Nas acceso poco, si danneggia?

sidiemme86

Nuovo Utente
11
0
Salve,
scusate per la richiesta un po strana
ho la necessità di archiviare molti dati e vorrei acquistare un nas (wd my cloud ex2) per sfruttare le funzioni di raid1, con duplicazione automatica dei dati. Proprio per questa comodità preferisco un nas a vari hard disk (non userei le altre tipiche funzioni del nas).

Accenderei il nas solo 5-6 ore a settimana per carico/scarico di files sul mio pc. Per il resto non mi serve che resti sempre acceso.
Questo atteggiamento potrebbe danneggiare il nas e i dischi wd red, progettati proprio per stare accesi 24/7?

Grazie a tutti
 

sp3ctrum

Super Moderatore
Staff Forum
11,369
4,194
CPU
AMD Ryzen 5 3600X
Dissipatore
Scythe Mugen 5 rev.b Push&Pull
Scheda Madre
ASUS TUF Gaming B550M-Plus
HDD
Nvme Samsung EVO 1Tb + SSD Samsung evo 850 250gb + Toshiba P300 3Tb
RAM
G.Skill 16gb Ripjaws V 3200Mhz + HyperX FURY 16gb 3200Mhz
GPU
Zotac Nvidia GTX 1080 Mini
Audio
Topping DX3 Pro + Focusrite Scarlett 2i2 + Mackie MR524 + Beyer DT 770 Pro
Monitor
Acer Predator XB241H 144Hz G-Sync
PSU
FSP Raider 650W 80+ Silver
Case
Thermaltake V200 RGB
Net
Unitymedia 400Mb
OS
Windows 10

Moffetta88

Moderatore
Staff Forum
Utente Èlite
14,628
8,488
CPU
i5-4690
Dissipatore
DEEPCOOL CAPTAIN 240EX
Scheda Madre
MSI Z97 U3 PLUS
HDD
KINGSTON SSD KC400 240GB
RAM
24GB BALLISTIX SPORT @2133MHz
GPU
STRIX GTX980 DC2OC
Audio
INTEGRATA
Monitor
AOC G2590VXQ
PSU
BEQUIET! System Power 7 500W
Case
DEEPCOOL MATREXX 55
Periferiche
NESSUNA
Net
FTTC FASTWEB
OS
UBUNTU/WINDOWS10
Dischi WD RED da evitare in questo periodo a causa di alcune informazioni omesse volontariamente dalla casa produttrice, ergo vai sui SEAGATE IRONWOLF.
Poi, il RAID 1 non equivale ad un backup, ma semplicemente ti salva la vita nel caso in cui un disco vada all'altro mondo, quindi per il backup avresti bisogno un terzo disco, esterno usb, su cui fare il backup ( da tenere staccato normalmente, ed attaccare solo quando fai i backup ).

Per quanto riguarda l'accensione e spegnimento occasionale del NAS, dipende molto da come viene gestito normalmente il carico e la gestione dei dischi. Ad esempio i synology quando non vengono usati fermano i dischi per poi farli partire all'occorrenza, questo per fare anche meno rumore, meno consumo e quindi meno calore ( e naturalmente meno usura dei dischi ), ma "teoricamente" se lo spegni con il suo tasto non dovrebbero esserci problemi ( storia diversa se lo spegni togliendogli la corrente in malomodo )
Lo useresti anche per accesso da remoto?
Come mai non lo lasceresti acceso 24/7?
 

r3dl4nce

Utente Èlite
9,712
4,577
In poche parole useresti il NAS come un dispositivo di storage? Cioè i file che ci andresti a mettere sarebbero comunque duplicati anche sul tuo PC? In tal caso ti bastano dei dischi usb da usare a rotazione periodica
 

sidiemme86

Nuovo Utente
11
0
Innanzitutto ringrazio tutti per il vostro tempo speso a suggerirmi.

@Moffetta88 Si, oltre al Nas terrei un hard-disk esterno come ulteriore copia. Per quanto riguarda i WD RED (che vorrei acquistare) ho letto nella comunicazione WD che il problema non riguarda quelli della mia capienza (io prenderei due WD da 10tb ciascuno)


@r3dl4nce hai perfettamente ragione, ma ragionando sulla mia soluzione (nas con due hd da 10tb ciascuno) il nas mi costa poco di più, quindi al quel punto lo prendo per la comodità della copia e la possibilità di usarlo per la musica acquistando in futuro un lettore di rete per il mio impianto hi-hi
 

Moffetta88

Moderatore
Staff Forum
Utente Èlite
14,628
8,488
CPU
i5-4690
Dissipatore
DEEPCOOL CAPTAIN 240EX
Scheda Madre
MSI Z97 U3 PLUS
HDD
KINGSTON SSD KC400 240GB
RAM
24GB BALLISTIX SPORT @2133MHz
GPU
STRIX GTX980 DC2OC
Audio
INTEGRATA
Monitor
AOC G2590VXQ
PSU
BEQUIET! System Power 7 500W
Case
DEEPCOOL MATREXX 55
Periferiche
NESSUNA
Net
FTTC FASTWEB
OS
UBUNTU/WINDOWS10
Eviterei lo stesso, quando vai su grossi tagli seagate è nettamente meglio, a livello di prestazioni sono leggermente meglio gli ironwolf. Spero solo che tu sia più fortunato dei wd red ho cambiato tra 2019/2020 perchè morti nel nulla, ma magari sono stato sfortunato io :)
Comunque non ci sono problemi ad accenderlo e spegnerlo all'occorrenza.. naturalmente devi dargli il suo buon minuto per avviare tutti i servizi e controllo dischi..
 
Ultima modifica:

sidiemme86

Nuovo Utente
11
0
@Moffetta88 accetto il tuo consiglio, ma cosi onestamente non so cosa fare. Ho sempre letto ovunque che i wdred per i nas sono i migliori hard-disk in commercio. Ma i wd red non hanno 3 anni di garanzia? (ovviamente per garanzia mi riferisco al cambio disco, senza recupero dati)

Grazie per i vostri consigli, siccome ho bisogno di molto spazio (20 tb totali per 10tb di spazio utili in raid1) devo spendere una cifra non indifferente e non vorrei sbagliare
 

Moffetta88

Moderatore
Staff Forum
Utente Èlite
14,628
8,488
CPU
i5-4690
Dissipatore
DEEPCOOL CAPTAIN 240EX
Scheda Madre
MSI Z97 U3 PLUS
HDD
KINGSTON SSD KC400 240GB
RAM
24GB BALLISTIX SPORT @2133MHz
GPU
STRIX GTX980 DC2OC
Audio
INTEGRATA
Monitor
AOC G2590VXQ
PSU
BEQUIET! System Power 7 500W
Case
DEEPCOOL MATREXX 55
Periferiche
NESSUNA
Net
FTTC FASTWEB
OS
UBUNTU/WINDOWS10
Allora, partiamo con il principio. I seagate hanno avuto negli anni una brutta "reputazione" sulla fascia consumer, perchè erano i dischi che trovavi nei preassemblati, e quindi comparati con un wd blue nuovo non c'era storia.
Quindi la gente associa seagate al male in tutta la sua fascia.
Il problema che la seagate fa ottimi prodotti a livello server/enterprise e solitamente chi critica questa linea di prodotti è gente che non li ha mai provati, ed ero anche io così.
Ma dopo aver visto molti video di gente montava server e che usavano poi ( quindi non youtuberini che ti montano il server e poi non lo useranno mai ), e dopo l'ennesimo wd red da 4tb morto in un server aziendale, sono passato a seagate ironwolf, e che dire, niente, per ora tutto ok...

Anche i seagate ti offrono 3 anni di garanzia, mentre se vai sulla serie pro te ne offrono 5 ed anche un altro servizo.
Protezione dell’unità
Quando si acquista e si registra un'unità IronWolf Pro, viene incluso un piano di recupero dati Rescue per 2 anni. 3 Si accede a un team globale di esperti del recupero dati di altissimo livello in caso di perdita imprevista.
PS: teoricamente anche i wd red PRO offrono 5 anni di garanzia.

Poi magari ,ripeto ,sono stato altamente sfortunato io.

Ma effettivamente tutti questi tera ti servono davvero?
Ho come cliente un'azienda che ha 40 dipendenti( ed altrettanti pc ), e 10 anni di dati su un server e ne hanno usati 2tb crica xD e tutti i giorni aggiungono file, tra pdf/email/dwg/xls ecc ecc
 

sidiemme86

Nuovo Utente
11
0
@Moffetta88 ti ringrazio molto per i consigli.

Purtroppo quei 10tb mi servono, nel senso che già ora sparsi in tanti hard-disk ho 6-7 tb di dati, quindi lo prendo un pò più capiente in modo di essere pronto anche per futuri files. Credimi che non avrei piacere a spendere soldi se non fosse strettamente necessario.

Entrambe le serie di hard-disk pro sono troppo costose per me. Essendo sicuramente entrambe le marche valide, propenderei per i wdred solo perchè anche il nas che vorrei prendere è della stessa marca (wd nas my cloud ex2, un nas entry-level)
Hai avuto modo (direttamente o indirettamente) di verificare che in caso di guasto wd sostituisca i red nei tre anni di garanzia? Oppure poi nella pratica si appellano a qualsiasi cosa per non sostituire l'hd?
 

r3dl4nce

Utente Èlite
9,712
4,577
Come NAS prendi un Synology, se non devi fare trascodifica prendi il ds220j
Per i dischi, il problema dei WD Red è che se becchi uno con tecnologia SMR, potresti avere problemi nel raid e comunque problemi di prestazioni in caso di scritture di molti dati in poco tempo. Inoltre on questi casi la garanzia non c'entra niente, dato che è proprio come sono cistritioi dischi.
È per fare il backup del nas cosa usi?
 

sidiemme86

Nuovo Utente
11
0
@r3dl4nce come dicevo in un post precendente WD ha dichiarato che i wd red oltre gli 8tb sono tutti CMR quindi non dovrei avere problemi (io prenderei due hard disk da 10tb ciascuno).

Oltre il nas i dati li ho frammentati in vari hard disk che ho attualmente (solo che al momento sono in unica copia, per questo vorrei prendere il nas, per avere una copia di backup e per usare la funzione di streaming con un futuro lettore di rete da abbinare al mio impianto hi-fi)
 

r3dl4nce

Utente Èlite
9,712
4,577
In tal caso prendi pure i WD Red alla fine mi sembra che la velocità non sia per te un problema
Ribadisco però il mio consiglio a prendere un Synology
 

Moffetta88

Moderatore
Staff Forum
Utente Èlite
14,628
8,488
CPU
i5-4690
Dissipatore
DEEPCOOL CAPTAIN 240EX
Scheda Madre
MSI Z97 U3 PLUS
HDD
KINGSTON SSD KC400 240GB
RAM
24GB BALLISTIX SPORT @2133MHz
GPU
STRIX GTX980 DC2OC
Audio
INTEGRATA
Monitor
AOC G2590VXQ
PSU
BEQUIET! System Power 7 500W
Case
DEEPCOOL MATREXX 55
Periferiche
NESSUNA
Net
FTTC FASTWEB
OS
UBUNTU/WINDOWS10
Mai fatto rma, se un disco muore lo prendo e lo lancio in un campo ( in senso metaforico ).
L'unico rma a cui ho assistito è stato presso seagate di un compute arrivato ammaccato, e basta.
Come suggerisce @r3dl4nce se vai di synology sarebbe meglio, più che altro perchè non un è qualcosa entry level di bassa fascia, ma ti affideresti ad una delle aziende più serie
 

sidiemme86

Nuovo Utente
11
0
Non solo la velocità non è un problema, ma neanche funzioni avanzate dei nas. Il nas che prenderò (entry-level) verrà già sfruttato al minimo delle potenzialità.

Accetto di cuore il tuo consiglio, ho sentito parlare bene dei synology.
C'è davvero tutta questa differenza?
Te lo dico solo perchè sullo store wd il nas in questione è conveniente:

wd mycloud ex2 con due dischi da 10 tb costa € 564,99

Synology DiskStation DS220j 178 €
+ due dischi 10tb wd red 700 €

La soluzione synology vale la differenza di prezzo?

Io cerco solo affidabilità nel tempo e copia dei dati in raid1
 

Moffetta88

Moderatore
Staff Forum
Utente Èlite
14,628
8,488
CPU
i5-4690
Dissipatore
DEEPCOOL CAPTAIN 240EX
Scheda Madre
MSI Z97 U3 PLUS
HDD
KINGSTON SSD KC400 240GB
RAM
24GB BALLISTIX SPORT @2133MHz
GPU
STRIX GTX980 DC2OC
Audio
INTEGRATA
Monitor
AOC G2590VXQ
PSU
BEQUIET! System Power 7 500W
Case
DEEPCOOL MATREXX 55
Periferiche
NESSUNA
Net
FTTC FASTWEB
OS
UBUNTU/WINDOWS10
Affidabilità a livello del software e componentistica.
A livello di prestazioni stiamo parlando di un dual core + 1gb ddr3 (WD) contro un quad core + 512mb ddr4 (SYN)
Poi diciamo che il synology ha tante chicche interne, che magari adesso dici che sono ituili, ma che magari poi diventano indispensabili.
Poi fai conto che il WD è uscito nel 2016, mentre il DS220J è uscito il 27 marzo del 2020 ( ed è per quello che te lo tirano dietro )
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: E3 2021, chi ti è piaciuto di più?

  • Ubisoft

    Voti: 28 21.5%
  • Gearbox

    Voti: 2 1.5%
  • Xbox & Bethesda

    Voti: 84 64.6%
  • Square Enix

    Voti: 10 7.7%
  • Capcom

    Voti: 6 4.6%
  • Nintendo

    Voti: 18 13.8%
  • Altro (Specificare)

    Voti: 11 8.5%