GUIDA Le Migliori Distribuzioni Linux del 2020 (per ogni utilizzo)

Stefano Novelli

Amministratore
Staff Forum
3,945
4,276

Migliori Distribuzioni Linux 2020

Il 2015 è stato un anno importante per il mondo Linux con tanti annunci interessanti sia per il settore enterprise che per quello dei consumatori e il 2016 è stato un'anno davvero eccezionale. Tra l'arrivo degli Ubuntu Phones con Continuum e gli investimenti Microsoft, l'anno attuale potrebbe essere quello buono per effettuare il passaggio definitivo all'OS del pinguino.

Ma ora è il 2020 e la guida si rinnova!

La domanda che ogni anno ci facciamo però è sempre la stessa: quale distribuzione GNU/Linux scegliere?
A questa domanda bisogna rispondere con un altra domanda: dipende da quello che si cerca.
Ecco il motivo di questo grande thread: riuscire a trovare, per ogni esigenza, la migliore distribuzione Linux che al momento è sulla piazza.


Detto questo vi auguro una buona lettura :)



Migliore Linux Principianti: Linux Mint



Nel panorama Desktop Linux è sicuramente difficile da integrare: tra codec e tecnologie proprietarie, sono poche quelle distribuzioni che riescono a dare all'utente finale completezza e semplicità d'utilizzo in pochi click.
Fortunatamente esiste Linux Mint, distribuzione nata ispirandosi ad Ubuntu che grazie a un Desktop Manager veloce e poco invasivo, una community davvero enorme e l'ottima integrazione di installer one-click, rende facile il passaggio per gli utenti Windows e OSX nel favoloso mondo opensource del pinguino, tanto da fornire il Migration Assistant che permette di importare segnalibri, sfondi e diverse impostazioni da una pre-installazione di Windows.
I DE attualmente disponibili sono MATE e Cinnamon, a preferenza dell'utente.
Nel panorama Linux è la più popolare delle distribuzioni e questo è senza dubbio il punto di forza di Mint.
Preferito a Ubuntu per una migliore integrazione di software di terze parti.

Facilità d'uso: 10/10 Guide: 10/10
Facilità d'installazione: 10/10 Community: 10/10
Design: 9/10 Aggiornamenti: 9/10
Applicazioni: 9/10
Performance: 8/10 Voto Globale: 8,8/10




Migliore Linux Personalizzabile: Arch Linux


Nel mondo delle rolling-release Arch Linux è semplicemente imbattibile. E' una grande distro, di quelle consigliate a chi vuole imparare tutto del mondo GNU/Linux; sicuramente non è dedicata ai principianti, soprattutto per chi non ha mai avuto modo di "giocare" con il pinguino. Ma è personalizzabile come qualunque altra distro, si possono scegliere tutti i tool da installare (e quando dico tutti dico proprio TUTTI), compreso il DE (ed è questo il motivo per cui non c'è un voto in Design).
La Wiki è qualcosa di pazzesco, davvero intuitiva e semplice da seguire (sia in italiano che in inglese), il repository AUR è uno dei più ampi del settore e permette di avere qualunque software presente in "qualunque" distribuzione GNU/Linux.
Preferito a Gentoo per una maggiore facilità d'installazione (e dispiace!).

Facilità d'uso: 6/10 Guide: 10/10
Facilità d'installazione: 6/10 Community: 10/10
Design: ?? Aggiornamenti: 9/10
Applicazioni: 10/10
Performance: 10/10 Voto Globale: 8,7/10



Linux più bella: Elementary OS


La maggior parte delle distribuzioni GNU/Linux si focalizza su aspetti come prestazioni, parco software e via dicendo. eOS è una distro che invece punta ad essere bella ma talmente bella che out-of-the-box da filo da torcere ai design di Apple. Arriva con un DE proprietario, una dock decisamente più prestante e decisamente in linea con il design rispetto alla concorrenza.
Essendo una distro "su misura" anche le prestazioni sono accettabilissime: riesce a girare comodamente in 1GB di RAM e una CPU Core 2 Duo di 1a generazione.
Purtroppo negli anni ha sofferto di ritardi di sviluppo e questo ha fatto storcere il naso a chi è abituato ai ritmi più tirati delle altre software house, tuttavia rimane una soluzione stabile e al passo con le LTS più rinomate. Da provare.

Facilità d'uso: 10/10 Guide: 8/10
Facilità d'installazione: 10/10 Community: 7/10
Design: 10/10 Aggiornamenti: 7/10
Applicazioni: 9/10
Performance: 9/10 Voto Globale: 8,8/10




Migliore Cloud Linux: Chrome OS


Chrome OS non è la tipica distribuzione GNU/Linux: sviluppata da Google, è fortemente web-oriented tanto che tutto il parco applicazioni gira unicamente sul browser. E' tuttavia un OS eccellente, con un parco software sicuramente non enorme ma comunque accettabile per l'uso casalingo e la navigazione, aggiornatissimo e non richiede manutenzione di alcun tipo.
E' sicuramente più orientato al mondo mobile come netbook e notebook di fascia bassa, ciò nonostante si difende bene e garantisce la miglior integrazione Cloud sul mercato.

Facilità d'uso: 10/10 Guide: 9/10
Facilità d'installazione: 9/10 Community: 9/10
Design: 8/10 Aggiornamenti: 9/10
Applicazioni: 7/10
Performance: 8/10 Voto Globale: 8,6/10




Migliore Linux Notebook: Ubuntu MATE


Come per la maggior parte delle distribuzioni GNU/Linux la scelta è sicuramente soggettiva. Ubuntu MATE è una distribuzione leggera, poco esosa di risorse (tanto da entrare in un Raspberry Pi2) ma comunque compatibile con la maggior parte dei notebook in circolazione: questo permette di sfruttare appieno le poche risorse che i notebook hanno e di utilizzare Ubuntu come distribuzione madre (con tutti i pregi e i difetti del caso).
Sicuramente il miglior fork di Ubuntu fino ad oggi per design/prestazioni, altamente configurabile e facile da usare come ogni Ubuntu in circolazione.

Facilità d'uso: 10/10 Guide: 9/10
Facilità d'installazione: 9/10 Community: 9/10
Design: 9/10 Aggiornamenti: 9/10
Applicazioni: 9/10
Performance: 9/10 Voto Globale: 9,1/10



Migliore Linux per Hardware vecchio: Lubuntu


Altra distribuzione Ubuntu-based, la sua forza risiede in una community eccellente, una montagna di guide e grazie a LXDE abbiamo un desktop dannatamente veloce, forse il più veloce senza rinunciare a qualche piccola chicca grafica.
Non c'è molto da dire in merito, essendo un fork con un DE sostituito, prende ciò che c'è di buono nell'ecosistema Ubuntu e lo fa proprio per un sistema reattivo e veloce al pari (o forse superiore) a quello di Xubuntu. E' ottimo anche per i notebook grazie a un'accuratezza nell'efficienza di risparmio energetico, supporta poca RAM e vecchi processori (da i586 in poi).

Facilità d'uso: 8/10 Guide: 9/10
Facilità d'installazione: 9/10 Community: 9/10
Design: 7/10 Aggiornamenti: 9/10
Applicazioni: 9/10
Performance: 10/10 Voto Globale: 8,6/10



Migliore Linux per IoT: Snappy Ubuntu Core


Prendete Ubuntu, toglieteci tutto il superfluo e adattatelo per l'Internet of Things. Ecco a voi Snappy Ubuntu Core, fork di Ubuntu adatto per tutto il mercato smart di nuova generazione (come routers, macchine per il caffè, frigoriferi, droni e via dicendo). E' una distribuzione davvero interessante, adattabile ad ogni esigenza e ovviamente light.
Supportato per i seguenti device: Raspberry Pi 2 / Intel NUC / Pandaboard / Beaglebone / Odriod / Gumstix
Supportato per i seguenti cloud services: Microsoft Azure / Google Cloud Platform / Amazon Webservices / KVM / Vagrant

Facilità d'uso: 8/10 Guide: 8/10
Facilità d'installazione: 7/10 Community: 8/10
Design: ??? Aggiornamenti: 9/10
Applicazioni: 9/10
Performance: 9/10 Voto Globale: 7,6/10




Migliore Linux per Gaming: Steam OS

Grazie all'arrivo delle Steam Machine, il mondo Linux ha finalmente un alleato nel mondo del gaming. Una versione ottimizzata di Linux permette di sfruttare la propria macchina e di integrarla all'ecosistema di Valve senza troppe preoccupazioni. L'unico limite è la natività dei giochi presenti sul mercato e solo fra qualche mese sapremo se la scommessa di Steam OS può reputarsi vinta.
E' basata su Debian 8 "Jessie" e richiede tante risorse hardware come CPU a 64 bit (diciamo da Ivy Bridge), 4 o + GB RAM, 200GB di HDD e supporta schede video NVIDIA e AMD (dalla serie RADEON 8500) nativamente. Si consiglia un BIOS con firmware UEFI.

Facilità d'uso: 10/10 Guide: 9/10
Facilità d'installazione: 9/10 Community: 9/10
Design: 8/10 Aggiornamenti: 9/10
Applicazioni: 9/10
Performance: 9/10 Voto Globale: 9/10



Migliore Linux per Privacy: Tails


Nell'era del grande fratello in web aveva veramente bisogno di una distribuzione sicura e Tails lo fa davvero bene. Proteggere la propria privacy è l'obiettivo primario di Tails che offre strumenti per navigare all'insaputa di governi e agenzie di sorveglianza mondiali, tanto da essere il principale obiettivo dell'NSA di volerne scardinare le chiavi d'accesso.

Facilità d'uso: 8/10 Guide: 9/10
Facilità d'installazione: 8/10 Community: 10/10
Design: 7/10 Aggiornamenti: 8/10
Applicazioni: 9/10
Performance: 8/10 Voto Globale: 8,5/10




Migliore Linux Enterprise: RHEL/SLE


Le soluzioni enterprise non fanno scelte in base alle recensioni sul web delle varie distro sul mercato, ne scelgono due: Red Hat Enterprise Linux o SUSE Linux Enterprise. I due sono sinonimi di server enterprise e c'è poco da fare.
La scelta è ovviamente soggettiva in base alle esigenze: per una soluzione solida il top sarebbe Red Hat, per una soluzione più "variabile" SLE (forte di una partner con Microsoft che ne integra molte funzioni).
Per questa categoria abbiamo scelto di non dare voti in quanto l'esperienza server è direttamente proporzionale alle abilità del sistemista e non si possono comparare con l'ambito Desktop.

Facilità d'uso: ??? Guide: ???
Design: ??? Community: ???
Applicazioni: ??? Aggiornamenti: ???
Performance: ??? Voto Globale: ???




Migliore Linux Server: Debian/CentOS


Chi gestisce server sa che i maggiori problemi di un server sono la stabilità e la sicurezza delle proprie macchine e non c'è niente di peggio quando un server si pialla o peggio crasha con tutti gli effetti del caso.
Ecco perchè nel mondo Server, come in quello Enterprise, ci sono solo due grandi nomi: Debian e CentOS.
Due differenti scuole di pensiero, diversi packet manager e diverse strutture dati ma il nocciolo dell'OS è sempre lo stesso: la potenza di Linux in un server è qualcosa di grandioso e che ogni amante del terminale dovrebbe provare una volta nella vita.

Facilità d'uso: ??? Guide: ???
Design: ??? Community: ???
Applicazioni: ??? Aggiornamenti: ???
Performance: ??? Voto Globale: ???




Migliore Linux Mobile: Ubuntu Touch


La scelta è stata dura: tra Android (che attualmente è ancora leader del settore) e il neoarrivato Plasma Mobile la scelta di Ubuntu Touch è un po' una scommessa che tutti i linuxiani dovrebbero fare.
Il motivo? I vantaggi di Ubuntu su uno smartphone, è ovvio!
Filosoficamente parlando, Ubuntu Touch è più vicino all'ecosistema Linux di quanto Android faccia: immaginate di collegare tastiera, mouse e schermo a uno smartphone Ubuntu e di collegarvi al terminale del vostro server.
Ecco, Ubuntu touch è questo e molto altro ed è il motivo per cui, secondo noi, può essere la migliore esperienza mobile nei giorni a venire, sperando ovviamente che non vada tutto in fumo per colpa delle politiche non proprio "libere" di Canonical.
Un premio per la fiducia ma siamo pronti a cambiare idea da un momento all'altro :)

Facilità d'uso: 9/10 Guide: 8/10
Facilità d'installazione: 7/10 Community: 8/10
Design: 8/10 Aggiornamenti: 9/10
Applicazioni: 10/10
Performance: 9/10 Voto Globale: 8,5/10





Migliore Linux ARM: Arch Linux ARM


Il mercato mobile ha fatto esplodere l'interesse delle case produttrici sui processori ARM, tant'è che possiamo trovarli in prodotti come Chromebook, Nvidia Shield e Raspberry Pi.
In questi dispositivi le classiche distribuzioni Linux non possono funzionare, ecco perchè nasce l'esigenza di versioni ARM delle distribuzioni.
Tutti i benefici di Arch ottimizzate per i processori ARM, senza limitazioni di alcun tipo.


Facilità d'uso: 6/10 Guide: 10/10
Facilità d'installazione: 6/10 Community: 10/10
Design: ??? Aggiornamenti: 10/10
Applicazioni: 10/10
Performance: 10/10 Voto Globale: 7,6/10




Ovviamente le scelte possono essere soggettive, anche grazie all'enorme possibilità di personalizzare una distribuzione Linux in base alle proprie esigenze.
Quello che faremo con questa guida è quindi trovare il miglior compromesso per ogni settore, utilizzando parametri di esperienza e dati statistici di popolarità presi da Distrowatch, portale da dove è possibile trovare tutte le informazioni per ogni distribuzione Linux.


E' ovvio che non tutti troveranno la loro distribuzione preferita (Slackware, Fedora, Gentoo, Chakra, Mageia e molte altre) la lista è stata compilata usando preferenze personali e pochi dati empirici che ne precludono la preferenza.
Come per tutto l'ecosistema GNU/Linux, prendete questo tipo di "guide" come una sorta di punto di vista e non come la guida definitiva. Tuttavia, se avete argomentazioni per preferire una distro ad un'altra siete invitati a lasciare un commento sotto, grazie :)

In più mi piacerebbe sentire il parere di questi utenti visto che li vedo molto afferrati sull'argomento GNU/Linux @centoventicinque @HwMania @cdtux @lele.deb @Il Nabbo di sopra @Ev0ss @e_ale92 @Lordpkappa
e tutti gli appassionati del mondo del pinguino :) Insomma, fatevi sotto!
 
Ultima modifica:

Lordpkappa

Utente Èlite
5,685
2,374
CPU
I7 3770
Dissipatore
Corsair Hydro H60
Scheda Madre
P8Z77-V LX
Hard Disk
Corsair GS 180 Gb + Corsair LX 128 Gb
RAM
16 Gb Corsair Vengeance 1600 Mhz 1.5v 9-9-9-24
Scheda Video
EVGA GTX 1080 FTW
Scheda Audio
Asus Phoebus
Monitor
Asus PG278Q
Alimentatore
Cooler Master G550M
Case
Corsair Carbride 400r
Periferiche
Tastiera: Cooler Master Quick Fire Tk Cherry MX Brown Mouse: Roccat Savu
Sistema Operativo
Windows 10 Pro CU
Lavoro spettacolare. Complimenti. Io personalmente uso ubuntu 15.10 perchè imho è sintesi perfetta tra utilizzo desktop e gaming. Ma condivido tutte le scelte fatte da te. ;)
 
  • Mi piace
Reactions: Stefano Novelli

e_ale92

Utente Èlite
16,999
4,988
CPU
Intel® Core™ i7-920 Processor - @3.33GHz
Dissipatore
Stock Intel
Scheda Madre
Asus P6T - socket LGA 1366
Hard Disk
Samsung 830 128GB + Samsung Spinpoint F4 320GB + Seagate Barracuda 1,5 TB
RAM
Corsair DDR3 1333MHz CL9 XMS3 DHX (2x2GB) - @1674MHz
Scheda Video
MSI R6970 Lightning
Scheda Audio
Realtek ALC 1200
Monitor
HP 2310i
Alimentatore
XFX Pro 750W Core Edition
Case
Cooler Master HAF 922
Periferiche
R.A.T. 5 Cyborg Mad Catz
Sistema Operativo
Arch Linux + Windows 10 Pro
@Stefano Novelli: archlinux 10/10 a facilità di installazione e d'uso? decisamente no :asd: arch è considerata la seconda in ordine di difficoltà nell'installazione... seconda solo a gentoo... 10 mi sembra un voto folle :asd:
 

Stefano Novelli

Amministratore
Staff Forum
3,945
4,276
@Stefano Novelli: archlinux 10/10 a facilità di installazione e d'uso? decisamente no :asd: arch è considerata la seconda in ordine di difficoltà nell'installazione... seconda solo a gentoo... 10 mi sembra un voto folle :asd:
No ma infatti avevo rifatto la tabella e mi sono dimenticato dopo la copia di rifare i voti di Arch, infatti erano gli stessi di Mint. Diciamo che ora sono più "veritieri"
 

Lordpkappa

Utente Èlite
5,685
2,374
CPU
I7 3770
Dissipatore
Corsair Hydro H60
Scheda Madre
P8Z77-V LX
Hard Disk
Corsair GS 180 Gb + Corsair LX 128 Gb
RAM
16 Gb Corsair Vengeance 1600 Mhz 1.5v 9-9-9-24
Scheda Video
EVGA GTX 1080 FTW
Scheda Audio
Asus Phoebus
Monitor
Asus PG278Q
Alimentatore
Cooler Master G550M
Case
Corsair Carbride 400r
Periferiche
Tastiera: Cooler Master Quick Fire Tk Cherry MX Brown Mouse: Roccat Savu
Sistema Operativo
Windows 10 Pro CU
L'importante che siano scelte razionali, poi nello specifico entrano mille fattori, ed è il bello di poter scegliere alla fine.
Comunque per i maniaci del controllo io suggerisco Arch.
 
Ultima modifica:

ase

Nuovo Utente
109
24
RAM
16GB
Sistema Operativo
Antergos
io ci penserei con attenzione a suggerire Mint, proprio alla luce di quanto successo in questi giorni.
E' evidente che il sistema ha delle gravi lacune in termini di sicurezza, pertanto visto che è ubuntu con un vestito diverso, non vale la pena usarlo rispetto ad *buntu che riceve regolari aggiornamenti di sicurezza.
Mettiamo in tabella anche la voce sicurezza. Mint quanto prende, 2?

https://www.reddit.com/r/linux/comments/470pvo/to_conclude_i_do_not_think_that_the_mint/

https://www.reddit.com/r/linuxmint/comments/1fedjg/mints_terrible_policy_of_not_updating_the_kernel/
 
Ultima modifica:
  • Mi piace
Reactions: EmanueleC e e_ale92

Stefano Novelli

Amministratore
Staff Forum
3,945
4,276
io ci penserei con attenzione a suggerire Mint, proprio alla luce di quanto successo in questi giorni.
E' evidente che il sistema ha delle gravi lacune in termini di sicurezza, pertanto visto che è ubuntu con un vestito diverso, non vale la pena usarlo rispetto ad *buntu che riceve regolari aggiornamenti di sicurezza.

https://www.reddit.com/r/linux/comments/470pvo/to_conclude_i_do_not_think_that_the_mint/

https://www.reddit.com/r/linuxmint/comments/1fedjg/mints_terrible_policy_of_not_updating_the_kernel/
Beh questi sono fondamentalmente dei casi isolati, se dobbiamo dirla tutta anche il kernel stesso ha sofferto di bug anche imbarazzanti o la suite GNU ha fatto parlare di sé (vi ricordate il buffer overflow in grub?) con questo non voglio dire che Linux Mint è la distribuzione perfetta ma la più semplice da usare.
Che poi soffra di politiche interne non proprio condivise (anche canonical non è che sia tutta questa trasparenza) non significa che sia meno adatta agli scopi citati...
 

Lordpkappa

Utente Èlite
5,685
2,374
CPU
I7 3770
Dissipatore
Corsair Hydro H60
Scheda Madre
P8Z77-V LX
Hard Disk
Corsair GS 180 Gb + Corsair LX 128 Gb
RAM
16 Gb Corsair Vengeance 1600 Mhz 1.5v 9-9-9-24
Scheda Video
EVGA GTX 1080 FTW
Scheda Audio
Asus Phoebus
Monitor
Asus PG278Q
Alimentatore
Cooler Master G550M
Case
Corsair Carbride 400r
Periferiche
Tastiera: Cooler Master Quick Fire Tk Cherry MX Brown Mouse: Roccat Savu
Sistema Operativo
Windows 10 Pro CU
Semmai i problemi di sicurezza sono di Wordpress non di Mint, a quanto ho letto.
 

ase

Nuovo Utente
109
24
RAM
16GB
Sistema Operativo
Antergos
non sono d'accordo sui casi isolati. O meglio, l'hacking dell'ISO è sicuramente un caso isolato ma la policy degli aggiornamenti di Mint non lo è, è così da anni. Solo che molti non ne sono a conoscenza (io stesso non lo ero prima dei fatti di questi giorni dove poi approfondendo su Mint ho avuto modo di documentarmi). Le lacune di sicurezza sono oggettive e conclamate (in inglese reddit è molto chiaro su questo).
Sta ad ogni utente scegliere il proprio sistema: Mint facile e insicuro, Ubuntu facile e più sicuro, openSUSE/Fedora meno facili, molto più sicuri.
Se lo scopo nobile del thread è suggerire le distro, trovo che un accenno alla sicurezza aggiungerebbe ulteriore valore al contenuto.

- - - Updated - - -

Per il problema dell'ISO con backdoor certamente (che poi tra l'altro hanno scoperto che non funzionava) ma non per la policy di MInt come OS.
 
  • Mi piace
Reactions: EmanueleC

centoventicinque

Moderatore
Staff Forum
Utente Èlite
5,869
1,813
CPU
Intel core I5 4950/ i5 3550
Dissipatore
coolermaster Mod Anonima sequestri
Scheda Madre
anonima sequestri/ p8z77le
Hard Disk
crucial bx500 480GB+raid0 wd blue 500GB / 8Xwd red 2TB[9420I+4X seagate 2TB [intel] 2x850 pro 256GB
RAM
16GB ddr3 1600 / 16 GB ddr3 hyperx
Scheda Video
gtx660TI 3GB / gtx 1080 TI
Scheda Audio
Azila
Monitor
40" 4k LG / asus 27"
Alimentatore
cm masterwatt 650 / microstar 750W
Case
anonimo itek/rack 2U
Sistema Operativo
archlinux X68_66
bella come lista, ma qua c'è un non amante di mint :)

trovo che la migliore distro per neofiti sia ubuntu , fine della storia :D

e per le macchine vetuste preferisco xubuntu , lubuntu è un campo profughi sviluppato de 4 gatti in modo discontinuo
 

JakeTheDog

Utente Èlite
1,949
662
CPU
ryzen 5 1600@3.7GHz 1.23v
Dissipatore
alphacool eisbear
Scheda Madre
asus rog strix x370i
Hard Disk
seagate barracuda 1Tb + samsung 840 pro
RAM
2x8GB gskill trident z 3600c17
Scheda Video
sapphire rx 480 nitro 8GB @1306/2250
Monitor
dell u2414h
Alimentatore
corsair cs650m
Case
in win 301
Sistema Operativo
windows 10
Gran bella guida, sintetica ed efficace!
Non conoscevo elementary mi sa che lo installo a mia mamma, io invece mi sto trovando benissimo con arch, passata l'installazione e' un vero piacere
 

cdtux

Utente Èlite
1,718
756
CPU
I7 3770
Scheda Madre
Asrock Z77 Extreme 4
Hard Disk
Samsung 850 pro 250GB
RAM
Corsair Vengeance LP 16GB
Scheda Video
EVGA GTX670 SC
Monitor
Dell U2412M
Alimentatore
Corsair TX850M
Case
Corsair Graphite 760T
Sistema Operativo
Debian / Kali Linux / Win
@Stefano Novelli
Complimenti per il lavoro che hai fatto, davvero ottimo!!! Personalmente concordo con le tue scelte su (quasi) tutto:
- La distro per principianti può essere anche Ubuntu (che poi è quella maggiormente consigliata su questo forum). Mint è comunque molto adatta ai newbie.
- La distro più bella: ognuno ha la sua :asd: (poi a me non piace elementary.. :P)
- Per quanto riguarda la distro più personalizzabile (flame war in arrivo.. :lol:), dal mio punto di vista sarebbe Gentoo, solo che è da pazzi consigliarla (molto meglio Arch!!).

Visto che sono passato in pianta stabile a "mamma" Debian, mi piange un po il cuore vederla "relegata" solamente alla parte server.
La butto come idea, visto che si parla di Gnu/Linux, aggiungerei la voce: La migliore distro open source (che poi sarebbe la mia amata debian, sono di parte lo so.. :asd:).
 
  • Mi piace
Reactions: Stefano Novelli

e_ale92

Utente Èlite
16,999
4,988
CPU
Intel® Core™ i7-920 Processor - @3.33GHz
Dissipatore
Stock Intel
Scheda Madre
Asus P6T - socket LGA 1366
Hard Disk
Samsung 830 128GB + Samsung Spinpoint F4 320GB + Seagate Barracuda 1,5 TB
RAM
Corsair DDR3 1333MHz CL9 XMS3 DHX (2x2GB) - @1674MHz
Scheda Video
MSI R6970 Lightning
Scheda Audio
Realtek ALC 1200
Monitor
HP 2310i
Alimentatore
XFX Pro 750W Core Edition
Case
Cooler Master HAF 922
Periferiche
R.A.T. 5 Cyborg Mad Catz
Sistema Operativo
Arch Linux + Windows 10 Pro
La butto come idea, visto che si parla di Gnu/Linux, aggiungerei la voce: La migliore distro open source (che poi sarebbe la mia amata debian, sono di parte lo so.. :asd:).
flam war epica :lol:
 

EmanueleC

Utente Èlite
5,139
1,554
CPU
Ryzen 5 2600x
Dissipatore
stock
Scheda Madre
ROG STRIX B450-F GAMING
Hard Disk
1TB Toshiba, Toshiba TR200 240 GB
RAM
Corsair DDR4 3000 Mhz 2x8 GB
Scheda Video
GeForce GTX 750Ti 2gb
Alimentatore
Seasonic Focus Gold 450W
Case
BitFenix Neos
Sistema Operativo
Ubuntu 20.04 LTS
ubuntu continua a rimanere il mio preferito, sia per la schedule degli aggiornamenti fissa e per le versioni LTS, sia per la UI Unity.

devo ammettere che quando l'hanno introdotta la prima volta per un mesetto ho pensato seriamente al downgrade o a cambiare distro, ma è più intuitiva di gnome e ottimizza meglio lo spazio (lavorando su un 16:9 preferisco di gran lunga avere la barra di lato che non sopra o sotto, guadagno spazio).
rispetto a mint forse è anche un pelo più leggera.
una cosa che non mi va tanto giù di ubuntu è la pubblicità di ebay/amazon, basta agire sui filtri, ma vorrei proprio che la togliessero.

ottima anche xubuntu che uso su un notebook del '07.
La ricerca online la puoi disattivare. Su Ubuntu 16.04 LTS sarà tutto disattivato.
 
  • Mi piace
Reactions: Kenny90

Entra

oppure Accedi utilizzando

Discussioni Simili

Hot del momento