup su unità esterne che poi vengono disconnesse

il forte sbalzo di corrente..... ma dai davvero devo spiegartelo
Non devi spiegare nulla, ogni dispositivo sempre connesso può rovinarsi, sbalzo di corrente, incendio oppure un furto. Un backup serio deve prevenire la perdita di dati in ogni caso, per questo l'unità esterna rimuovibile da tenere disconnessa e separata e connettere solo una volta al giorno nell'orario in cui si esegue il backup


cancelli i file dal PC finiscono nel cestino, dalle unità di rete vendono cancellati e basta e cmq con i programmi giusti si recuperano anche i dati dai RAID
E va a culX. No grazie. Un backup corretto deve permetterti di ripristinare SEMPRE e TUTTO. Altrimenti non è un valido backup.



Un backup prevede che almeno 1 copia sia in un edifico separato per salvagurdarene l'integrità da un incendio, ma...........
Esatto, come ho scritto al post 2 almeno 1 meglio 2 dischi USB da usare per backup giornaliero, dei quali quindi almeno uno sarà sempre offline e meglio in sede separata.

Se deve salvare i files personali basta una chiavetta
Dipende sempre da quanto sono importanti questi file, che valore hanno e la loro perdita quanto è dannosa.
Una chiavetta si rompe, si perde, viene rubata, ecc.

Un backup corretto permette SEMPRE di recuperare TUTTO. Deve anche essere incrementale e tenere vari giorni di salvataggi incrementali. Ho avuto casi di clienti che si sono accorti dopo quasi UN MESE di aver cancellato il file tal-dei-tali importantissimo, fortunatamente utilizzo su ogni server Veeam che fa backup incrementali e generalmente metto almeno 30 giorni, per cui è stato tutto recuperato.

Il vero valore del backup si vede nel momento in cui serve recuperare dati, magari non servirà mai in anni e anni, ma la volta che sarebbe servito, è un grave danno non averlo implementato, per risparmi spesso veramente irrisori.

So di essere pedante su questa questione, ma secondo me ogni dato, database, documento, foto, ecc ha un valore, dal valore affettivo delle foto di un privato a valori di migliaia se non milioni di euro dei dati di aziende / enti pubblici, e la loro salvaguardia e SEMPRE importante.
 
Ultima modifica:

Conner_TN

Utente Èlite
2,063
300
CPU
AMD Ryzen 7 3800 / Ryzen 5 2600@3945 / Intel Core 2 Quad E6850
Dissipatore
Scythe Mugen 5 rev.B / China 92mm / stock
Scheda Madre
Gigabyte B550 Aorus PRO / Gydabyte B450M-ds3H / Dell
HDD
7.3 Tera / 2.3 T / 2.82T
RAM
HyperX 2x16 3200 C16 / Kingston DDR4 2x4 2600 / 8 GB
GPU
GTX1070 / RX460 / GT1030
Audio
Integrata / Integrata / Integrata
Monitor
Samsung C27F396 / Samsung 2335W+Toshiba TV 40" / Samsung 32
PSU
ColerMaster MWE650 / OCZ Fatal1ty 500 / Dell
Case
Cooler Mster Centurion 532 / Chieftec Office full Tower / Dell SFF
OS
WIN10+WIn7 / Win10 / Win10
ma stiamo parlando di un backup casalingo o di classe enterprise, perche nel primo caso stai esagerando, per il secondo il nas scelto non è idoneo.
 

r3dl4nce

Utente Èlite
10,289
4,942
Mettere un disco usb per farci backup giornalieri (del PC o del NAS) da tenere offline a backup ultimato lo ritengo utile in ogni caso
Poi concordo, va valutato con il valore dei dati, se i dati memorizzati hanno valore zero (ovvero non importa se ci sono o meno) allora concordo che non serva nessun backup
Però nel post iniziale si parla di utilizzo domestico / lavorativo quindi suppongo che l'utente non voglia rischiare di perdere i dati
 
  • Like
Reactions: Moffetta88

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: Sei vaccinato? [sondaggio anonimo]

  • Primo ciclo vaccinale completo (1-2 dosi)

    Voti: 492 78.3%
  • Fatta 1a dose, in attesa della 2a

    Voti: 21 3.3%
  • Sono prenotato per la 1a dose

    Voti: 12 1.9%
  • Non so se vaccinarmi

    Voti: 16 2.5%
  • Non ho intenzione di vacciarmi

    Voti: 66 10.5%
  • Fatta anche la terza dose

    Voti: 21 3.3%