Linguaggi più richiesti per lavorare?

#1
Ciao a tutti, vorrei lavorare tramite pc , ho letto che i linguaggi più richiesti per fare il web developer sono java , javascrit, html css e compagnia varia.
Poi ho letto molti che consigliano python , ma effettivamente nel mondo del lavoro non mi sembra ci sia tutta questa richiesta, conviene impararlo? sinceramente vorrei andare il più spedito possibile, vorrei imparare un primo linguaggio che magari mi dia subito lavoro, o magari 2 e col tempo se necessario impararne altri di contorno. Cosa mi consigliate? java sembra il migliore per il lavoro , ma da quanto ho capito non conviene iniziare con questo linguaggio, in secondo posto penso javascript che invece è molto più facile e sempre utile , ma credo che da solo valga poco o sbaglio?
Poi ho letto anche qualcosa riguardo un certo "COBOL" che sarebbe quello che ti fa trovare lavori molto pagati.
Insomma sono un po' confuso , mi potete dare qualche consiglio?
 

Andretti60

Utente Attivo
2,634
1,763
Hardware Utente
#2
Difficile rispondere alla tua domanda, prima di tutto perche' e' un campo molto dinamico, inizi a studiare adesso e in tre anni il mercato puo' essere cambiato totalmente, il motivo per cui programmatori professionisti continuano sempre a imparare nuovi programmi. Io inizia a scuola con Fortran IV, adesso sarei disoccupato :)

Ci sono due "indici", uno per definire la popolarita' di un linguaggio, il secondo per definirne la richiesta.

Difficile estimare il primo, in quanto non esistono chiare statistche. Quasi ogni sito web o organizzazione dedicato alla programmazione fa un sondaggio online annuale, sondaggi che hanno il difetto di essere ristretti al pubblico delle organizzazioni, e non sono divise tra professionisti, studenti e amatori.

Questi i risultati di IEEE (pronuncia Ahi triple-ii), che danno una idea dei linguaggi usati a livello scientifico:
https://spectrum.ieee.org/at-work/innovation/the-2018-top-programming-languages

Questi secondo stackoverflow, che poiche' e' un sito molto popolare mette in risalto linguaggi usati per lo sviluppo di siti web, che al momento sono piu' popolari:
https://insights.stackoverflow.com/survey/2018#most-popular-technologies

Un sito molto nominato nella comunita' e' tiobe, che ogni anno pubblica una statistica basata su molteplici fattori:
https://www.tiobe.com/tiobe-index/

Il secondo indice sembrerebbe piu' facile da estimare, basta fare una statistica dei linguaggi richiesti nelle offerte di lavoro. Ma anche qui i risultati sono incerti, poiche' le posizioni piu' ricercate non vengono nemmeno pubblicizzate, una azienda del settore contatta direttamente le persone che gia' conosce e sa siano affidabili. Comunque ecco una statistica del genere:

https://www.codingdojo.com/blog/7-most-in-demand-programming-languages-of-2018/

Puoi vedere comunque che in fondo alla cima di tutte queste statistiche ci sono quasi sempre gli stessi, per esempio Java, C, C++, Python, Ruby, Javascript. Sinceramente non sono un amante di Javascript, che permette solo di scrivere estensioni per siti web, a quel punto molto meglio imparare Java che e' piu' flessibile. C e C++ rimangono quelli piu' ricercati perche' se conosci quelli puoi imparare facilmente tutti gli altri. Beh, piu' o meno facilmente, gli appassionati del C storcono sempre il naso quando devono usare linguaggi tipo Python :) o in genere linguaggi scripting.

Rimane ancora una variabile: quali sono i linguaggi piu' pagati? Anche qui non e' possibile dare una risposta chiara. Non e' tanto il linguaggio che assicura il salario, quanto la bravura dell'individuo, il tipo di lavoro e il rapporto offerta/richiesta. Adesso tutti si buttano a studiare il Javascript, quindi abbiamo una schiera di programmatori di siti internet che si contendono il lavoro, abbassandone quindi il salario, mentre abbiamo sempre piu' bisogno di programmatori embedded (dove viene piu' richiesto C e C++). Perfino il salario di programmatori che usano lo stesso linguaggio puo' essere ben diverso a seconda del lavoro che fanno. Adesso per esempio c'e' grande richiesta di applicazioni self learning, visione artificiale, AI e data mining, non molti che lo sappiano fare.

In conclusione, spero di averti confuso bene le idee :)
Impara un linguaggio, quello che ti entusiasma di piu', e imparalo bene. Solo cosi' potrai poi trovare lavoro. A una azienda non serve chi conosce dieci linguaggi ma nessuno bene.
 
Mi Piace: cdtux

cdtux

Utente Attivo
1,664
712
Hardware Utente
CPU
I7 3770
Scheda Madre
Asrock Z77 Extreme 4
Hard Disk
Samsung 850 pro 250GB
RAM
Corsair Vengeance LP 16GB
Scheda Video
EVGA GTX670 SC
Monitor
Dell U2412M
Alimentatore
Corsair TX850M
Case
Corsair Graphite 760T
Sistema Operativo
Debian / Kali Linux / Win
#4
Le posizioni lavorative per il web si possono dividere in 4 macro categorie (molto sfumate, soprattutto nelle piccole realtà) che richiedono competenze differenti:
- backend developer
- frontend developer
- full stack developer
- devops

Con un solo linguaggio non copri nemmeno la metà delle competenze necessarie di una delle 4 posizioni lavorative.

In linea generale, se vuoi lavorare nel campo del web (che è diventato estremamente complesso) non puoi esimerti dal conoscere linguaggi come il PHP, Javascript (oltre a html5/CSS3) e come interfacciarci con un db, quindi SQL. Poi ci sono i vari framework e CMS (wordpress, jquery, ecc..).
Tieni presente che circa il 90% del web è fatto da piccoli siti/ecommerce scritti con tecnologie di cui sopra.
I big si stanno spostando da architetture monolitiche (il 90% di cui sopra sono monolitici) a micro service, per questo utilizzano una moltitudine di tecnologie (e linguaggi) differenti in base alle esigenze.

Dipende tutto da quello che vuoi fare.. se vuoi fare il dipendente, stare a vedere le statistiche di utilizzo mondiali serve a poco, ti conviene di più vedere gli annunci di lavoro, nella zona dove vuoi andare a lavorare, cosa chiedono. Se dalle tue parti ci sono annunci solo per programmatori del linguaggio A è inutile che studi il linguaggio B o C.
Se invece vuoi fare il freelance, il discorso cambia perchè prima devi farti un "book" per dimostrare le tue abilità. Poi.. Voi partecipare alla stesura di api per progetti grossi?? i salari sono molto alti (dai 3k in su al mese), ma le competenze da avere sono molte e la concorrenza è elevatissima. Vuoi lavorare con piccole realtà?? i salari sono ridotti ma, le competenze sono quelle di base e la concorrenza è "solo" elevata.

In merito alle retribuzioni medie per linguaggio, la cosa è un po più complicata perchè non tengono conto del settore lavorativo. Ad esempio i lavori che richiedono il python sono più pagati, in media, perchè sono più legati al machine learning (che richiede un backgound molto più ampio del singolo linguaggio). Stesso discorso per il java, che è molto utilizzato dalle aziende per progetti che non fanno parte del settore web.
 
Mi Piace: Andretti60
#5
Quello che hai letto sul COBOL è vero, ma non perché sia un "bel linguaggio", ma perché è talmente obsoleto che ormai solo pochi lo conosconoe, essendo in pochi, si fanno strapagare per mantenere applicazioni obsolete quanto il linguaggio.
Fin quando le aziende che ancora lo usano non decideranno in via definitiva di far sviluppare da zero le loro applicazioni con un linguaggio moderno (in genere Java)
 
#6
Si diventa un buon programmatore se si ha la passione e non per trovare lavoro.
La passione ce l'ho , semplicemnte non sapendo da dove iniziare vorrei partire dal più utile in campo lavorativo, anche perchè lavorandoci farei molta esperienza. Vale la pena imparare il cobol quindi? Dato che non lo conosce più quasi nessuno, c'è molta richiesta... vorrei tanto lavorare in questo campo, perchè credo sarebbe l'unico lavoro che non farei contro voglia....
 

Andretti60

Utente Attivo
2,634
1,763
Hardware Utente
#7
Sei veramente sicuro di volere fare lo sviluppatore web? La mia paura e' che in un prossimo futuro saranno inflazionati.
Cobol e' un linguaggio di programmazione principalmente a scopo commerciale (anche se puo' fare ormai di tutto), si e' evoluto molto nel tempo ed e' ancora vivo e vegeto, ha avuto una maggiore espansione negli ultimi venti anni, i programmatori sono ben richiesti perche' non ce ne sono tanti.

https://www.computerworld.com/article/2554103/app-development/cobol--not-dead-yet.html
 
#9
Il linguaggio è solo un mezzo per realizzare un qualcosa, quindi dipende molto da cosa tu voglia fare.
Riguardo alla tua domanda posso dirti per esempio che a livello desktop Java è molto richiesto per la sua portabilità (scrivi una volta e il tuo codice potrà essere girato su Linux,Windows,Mac).
Per quanto riguarda il web qua si può parlare per ore: puoi distinguere i linguaggi lato client e server.
Linguaggi di programmazione lato client sicuramente Javascript (e le sue librerie e i suoi framework) e ovviamente HTML e CSS.
A lato server abbiamo il solito famoso e richiesto PHP,Python,Node.js...
 

1nd33d

Utente Attivo
644
265
Hardware Utente
CPU
Intel i5 3570K @ 4,5Ghz
Dissipatore
Scythe Mugen 2
Scheda Madre
Gigabyte Z77X-UD3H
Hard Disk
Samsung 840 PRO 256GB + Sandisk Ultra 250GB + Sandisk Plus 960GB
RAM
2x8GB Crucial Ballistix Tactical @2000Mhz CL9
Scheda Video
XFX RX480 GTR Black Edition
Scheda Audio
Auzentech X-Fi Forte
Monitor
AOC i2369VW
Alimentatore
Seasonic P660
Case
eh?
Periferiche
Razer Naga HEX v2
Sistema Operativo
Windows 10 64bit - Linux Mint 18
#10
Non è il linguaggio di programmazione che determina il tuo stipendio, ma le tue conoscenze e soprattutto la capacità di adattamento e apprendimento.
Non è nemmeno vero che i linguaggi più richiesti siano quelli che fanno guadagnare di più... la richiesta può essere dettata semplicemente da un trend momentaneo. Per esempio il python è fra i più richiesti, ma il programmatore python medio non guadagna necessariamente più degli altri. Lo stesso vale per java, C#, javascript... linguaggi popolari e richiesti ma che trovano utilizzo anche nelle mansioni più modeste (e meno retribuite).
Più che linguaggi e programmazione, è meglio investire in ambiti specifici (sistemi concorrenti, database, data science, grafica computazionale...) per trovare lavori qualificati e meglio retribuiti rispetto al programmatore generico, per quanto bravo possa essere a programmare.
 
Mi Piace: Andretti60

Andretti60

Utente Attivo
2,634
1,763
Hardware Utente
#11
a livello desktop Java è molto richiesto per la sua portabilità ...
Quello e' un mito, ed e' perfino meno vero proprio a livello dektop.
Forse un vero linguaggio portabile al momento e' Python, sempre che usi librerie che sono disponibili sulle piattaforme che vuoi che giri.
Infatti molte offerte di lavoro adesso riguardano programmatori capaci di lavorare in sistemi operativi diversi (per esempio sia Android che iOS)
 
#12
Sei veramente sicuro di volere fare lo sviluppatore web? La mia paura e' che in un prossimo futuro saranno inflazionati.
Cobol e' un linguaggio di programmazione principalmente a scopo commerciale (anche se puo' fare ormai di tutto), si e' evoluto molto nel tempo ed e' ancora vivo e vegeto, ha avuto una maggiore espansione negli ultimi venti anni, i programmatori sono ben richiesti perche' non ce ne sono tanti.

https://www.computerworld.com/article/2554103/app-development/cobol--not-dead-yet.html
Quindi secondo voi mi conviene buttarmi sul cobol? dato che è autosufficiente per lavorare al contrario di altri campi in cui servono più linguaggi