PROBLEMA My Passport WD non viene più rilevato aiuto

ReValeX

Nuovo Utente
102
0
salve a tutti possiedo un my passport essenzial wd da 500gb. Ha sempre funzionato correttamente. Volendo dare una bella formattata ho avuto la brillante idea di utilizzare la formattazione di cc cleaner. Dopo una mezzoretta la formattazione mi ha dato errore e l'unità non ha più funzionato, ma mi spiego meglio. Non appena collego l'hard disk si sente il suono di windows 10 come a segnalare l'unità rilevata. Ed effettivamente andando su risorse del computer appare l'unità ma è incliccabile perchè il pc va in blocco finchè non stacco l'unità. Su gestione disco uguale, non compare nulla ma carica tutto a vuoto nonostante abbia un i7 di decima generazione. I programmi di lettura di wd non la rilevano ad eccezion fatta di WD Quick formatter che riesce a rilevare l'hdd ed iniziare una formattazione che però dopo qualche minuto da errore (è come se l'unità dopo xxx minuti variabili si disconnettesse da sola per circa un secondo, infatti si sente il suono di unità rimossa e riconessa). Ho provato tutte le scelte banali come cambiare cavi, porte o pc. Niente di nulla. La mia idea è che la formattazione con cc cleaner abbia eliminato un file system dell'unità e adesso vada in blocco, quindi pensavo che un'eventuale formattazione potesse essere efficace ma non riesco a rilevarla.

Potete aiutarmi? Soluzioni?
 
Ultima modifica:

michael chiklis

Utente Èlite
5,230
1,797
CPU
Intel i5-3550 @ 3,3 GHz
Scheda Madre
ASROCK Z77 Pro3
HDD
Samsung 860 Evo
RAM
DDR3-1600 Kingston KHX1600C9AD3/2G 8 GB (4x2GB)
GPU
NVIDIA GeForce GTX 550 Ti
Monitor
Samsung SyncMaster T200
PSU
Tecno 1000 W modulare
OS
Win7 x64
Sembra il tipo comportamento di un hdd con settori danneggiati e/o testine indebolite.
La formattazione (o le scansioni sulla superficie) peggiorano la situazione in quanto le testine vanno sicuramente a beccare quei settori che sono danneggiati.
Per questo motivo sembra che sia tutta colpa della formattazione, in realtà il problema c'era già di fondo ma non era evidente perchè su quei settori danneggiati le testine non passavano sopra di frequente (cioè sui settori danneggiati forse non avevi dati salvati o avevi dati che aprivi di redo).

Puoi verificare se l'hdd ha settori danneggiati usando CrystalDiskInfo
 
  • Like
Reactions: ReValeX

ReValeX

Nuovo Utente
102
0
Sembra il tipo comportamento di un hdd con settori danneggiati e/o testine indebolite.
La formattazione (o le scansioni sulla superficie) peggiorano la situazione in quanto le testine vanno sicuramente a beccare quei settori che sono danneggiati.
Per questo motivo sembra che sia tutta colpa della formattazione, in realtà il problema c'era già di fondo ma non era evidente perchè su quei settori danneggiati le testine non passavano sopra di frequente (cioè sui settori danneggiati forse non avevi dati salvati o avevi dati che aprivi di redo).

Puoi verificare se l'hdd ha settori danneggiati usando CrystalDiskInfo
grazie per la risposta. Una volta aperto il programma purtroppo va in blocco e non risponde più come se non riuscisse a leggere l'hdd. Non ci sono davvero altri modi per recuperare l'hdd?

edit tolto l'hdd mi ha comunque lasciato una review del disco: stato a rischio solo nel settore "scrittura pendente" C5
 
Ultima modifica:

michael chiklis

Utente Èlite
5,230
1,797
CPU
Intel i5-3550 @ 3,3 GHz
Scheda Madre
ASROCK Z77 Pro3
HDD
Samsung 860 Evo
RAM
DDR3-1600 Kingston KHX1600C9AD3/2G 8 GB (4x2GB)
GPU
NVIDIA GeForce GTX 550 Ti
Monitor
Samsung SyncMaster T200
PSU
Tecno 1000 W modulare
OS
Win7 x64
Eh si, conferma che c'è un problema di settori danneggiati.
Purtroppo non si può fare nulla via software.

Se non ci sono dati da recuperare non ci perdere più tempo e prendi un nuovo hdd se ti serve.
 

ReValeX

Nuovo Utente
102
0
Eh si, conferma che c'è un problema di settori danneggiati.
Purtroppo non si può fare nulla via software.

Se non ci sono dati da recuperare non ci perdere più tempo e prendi un nuovo hdd se ti serve.
che brutta notizia che mi hai dato. Si non ci sono dati ma speravo si potesse fare qualcosa. Tenuto maniacalmente in una custodia e il bello che in 6 anni l'avrò usato forse una volta l'anno per caricare film.

Mentre che ci sono posso chiederti un hdd (anche di 500gb economico ma valido) da acquistare? grazie
 

michael chiklis

Utente Èlite
5,230
1,797
CPU
Intel i5-3550 @ 3,3 GHz
Scheda Madre
ASROCK Z77 Pro3
HDD
Samsung 860 Evo
RAM
DDR3-1600 Kingston KHX1600C9AD3/2G 8 GB (4x2GB)
GPU
NVIDIA GeForce GTX 550 Ti
Monitor
Samsung SyncMaster T200
PSU
Tecno 1000 W modulare
OS
Win7 x64
Io ti consiglierei un Toshiba, basta che non sia di tipo SMR, deve essere CMR.
Se lo vuoi usb esterno puoi prendere un Toshiba Canvio Basics, lo trovi per circa 50 € su ebay, ma allo stesso prezzo lo puoi prendere da 1 TB.
Su amazon trovi solo quelli da 1 TB e lo puoi trovare a poco più di 40 € e sped gratis.
 
  • Like
Reactions: ReValeX

ReValeX

Nuovo Utente
102
0
sisi intendevo hdd esterno portatile per conservare backup e dati. Ok opterò per il toshiba canvio basics che con 40€ si può trovare. Ti ringrazio molto.

Ultimissima cosa, dato che ho anche un altro my passport da 1 tb (questo però ha solo 2 anni) ma in generale anche per i futuri hdd esterni, mi consigli qualche pratica per cercare che non facciano la fine dell'ultimo o è solo fortuna?
 

michael chiklis

Utente Èlite
5,230
1,797
CPU
Intel i5-3550 @ 3,3 GHz
Scheda Madre
ASROCK Z77 Pro3
HDD
Samsung 860 Evo
RAM
DDR3-1600 Kingston KHX1600C9AD3/2G 8 GB (4x2GB)
GPU
NVIDIA GeForce GTX 550 Ti
Monitor
Samsung SyncMaster T200
PSU
Tecno 1000 W modulare
OS
Win7 x64
Principalmente, e questo vale per tutti gli hdd, bisogna fare in modo di non sbatacchiarli qua e la e di ridurre il più possibile le vibrazioni e tenerli lontani da fonti di calore.
I samsung, i seagate e sopratutto i WD hanno una cattiva elettronica, qui non puoi far nulla a parte provare a pulire i contatti hda ossidati di tanto in tanto. Sui toshiba raramente vedo guasti sull'elettronica e comunque anche a livello di meccanica sono più longevi rispetto alle altre marche (a parità di trattamento e utilizzo).

Consiglio inoltre di usare un sw di deframmentazione che deframmenti la/e partizione/i automaticamente di tanto in tanto, un buon sw che consiglio è Auslogics Disk Defrag di cui ho già discusso qui:
Post automatically merged:

Lo trovi qui
 
Ultima modifica:
  • Like
Reactions: ReValeX

ReValeX

Nuovo Utente
102
0
Principalmente, e questo vale per tutti gli hdd, bisogna fare in modo di non sbatacchiarli qua e la e di ridurre il più possibile le vibrazioni e tenerli lontani da fonti di calore.
I samsung, i seagate e sopratutto i WD hanno una cattiva elettronica, qui non puoi far nulla a parte provare a pulire i contatti hda ossidati di tanto in tanto. Sui toshiba raramente vedo guasti sull'elettronica e comunque anche a livello di meccanica sono più longevi rispetto alle altre marche (a parità di trattamento e utilizzo).

Consiglio inoltre di usare un sw di deframmentazione che deframmenti la/e partizione/i automaticamente di tanto in tanto, un buon sw che consiglio è Auslogics Disk Defrag di cui ho già discusso qui:
Post automatically merged:

Lo trovi qui
ho scaricato il programma, ma con la versione gratuita si può fare poco e niente o sbaglio? tu consigliavi quella a pagamento?
 

michael chiklis

Utente Èlite
5,230
1,797
CPU
Intel i5-3550 @ 3,3 GHz
Scheda Madre
ASROCK Z77 Pro3
HDD
Samsung 860 Evo
RAM
DDR3-1600 Kingston KHX1600C9AD3/2G 8 GB (4x2GB)
GPU
NVIDIA GeForce GTX 550 Ti
Monitor
Samsung SyncMaster T200
PSU
Tecno 1000 W modulare
OS
Win7 x64
Si, a pagamento.
Costa poco, soprattutto in questo periodo è scontato.
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: Quale crypto per il futuro?

  • Bitcoin

    Voti: 22 55.0%
  • Ethereum

    Voti: 14 35.0%
  • Cardano

    Voti: 9 22.5%
  • Polkadot

    Voti: 2 5.0%
  • Monero

    Voti: 5 12.5%
  • XRP

    Voti: 5 12.5%
  • Uniswap

    Voti: 0 0.0%
  • Litecoin

    Voti: 4 10.0%
  • Stellar

    Voti: 3 7.5%
  • Altro (Specifica)

    Voti: 6 15.0%