ma... i CD hanno una scadenza?

NoOne

Nuovo Utente
22
0
ciao a tutti...
scusate il titolo idiota (beh.. non avrei potuto scrivere altro :D ) ma... negli ultimi tre giorni mi stà succedendo qualcosa di strano.
Premetto che non so se postare dove si parla di Windows, o dove si parla di Archiviazione.

Il mio problema riguarda copie di backup fatti da due a tre anni fà su CD ROM Traxdata e Imation.
Da lunedì mi servono dei sorgenti che anni fà salvai su questi CDROM ... ma, nonostante li abbia tenuti nella custodia e dentro un cassetto (non sono più stati usati per tutto questo tempo), non riesco più a leggerli!

Per gli eseguibili (tutti!) ho messaggi tipo "Non è un'applicazione Win32 valida", mentre i sorgenti veri e propri non si possono più leggere.

Ho provato tutti i CD in questione (6) su tre PC diversi, leggendoli con un masterizzatore CD e con lettori DVD, ma il risultato è sempre lo stesso. Persino il computer che ho usato ai tempi per masterizzare non riesce più a leggerli.

E quindi qui nasce la mia domanda idiota ... ma è normale che dopo qualche anno i CD smettano di funzionare? vi è mai capitata una cosa simile?
conoscete un modo per recuperare qualcosa da una situazione come questa?

:( sono disperato :(
Heeeelp
 

eraser

Utente Attivo
60
5
i cd, come le vhs, tendono dopo qualche tempo a deteriorarsi. Naturalmente i cdrom durano molto piu a lungo delle vhs, o perlomeno dovrebbero. Questo perché se usi del supporti di scarsa qualità, logicamente durano di meno :)

per esempio è stato visto da alcuni utenti, che i cd princo dopo un paio d'anni cominciano a rovinarsi.

Cmq per recuperare i dati dal cdrom potresti provare il programma ISOBuster al sito www.isobuster.com


Ciao

Eraser :)
 

NoOne

Nuovo Utente
22
0
accidenti... lo sospettavo :p


grazie del consiglio... sperando che non sia troppo tardi ;)





si..però.... che pacco! :mad: non ho mai pensato che i CD siano eterni... ma almeno che durassero di più di un floppy... :mad:
 

eraser

Utente Attivo
60
5
Originariamente postato da NoOne
accidenti... lo sospettavo :p


grazie del consiglio... sperando che non sia troppo tardi ;)





si..però.... che pacco! :mad: non ho mai pensato che i CD siano eterni... ma almeno che durassero di più di un floppy... :mad:

dovrebbero durare decenni infatti.....ma come sai, gli inconvenienti possono accadere :rolleyes: :)

Ciao

Eraser :)
 

PescePalla

Utente Attivo
240
0
Ciao!
In effetti, la tecnologia di archiviazione su cd-rom, prevede una durata intorno al secolo. Naturalmente, nessuno può ancora vantarsi di avere dei dati "sperimentali" che confermino o smentiscano queste ipotesi. Si opera per tanto in ambiente di simulazione, estrapolando i dati ricavati da un deterioramento forzato dei supporti.
C'è una piccola precisazione, però, da fare: i "master" (i cd con sfondo argento) sono ben diversi dai "riscrivibili". Quello che normalmente chiamiamo "masterizzazione", in realtà, è un processo di scrittura su un supporto adeguato per lavorare con una tecnologia abbastanza diversa da quella utilizzata per i veri e propri "master".
E' piuttosto frequente, pertanto, trovare cd-r con qualche anno di vita ormai non più leggibili.

A influire sulla reperibilità dei dati scritti, troviamo:

- Luogo di conservazione (esposizione o meno alla luce)
- Qualità del supporto (è risaputo che alcuni componenti usati sono più o meno affidabili)
- Qualità del cd-r (soprattutto per i primi, si sono riscontrati problemi proprio derivati dalla cattiva scrittura da parte del laser)
- Sensibilità del lettore (in particolare i lettori cd presenti nei portatili, sono più sensibili alle differenze qualitative di supporti e/o processi di scrittura)


Ciao!
FuGu
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: E3 2021, chi ti è piaciuto di più?

  • Ubisoft

    Voti: 2 16.7%
  • Gearbox

    Voti: 0 0.0%
  • Xbox & Bethesda

    Voti: 9 75.0%
  • Square Enix

    Voti: 0 0.0%
  • Capcom

    Voti: 0 0.0%
  • Nintendo

    Voti: 2 16.7%
  • Altro (Specificare)

    Voti: 0 0.0%

Discussioni Simili