La leggenda degli uomini straordinari

PzSniper

Utente Attivo
292
4
Oggi ho visto in divx... La Leggenda Degli Uomini Straordinari ed è davvero FANTASTICO!
Ragazzi, vi consiglio di vederlo prima possibile, non capisco come mai nn ne abbia sentito parlare prima, cast ottimo, effetti spettacolati, altro che x.men!
 

Duka

Utente Attivo
163
1
Originariamente postato da PzSniper
Oggi ho visto in divx... La Leggenda Degli Uomini Straordinari ed è davvero FANTASTICO!
Ragazzi, vi consiglio di vederlo prima possibile, non capisco come mai nn ne abbia sentito parlare prima, cast ottimo, effetti spettacolati, altro che x.men!
Vado a vederlo domenica pomeriggio. ;)
 

PzSniper

Utente Attivo
292
4
Originariamente postato da Duka
Vado a vederlo domenica pomeriggio. ;)
bene!!
Attendo impressioni, senti am quanti anni hai?
Lo chiedo xke alcuni personaggi sono delle icone della infanzia di alcuni, magari ai più giovani non dicono nulla heheh
 

Duka

Utente Attivo
163
1
Originariamente postato da PzSniper
bene!!
Attendo impressioni, senti am quanti anni hai?
Lo chiedo xke alcuni personaggi sono delle icone della infanzia di alcuni, magari ai più giovani non dicono nulla heheh
Ho 19 anni :D.
A proposito dei personaggi c'è Allan Quartermain (interpretato da Sean Connery, stile indiana jones), l'unico film che ho visto di Alan Quartermain era quello della "Miniera di re Salomone", poi c'è Capitan Nemo, Dr Jekill e Mr Heyde, Doryan Grey tratto dal racconto di Oscar Wilde, Tom Sawyer ed infine una vampira.

Cmq ho sentito che il fim è stato tratto da un fumetto... è vero?!?:confused:
 

David Bossi

Redazione
330
11
CPU
Intel Core 2 Duo
Scheda Madre
Gigabyte
Hard Disk
2x74GB Raptor + Maxtor 200GB
RAM
OCZ Urban 2048 MB
Scheda Video
Zotac Nvidia Geforce 8800GT AMP
Scheda Audio
Soundblaster X-FI Music
Monitor
Samsung BW226
Alimentatore
OCZ 700W
Case
Coolermaster CM690
Sistema Operativo
Windows XP Professional SP2
A me ha fatto un pò cacare quel film.

Gli unici personaggi degni di nota sono Dorian Gray e Hide.

La vampira non è malaccio, ma quando ho sentito che si chiamava Mina Harkel ci sono rimasto male in quanto sono legato a quel personaggio interpretato da Winona Rider in Dracula di Bram Stocker.

Il capitano Nemo fa ridere, l'uomo invisibile è abbastanza insignificante. Tom Sawyer anche lui una mezza pagliacciata, impara a guidare l'automobile di Nemo come Shumacher in una sola scena.

La scenografica di Londra è bella, quella di venezia oscena.

Il Nautilus è una figata.

Un filmetto ma niente di che.
 

PescePalla

Utente Attivo
240
0
Originariamente postato da enkidu
A me ha fatto un pò cacare quel film.

Gli unici personaggi degni di nota sono Dorian Gray e Hide.

La vampira non è malaccio, ma quando ho sentito che si chiamava Mina Harkel ci sono rimasto male in quanto sono legato a quel personaggio interpretato da Winona Rider in Dracula di Bram Stocker.

Il capitano Nemo fa ridere, l'uomo invisibile è abbastanza insignificante. Tom Sawyer anche lui una mezza pagliacciata, impara a guidare l'automobile di Nemo come Shumacher in una sola scena.

La scenografica di Londra è bella, quella di venezia oscena.

Il Nautilus è una figata.

Un filmetto ma niente di che.
Oky, Enki... volevo andare a vederlo ma me l'hai proprio smontato... :D
Che ne dici di aprire un 3d e di fare una "mezza" recensione critica tipo quelle che si leggono sui giornali? (cioè senza svelare l'intera trama del film, ma solo analizzando i tratti salienti e magari qualche aneddoto...boh...)

Ciao!
FuGu
 

PzSniper

Utente Attivo
292
4
enkidu mi spoiace ma non sono x nulla d'accordo con te, hai liquidato il film in 3 cose altamente discutibili.Cmq, PescePalla la recensione ci penso io, xke x i miei forum abbiamo una sezione cinema dove abbiamo le recensioni fatte da noi dei film più recenti e non, appena pronta questa ve la pubblico qua ok?

Ciao

PS:
Va a vedere il film, mai fidarsi degli altri, x esperienza film CAGATI POCO dalla critica si sono rivelati piacevoli sorprese!
 

David Bossi

Redazione
330
11
CPU
Intel Core 2 Duo
Scheda Madre
Gigabyte
Hard Disk
2x74GB Raptor + Maxtor 200GB
RAM
OCZ Urban 2048 MB
Scheda Video
Zotac Nvidia Geforce 8800GT AMP
Scheda Audio
Soundblaster X-FI Music
Monitor
Samsung BW226
Alimentatore
OCZ 700W
Case
Coolermaster CM690
Sistema Operativo
Windows XP Professional SP2
Originariamente postato da PzSniper
enkidu mi spoiace ma non sono x nulla d'accordo con te, hai liquidato il film in 3 cose altamente discutibili.Cmq, PescePalla la recensione ci penso io, xke x i miei forum abbiamo una sezione cinema dove abbiamo le recensioni fatte da noi dei film più recenti e non, appena pronta questa ve la pubblico qua ok?

Ciao

PS:
Va a vedere il film, mai fidarsi degli altri, x esperienza film CAGATI POCO dalla critica si sono rivelati piacevoli sorprese!
Guarda io sono uno di quelli a cui questo genere di film piace parecchio e ti assicuro che come me altri 4 miei amici sono rimasti parecchio delusi da un pò tutto quello che abbiamo visto. Poi come ho scritto "a me a fatto un pò cacare", quindi commento del tutto personale.
 

NoOne

Nuovo Utente
22
0
A me invece è piaciuto...
è un film diverso dalle solite copie in cui òllivuud si è ormai specializzata.

Ci sono alcuni punti che lasciano libero sfogo alle critiche dato che i critici raramente sanno godere della propria fantasia.
Ma alla fine è un film di fantascenza... e in quanto tale DEVE avere spunti che non centrano una mazza con la realtà.

quindi non capisco quelli che si lamentano dicendo "Ma come fa il Nautilus a passare sotto i ponti di Venezia?"

vabbè... comunque mi è piaciuta sopratutto l'idea di mettere assieme diversi personaggi della narrativa inglese, per non dimenticare la chicca finale di quando svelano il nome del cattivone di turno ;)
Anche la scenografia è meritevole, gotica e misteriosa al punto giusto.

io ve lo consiglio, specialmente se sapete come scappare dalla realtà per un paio d'ore, lasciandovi a casa il paraocchi ;)
 
Ultima modifica:

David Bossi

Redazione
330
11
CPU
Intel Core 2 Duo
Scheda Madre
Gigabyte
Hard Disk
2x74GB Raptor + Maxtor 200GB
RAM
OCZ Urban 2048 MB
Scheda Video
Zotac Nvidia Geforce 8800GT AMP
Scheda Audio
Soundblaster X-FI Music
Monitor
Samsung BW226
Alimentatore
OCZ 700W
Case
Coolermaster CM690
Sistema Operativo
Windows XP Professional SP2
Originariamente postato da NoOne
A me invece è piaciuto...
è un film diverso dalle solite copie in cui òllivuud si è ormai specializzata.

Ci sono alcuni punti che lasciano libero sfogo alle critiche dato che i critici raramente sanno godere della propria fantasia.
Ma alla fine è un film di fantascenza... e in quanto tale DEVE avere spunti che non centrano una mazza con la realtà.

quindi non capisco quelli che si lamentano dicendo "Ma come fa il Nautilus a passare sotto i ponti di Venezia?"

vabbè... comunque mi è piaciuta sopratutto l'idea di mettere assieme diversi personaggi della narrativa inglese, per non dimenticare la chicca finale di quando svelano il nome del cattivone di turno ;)
Anche la scenografia è meritevole, gotica e misteriosa al punto giusto.

io ve lo consiglio, specialmente se sapete come scappare dalla realtà per un paio d'ore, lasciandovi a casa il paraocchi ;)
:mad: :mad:
 

NoOne

Nuovo Utente
22
0
Originariamente postato da enkidu
:mad: :mad:
ma... :eek: :( ... no dai non fare così :( ;) :D

*Pat Pat sulla spalla* :D

sono solo punti di vista diversi ;) e poi non mi riferivo a te in particolare.. era solo un commento generale... dato che poca gente che conosco sa cosa vuol dire "film di fantascenza" ;)
 

PescePalla

Utente Attivo
240
0
[Spoiler nel post]

Ciao.

Allora, sono andato ieri sera a vedere il film al cinema. Complessivamente devo dire che non mi è piaciuto affatto ma almeno ho avuto la saggia idea di sfruttare la promozione dei film a 4€ il mercoledì e il giovedì (dalle mie parti).
Fatte queste dovute premesse, vorrei solo sottolineare alcune cose:
- Non è mia abitudine ovviamente farmi condizionare in alcun modo dai pareri altrui. Prendo in notevole considerazione ogni opinione ma alla fine giudico con i miei parametri.
- Non sono un critico cinematografico, quindi indubbiamente mi mancano le conoscenze formali e la cultura necessaria per giudicare un film.
- Proprio per il punto precedente, non ho nessun motivo economico per affossare o esaltare una pellicola piuttosto che un'altra ... :D

Detto questo, i miei pareri sono assolutamente soggettivi e personali.

Ritengo che un film, di qualunque genere esso sia, debba considerare un fattore fondamentale: la coerenza. Ci sono prodotti che basano la loro trama sulla sua assenza, altri che hanno motivo di esistere solo grazie ad essa. Parlo di film "astratti", d'introspezione, di delirio, contrapposti a pellicole documentaristiche, narrative o anche semplicemente di fantascienza.
La congruenza (o la sua palese mancanza) è il collante tra le scene, quello che distingue una produzione cinematografica da un minestrone di effetti speciali e interpretazioni artistiche.
In questo film ho riscontrato una notevole discontinuità nella logicità del racconto. Se fosse stato completamente inventato e privo di aderenza con la realtà, mi sarebbe andato benissimo. Non c'entra (secondo me) la questione "film di fantascienza". Guerre Stellari o Star Trek non hanno nulla a che vedere con la realtà ma posseggono una loro precisa coerenza e tutto è spiegato chiaramente.
L'ambientazione di "La leggenda degli uomini straordinari" ha una precisa collocazione spazio-temporale (fine 1800, Europa), con riferimenti reali a città, paesaggi, persone e fatti. Numerosi dettagli sono stati curati per dare una parvenza di plausibilità, ad esempio:
- L'uomo invisibile utilizza una crema per rendersi individuabile e, guardando da diverse angolature, si riesce a scorgere la delimitazione precisa della crema sui dettagli anatomici, anche visti "da dentro". L'invisibilità, pertanto, deriva dalle proprietà del suo corpo nudo, come è logico aspettarsi da chi ingerisce una pozione.
- Il fatto che Sean Connery fosse quasi immortale è stato spiegato con la "benedizione" dello sciamano.
- Lo stupore dei "bobbies" di fronte al carro armato lascia intravedere un chiaro tentativo di aderenza storica. Il primo carro armato (tralasciando la seppur geniale intuizione di Da Vinci) risale alla I Guerra Mondiale, attorno al 1916, anche se un primo abbozzo è stato fatto risalire al 1912.
Questi e molti altri particolari, però, cozzano irrimediabilmente con clamorose "sviste", troppo pressanti... Ne cito solo alcune:
- L'uomo invisibile, nonostante sia nudo, riesce a non morire assiderato durante le scene ghiacciate, anche se confida di sentire il freddo. Allora, posso anche arrivare ad immaginare da solo che il suo fiato non sia visibile perchè la pozione ne ha modificato la composizione chimica ma nessuno ha menzionato la capacità della pozione di riscaldare autonomamente il corpo. E le tracce sulla neve?
- Nella scena della sparatoria a casa di Grey, i proiettili lo crivellano di colpi, di fatto distruggendo il suo bel completino... che nella scena successiva risulta perfettamente integro. Certo che meno di un minuto è un bel record per riuscire a cambiarsi...
- La parte a Venezia è stata una perla... Allora, come anticipato, è già fin troppo assurdo immaginare che il Nautilus passi sotto ai ponti di Venezia (considerando che per l'occasione il sottomarino è stato abbassato di una decina di metri circa...) ma non rimane minimamente incagliato sul basso fondale dei canali (nonostante il presumibilmente altissimo pescaggio). Oltretutto, passa sotto al "Ponte dei Sospiri", lasciandosi le Carceri di lato. Ad un tratto, però, si aprono i portelli e "magicamente" spuntano delle "fondamenta" (quella specie di "marciapiede" dove sono scesi i componenti) dove prima c'era solo canale...
- La (splendida) macchina usata da Nemo, per le scene in cui era necessario inquadrare da fuori i passeggeri, diventa una decapottabile. Nessun cenno al fatto che qualche scena prima era palesemente diversa. (...ma qui, posso anche immaginarmi da solo diverse altre soluzioni... era una di riserva, era una C3 Pluriel modificata, il Nautilus abbondava di carrozzieri...)

Dal punto di vista della "realizzazione", quindi, le pecche (a mio modestissimo avviso) sono notevoli e laciano fin troppo spazio alle correzioni dello spettatore. Non si tratta di lasciar correre la fantasia, dato che il piatto è già pronto e servito. Qui si tratta di rifare una vera e propria post-produzione...
Ripeto, il film è stato improntato sulla veridicità, quindi non si possono piazzare qua e là scene incongruenti senza darne spiegazione...

Posso anche fare a meno di questa parte dell'analisi, tralasciando questi dettagli e concentrandomi sulla parte tecnica.

Belli e senza dubbio efficaci gli effetti speciali, così come l'ambientazione da fine ottocento inglese. La resa dei colori è sempre molto indicata alle situazioni e in certe scene si riesce quasi a percepire la puzza dei bassifondi londinesi o il profumo acre ma delicato della vampira.
Quello che non mi è piaciuto, però, è stata la scelta del montaggio di alcune scene, come per esempio nella fase finale. La telecamera è sempre molto mossa (...hanno scelto cameramen con il Parkinson? :D) e le scene si susseguono piuttosto velocemente, tra un duello e un altro. Il tutto per dare movimento e velocità. A me, però, quella parte è risultata piuttosto lenta, perchè il "contenuto" variava decisamente poco al cambiare della "forma".
Ho notato una prevedibilità quasi sconcertante. Credevo ormai che per una pellicola destinata al successo si fosse deciso di abbandonare i soliti cliche:
- Il capobanda buono che fa la parte del "rude". Il figlio è morto e si affeziona ad un altro giovane per cui darà anche la vita (aspetto catartico).
- Il traditore nel gruppo
- La storia d'amore (tra la "vampira" e il "traditore", nonchè alcuni ammiccamenti tra sempre la stessa Mina e lo schizofrenico Dr. Jekyll)
- Il "colpo di scena" del cattivo che in realtà era uno dei buoni
- Il cattivo deve conquistare il mondo
- I buoni vincono ma:
- Il protagonista non può morire...e infatti "resuscita", dando lo spunto per il seguito
Tutte cose (per me) praticamente scontate, tant'è che gli unici veri "colpi di scena" sono stati:
- La mancanza di qualche morto nel gruppo dei buoni (immagino quindi che il seguito sia stato improntato sulla presenza di tutti i personaggi)
- L'assenza di figure "politically correct"

Altro dettaglio che ho digerito poco è stata la scelta di far combattere i buoni contro i loro corrispondenti nemici, in una sorta di dualismo epico. Mr Hyde pertanto si è ritrovato a lottare (e stranamente a vincere) contro un antagonista che, ingurgitando la sua stessa pozione è diventato molto più forte di lui. La vampira immortale contro Grey, anch'egli invulnerabile e così via.

La caratterizzazione dei personaggi è piuttosto scarna e altalenante: si passa dalla precisa inquadratura di Quatermain al vago cenno su Sawyer, di cui si sa solo che è un agente speciale americano, passando per la messa in ombra di parecchie figure interessanti e che forse (ovviamente a mio avviso) potevano essere meglio rappresentate.

Il film è stato tratto da un fumetto ma ciò non ne giustifica le mancanze (per i motivi che ho poc'anzi spiegato).

Concludo dicendo che ognuno è libero di andare a vedere quello che vuole e non è detto che una cosa che piace a me debba per forza piacere anche a qualcun altro.
Nonostante la bella interpretazione di quasi tutti gli attori (e la presenza sfavillante di una Peta Wilson deliziosa con i capelli neri), personalmente ho trovato il film piuttosto povero e a tratti noioso.

Ciao!
FuGu
 
L

Leaena

Ospite
Sono soprattutto appassionata di film asiatici ed era parecchio tempo che non mi dilettavo nella visione di film occidentali se non per qualche horror (che è il mio genere preferito) e devo dire che il film sinceramente non mi ha delusa, certo non mi aspettavo un capolavoro alla Mike Takashi, ma l'ho seguito con attenzione e con piacere soprattutto per il fatto che sono stati inglobati personaggi ai quali sono particolarmente affezionata, come Mina, essendo grandissima fan di Dracula di Stocker mi ha fatto piacere sapere che un personaggio di siffatta intensità non è andato perso nell'oblio di quelle mode che non risparmiano nemmeno il cinema. Senza nulla togliere agli altri protagonisti.
A parer mio merita di essere visto.
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Discussioni Simili

Hot del momento