Miglior tastiera gaming (max 150€)

PcGamer elitist

Utente Attivo
317
17
CPU
i7 3930k
Scheda Madre
asrock x79 extreme 4
HDD
1tb HD
RAM
16gb corsair 1866mhz
GPU
hd 7950 boost sapphire (x2)
Audio
asus xonar essence stx
Monitor
tv lg 26
PSU
corsir hx 850w
Case
CM HAF X
OS
windows 8.1
ciao a tutti, vengo da una cm storm trigger di cui mi sono trovato benissimo, ma ora voglio provare altre tastiere, e volevo sapere da voi quale sia la migliore in fatto di materiali e qualità e quale sia lo switch migliore in game.

Gioco principalmente a Dota 2, e vari fps sia strategici che arena... non ho quindi particolare esigenze di macro, mi bastano quelle del mouse.

La piu interessante tastiera che abbia visto è la corsair k70, che dalle recensioni sia italiane che inglesi, sembra una delle migliori in fatto di materiali, però vorrei avere un vostro parere...

grazie in anticipo ;)
 
Ultima modifica:

tunnel

Utente Èlite
1,613
256
Ducky shine, Das, Filco, Leopold, poi dipende se si preferiscono gli stabilizzatori Costar o Cherry, poi se si vuole un case extra strong: ibm model M
 
Ultima modifica:

PcGamer elitist

Utente Attivo
317
17
CPU
i7 3930k
Scheda Madre
asrock x79 extreme 4
HDD
1tb HD
RAM
16gb corsair 1866mhz
GPU
hd 7950 boost sapphire (x2)
Audio
asus xonar essence stx
Monitor
tv lg 26
PSU
corsir hx 850w
Case
CM HAF X
OS
windows 8.1
Ducky shine, Das, Filco, Leopold, poi dipende se si preferiscono gli stabilizzatori Costar o Cherry, poi se si vuole un case extra strong: ibm model M
Ma che marche sono ? Mai sentite e mai viste, cercavo qualcosa di più "conosciuto" come corsair, cooler master, steel series... Possibilmente layout ITA
 

tunnel

Utente Èlite
1,613
256
Pensavo fossi raffinato, stavo quasi per consigliarti una Topre, a parte gli scherzi i grossi costruttori OEM di tastiere sono due, le migliori sono quelle della Costar e purtroppo sulle tastiere non c'è scritto chi le costruisce, so che Das, Filco, Leopold sono fatte dalla taiwanese Costar poi ci sono anche alcuni modelli di qualche altra marca, la maggior parte delle altre sono della iOne, se vuoi il meglio è così, lo so noi già in europa siamo penalizzati e col layout italiano ancora peggio.
 

PcGamer elitist

Utente Attivo
317
17
CPU
i7 3930k
Scheda Madre
asrock x79 extreme 4
HDD
1tb HD
RAM
16gb corsair 1866mhz
GPU
hd 7950 boost sapphire (x2)
Audio
asus xonar essence stx
Monitor
tv lg 26
PSU
corsir hx 850w
Case
CM HAF X
OS
windows 8.1
Pensavo fossi raffinato, stavo quasi per consigliarti una Topre, a parte gli scherzi i grossi costruttori OEM di tastiere sono due, le migliori sono quelle della Costar e purtroppo sulle tastiere non c'è scritto chi le costruisce, so che Das, Filco, Leopold sono fatte dalla taiwanese Costar poi ci sono anche alcuni modelli di qualche altra marca, la maggior parte delle altre sono della iOne, se vuoi il meglio è così, lo so noi già in europa siamo penalizzati e col layout italiano ancora peggio.
Non sapevo dell'esistenza di queste marche di tastiere, cosa hanno in piu rispetto alle grandi produttrici come corsair e cm storm? ma sopratutto se sono cosi migliori come mai non ne vedo mai usare nei tornei importanti come the international di dota 2 ?

Ultima domanda, quali switch mi consigli per il mio utilizzo ?
 
Ultima modifica:

tunnel

Utente Èlite
1,613
256
Come switch i più usati sono i cherry black (lineari) le grandi produttrici che dici, non producono, quasi tutte le meccaniche cm storm sono fatte dalla iOne, le tastiere di cui sopra a parte le filco che si trovano anche con lauout italiano a 100 sterline, in europa non si trovano e conunque anche in usa mediamente costano il doppio delle altre meccaniche, io per avere una qpad ho dovuto farla arrivare dalla svezia ed è comunque una iOne rebrandizzata.
L'unica cosa che non so è come vadano i tasti della topre per giocare.
Per quanto riguarda l'uso nei tornei, non so ma in tutte le classifiche delle tastiere per game trovi la logitech che non vorrei neanche regalata
 
Ultima modifica:
  • Like
Reactions: PcGamer elitist

PcGamer elitist

Utente Attivo
317
17
CPU
i7 3930k
Scheda Madre
asrock x79 extreme 4
HDD
1tb HD
RAM
16gb corsair 1866mhz
GPU
hd 7950 boost sapphire (x2)
Audio
asus xonar essence stx
Monitor
tv lg 26
PSU
corsir hx 850w
Case
CM HAF X
OS
windows 8.1
Come switch i più usati sono i cherry black (lineari) le grandi produttrici che dici, non producono, quasi tutte le meccaniche cm storm sono fatte dalla iOne, le tastiere di cui sopra a parte le filco che si trovano anche con lauout italiano a 100 sterline, in europa non si trovano e conunque anche in usa mediamente costano il doppio delle altre meccaniche, io per avere una qpad ho dovuto farla arrivare dalla svezia ed è comunque una iOne rebrandizzata.
L'unica cosa che non so è come vadano i tasti della topre per giocare.
Per quanto riguarda l'uso nei tornei, non so ma in tutte le classifiche delle tastiere per game trovi la logitech che non vorrei neanche regalata
Cosa ne pensi degli switch brown ? Secondo te in game sono meglio questi o i red ?
 

tunnel

Utente Èlite
1,613
256
I red sono lineari come i neri solo che richiedono ~45g mentre i black richiedono ~60g, per arrivare al punto di contatto.

i brown sono tattili quindi la forza è variabile per darti la tattilità, sale fino a 55g poi 40g per poi richiedere 45g nel punto di contatto sono ottimi per scrivere, qualcuno i si trova anche per giocare ma poi va a sapere il tipo di gioco

Normalmente con i lineari è più facile mantenere il tasto vicino al punto tocco/non tocco.
Fra black e red dipende dai gusti alcuni preferiscono i black perché c'è meno possibilità di schiacciare un tasto per sbaglio.

qui ci sono i diagrammini
Differences between Cherry mechanical keyboard switches? - Super User
 
Ultima modifica:

PcGamer elitist

Utente Attivo
317
17
CPU
i7 3930k
Scheda Madre
asrock x79 extreme 4
HDD
1tb HD
RAM
16gb corsair 1866mhz
GPU
hd 7950 boost sapphire (x2)
Audio
asus xonar essence stx
Monitor
tv lg 26
PSU
corsir hx 850w
Case
CM HAF X
OS
windows 8.1
I red sono lineari come i neri solo che richiedono ~45g mentre i black richiedono ~60g, per arrivare al punto di contatto.

i brown sono tattili quindi la forza è variabile per darti la tattilità, sale fino a 55g poi 40g per poi richiedere 45g nel punto di contatto sono ottimi per scrivere, qualcuno i si trova anche per giocare ma poi va a sapere il tipo di gioco

Normalmente con i lineari è più facile mantenere il tasto vicino al punto tocco/non tocco.
Fra black e red dipende dai gusti alcuni preferiscono i black perché c'è meno possibilità di schiacciare un tasto per sbaglio.

qui ci sono i diagrammini
Differences between Cherry mechanical keyboard switches? - Super User
Ho letto un paio di post sulle tastiere, e mi sto convincendo sempre più a comprare una di quelle da te citate in precedenza... Stavo pensando alla nuova arrivata ducky shine 4 anche se e' introvabile. Ho sentito parlare delle custom koreane , ma sinceramente non ci ho capito nulla...

Ma sopratutto, cosa distingue qualitivamente quelle da te citate dalla corsari k70 ? La corsair mi sembra ottime come materiali e ha anche il corpo in alluminio e i tasti gommati di buona qualita .
 

tunnel

Utente Èlite
1,613
256
Ma sopratutto, cosa distingue qualitivamente

Anche non considerando l'elettronica che solo quello è un capitolo a parte, la Topre Realforce ha i tasti in PBT e stampa a sublimazione, poi se a uno piacciono i caratteri delle Razer i gusti sono gusti, Anche la costosa Filco, fatta per sembrare robustissima, ma molta scena e i tasti si scoloriscono.

Gli stabilizzatori Costar in genere sono preferiti ai Cherry. Però Ducky e Leopold usano i Cherry, le Filco i Costar.
Purtoppo i tasti delle retroilluminate spesso non sono un gran chè, ma anche lì, quasi tutte le retroilluminate non illuminano il secondo simbolo sui tasti tipo dove sono i numeri.

Sta per uscire la CM Storm NovaTouch TKL con tasti Topre, non so se all-45g o all-55g, ma non ho idea come vada per giocare, una TKL con tasti Topre, sarà la moda del futuro ?.

Poi per il resto è questione di gusti, i Cherry-Red stavano andando fuori produzione poi è arrivato un'ordine da un milione di tasti e hanno ripreso la produzione e le tastiere con i Red erano introvabili e costavano di più. Poi è arrivata la moda delle retroilluminate, poi dei tasti custom coi disegnini, poi dei layout con tasti colorati, poi delle tenkeyless.
Chi mette gli o'ring e anche lì ce ne sono tre tipi.
Quindi quando chiedi le differenze:
costruzione del case, switch, materiale dei tasti e tipo di stampa, carattere, stabilizzatori, software, non dimentichiamo l'elettronica (spesso molto poco valutabile) e infine la moda o il gusto personale

Poi per carita in Italia le cm storm, steelseries e corsair non sono male, almeno tre modelli delle cm storm sono buoni e di questi un paio sono Costar, e la Corsair viene ben considerata specie per i tasti (non la k90).

Considera che data una marca i modelli sono spesso molto diversi e fatti da OEM diversi, oppure anche se fatti da loro come le Ducky, non sono la stessa cosa, la Ducky Shine II 9008/9087 viene considerarta una delle migliori retroilluminate, ma vale per quel modello.

Per le tastiere non vale, che l'ultimo modello o il più costoso è meglio, anzi spesso il contrario, vedi fra corsair 60/70 e 90.

E anche tastiere fatte dallo stesso OEM sono diverse, sia la Qpad che la CM Storm QuickFire Pro sono della iOne ma sono comparabili alle Costar

E infine il layout, abbiamo il peggior layout possibile, che non è in grado nemmeno di fare i tutti i caratteri italiani.
 
Ultima modifica:
  • Like
Reactions: dragonerosso
D

dragonerosso

Ospite
Anche non considerando l'elettronica che solo quello è un capitolo a parte, la Topre Realforce ha i tasti in PBT e stampa a sublimazione, poi se a uno piacciono i caratteri delle Razer i gusti sono gusti, Anche la costosa Filco, fatta per sembrare robustissima, ma molta scena e i tasti si scoloriscono.

Gli stabilizzatori Costar in genere sono preferiti ai Cherry. Però Ducky e Leopold usano i Cherry, le Filco i Costar.
Purtoppo i tasti delle retroilluminate spesso non sono un gran chè, ma anche lì, quasi tutte le retroilluminate non illuminano il secondo simbolo sui tasti tipo dove sono i numeri.

Sta per uscire la CM Storm NovaTouch TKL con tasti Topre, non so se all-45g o all-55g, ma non ho idea come vada per giocare, una TKL con tasti Topre, sarà la moda del futuro ?.

Poi per il resto è questione di gusti, i Cherry-Red stavano andando fuori produzione poi è arrivato un'ordine da un milione di tasti e hanno ripreso la produzione e le tastiere con i Red erano introvabili e costavano di più. Poi è arrivata la moda delle retroilluminate, poi dei tasti custom coi disegnini, poi dei layout con tasti colorati, poi delle tenkeyless.
Chi mette gli o'ring e anche lì ce ne sono tre tipi.
Quindi quando chiedi le differenze:
costruzione del case, switch, materiale dei tasti e tipo di stampa, carattere, stabilizzatori, software, non dimentichiamo l'elettronica (spesso molto poco valutabile) e infine la moda o il gusto personale

Poi per carita in Italia le cm storm, steelseries e corsair non sono male, almeno tre modelli delle cm storm sono buoni e di questi un paio sono Costar, e la Corsair viene ben considerata specie per i tasti (non la k90).

Considera che data una marca i modelli sono spesso molto diversi e fatti da OEM diversi, oppure anche se fatti da loro come le Ducky, non sono la stessa cosa, la Ducky Shine II 9008/9087 viene considerarta una delle migliori retroilluminate, ma vale per quel modello.

Per le tastiere non vale, che l'ultimo modello o il più costoso è meglio, anzi spesso il contrario, vedi fra corsair 60/70 e 90.

E anche tastiere fatte dallo stesso OEM sono diverse, sia la Qpad che la CM Storm QuickFire Pro sono della iOne ma sono comparabili alle Costar

E infine il layout, abbiamo il peggior layout possibile, che non è in grado nemmeno di fare i tutti i caratteri italiani.
concordo
 

PcGamer elitist

Utente Attivo
317
17
CPU
i7 3930k
Scheda Madre
asrock x79 extreme 4
HDD
1tb HD
RAM
16gb corsair 1866mhz
GPU
hd 7950 boost sapphire (x2)
Audio
asus xonar essence stx
Monitor
tv lg 26
PSU
corsir hx 850w
Case
CM HAF X
OS
windows 8.1
E infine il layout, abbiamo il peggior layout possibile, che non è in grado nemmeno di fare i tutti i caratteri italiani.

Un'idea sul modello di tastiera da prendere me la sono fatta... ora ho bisogno di altre due delucidazioni :

layout uk o us ? avrei alcuni problemi a reperire quelle us.

cherry brown, blue o red. Su quest'ultimi avrei un appunto, con gli switch lineari mi sono trovato un po male quando ho giocato a mmorpg come World of warcraft, dove ci sono alemeno una 30ina di skill da premere piu le macro (sbagliavo tasti), per questo, leggendo le caratteristiche degli altri switch, con i blue o brown dovrei ovviare al problema. Ma non riesco ancora a decidermi quale switch preferire.
 

tunnel

Utente Èlite
1,613
256
I brown, a detta dei giocatori i blu non vanno bene per giocare, non è solo una questione di lineare o tattile ma anche di diagramma
Differences between Cherry mechanical keyboard switches? - Super User

nel blu la pressione sale scende e fa il contatto, il reset point è troppo distante (~1,5mm)
nel brown la pressione sale scende poi risale e fa contatto, il reset point è vicino come i lineari (un paio di decimi)
quindi col brown ti puoi mantenere dopo la discesa e giocare sullo scalino.
Considera che i brown non sono come i red ma sono abbastanza leggeri
I red effettivamente per giocare sono leggerini, non è un caso che i giocatori preferiscano i black.

Layout UK tutta la vita, configurata su pc come UK estesa o a volte uk extended-winkey, ha tutto.
1º È MOLTO BELLO SE MERCOLEDÌ ANDRÒ A BERE UN TÉ CON PAPÀ E IL NIÑO
2ª È è é ế ñ ã
3º Oggi ci sono 26° ( º e ° sono diversi )
4ª In unix si usa molto ` da non confondersi con '
5º Simboli usuali da fare con un solo tasto \ / # [ ] e in posizione comoda
6ª massimo 2 tasti per @ { }
 
Ultima modifica:
  • Like
Reactions: PcGamer elitist

PcGamer elitist

Utente Attivo
317
17
CPU
i7 3930k
Scheda Madre
asrock x79 extreme 4
HDD
1tb HD
RAM
16gb corsair 1866mhz
GPU
hd 7950 boost sapphire (x2)
Audio
asus xonar essence stx
Monitor
tv lg 26
PSU
corsir hx 850w
Case
CM HAF X
OS
windows 8.1
I brown, a detta dei giocatori i blu non vanno bene per giocare, non è solo una questione di lineare o tattile ma anche di diagramma
Differences between Cherry mechanical keyboard switches? - Super User

nel blu la pressione sale scende e fa il contatto, il reset point è troppo distante (~1,5mm)
nel brown la pressione sale scende poi risale e fa contatto, il reset point è vicino come i lineari (un paio di decimi)
quindi col brown ti puoi mantenere dopo la discesa e giocare sullo scalino.
Considera che i brown non sono come i red ma sono abbastanza leggeri
I red effettivamente per giocare sono leggerini, non è un caso che i giocatori preferiscano i black.

Layout UK tutta la vita, configurata su pc come UK estesa o a volte uk extended-winkey, ha tutto.
1º È MOLTO BELLO SE MERCOLEDÌ ANDRÒ A BERE UN TÉ CON PAPÀ E IL NIÑO
2ª È è é ế ñ ã
3º Oggi ci sono 26° ( º e ° sono diversi )
4ª In unix si usa molto ` da non confondersi con '
5º Simboli usuali da fare con un solo tasto \ / # [ ] e in posizione comoda
6ª massimo 2 tasti per @ { }
Grazie mille, finalmente ho deciso il layout.
Ora sto scegliendo tra switch brown e black. Ma penso andro' per i brown.
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: E3 2021, chi ti è piaciuto di più?

  • Ubisoft

    Voti: 18 18.8%
  • Gearbox

    Voti: 1 1.0%
  • Xbox & Bethesda

    Voti: 68 70.8%
  • Square Enix

    Voti: 4 4.2%
  • Capcom

    Voti: 5 5.2%
  • Nintendo

    Voti: 15 15.6%
  • Altro (Specificare)

    Voti: 9 9.4%

Discussioni Simili