DOMANDA Lavoro It

michele-92

Nuovo Utente
0
0
Salve a tutti, arrivo subito al punto, ho bisogno di consigli in quanto sono ad un punto importante della mia vita.

Ho Appena conseguito la laurea in Ingegneria informatica , primo livello (triennale) a 23 anni,buon voto. Il mio sogno è quello di lavorare nell'ambito della sicurezza informatica.

Ho appena ricevuto un offerta di lavoro in un importante società di consulenza, purtroppo o per fortuna proprio in questo ambito.

La magistrale in tal senso , nella mia uni, da poco e niente.

Per una visione a medio e lungo termine , ed un lavoro in questo ambito, quale potrebbe essere la miglior via da seguire per entrare e far carriera in quest'ambito ?

La mancanza della magistrale può essere motivo fra 10 anni , ad esempio, di mancate promozioni, minor remunerazione o scavalcamenti? O l'IT è prettamente meritocratico ?

Non è una questione di non voler studiare, la vita da studente mi piace molto, non vorrei però fare qualcosa di inutile e/o perdere quest'occasione.

A voi le risposte, grazie a tutti per il tempo dedicatomi.




Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
 

Codice_24

Utente Attivo
239
37
Alimentatore
Un po' di tutto
Case
Tante ville in Abruzzo e in Svizzera
Periferiche
No meglio le città
Salve a tutti, arrivo subito al punto, ho bisogno di consigli in quanto sono ad un punto importante della mia vita.

Ho Appena conseguito la laurea in Ingegneria informatica , primo livello (triennale) a 23 anni,buon voto. Il mio sogno è quello di lavorare nell'ambito della sicurezza informatica.

Ho appena ricevuto un offerta di lavoro in un importante società di consulenza, purtroppo o per fortuna proprio in questo ambito.

La magistrale in tal senso , nella mia uni, da poco e niente.

Per una visione a medio e lungo termine , ed un lavoro in questo ambito, quale potrebbe essere la miglior via da seguire per entrare e far carriera in quest'ambito ?

La mancanza della magistrale può essere motivo fra 10 anni , ad esempio, di mancate promozioni, minor remunerazione o scavalcamenti? O l'IT è prettamente meritocratico ?

Non è una questione di non voler studiare, la vita da studente mi piace molto, non vorrei però fare qualcosa di inutile e/o perdere quest'occasione.

A voi le risposte, grazie a tutti per il tempo dedicatomi.




Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Ciao, secondo me conviene accettare il posto anche considerando l'attuale mancanza e difficoltà di trovare un lavoro. Per il discorso laurea magistrale potresti lavorare e studiare contemporaneamente oppure dedicarti 2-3 anni al lavoro e poi studiare per completare il tuo percorso formativo (sempre lavorando ovviamente). Saluti
 

michele-92

Nuovo Utente
0
0
Ciao, secondo me conviene accettare il posto anche considerando l'attuale mancanza e difficoltà di trovare un lavoro. Per il discorso laurea magistrale potresti lavorare e studiare contemporaneamente oppure dedicarti 2-3 anni al lavoro e poi studiare per completare il tuo percorso formativo (sempre lavorando ovviamente). Saluti
Ciao e grazie per la risposta, purtroppo penso che una volta iniziato il lavoro sia molto difficile sospenderlo per ricominciare a studiare, tu lavori in un azienda ?
Se si , hai avuto occasione di notare discriminazioni lavorative/retributive nei confronti di laurearti di primo e secondo livello ????


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
 

Codice_24

Utente Attivo
239
37
Alimentatore
Un po' di tutto
Case
Tante ville in Abruzzo e in Svizzera
Periferiche
No meglio le città
Ciao e grazie per la risposta, purtroppo penso che una volta iniziato il lavoro sia molto difficile sospenderlo per ricominciare a studiare, tu lavori in un azienda ?
Se si , hai avuto occasione di notare discriminazioni lavorative/retributive nei confronti di laurearti di primo e secondo livello ????


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Ciao, no ancora non lavoro.
Quello che dicevo non è di sospendere il lavoro per finire gli studi ma di:
- Appena assunto lavorare e studiare contemporaneamente (di solito per gli studenti-lavoratori le università hanno programmi diversi di laurea)
- Se il lavoro non lo permette, lavorare per qualche anno (2-3-5 anni dipende dal caso) così da non essere più considerato un nuovo arrivato e poi mentre lavori usufruire di permessi di studio per conseguire la laurea e magari ottenere un aumento di stipendio o livello lavorativo.

Sono solo pure idee e non è sicuramente detto che puoi metterle in pratica. Prendili come spunti se non ci avevi pensato. Saluti.
 

michele-92

Nuovo Utente
0
0
Purtroppo ci avevo pensato ma non credo di esser in grado di fare entrambi le cose e ne che l'azienda mi permetta di fare ciò ... quello che mi tormenta è che la posizione verte proprio nell'ambito in cui aspiro a lavorare, e tale ambito non so se aspetterà la mia magistrale ..... potrei perdere questa occasione ....


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Discussioni Simili

Hot del momento