M2 su PCI-E con scheda madre ASUS - P9X79 PRO (LGA2011)

Timeless74

Nuovo Utente
Necessito di Alcune dritte

ho un pc che mi funziona sempre bene
Scheda Madre ASUS - P9X79 PRO (LGA2011) - Chipset Model Sandy Bridge-E con CPU Intel Core i7 3930K

RAM DDR3 Corsair CMZ16GX3M2A1600C9 + CMZ16GX3M2A1600C9 + CMZ16GX3M4A1600C9 ( 8 Banchi ) 48GB ram ( 49152 Mb )

2 x Harddisk Samsung SSD 850 500 in Raid 0 per OS Windows 10 + Ubuntu
1 x Harddisk Samsung SSD 860 512 Storage Game
1 x Harddsik Western Digital RED WD40EFRX-68N32N0
2 x Harddsik Western Digital RED WD60EFRX-68L0BN1

Per problemi di casino che mi sono avvenuti in Windows dovrò reinstallare ma vorrei far un up-grade al sistema
per fare questo pensavo di mettere Un disco M2 da 1TB e una scheda PCI-E M.2 visto che la mia moderboard non ha l'alloggiamento M2 nativo

Ora vedo in giro molte soluzioni ma ho anche notato me molte hanno l'allogiamanto PCI Express M.2 su PCI-E ma in modalità SATA , io sto cercando però un PCI Express M.2 su PCI-E che sftutti la modalità PCI perché voglio sfruttare la velocità di 3.5 GB/s

Che modello di scheda mi consigliate ?

Secondo voi posso sfruttare la velocità di 3.5 GB/s con le schede PCI-E ?

Per lo starage pensavo ad un storage da 1TB e ho visto WD Black SN750 NVMe SSD e Samsung MZ-V7E1T0BW SSD 970 EVO M.2, NVMe voi che mi consigliate ?
 

Ottoore

Utente Èlite
15,718
7,341
Hardware Utente
CPU
I7 2700K @4.7
Dissipatore
Noctua NH-D14
Scheda Madre
GA-Z77X-UD5H
Hard Disk
Samsung 840 Pro 256 Gb+ Raid 0 WD RE4 500gb
RAM
Crucial Ballistix Tactical 2133 @9-9-9-27
Scheda Video
Gtx 1060
Scheda Audio
Asus Essence ST+ Beyerdynamic 990pro
Alimentatore
Evga g2 750w
Case
Cooler Master Haf XM
Periferiche
Varmilo Va87m + Razer DA
Internet
Vdsl 200 Mbps
Sistema Operativo
Windows 7 64 bit
2 problemi:
- niente supporto nativo da bios per i dischi nvme: dovresti modificare il bios per ottenere il boot da disco nvme;
- linee pci-ex gen 2.0 visto che il processore è sandy bridge-E. Velocità sequenziali dimezzate.

Per quanto riguarda invece l' utilizzo all' interno di w10, questo è sì possibile, dovresti prendere un semplice adattatore pci-ex x4 ( meglio se dissipato) da inserire nel secondo slot pci-ex x16. Permane il limite delle linee che, seppur siano 40, sono gen2.
 
  • Mi piace
Reactions: Liupen

Timeless74

Nuovo Utente
2 problemi:
- niente supporto nativo da bios per i dischi nvme: dovresti modificare il bios per ottenere il boot da disco nvme;
- linee pci-ex gen 2.0 visto che il processore è sandy bridge-E. Velocità sequenziali dimezzate.

Per quanto riguarda invece l' utilizzo all' interno di w10, questo è sì possibile, dovresti prendere un semplice adattatore pci-ex x4 ( meglio se dissipato) da inserire nel secondo slot pci-ex x16. Permane il limite delle linee che, seppur siano 40, sono gen2.
Per il bios non ho problemi a customizarlo anche se mi sembra strano che non lo veda se ci si mette una scheda PCI-E con il controler , Esempio Quella della ASUS HYPER M.2 X16 CARD

avendo le Gen2 come linee vuol dire che non posso raggungere i 3.5Gb/s ma mi attesto a 1.75Gb ?
 

Ottoore

Utente Èlite
15,718
7,341
Hardware Utente
CPU
I7 2700K @4.7
Dissipatore
Noctua NH-D14
Scheda Madre
GA-Z77X-UD5H
Hard Disk
Samsung 840 Pro 256 Gb+ Raid 0 WD RE4 500gb
RAM
Crucial Ballistix Tactical 2133 @9-9-9-27
Scheda Video
Gtx 1060
Scheda Audio
Asus Essence ST+ Beyerdynamic 990pro
Alimentatore
Evga g2 750w
Case
Cooler Master Haf XM
Periferiche
Varmilo Va87m + Razer DA
Internet
Vdsl 200 Mbps
Sistema Operativo
Windows 7 64 bit
Per il bios non ho problemi a customizarlo anche se mi sembra strano che non lo veda se ci si mette una scheda PCI-E con il controler , Esempio Quella della ASUS HYPER M.2 X16 CARD
Quella scheda è passiva, non ha alcun controller. Sfrutta una funzionalità recentemente introdotta coi processori intel Hedt chiamata Vroc (= virtual raid on cpu). Sfruttando le 40 linee pci-ex generate dal processore e bypassando il raid controller integrato nel chipset permette di creare un raid di diversi dischi fino al limite di ~ 16 GB/s ( al lordo dell' overhead).
Amd ha poi introdotto una feature simile sui processori Threadripper col vantaggio di avere molte più linee pci-ex e di conseguenza più banda. Vedasi video linkato a 28 GB/s.
Le schede madri col supporto a questa tecnologia integrano il modulo nvme, introdotto a partire dal chipset x99, a differenza della tua.

Devi cercare la guida per aggiungere il modulo nvme in modo che la scheda veda e permetta il boot da questo tipo di dischi.

( per la cronaca questa è una scheda pci-ex con controller raid integrato).

avendo le Gen2 come linee vuol dire che non posso raggungere i 3.5Gb/s ma mi attesto a 1.75Gb ?

( piccola nota: pci gen 4.0 arriva a 5GB/s che è il limite attuale dei controller integrati nei dischi nvme -phison 16 canali- dall' anno prossimo satureranno i 7 GB/s disponibili).
 
Ultima modifica:
  • Mi piace
Reactions: SiRiO

Timeless74

Nuovo Utente
per tanto avendo un pc datato non merita fare l'upgrade M.2 in modalita pci-e perchè non farebbe più del mio raid SSD che stà a 980Mb/s in lettura e 870 Mb/s in srittura

Non pensavo di fare un raid su M2 anche perchè quelli ultimi fanno 3.5Gb/s e non vedo la necessità di accelerare il trasferimento dati
anche perchè ora sul mio Raid SSD mi ci gira is Sistema Operativo con compilatori , programmi di grafica 3d e fotoritocco e database

è un po che sto pensando di passare ad un nuova architettura ma ora non ho fondi e sto valutando i nuovi rayzen 3000 vs Intel I9
 

Entra

oppure Accedi utilizzando