DOMANDA Licenze ESD come funzionano?

meccalo

Utente Attivo
349
21
@massimo64 l'avevo capito che hai una grossa preparazione. Io sono vecchio anche se il cervello ancora non dà segni di slittamento. Non riesco a seguire tutto il mondo HiTech per ovvie ragioni, sto rallentando progressivamente ma non per capacità cognitiva in riduzione ma per interessi (diversi) in aumento. Dato che niente si crea e niente si distrugge, si evince che resto indietro con l'informatica & co. Sono nella terza età avanzata e ancora devo fare tante cose che non posso lasciare indietro solo per restare aggiornato sul mondo virtuale, Internet e quanto collegato. Ma non mollo. Diversi miei amici ancora usano Windows 98 e manco sanno cosa è successo dopo. Io cerco di non restare indietro ma tiro il fiato, questo sì'. 😊😊😊
 
  • Mi piace
Reazioni: massimo64

r3dl4nce

Utente Èlite
10,680
5,393
Il realtà la questione licenze è molto banale.
Attualmente Microsoft consente di attivare Windows 10 con una licenza valid di Windows 7 o Windows 8 / 8.1, chiaramente mantenendo la stessa edizione (Home/Pro/ecc)
Stesso discorso con Windows 11, che si può attivare con una licenza valida di Windows 7, 8 / 8.1, e 10. Attivando il nuovo sistema operativo, non viene disattivata la licenza per il sistema operativo precedente, quindi una licenza di Windows 10 la puoi usare su Windows 11 e in caso poi tornare a attivare un Windows 10 sempre con la stessa licenza
 

meccalo

Utente Attivo
349
21
Sempre più chiaro! Quasi quasi ci provo.

Mi chiedo però una cosa e non vorrei fare una prova che potrebbe essere spiacevole: ok installo Windows 11 e ci inserisco il seriale di Windows 10 attuale (tutto reale, niente virtualizzazioni); io però avrò salvato (con Acronis True Image) una immagine del mio Windows 10 che "contiene" il seriale trasferito su Windows 11. Diciamo che smanetto un po', decido che preferisco Windows 10 e ripristino brutalmente l'immagine scritta prima di installare Windows 11.

E adesso? L'immagine scritta non "sa" che il seriale che contiene l'ho usato per un Windows più recente! Due utilizzi nello stesso tempo sono possibili anche se sulla stessa macchina e non in dual boot? Mi chiedo perciò: una volta ripristinata questa immagine cosa potrebbe succedere?

Questi sono i Grandi Problemi che si concretizzano in queste merdose giornate dove alle 17 è già buio, fa freddo e non hai voglia di fare niente di dinamico.
 
  • Mi piace
Reazioni: gpsambe

meccalo

Utente Attivo
349
21
Domanda lampo: E' possibile installare in virtuale (su Windows 10) una copia di Windows 95 o 98? "Loro" funzionavano solo su partizioni FAT o FAT32 ma la partizione virtuale non so in che modo viene riconosciuta dal SO che intendi installare. Chiedo così, tanto per non perdere tempo con installazioni fallimentari. Ora non ricordo ma credo di aver tentato con NT4 e la cosa è andata male.
 

massimo64

Nuovo Utente
1,411
241
La macchina virtuale accetta anche il dos 6.22 : è l'hardware che non digerisce i sistemi operativi precedenti perché mancano i driver per permettere l'installazione che si blocca almeno che nella macchina virtuale metti i driver giusti prima dell'installazione del sistema operativo ma dubito che un win98 o nt4.0 riconosca le periferiche moderne.Io per queste "prove " ho un pc muletto ,ben vecchio ma funziona ....
 

meccalo

Utente Attivo
349
21
Anche il mio pc fisso è ben vecchio ma non abbastanza... e' del 2009. Troppo giovane. Ad ogni modo ci provo lo stesso, vi dirò cosa succede. 😊
 
  • Mi piace
Reazioni: massimo64

meccalo

Utente Attivo
349
21
OK ho provato con quella ciofeca di Windows ME ed è andato tutto liscio fino alla fine. 20 minuti abbondanti ma tanto era solo per vedere che succedeva. Ovviamente vista l'interfaccia e sfogliato una decina di pagine del SO, ho eliminato la macchina dal VBox.

Adesso problema: sempre tanto per fare qualcosa di inutile, ho inserito il disco di installazione di Windows 95: dopo le prime impostazioni esce sempre questo errore: "FATAL: Could not read from the boot medium! System halted".

In effetti Win 95 non sta su un boot medium ma sono files normali dentro una cartella normale in un CD normale. Tra l'altro non so manco quale sia il file che fa partire il programma di installazione, penso il SETUP.EXE.

Che devo fare per vedere che succede a installare Windows 95? Teoricamente dovrei creare un CD di avvio che punta al Setup.exe ma dai tempi dei floppy... non mi ricordo più niente. E poi non ho neanche un drive per i floppy. E neanche un floppy di avvio di 25 anni fa.

?

Intanto tento con NT4 Workstation. Quello sta su un boot CD.
 
Ultima modifica:

massimo64

Nuovo Utente
1,411
241
Windows 95 non ha il driver implementato per il boot da lettore cd, tanto è vero che all'epoca si usava il floppy del dos preparato con la command.com ( si usava il comando sys c:\ a:\ e poi ti diceva sistema trasferito ; quello era un floppy di avvio.Sempre nel floppy si metteva nel config.sis la riga di comando per prendere il driver hardware dalla directory giusta e il nome del lettore mettendo il driver nel floppy.Sempre nel floppy si metteva il driver di windows chiamato msdcex e nell'autoexec.bat si metteva la stringa con il comando mscdex con il nome del lettore e la lettera con il comando l: D dove d era la lettera di assegnazione dopo il disco c
Quante modifiche una volta toccava fare per far partire il cd installazione , questo fino a windows 98 che era già implementato e il cd partiva da solo.Per Windows nt4 workstation e server invece occorreva creare prima i floppy per fare l'installazione ed erano 4 e volte ne servivano 6
Post automatically merged:

Inoltre il dos indirizzava fino a dischi da 2 giga,Windows 98 fino a 9 giga,xp fino a 137 giga
 
Ultima modifica:

meccalo

Utente Attivo
349
21
solo.Per Windows nt4 workstation e server invece occorreva creare prima i floppy
Boh? Io ho installato da cd senza problemi se non quello di estrarre il cd, riavviare, poi reinserirlo, poi di nuovo toglierlo, poi reinserirlo... insomma un po' di minuetto ma la fregatura è arrivata al momento dell'accesso a NT4: "premere CTRL+ALT+CANC per accedere"! Fatto! Solo che è in esecuzione Windows 10 reale e la combinazione non sblocca NT4 ma mi porta a quello che dal reale mi aspetto. Se annullo torno a NT4 che aspetta la combinazione. Ma tanto, usavo NT4 nel 1996 e per fortuna è arrivato 2000 e poi XP 😜 eccetera. Era tanto per vedere 😉
 

meccalo

Utente Attivo
349
21
Risolto. Nella schermata di accesso a NT4 ho attivato la sua tastiera virtuale, ci ho battuto CTRL+ALT+CANC ed è apparsa la richiesta di nome utente e password. Tutto OK ma poi il resto non funziona. OK mi sono divertito, questa prova può bastare. Ricordo che NT4 era stabilissimo ma per niente maneggevole.
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Discussioni Simili