RECENSIONE Magiforce Qisan

SLibra

Utente Attivo
1,426
515
CPU
i5-4590
Dissipatore
Raijintek Aidos
Scheda Madre
AsRock H97 Pro4
HDD
WD Caviar Blu 1Tb
RAM
G.Skill Ares 8Gb DDR3 - Cl 9 - 1600 MHz
GPU
Zotac Gtx 970 :Q___
Audio
Integrata collegata a delle Trust Tytan 2.1
Monitor
Benq GL2450
PSU
Thermaltake Berlin 630W
Case
I-tek Destroier :(
OS
Windows 10
Ciao,
scrivo questa recensione per dare qualche info riguardo questa tastiera, dato che nella rete di internet le info scarseggiano :search:

Perdonatemi lo sfondo delle immagini a tema floreale, le superfici libere avevano come decorazione/protezione quello e non avevo voglia di smontare una camera, capitemi :asd:
Scusate anche la qualità discutibile delle foto, ma ho fatto il meglio che potevo fare con lo zenfone 2 laser :sisi:

Edit: Le foto sono sotto spoiler per il post il più leggero possibile e per rimediare all'estrema lunghezza della recensione, la quale è giustificata dalla grande completezza, completezza che negli ultimi anni si sta perdendo in favore della rapidità... terribile...

CENNI STORICI

Le uniche informazioni, riguardo al produttore, che sono riuscito a reperire sono che è cinese e che gli altri prodotti presenti nei vari negozi online fanno tutti parte di questa unica serie di tastiere. Poi nulla... manco un sito :skept:

MAGIFORCE QUISAN MODELLI


Esistono solo le Quisan le uniche cose che cambiano fra i vali modelli di questa serie sono il tipo di swich, le dimensioni (60% oppure 100%) e la presenza, o meno, dei led.

RECENSIONE


La tastiera in questione è la: Magicforce Quisan 60%, non retro, Outemu Brown (equivalenti Cherry MX Brown), Bianca, layout USA Internazionale. Comprata e pagata 39,99€ (spese di spedizione paria a 0, thx amazon :lol:).
Tutti voi vi starete chiedendo : li vale quei soldi? Bhe, lo scopriremo assieme nel corso di questa recensione. :ok:

Come si presenta il pacco :
P_20161130_191339.jpg
P_20161130_191329.jpg
L'esterno risulta molto spartano. Questo stile minimale a me piace, tuttavia ognuno ha i suoi gusti, dunque l'azienda avrebbe potuto mettere anche solo il suo stemma sul cartone per far sembrare più professionale questo prodotto, d'altronde anche l'occhio vuole la sua parte.

P_20161130_191450.jpg

Per l'interno la storia è la stessa, appare tutto molto spartano, con la tastiera senza alcuna protezione, eccetto per il cartone della scatola stessa, ciò fa si che la nostra periferica possa essere danneggiata durante il trasporto. Tuttavia fa piacere trovare tutte le componenti del pacchetto in ordine, ognuna nel suo alloggio, ad eccezione del pacchetto bianco contenente il "Keypuller", che si trova lì, messo a caso.:boh:

Nella scatola :
- Tastiera
- Cavo USB-MiniUSB di 1,5 metri di colore bianco (le estremità sembrano placcate in oro ma non sono schermate :nono:)
- Adattatore per funzione OTG (interessante oggetto che da valore all'insieme)
- "Keypuller", classico ad anello (attenzione che macchia con una riga i tasti bianchi)
- Guida veloce alle combinazioni dei tasti contenente le caratteristiche del prodotto

P_20161130_191545.jpg

La tastiera pesa circa 500g. Prendendola ai lati viene impossibile piegarla o torcerla, tuttavia, applicando una pressione al centro della tastiera, essa si piega. Come robustezza ho visto di meglio con le vecchie tastiere a membrana che avevo prima (solida plastica dei vecchi tempi! :lol:)

La prima cosa che salta all'occhio sono le dimensioni, comparandola alla tastiera che ho usato da 2 settimane a questa parte noterete la differenza :

P_20161130_191842.jpg

(confronto con una Microsoft Natural MultiMedia)

Inoltre si nota facilmente che il case non ricopre la zona attorno alla base dei tasti, ma si limita a coprire soltanto il circuito stampato.

P_20161130_192403.jpg

Questo può essere un vantaggio in quanto risulta più facile pulire la tastiera dalla polvere, tuttavia ho notato una zona attorno alla base della barra spaziatrice in cui è possibile vedere il circuito stampato di colore rosso. Questo dettagli mi ha fatto storcere il naso. Lo chassis copre tutto ad eccezione di quel punto e questo fa si che la polvere si infiltri facilmente in quel buco. Starà al tempo determinare la validità o meno di questa idea, tutt'ora io la considero una c****ta :cav:

Nota positiva, la parte superiore (si, letto bene, solo la parte superiore) del case è fatta in metallo, probabilmente alluminio, uno spettacolo, peccato che si stanno avvicinando le basse temperature e appena lo tocco salto in aria :lol:
È da aggiungere che la riga sotto della tastiera (la bottom row) ha tasti e funzioni della stessa lunghezza, quindi è facile trovare set di keycaps. (grazie a Charles per le parole).

A proposito delle capsule dei tasti, mi aspettavo qualche forma particolare per l'aggancio, e invece sono dello stesso tipo delle altre tastiere commerciali quindi è festa per chi vuole farsi capsule in casa con stampanti 3D o vuole sostituirle con qualcos'altro a patto di ricordarsi tutte le combo fra i vari tasti per sfruttare le funzionalità multimediali della tastiera, potete apprezzare il dettaglio sull'aggancio nella foto sottostante

P_20161130_213725.jpg

Per il bloc maiuscolo la Magicforce ha deciso di piazzare un led al di sotto del tasto dedicato. Peccato che si sia scordata di fare un buco o qualunque cosa per far risaltare la luce, infatti, attraverso il tasto, passa una luce attenuata dalla plastica del keycaps, che non da giustizia al led. È ovvio che lo abbiano fatto per mantenere i costi contenuti, tuttavia lo scopo non giustifica questa soluzione. L'unica cosa che fa notare il bloc numerico attivo è la luce che passa attraverso lo spazio sottostante che è presente fra la copertura e il case in alluminio, che aiuta la riflessione. Si sono salvati in calcio d'angolo :giudice:

P_20161130_214613.jpg
La foto non rende al massimo ma posso assicurare che il leddino si fa notare pure con la luce del sole che entra dalla finestra. Compiangiamo il leddino, non gli è stata data giustizia e fa quel che può tentando di farsi notare anche attraverso la plastica (peccato) :sisi:

Ora è il momento di abbuccare (riblatare) la tastiera e qui arrivano le sorprese :asd:
Il cavo (ricordiamo un USB-MiniUSB) viene trattenuto da una canalina classica, che fa quel che deve fare senza infamia e senza lode. Sono presenti 2 piedini a due altezze, chiusi oppure alzati. Per garantire la presa della tastiera, in qualunque posizione essi siano, sono rivestiti quasi completamente di plastica. Inoltre è possibile notare la presenza di altri 4 gommini aderenti sul fondo della tastiera.
Che dire, quando la tastiera poggia completamente sul tavolo ha un'aderenza ottima, mentre sui piedini perde molto e capita, spingendola in avanti, che essi si richiudano creando un po di fastidi.

P_20161130_192156.jpg
(piedini abbassati)
P_20161130_192215.jpg
(piedini alzati)
P_20161130_192651.jpg
(dettagli di canalina con filo in ambiente floreale :lol:)

PROVA PRATICA
(Ricordo Outemu Brown (equivalenti Cherry MX Brown), Layout USA Internazionale)

La tastiera è attacca e vai (plug & play), basta connetterla al pc e funziona perfettamente con tutte le sue funzioni, ovviamente, per sfruttare il layout USA che ha la tastiera, esso va settato nelle impostazioni di windows. Nessun programma da installare e nessun driver, perfetto! :+1:

Scrivendo questa recensione, utilizzando la tastiera in gioco mi sono trovato bene, nulla di trascendentale, si tratta sempre di tasti da premere e nel cambio dalla tastiera a membrana a questa meccanica ho notato che i tasti danno l'impressione di una minore solidità, scendono molto più facilmente rispetto ai tasti a membrana, a questo punto sono costretto a pensare che necessitino di una minore forza di attivazione., infatti nel test con le monete ho registrato una forza di attuazione pari a circa 45 grammi, in linea con gli mx brown, tuttavia è una forza inferiore di circa 10 grammi rispetto alla Microsoft Natural.
Una cosa strana che ho notato è che i tasti hanno un leggero gioco, cioè si muovono un poco se toccati leggermente con le dita, nulla di preoccupante, ma è un gioco superiore a quello a cui ero abituato.
Gli stabilizzatori presenti nei tasti lunghi (shift, enter, canc, etc...) funzionano perfettamente. :+1:

Test Antighosting...
Malgrado la tastiera sia indicata per un antighosting a 6-kro (scritto nel libretto incluso con la tastiera!!!) non ha superato il test, dimostrando che non sempre quello che viene scritto risulta poi veritiero :nono: cattiva scelta da parte dell'azienda.
Mi avvalgo del metodo dettato da Imperyus nel 3d [Tastiere e Antighosting] Tabella Tastiere con Antighosting Testato (https://www.tomshw.it/forum/threads...lla-tastiere-con-antighosting-testato.318717/) per valutare l'antighosting.

.La tastiera non riconosce più di due key WASD
.HE QUIC BROWN OX UMP OVER HE Z OG
(no, non sono ne impazzito ne la tastiera è esplosa, questa dovrebbe essere la frase "The quick brown fox jumps over the lazy dog" scritta con i due shift premuti, dimostra l'assenza dell'antighosting)
.La tastiera riconosce 4 tasti in fila

FUNZIONI

Non sono a conoscenza del controller utilizzato (se qualcuno ha notizie mi faccia sapere)
Non è possibile registrare alcuna macro, tuttavia è dotata dei controlli multimediali attivabili tramite la pressione del tasto fn in combo con i tasti dedicati che sono: z,x,c,v,b,n,m e la stessa virgola ha assegnato il muto. Bene ma non benissimo (cit. G.)

THE MAGICFORCE PHOTO LEAKED

... He? Dalla regia mi dicono che non è possibile. E niente ragazzi, non posso farvi vedere il circuito stampato della tastiera. Smanettoni, oggi niente caramelline :patpat:
Il motivo è questo:

P_20161130_213607.jpg

Nella foto si vede chiaramente che è presente una chiusura non comune e, non avendo attrezzi per rimuoverla senza disintegrare tutta la parte circostante, ho preferito non toccarla. Questo tipo di viti (?:look:) sono presenti solo nella parte superiore e non sono passanti, quindi nella parte inferiore (come si può apprezzare nelle foto postate sopra) non si vede nulla. Inoltre ne ho trovate 6 in tutto e sono nascoste fra i tasti.
Questa è una nota negativa, visto che renderà difficilissimo, se non impossibile, aprire la tastiera per riparazioni oppure per cambiargli il case.

CONSIDERAZIONI PERSONALI

Ho prese questa tastiera per provare i "famosi" swich meccanici e per sostituire le vetuste tastiere che avevo usato nell'ultimo anno e mezzo (tastiere ancora vive dopo 10 anni ma che risentono del tempo). Siccome volevo evitare il problema dei leds che si bruciavano e non volevo spendere molto per una tastiera ho optato per questa.

VERDETTO FINALE

Questa è una tastiera meccanica di fascia bassa. Il vero vantaggio che ha su molte altre tastiere meccaniche è il prezzo. In Italia si trovano tastiere di qualità simile che costano anche 2 o 3 volte il suo prezzo. Quindi si, vale la pena comprarla, ma per chi?
La sconsiglio assolutamente ai videogiocatori. Non ha macro, assente l'antighosting, sarebbe molto più pratico il formato TKL (80%). Tuttavia è da consigliare agli scrittori il modello con gli swich blue più adatti alla digitazione, poi a chi si sposta molto e non vuole rinunciare mai ai tasti meccanici mantenendo costi bassi e a tutti coloro che hanno intenzione di provare per la prima volta dei tasti meccanici, dato che, avendo provato tastiere ben più costose di marche molto famose, non ho notato differenze, dunque spendendo poco si portano a casa un prodotto di buona qualità.

Io la ricomprerei?

No, un secco no, ma non è legato alla tastiera in se ma al mondo delle meccaniche. Secondo me , per quello che ho provato, trovo siano migliori le tastiere a membrana, più comode anche se un po meno veloci e penso che sia più conveniente, per un gamer e per persone comuni, prendere una buona tastiera a membrana che con 40 € ti esce antighosting nkro, led e makro e, anche se teoricamente dura di meno, hai la soddisfazione di provare un prodotto che ha tutto ma per il quale non hai speso una follia.

Ringraziamenti speciali a :
@Erzegovaz che mi ha aiutato tantissimo a rendere il più completa possibile questa recensione e ha sopportato tutte le mie domande
@Charles che, inconsapevolmente, ha scritto una recensione che dovrebbe essere presa come punto di riferimento per questa sezione del forum e da cui tutti dovrebbero prendere spunto
:brindiamo:


Le iniziative:

AIUTO DEL PUBBLICO

Dato che tutti voi potreste aiutarmi a rendere più completa questa recensione, ho deciso di aprire questa sezione, nella quale verranno inserite tutte le informazioni utili per gestire meglio la tastiera, risolvere piccoli inconvenienti in cui si potrebbe incappare.

Il primo a far parte di questa sezione è @iSamurai , che mi ha anche ispirato nell'apertura di questa sezione.

Riesumo per non aprire un nuovo topic su un argomento così di nicchia (e per evitare di perderlo nel topic del modding), settimana scorsa ho preso un cavo micro USB nuovo da candykeys (bello sleevato) e misteriosamente la magicforce non funzionava con quel cavo, ma altre periferiche funzionavano quindi non poteva essere il cavo il problema: cercando su google, ho trovato un topic su geekhack dove parlavano dello stesso problema, e così ho scoperto che per qualche strana ragione la magicforce utilizza il GND shield oltre a GND (che su una tastiera è completamente inutile) perciò è possibile che diversi cavi non funzionino.
Per fortuna è stata anche trovata una soluzione, in pratica bisogna aprire la tastiera
fE0ASt5.jpg

Le viti sono nei punti cerchiati in rosso, è uguale per la versione backlit e non backlit

staccare con delicatezza il connettore USB
Pzu1CObl.jpg

Il connettore bianco, fatelo oscillare destra/sinistra pian pianino

A questo punto, dovete sfilare i pin dei 2 cavetti neri (GND e GND shield), per farlo aiutatevi con uno spillo o un cacciavitino molto piccolo (di quelli per occhiali ad esempio), fate molta attenzione a non rompere la plastica, e reinserirli INVERTITI, in questo modo saranno cortocircuitati; fatto questo rimontate il tutto e dovrebbe funzionare con qualsiasi cavo.

DOPO 1 ANNO DI UTILIZZO

Spazio da riempire il 30/11/17 (soz, manca così poco a 1 anno bello tondo di utilizzo :sisi:)
 

Allegati

  • P_20161130_192613.jpg
    P_20161130_192613.jpg
    2.2 MB · Visualizzazioni: 132
Ultima modifica:

SLibra

Utente Attivo
1,426
515
CPU
i5-4590
Dissipatore
Raijintek Aidos
Scheda Madre
AsRock H97 Pro4
HDD
WD Caviar Blu 1Tb
RAM
G.Skill Ares 8Gb DDR3 - Cl 9 - 1600 MHz
GPU
Zotac Gtx 970 :Q___
Audio
Integrata collegata a delle Trust Tytan 2.1
Monitor
Benq GL2450
PSU
Thermaltake Berlin 630W
Case
I-tek Destroier :(
OS
Windows 10
La recensione è stata terminata e ora potete ammirarla in tutta la sua lunghezza :lol: e completezza :ok:
 

SLibra

Utente Attivo
1,426
515
CPU
i5-4590
Dissipatore
Raijintek Aidos
Scheda Madre
AsRock H97 Pro4
HDD
WD Caviar Blu 1Tb
RAM
G.Skill Ares 8Gb DDR3 - Cl 9 - 1600 MHz
GPU
Zotac Gtx 970 :Q___
Audio
Integrata collegata a delle Trust Tytan 2.1
Monitor
Benq GL2450
PSU
Thermaltake Berlin 630W
Case
I-tek Destroier :(
OS
Windows 10

Charles

Utente Attivo
703
230
OS
Win Deb Ubu
Gran bella recensione!! Grazie per il ringraziamento, l'ho apprezzato molto e ne sono onorato!

Avrei alcune domande sui tasti:
I caps sono belli spessi rispetto ad altre tastiere, leggo in rete che sono pbt, credo sia un bene anche se non retroilluminati; Pensi che il "gioco" di cui parlavi sia dovuto agli switches o ai tasti stessi?

infatti nel test con le monete ho registrato una forza di attuazione pari a circa 45 grammi
La forza richiesta su tutti i tasti è uniforme? Percepisci il feedback tattile a metà corsa?

Domanda molto stupida:
Questo tipo di viti (?:look:) sono presenti solo nella parte superiore e non sono passanti, quindi nella parte inferiore (come si può apprezzare nelle foto postate sopra) non si vede nulla. Inoltre ne ho trovate 6 in tutto e sono nascoste fra i tasti.
È possibile che le viti sotto siano coperte dai gommini che tengono ferma la tastiera (si dovrebbe capire se sono in linea)? Oppure il case è formato da 2 parti incastrate e basta senza viti (anche se sembra strano) e con una pseudo carta di credito e un gioco di dita che "sfasa" le parti forse si riuscirebbe. Comunque è solo pour parler, nessun incitazione a fare danni o provare.
 

SLibra

Utente Attivo
1,426
515
CPU
i5-4590
Dissipatore
Raijintek Aidos
Scheda Madre
AsRock H97 Pro4
HDD
WD Caviar Blu 1Tb
RAM
G.Skill Ares 8Gb DDR3 - Cl 9 - 1600 MHz
GPU
Zotac Gtx 970 :Q___
Audio
Integrata collegata a delle Trust Tytan 2.1
Monitor
Benq GL2450
PSU
Thermaltake Berlin 630W
Case
I-tek Destroier :(
OS
Windows 10
Gran bella recensione!! Grazie per il ringraziamento, l'ho apprezzato molto e ne sono onorato!

Avrei alcune domande sui tasti:
I caps sono belli spessi rispetto ad altre tastiere, leggo in rete che sono pbt, credo sia un bene anche se non retroilluminati; Pensi che il "gioco" di cui parlavi sia dovuto agli switches o ai tasti stessi?

Se sono in pbt è tutto un guadagno, solo che io non ho mai avuto sotto mano caps di questo materiale e non so riconoscerlo. Inoltre sul libretto non c'è scritto niente riguardo i materiali di cui è fatta la tastiera... :look:
Le caps non si muovono, l'incastro è perfetto, ho appena controllato. L'intero swich è fissato alla tastiera e non si muove, l'unica parte che può creare il gioco è la parte marrone dello swich che collega il meccanismo al copri tasto che, rimuovendo il copri tasto, si vede che non è fatta con estrema precisione. Tuttavia non lo ritengo preoccupante, i movimenti permessi sono nell'ordine di mezzo millimetro.

La forza richiesta su tutti i tasti è uniforme? Percepisci il feedback tattile a metà corsa?

Sinceramente non ho avuto la pazienza di fare il test delle monete su tutta la tastiera, anche perché i tasti sono inclinati per favorire l'ergonomia e le monete tendono a scivolare con i tasti che non sono lungo la riga centrale dei tasti :asd:
Però durante la battitura non ho notato differenze di pressione fra i vari tasti.
Il feedback lo percepisco se premo il tasto lentamente, se inizio a premere rapidamente i tasti mi sembra tutta un'unica corsa.

Domanda molto stupida:

È possibile che le viti sotto siano coperte dai gommini che tengono ferma la tastiera (si dovrebbe capire se sono in linea)? Oppure il case è formato da 2 parti incastrate e basta senza viti (anche se sembra strano) e con una pseudo carta di credito e un gioco di dita che "sfasa" le parti forse si riuscirebbe. Comunque è solo pour parler, nessun incitazione a fare danni o provare.

Il case è composto da due parti, una in plastica, sotto, e una in alluminio, sopra, e sono unite da queste viti che non sono rimovibili. Nella foto si vede, la parte a vista è in metallo, quindi mi fa pensare che non sia presenti degli elementi che coprono le viti. Ho provato a sollevarli con una riga in metallo ma niente, sono fissi lì, penso che serva una chiave particolare per estrarli.
Ora ho notato una cosa. Le viti metalliche che si vedono da sopra coincidono con i gommini aderenti della parte in plastica e 1 coincide con un adesivo che attesta che la tastiera ha passato i controlli (qc passed). Questi cinesi sono geniali, hanno nascosto tutto alla perfezione.
Spero di aver risolto tutti i tuoi dubbi :ok:
 

Charles

Utente Attivo
703
230
OS
Win Deb Ubu
oh ok! mettere le viti sotto i gommini incollati l'ho visto fare anche nei mouse, almeno sai come smontarla in futuro.

Visto la tua onestà e obbiettività tienici aggiornati sui leds!

Forse fra una settimana l'apprezzerai di più quando ci avrai fatto l'abitudine
 

golucago

Utente Attivo
1,008
386
CPU
Intel i7-6700K + Noctua NH-C14S
Dissipatore
Noctua NH-C14S
Scheda Madre
ASrock Z170 Gaming K6
HDD
M2 Samsung 950 PRO 256GB + 2xSSD SanDisk Ultra II 480GB + HDD WD Green 1TB 5400rpm
RAM
DDR4 G.Skill Ripjaws V - 2x8GB 2400MHz
GPU
Nvidia GTX 970 STRIX Asus
Audio
Creative SB ZX + Edifier R1700BT
Monitor
ASUS VG278HR 144Hz Nvidia 3D2 + Hanns.G HL272HPB 60Hz
PSU
EVGA SuperNOVA G2 550W
Case
NZXT H440 Black/Red
Periferiche
Varmilo VA68M Cherry-MX Brown PBT Dye-Sub + CM Xornet II + Mic Zoom H2n + BOYA BY-M1 + Rode Podcaster
OS
Windows 10 Home
bella recensione!
 

SLibra

Utente Attivo
1,426
515
CPU
i5-4590
Dissipatore
Raijintek Aidos
Scheda Madre
AsRock H97 Pro4
HDD
WD Caviar Blu 1Tb
RAM
G.Skill Ares 8Gb DDR3 - Cl 9 - 1600 MHz
GPU
Zotac Gtx 970 :Q___
Audio
Integrata collegata a delle Trust Tytan 2.1
Monitor
Benq GL2450
PSU
Thermaltake Berlin 630W
Case
I-tek Destroier :(
OS
Windows 10
oh ok! mettere le viti sotto i gommini incollati l'ho visto fare anche nei mouse, almeno sai come smontarla in futuro.

Visto la tua onestà e obbiettività tienici aggiornati sui leds!

Forse fra una settimana l'apprezzerai di più quando ci avrai fatto l'abitudine
Sul led, ma visto che uso poco il bloc maiuscolo l'unica cosa che potrei fare sarebbe sostituire la capsula con qualcosa simile alle retroilluminate :oogle: basta scimmie che fra amd zen e la sezione modding sto uscendo pazzo :lol:
 

SLibra

Utente Attivo
1,426
515
CPU
i5-4590
Dissipatore
Raijintek Aidos
Scheda Madre
AsRock H97 Pro4
HDD
WD Caviar Blu 1Tb
RAM
G.Skill Ares 8Gb DDR3 - Cl 9 - 1600 MHz
GPU
Zotac Gtx 970 :Q___
Audio
Integrata collegata a delle Trust Tytan 2.1
Monitor
Benq GL2450
PSU
Thermaltake Berlin 630W
Case
I-tek Destroier :(
OS
Windows 10

Io Sono la Scimmia

Utente Èlite
2,738
808
mmhhhh probabilmente è l'unica tastiera su quella fascia di prezzo che può essere degna di considerazione, almeno per chi vuole testare. Mi sembra fatta fin troppo bene per il budget richiesto. Cmq Libra, ti dirò, probabilmente non ti sei trovato bene perchè da quel che leggo, hai bisogno di un bump maggiore rispetto i brown considerando anche che il bump degli outemu brown è inferiore rispetto cherry. Imho necessiti di switch con una forza di attuazione maggiore. Cmq dagli qualche chance, secondo me passate due settimane, non torneresti indietro.
 

SLibra

Utente Attivo
1,426
515
CPU
i5-4590
Dissipatore
Raijintek Aidos
Scheda Madre
AsRock H97 Pro4
HDD
WD Caviar Blu 1Tb
RAM
G.Skill Ares 8Gb DDR3 - Cl 9 - 1600 MHz
GPU
Zotac Gtx 970 :Q___
Audio
Integrata collegata a delle Trust Tytan 2.1
Monitor
Benq GL2450
PSU
Thermaltake Berlin 630W
Case
I-tek Destroier :(
OS
Windows 10
mmhhhh probabilmente è l'unica tastiera su quella fascia di prezzo che può essere degna di considerazione, almeno per chi vuole testare. Mi sembra fatta fin troppo bene per il budget richiesto.

Mmm... il costo è onesto, solo mi ha deluso tanto l'antighosting... speravo che quello dichiarato fosse vero, ma pazienza. Comunque ho notato anche una MechanicalEagle con gli stessi swich di questa, solo che li trovo solo blu. Per ora è scontata a 35 (da 70) mentre a 45 quella con i led. Promette antighosting su tutta la tastiera ed è in formato tkl (80%), come per la quisan non si hanno tantissime info in giro, ma una cosa è sicura, i tasti sono in abs. Spero di trovare qualche info con ricerche più approfondite.

Cmq Libra, ti dirò, probabilmente non ti sei trovato bene perchè da quel che leggo, hai bisogno di un bump maggiore rispetto i brown considerando anche che il bump degli outemu brown è inferiore rispetto cherry. Imho necessiti di switch con una forza di attuazione maggiore. Cmq dagli qualche chance, secondo me passate due settimane, non torneresti indietro.

È possibile che tu abbia ragione, ma penso che la mia prossima tastiera sarà una Logitech G213, quando ne avrò bisogno, se la troverò sui 40 scontata, penso che la prenderò. E se non lei, qualcosa di simile. Le tastiere meccaniche veramente buone con i cherry mx originali sono impossibili da trovare a quel prezzo, solo imitazioni. Quindi, come ho già scritto, per spendere poco ed avere tutto meglio andare sulle membrana, soprattutto per i videogiocatori :sisi:
Poi, come ho scritto in privato ad un altro utente : "magari, quando lavorerò e potrò permettermi queste pazzie, proverò a prendere qualche tastiera meccanica seria, ma penso che fino ad allora, se dovrò cambiare tastiera (spero di no xD), proverò le tastiere a membrana di fascia alta. Soliti tasti ma più gingilli per gli occhi e funzionalità da sperimentare :chupachup:"
 

golucago

Utente Attivo
1,008
386
CPU
Intel i7-6700K + Noctua NH-C14S
Dissipatore
Noctua NH-C14S
Scheda Madre
ASrock Z170 Gaming K6
HDD
M2 Samsung 950 PRO 256GB + 2xSSD SanDisk Ultra II 480GB + HDD WD Green 1TB 5400rpm
RAM
DDR4 G.Skill Ripjaws V - 2x8GB 2400MHz
GPU
Nvidia GTX 970 STRIX Asus
Audio
Creative SB ZX + Edifier R1700BT
Monitor
ASUS VG278HR 144Hz Nvidia 3D2 + Hanns.G HL272HPB 60Hz
PSU
EVGA SuperNOVA G2 550W
Case
NZXT H440 Black/Red
Periferiche
Varmilo VA68M Cherry-MX Brown PBT Dye-Sub + CM Xornet II + Mic Zoom H2n + BOYA BY-M1 + Rode Podcaster
OS
Windows 10 Home
Ma ho letto bene? Tasti in PBT? Praticamente a momenti costano più i tasti della tastiera? O sono anche loro di una qualità scadente?

Inviato dal mio Nexus 5 utilizzando Tapatalk
 

SLibra

Utente Attivo
1,426
515
CPU
i5-4590
Dissipatore
Raijintek Aidos
Scheda Madre
AsRock H97 Pro4
HDD
WD Caviar Blu 1Tb
RAM
G.Skill Ares 8Gb DDR3 - Cl 9 - 1600 MHz
GPU
Zotac Gtx 970 :Q___
Audio
Integrata collegata a delle Trust Tytan 2.1
Monitor
Benq GL2450
PSU
Thermaltake Berlin 630W
Case
I-tek Destroier :(
OS
Windows 10
Ma ho letto bene? Tasti in PBT? Praticamente a momenti costano più i tasti della tastiera? O sono anche loro di una qualità scadente?

Inviato dal mio Nexus 5 utilizzando Tapatalk

Si, hai letto bene, ma è una notizia letta in rete. Io non posso confermarla perché non ho mai avuto sotto mano tasti in pbt.
 
  • Like
Reactions: golucago

MecKBoard

Utente Èlite
4,408
1,238
Periferiche
CM storm Xornet II, Leopold FC660M, Superlux HD662-681
yeah, finalmente ce l`abbiamo fatta :D
Per 40 euro quella tastiera è regalata, contando il case mezzo in alluminio e i tasti PBT. Per il resto era come mi aspettavo!
Direi che hai fatto un buon affare!

Il buco sotto alla barra ce l`hanno un po`tutte...non so perché, sarà una cosa stupida, mi documenterò appena posso.
Sicuramente questi non sono gli switch giusti per te come hanno detto gli altri. Probabilmente se tu provassi una vera tastiera meccanica non torneresti mai volentieri ad una a membrana (anche da 100 euro con tutti gli accessori del mondo), come tutte le persone del mondo :D
Tieni conto che tutti quegli accessori che "cerchi" su una tastiera a membrana, sono quasi totalmente inutili.
LED = lucina sulla scrivania
NKRO = in quali giochi si premono contemporaneamente 4 tasti? Può essere utile in scrittura, ma comunque ormai lo si trova ovunque
Macro = utili giusto in qualche occasione, ma mai essenziali. Ci sono comunque anche i tasti del mouse o tastiere meccaniche full programmabili
ecc...ecc.
La grande differenza la trovi anche nell`infinità di switch che hai a disposizione, che puoi selezionare, provare ed infine trovarne uno che si adatta perfettamente al tuo stile. Mentre con una a membrana, quello che trovi pigli...
Per non parlare dell`infinità personalizzazione sugli switch e sulla tastiera in generale :D
Son diverse le feature che fanno lievitare il prezzo su una tastiera meccanica, dove puoi veramente apprezzare e capire perché hai speso tutti quei soldi. Su una tastiera a membrana puoi spendere cash su poco e nulla...

ps: susu trovati un lavoro per bene e poi ragioniamo sulla tastiera da 600$ :D :D :D
 
Ultima modifica:
  • Like
Reactions: SLibra

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: Quale crypto per il futuro?

  • Bitcoin

    Voti: 119 45.2%
  • Ethereum

    Voti: 107 40.7%
  • Cardano

    Voti: 39 14.8%
  • Polkadot

    Voti: 14 5.3%
  • Monero

    Voti: 17 6.5%
  • XRP

    Voti: 25 9.5%
  • Uniswap

    Voti: 7 2.7%
  • Litecoin

    Voti: 16 6.1%
  • Stellar

    Voti: 16 6.1%
  • Altro (Specifica)

    Voti: 40 15.2%

Discussioni Simili