Installazione Windows su SSD secondaria

Kiranoid

Nuovo Utente
102
22
Ho appena aggiunto al mio Pc una ssd secondaria (240Gb, usata per 4 anni su un laptop, già formattata) in cui vorrei solo installare windows e i programmi più importanti, mentre vorrei continuare a tenere l’Hdd per lo storage e tutto il resto. Come posso fare ad installare windows sulla ssd senza avere problemi con l’hdd? Sull’hdd non ci sono file che mi importa recuperare dato che ho già salvato tutto su uno storage esterno, l’unica cosa è che senza i driver non mi funzionerebbero né la scheda video né la scheda di rete quindi volevo capire come muovermi e se, eventualmente, mi converrebbe clonare (e come farlo) il disco cancellando prima tutti i programmi.
 

Giuliano_95

Nuovo Utente
8
3
Ho appena aggiunto al mio Pc una ssd secondaria (240Gb, usata per 4 anni su un laptop, già formattata) in cui vorrei solo installare windows e i programmi più importanti, mentre vorrei continuare a tenere l’Hdd per lo storage e tutto il resto. Come posso fare ad installare windows sulla ssd senza avere problemi con l’hdd? Sull’hdd non ci sono file che mi importa recuperare dato che ho già salvato tutto su uno storage esterno, l’unica cosa è che senza i driver non mi funzionerebbero né la scheda video né la scheda di rete quindi volevo capire come muovermi e se, eventualmente, mi converrebbe clonare (e come farlo) il disco cancellando prima tutti i programmi.
Windows 10 è in grado di installare i diver direttamente durante l'installazione, quindi non dovrebbero esserci problemi, dovresti arrivare tranqullamente a fine installazione senza alcun problema epoi li aggiorni i driver ma dovrebbe già funzionare tutto, per clonarlo in questo caso è abbastanza difficile da fare, poiché il tuo HDD è sicuramente più capiente dell'SSD quindi la maggior parte dei programmi se tenti di clonarlo ti dice che non c'è sufficiente spazio anche magari sull'HDD hai meno di 240gb di dati
 

Kiranoid

Nuovo Utente
102
22
Windows 10 è in grado di installare i diver direttamente durante l'installazione, quindi non dovrebbero esserci problemi, dovresti arrivare tranqullamente a fine installazione senza alcun problema epoi li aggiorni i driver ma dovrebbe già funzionare tutto, per clonarlo in questo caso è abbastanza difficile da fare, poiché il tuo HDD è sicuramente più capiente dell'SSD quindi la maggior parte dei programmi se tenti di clonarlo ti dice che non c'è sufficiente spazio anche magari sull'HDD hai meno di 240gb di dati
Grazie e scusa il ritardo nella risposta, in questo caso per installare Windows sulla SSD come faccio? Suppongo che vada in conflitto con quello sull'HDD..
 

Giuliano_95

Nuovo Utente
8
3
Grazie e scusa il ritardo nella risposta, in questo caso per installare Windows sulla SSD come faccio? Suppongo che vada in conflitto con quello sull'HDD..
Crea una chiavetta (8gb minimo) avviabile tramite il tool di Microsoft (qui un video preso da youtube, spiega molto bene) la inseriesci nel PC e all'avvio se ti parte normalmente Windows devi impostare il boot da USB nel bios, è un'operazione simile su tutti i PC, poi a installazione su SSD completata imposti dal bios come ordine di avvio prima la SSD, così ti partirà Windows da quella. Ovviamente attento a selezionare il giusto disco durante l'installazione, altrimenti finirai per formattare l'HDD

Nel caso ti servisse aiuto con il bios scrivi il modello della mobo
 

Kiranoid

Nuovo Utente
102
22
Crea una chiavetta (8gb minimo) avviabile tramite il tool di Microsoft (qui un video preso da youtube, spiega molto bene) la inseriesci nel PC e all'avvio se ti parte normalmente Windows devi impostare il boot da USB nel bios, è un'operazione simile su tutti i PC, poi a installazione su SSD completata imposti dal bios come ordine di avvio prima la SSD, così ti partirà Windows da quella. Ovviamente attento a selezionare il giusto disco durante l'installazione, altrimenti finirai per formattare l'HDD

Nel caso ti servisse aiuto con il bios scrivi il modello della mobo
Avevo letto, però, che avendo lo stesso sistema su entrambi i dischi potrebbero esserci conflitti specialmente con il codice di attivazione? Ovvio poi che una volta installato formatto l'hdd, ma potrei avere qualsiasi altro tipo di conflitto?

Altra domanda: anche se la ssd ha un qualche anno di esperienza, può ancora funzionare bene come disco di avvio? Non vorrei che gli anni trascorsi sul laptop interferiscano tantissimo sulla sua efficienza

Edit: la mobo è una gigabyte b360m h. Attualmente l'hdd è sull'entrata sata1 e la ssd sull'entrata sata2. Questa cosa può causarmi problematiche?
 

Giuliano_95

Nuovo Utente
8
3
Avevo letto, però, che avendo lo stesso sistema su entrambi i dischi potrebbero esserci conflitti specialmente con il codice di attivazione? Ovvio poi che una volta installato formatto l'hdd, ma potrei avere qualsiasi altro tipo di conflitto?

Altra domanda: anche se la ssd ha un qualche anno di esperienza, può ancora funzionare bene come disco di avvio? Non vorrei che gli anni trascorsi sul laptop interferiscano tantissimo sulla sua efficienza

Edit: la mobo è una gigabyte b360m h. Attualmente l'hdd è sull'entrata sata1 e la ssd sull'entrata sata2. Questa cosa può causarmi problematiche?
Inizialmente con La Key forse si, ci potrebbero essere problemi, non ne sono certo ma una volta eliminato quello sul vecchio HDD teoricamente se metti il codice sulla versione installata sull'SSD non dovresti avere alcun problema (su questo però vorrei una conferma da qualcun'altro). Per gli anni che si porta dietro se non ne hai fatto un uso perticolarmente intenso con continui cicli di lettura e sopratutto scrittura, sicuramente ha ancora tanto da offrire, in ultimo per quanto rigurda il collegamento non è un problema che sia su sata 2, basta che nel BIOS setti il boot da li dopo aver instllato Windows
 

Kiranoid

Nuovo Utente
102
22
Inizialmente con La Key forse si, ci potrebbero essere problemi, non ne sono certo ma una volta eliminato quello sul vecchio HDD teoricamente se metti il codice sulla versione installata sull'SSD non dovresti avere alcun problema (su questo però vorrei una conferma da qualcun'altro). Per gli anni che si porta dietro se non ne hai fatto un uso perticolarmente intenso con continui cicli di lettura e sopratutto scrittura, sicuramente ha ancora tanto da offrire, in ultimo per quanto rigurda il collegamento non è un problema che sia su sata 2, basta che nel BIOS setti il boot da li dopo aver instllato Windows
Ti ringrazio infinitamente
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Discussioni Simili

Hot del momento