PROBLEMA Installazione Ubuntu

step_cal

Nuovo Utente
16
0
Salve, sto installando ubuntu in dual boot su Windows 10 dalla pennetta, prima ho disattivato il secure boot e avvio rapido, e creato una partizione di 20 giga per ubuntu.
Tutto procede finché al momento di installazione scelgo dove installarlo, seleziono lo spazio libero dei 20 giga e mi dice “Non è stato definito alcun file system di root. Correggere questo problema dal menu di partizionamento”
Cosa dovrei fare? Grazie in anticipo.
 

Allegati

  • image.jpg
    image.jpg
    5 MB · Visualizzazioni: 20

Cibachrome

Utente Èlite
17,847
6,335
Salve, sto installando ubuntu in dual boot su Windows 10 dalla pennetta, prima ho disattivato il secure boot e avvio rapido, e creato una partizione di 20 giga per ubuntu.
Tutto procede finché al momento di installazione scelgo dove installarlo, seleziono lo spazio libero dei 20 giga e mi dice “Non è stato definito alcun file system di root. Correggere questo problema dal menu di partizionamento”
Cosa dovrei fare? Grazie in anticipo.

Salve a te.

Devi definire il file system di quella partizione. Va formattata in ext4.
 

step_cal

Nuovo Utente
16
0
Salve a te.

Devi definire il file system di quella partizione. Va formattata in ext4.
Sono andato avanti selezionando i 20’giga di spazio premendo sul + e ho impostato di usarlo come file system ext4 con journaling e punto di mount / e adesso se premo su installa mi esce questo
 

Allegati

  • image.jpg
    image.jpg
    5 MB · Visualizzazioni: 23

centoventicinque

Moderatore
Staff Forum
Utente Èlite
6,268
2,204
CPU
Intel core I5 4950/ i5 3550
Dissipatore
coolermaster Mod Anonima sequestri
Scheda Madre
anonima sequestri/ p8z77le
HDD
crucial bx500 480GB+raid0 wd blue 500GB / 8Xwd red 2TB[9420I+4X seagate 2TB [intel] 2x850 pro 256GB
RAM
16GB ddr3 1600 / 16 GB ddr3 hyperx
GPU
gtx660TI 3GB / gtx 1080 TI
Audio
Azila
Monitor
40" 4k LG / asus 27"
PSU
cm masterwatt 650 / microstar 750W
Case
anonimo itek/rack 2U
OS
archlinux X68_66
io sono sconfortato.

è scritto a caratteri cubitali OVUNQUE compreso qua sul forum che secureboot ed avvio rapido con ubuntu DEVONO essere attivi.

lìinstallazione non funziona come deve perchè hai avviato ubuntu in legacy, mentre il tuo pc è uefi .

riavvia l'installazione in uefi e ti proporrà direttamente l'installar il dual boot
 
  • Like
Reactions: Moffetta88

step_cal

Nuovo Utente
16
0
io sono sconfortato.

è scritto a caratteri cubitali OVUNQUE compreso qua sul forum che secureboot ed avvio rapido con ubuntu DEVONO essere attivi.

lìinstallazione non funziona come deve perchè hai avviato ubuntu in legacy, mentre il tuo pc è uefi .

riavvia l'installazione in uefi e ti proporrà direttamente l'installar il dual boot
Tutti i tutorial dicevano che dovevano essere disattivati, comunque faccio tutto da zero.
Come faccio a fare l’installazione in uefi?
Post automatically merged:

io sono sconfortato.

è scritto a caratteri cubitali OVUNQUE compreso qua sul forum che secureboot ed avvio rapido con ubuntu DEVONO essere attivi.

lìinstallazione non funziona come deve perchè hai avviato ubuntu in legacy, mentre il tuo pc è uefi .

riavvia l'installazione in uefi e ti proporrà direttamente l'installar il dual boot
Altrimenti per non creare altre incomprensioni, se mi potresti linkare una buona guida da seguire
 

EmanueleC

Utente Èlite
5,397
1,717
CPU
Ryzen 5 2600x
Dissipatore
stock
Scheda Madre
ROG STRIX B450-F GAMING
HDD
1TB Toshiba, Toshiba TR200 240 GB
RAM
Corsair DDR4 3000 Mhz 2x8 GB
GPU
GeForce GTX 750Ti 2gb
PSU
Seasonic Focus Gold 450W
Case
BitFenix Neos
OS
Fedora 33

EmanueleC

Utente Èlite
5,397
1,717
CPU
Ryzen 5 2600x
Dissipatore
stock
Scheda Madre
ROG STRIX B450-F GAMING
HDD
1TB Toshiba, Toshiba TR200 240 GB
RAM
Corsair DDR4 3000 Mhz 2x8 GB
GPU
GeForce GTX 750Ti 2gb
PSU
Seasonic Focus Gold 450W
Case
BitFenix Neos
OS
Fedora 33
In questa guida viene detto di disattivare il secure boot prima in un altro commento mi è stato detto ti tenerli attivi, insomma mi sono confuso ancora di più
Consiglio di disattivarlo. Tanto per uso desktop non vedo il vantaggio. Invece la problematica che potresti avere è se hai bisogno di un driver terzi che installi come modulo, e questo non è firmato non lo carica.
 

step_cal

Nuovo Utente
16
0
Consiglio di disattivarlo. Tanto per uso desktop non vedo il vantaggio. Invece la problematica che potresti avere è se hai bisogno di un driver terzi che installi come modulo, e questo non è firmato non lo carica.
Ovvero?
Post automatically merged:

https://turbolab.it/dual-boot-778/c...indows-10-guida-definitiva-dual-boot-video-81 questa guida non dice neanche di fare la partizione e installa ubuntu affianco a win 10, che differenza c'è oltre al fatto di non creare partizioni?
 

pabloski

Utente Èlite
2,697
773

Chiariamo la faccenda relativa al secure boot. C'è stata una guerra ideologica a suo tempo, tra Stallman e la FSF e Microsoft e i suoi scagnozzi. Ovviamente hanno vinto i soldi e quindi Microsoft.

Ma tutto questo non c'interessa, perchè la Linux Foundation si è fatta firmare un boot loader da Microsoft, per cui è possibilissimo usarlo per installare e far partire Linux su computer con secure boot abilitato.

Il fatto che in vari tutorial e guide si dica che va disabilitato, è una balla colossale. Purtroppo non tutti gli autori che sguazzano nel mare magnum di internet sono davvero competenti. Ma vabbè... comunque il secure boot è supportato da Linux!!!

Altra faccenda riguarda invece l'avvio rapido di Windows. Quello si interferisce con la capacità dell'utente di premere i tasti funzione per entrare nel bios, visualizzare il menu di boot, ecc... ed è bene disabilitarlo.

https://turbolab.it/dual-boot-778/c...indows-10-guida-definitiva-dual-boot-video-81 questa guida non dice neanche di fare la partizione e installa ubuntu affianco a win 10, che differenza c'è oltre al fatto di non creare partizioni?

Installa affianco a Windows, significa che le partizioni le fai lui automaticamente. E in genere gli installer attuali funzionano più che bene, sia per installare solo Linux su un disco, sia per installarlo in dual-boot con Windows.

Se hai necessità di mantenere Windows, scegli quell'opzione, dopo aver ridotto la partizione Windows ( da Windows puoi farlo ). Vedrai che installerà Ubuntu accanto a Windows, userà la stessa partizione UEFI per entrambi e aggiungere entrambi alla lista di boot.
 

EmanueleC

Utente Èlite
5,397
1,717
CPU
Ryzen 5 2600x
Dissipatore
stock
Scheda Madre
ROG STRIX B450-F GAMING
HDD
1TB Toshiba, Toshiba TR200 240 GB
RAM
Corsair DDR4 3000 Mhz 2x8 GB
GPU
GeForce GTX 750Ti 2gb
PSU
Seasonic Focus Gold 450W
Case
BitFenix Neos
OS
Fedora 33
Chiariamo la faccenda relativa al secure boot. C'è stata una guerra ideologica a suo tempo, tra Stallman e la FSF e Microsoft e i suoi scagnozzi. Ovviamente hanno vinto i soldi e quindi Microsoft.

Ma tutto questo non c'interessa, perchè la Linux Foundation si è fatta firmare un boot loader da Microsoft, per cui è possibilissimo usarlo per installare e far partire Linux su computer con secure boot abilitato.

Il fatto che in vari tutorial e guide si dica che va disabilitato, è una balla colossale. Purtroppo non tutti gli autori che sguazzano nel mare magnum di internet sono davvero competenti. Ma vabbè... comunque il secure boot è supportato da Linux!!!

Altra faccenda riguarda invece l'avvio rapido di Windows. Quello si interferisce con la capacità dell'utente di premere i tasti funzione per entrare nel bios, visualizzare il menu di boot, ecc... ed è bene disabilitarlo.



Installa affianco a Windows, significa che le partizioni le fai lui automaticamente. E in genere gli installer attuali funzionano più che bene, sia per installare solo Linux su un disco, sia per installarlo in dual-boot con Windows.

Se hai necessità di mantenere Windows, scegli quell'opzione, dopo aver ridotto la partizione Windows ( da Windows puoi farlo ). Vedrai che installerà Ubuntu accanto a Windows, userà la stessa partizione UEFI per entrambi e aggiungere entrambi alla lista di boot.
Tutto vero, fino a quando non ti trovi un driver non firmato.
 

step_cal

Nuovo Utente
16
0
Ho seguito la guida passo passo, ho installato ubuntu e quando mi ha chiesto di riavviare il pc e rimuovere la pennetta usb al riavvio è partito solo windows senza chiedermi niente.
Credo di lasciar perdere, non so.
 

Federinik

Nuovo Utente
61
4
Ho seguito la guida passo passo, ho installato ubuntu e quando mi ha chiesto di riavviare il pc e rimuovere la pennetta usb al riavvio è partito solo windows senza chiedermi niente.
Credo di lasciar perdere, non so..
Prima di abbandonare, prova a fare una chiavetta con il sistema operativo: "Boot Repair", magari c'è qualche problema con grub e seguendo le istruzioni che ti appariranno avviando il pc da questa chiavetta potrebbero sistemare il tutto...
 

pabloski

Utente Èlite
2,697
773
Tutto vero, fino a quando non ti trovi un driver non firmato.

Aspè, lo shim del bootloader non supporta la chain of trust. Serve solo per ingannare UEFI. Ma da lì in poi, il sistema gira in modalità non sicura.
Post automatically merged:

Ho seguito la guida passo passo, ho installato ubuntu e quando mi ha chiesto di riavviare il pc e rimuovere la pennetta usb al riavvio è partito solo windows senza chiedermi niente.
Credo di lasciar perdere, non so.

Hai disabilitato l'avvio rapido da Windows? E sarà mica un Samsung? No perchè ho avuto rogne belle grosse, dato che il secure boot dei Samsung è blindato. Non ho indagato a fondo, a suo tempo, ma non trovai un modo per installarci Linux.
 
  • Like
Reactions: Moffetta88

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: Quale crypto per il futuro?

  • Bitcoin

    Voti: 66 48.9%
  • Ethereum

    Voti: 52 38.5%
  • Cardano

    Voti: 17 12.6%
  • Polkadot

    Voti: 6 4.4%
  • Monero

    Voti: 12 8.9%
  • XRP

    Voti: 12 8.9%
  • Uniswap

    Voti: 4 3.0%
  • Litecoin

    Voti: 10 7.4%
  • Stellar

    Voti: 8 5.9%
  • Altro (Specifica)

    Voti: 19 14.1%