KZ ZSN PRO In ear Monitor - Recensione

nxnje

Moderatore
Staff Forum
3,092
1,138
Hardware Utente
CPU
AMD Ryzen 5 3600
Dissipatore
Stock Wraith Stealth Cooler
Scheda Madre
B450 Gaming Plus MAX
Hard Disk
HDD Toshiba 1TB 7200rpm + Samsung 850 EVO 250GB
RAM
16GB Dual Channel - 2x8GB Ballistix Sport LT 3200Mhz C16
Scheda Video
SAPPHIRE RX 5700 XT NITRO+
Scheda Audio
Presonus AudioBox iONE + Cooler Master GS750
Monitor
AOC 2590FX
Alimentatore
Corsair CX550M
Case
Zalman R1
Periferiche
DREVO Gramr- Logitech g305/Steelseries Kana V2 - Razer goliathus speed/Steelseries QcK + Cooler Master MH751/Sony MH755/KZ ZS7
Sistema Operativo
Win 10 PRO x64
Ciao a tutti!
Torno a scrivere sul forum qualche parola su una IEM davvero destinata a diventare regina della fascia bassa del mercato cinese.
Senza perdermi troppo in parole, le ho ricevute in maniera praticamente gratuita (18 centesimi) da AK Audio, che me le ha inviate in maniera che potessi fare una recensione.
Inoltre, mi hanno dato una scontistica per i lettori delle mie recensioni: inserendo come codice nelle "note aggiuntive", prima di effettuare il pagamento, il codice "yourstingyfriend", potrete portarvi a casa:
- la versione senza microfono a 14.5$
- la versione con microfono a 15$
Direi che i prezzi sono più che ottimi, soprattutto considerando le parole che spenderò tra poco per questi auricolari in ear.

Il link di acquisto è il seguente: https://it.aliexpress.com/store/product/AK-KZ-ZSN-Pro-1BA-1DD-Hybrid-In-Ear-Earphone-HIFI-DJ-Monito-Running-Sport-Earphone/119089_32993220049.html?spm=a2g0y.12010615.8148356.2.66b05422TBG04k

Per avere lo sconto seguite ciò che c'è scritto sotto spoiler
1. Cliccare sul link e aggiungere il prodotto al carrello
2. Andare nel carrello, selezionare il prodotto e cliccare su Acquista
3. Una volta nella schermata di acquisto, inserite il vostro indirizzo nelle info di spedizione. Nei metodi di pagamento selezionare "altri metodi di pagamento".
4. Scendendo ancora nella schermata, troverete una casella in cui potete inserire un messaggio facoltativo in inglese. Scrivete "yourstingyfriend discount price"
5. Cliccare poi su "Effettua l'ordine"
6. Nella pagina che segue vi apparirà una serie di possibilità e richieste di informazioni per inserire il metodo di pagamento. Chiudere semplicemente la pagina e tornare alla home di Aliexpress.
7. Noterete che adesso tra i vostri ordini c'è un ordine delle KZ ZSN PRO tra quelli non pagati. Dovete solo attendere che il negozio "aggiusti" il prezzo effettuando la scontistica. Riceverete una e-mail alla mail associata al vostro account aliexpress che vi notificherà non appena il prezzo sarà stato aggiustato.
8. A quel punto potrete andare sull'ordine non pagato ed effettuare il pagamento, controllando che effettivamente il prezzo applicato al prodotto sia quello scontato. Nel caso in cui aveste problemi, potete contattarmi in privato e mi metterò in contatto personalmente con AK Audi per risolvere qualsiasi dubbio.

Vi ricordo come al solito che per le recensioni in lingua inglese, e talvolta un pelo più approfondite in base all'auricolare, potete visitare il mio sito web: https://www.yourstingyfriend.altervista.org

photo5891029340387389011.jpg


Ricordo, inoltre, che le mie impressioni, come già detto in altre occasioni, sono soggettive, e che l'esperienza d'ascolto e la percezione di determinate frequenze varia in base all'orecchio, ai tips usati, alla sorgente, e così via.

I test da cui derivano le mie impressioni sono stati effettuati da 3 sorgenti diverse tra cui:
- Galaxy S7 Edge Smartphone
- Presonus AudioBOX iONE connessa al PC con nessun “Miglioramento” attivato
- AGPTEK M30B/Benjie S8 DAP

Le specifiche tecniche per questa nuova IEM di KZ sono:
Drivers: 1DD + 1BA
Sensitività: 112dB
Impedenza: 24ohm
Risposta in frequenza: 7 Hz - 40000 Hz
Lunghezza del cavo: 1.2m staccabile, nel mio caso con microfono
Tipo di plug: a L
Tipo PIN: 0.75mm di tipo A (attenzione, gli upgrade cable da 0.75mm compatibili con le ZS6/ZS7 e compagnia bella non sono compatibili con le ZSN PRO, che utilizzano ora un sistema di PIN differente, con i PIN "maschio" sulla In ear e "femmina" sul cavo)

PACKAGING
Semplice packaging KZ come quello delle ZS6, ZS3 e via dicendo. Una semplice confezione di cartone che con uno slide si apre.
All'interno troviamo le IEMs, il cavo, 4 paia di tips (3 starline tips, 1 paio di stock tips morbidi un pelo differenti, che mi piacciono anche di più tra l'altro e che sono quelli che uso ancora sulle ZSN PRO).

photo5904264638592299283.jpg
photo5904264638592299282.jpg

CAVO
Il cavo è lo stesso di cui vi ho già parlato riguardo nella recensione delle CCA C10, con la differenza che adesso la plastica a copertura dei PIN è differente: la plastica che ricopre i PIN femmina sull'auricolare è più stretta, di conseguenza è la parte in plastica "maschio" del cavo.
I PIN sono quindi i soliti, ma troviamo una copertura in plastica in più sulla scocca, che non rende le ZSN PRO compatibili a pieno con gli upgrade cable della serie ZS di mamma KZ. Per spiegare meglio, la foto nello spoiler mostra proprio ciò che intendo.
Sono presenti i classici ganci pre-fatti invece del memory wire (personalmente preferisco proprio quelli pre-fatti).
Il cavo è molto tendente ad intrecciarsi e nel mio caso incorpora un microfono dalla discreta qualità, buona per le chiamate e per chattare ma niente di così sorprendente. Il tutto termina con un jack 3.5mm placcato in oro a L.

photo5904264638592299287.jpg
photo5913237658497298379.jpg

QUALITA' COSTRUTTIVA e INTERNO
Prima di averle tra le mani, nelle foto promozionali credevo si trattasse di un faceplate in plastica. Mi sbagliavo: il faceplate è in metallo ed è davvero bello, regalando alle ZSN PRO qualche punto in più anche solo per il design.
Detto questo, il resto della scocca è in plastica, ma il tutto è al tatto ben costruito, con un peso più che bilanciato senza particolari punti deboli.
Insomma, KZ ormai ci regala sempre più una qualità costruttiva in linea con quanto ci aspettiamo, senza lasciarsi a brutte pratiche di pesante risparmio sull'assemblaggio e sui materiali.
Al suo interno vive un setup ibrido con un'armatura bilanciata e un driver dinamico, una combo ormai super testata nel campo ed un classico già utilizzato in moltissimi altri prodotti nel panorama audio cinese.
Sono presenti due vents: una in basso sul faceplate ed una nella parte interna della scocca, perpendicolare al centro del driver dinamico.

photo5904264638592299284.jpg
photo5904264638592299285.jpg
photo5904264638592299286.jpg

COMFORT E ISOLAMENTO
Parlando di comfort siamo davvero al top. La scocca è la stessa utilizzata per le CCA C10, quindi per quanto riguarda il comfort siamo allo stesso livello: parlo di un auricolare davvero comodo anche per lunghissime sessioni di ascolto, e posso confermarlo avendole tenute ben 7 ore nelle orecchie prima di spegnere il PC dimenticandomi anche di averle nelle orecchie.
Anche l'isolamento è ottimo, nettamente superiore a quello di una IEM come le ZS7 che hanno un design orientato verso l'open back.
Le utilizzo molto in città e personalmente non sento il bisogno di alzare il volume in quanto attenuano già tantissimo i rumori di fondo rispetto ad altre IEMs che possiedo, come quelle già menzionate poco fa.

photo5904264638592299281 (2).jpg


SUONO
Passiamo ora alla parte fondamentale.
Ascolto prevalentemente EDM e sottogeneri, con preferenze verso Dubstep e Future Bass, Euphoric Hardstyle, Bass House, Midtempo e downtempo, darkwave e drum'n bass, ma ascolto anche tantissima roba cantata soprattutto da voci femminili. La gamma bassa è per me fondamentale e cerco sempre una leggera enfasi, e la parte alta dello spettro deve essere brillante ma non fastidiosa. Le medie possono essere arretrate ma devono suonare comunque naturali. La sound signature a V è quindi la mia favorita.

Gamma bassa (bass, sub-bass): la gamma bassa è sicuramente enfatizzata, con una maggiore concentrazione sul basso e una piccola enfasi sul sub-bass, che comunque rimane presente ma non esteso e aggressivo come quello delle ZS7 (che rimangono comunque le mie preferite in quanto a sub-bass, insieme alle TRN V80).

Gamma media (mids): a mio avviso indietro, ma non tanto quanto mi aspettassi. In questo caso la gamma media prende un posto a sedere al centro della sala e non proprio alle ultime file. Nonostante ci sia enfasi sul basso, le voci maschili non suonano con il calore delle CCA C10, avendo un tono più delicato e meno "mascolino". Le voci femminili trovano invece il bump sulla medio-alta come loro grosso aiuto, che le rende fresche, vivaci e intime come dovrebbero essere. In qualche brano si possono sentire alcuni tratti di sibilance, ma niente di problematico e rilevante.

Gamma alta (treble): Il lower treble è in enfasi ed offre una risposta brillante e non fastidiosa. In combinazione con l'upper midrange in enfasi, restituisce un suono molto fresco rispetto alla miriade di in ear con timbro caldo in questa fascia di prezzo.
La parte più alta dello spettro è ben estesa e regala parecchio dettaglio, portando anche una ventata d'aria in più nei brani che suonano più ariosi e liberi di essere riprodotti in uno spazio virtualmente più grande e meno congestionato.
Considerando che si tratta di un prodotto da 15 euro, non si può chiedere di più. Non siamo al livello di dettaglio delle amatissime (e odiatissime allo stesso tempo) KZ ZS6, ma abbiamo sicuramente una gamma alta brillante, non faticosa, che ci regala anche delle sfumature che in questa fascia sono poco semplici da trovare.

Soundstage: ampio con profondità e altezza nella media. La separazione strumentale è ottima e l'imaging non è affatto male, probabilmente potrebbe essere migliore se il soundstage guadagnasse un po' di profondità in più. A primo impatto, ciò che stupisce di più è la gran dinamica che le contraddistingue rispetto alle CCA C10, che menzionerò ora per un piccolo confronto.

Piccolo confronto con le CCA C10 (con cui condividono scocca e stesso tipo di cavo, tralasciando i pin differenti):
Le CCA C10 suonano meno ariose con una maggiore resa tridimensionale, con un approccio più naturale e dolce. Hanno anche un timbro più caldo, ma allo stesso tempo, almeno a primo impatto, sembrano anche meno divertenti rispetto alle ZSN PRO, che hanno una signature più giovanile e più improntata al divertimento rispetto alle C10.
La gamma bassa è più enfatizzata nelle ZSN, rendendo le CCA C10 un acquisto più indicato a chi cerca una signature più bilanciata, morbida e con un timbro più caldo.
La gamma media è meno indietro nelle C10, che rimangono quindi più bilanciate. Le voci maschili hanno un timbro più caldo nelle C10 mentre quelle femminili sono ottime su entrambe i setup, con un piccolo vantaggio per le ZSN PRO, che riproducono le voci femminili con maggior "freschezza" e brillantezza, rendendo però tutto un po' più tendente a sibilare in alcune particolari tracce con mastering fatti un pelino con meno accuratezza o in maniera molto aggressiva.
La gamma alta è sicuramente meno aggressiva nelle CCA C10, che rimangono quindi più indicate per chi è treble sensitive.
Il soundstage è più ampio e profondo nelle C10, con un miglior imaging e una separazione strumentale migliore.
Le ZSN PRO sono comode allo stesso modo e isolano in maniera prettamente identica.
Riassumendo, le C10 hanno un suono più maturo e analitico rispetto alle più divertenti e brillanti ZSN PRO, che comunque si piazzano ad un buon livello in termini di risoluzione, rimanendo però tecnicamente meno capaci delle C10 stesse.

CONCLUSIONI
KZ ha nuovamente sfornato un bel prodotto per chi vuole rimanere sulla fascia ultra budget e vuole avere un prodotto facile e divertente da utilizzare un po' ovunque.
Le ZSN PRO suonano bene, con una risposta divertente e brillante rendendo i brani sempre freschi e coinvolgenti, senza perdere per strada il dettaglio e la coerenza di chi è abituato a prodotti più costosi.
L'isolamento e l'ottimo comfort, infine, rendono le ZSN PRO le nuove capostipiti sotto i 20 euro, facendo sembrare le proprie sorelle su stessa fascia di prezzo prodotti ormai obsoleti e con maggiori compromessi.
 
Ultima modifica:

Entra

oppure Accedi utilizzando