RISOLTO Installazione di ms sql standard edition 2016

Madmarck

Nuovo Utente
7
0
Salve a tutti, mi presento sono Marco. Ho una richiesta da fare e ringrazio chiunque potrà aiutarmi. Sto travasando da un vecchio server fujitsu un gestionale(e-solver/spring della sistemi), comprensivo di db slq su un windows 2016 server edition. L'assistenza del gestionale mi ha chiesto di installare una copia di sql standard 2016. (avevo già installato una versione 2017 di sql e scelto di loggare con le credenziali di windows, ma aprendo il management studio, mi dice che non riesce ad accedere al motore). Ora, premesso che non ho mai installato sql di nessuna versione. Qualcuno potrebbe indicarmi come mai non riesco ad accedere al motore di database tramite management studio ed una procedura di installazione valida per installare sql 2016 standard (di cui ho installer e licenza). Sarebbe l’ideale ricevere suggerimenti da chi ha installato questo gestionale. Grazie
 

r3dl4nce

Utente Èlite
6,213
2,717
In realtà Sistemi usa le credenziali sa con password, dovresti avere la loro installazione personalizzata che imposta anche l'istanza SQL correttamente. Fattela dare dal tuo dealer.
 

r3dl4nce

Utente Èlite
6,213
2,717
Non è inutile, alla fine basta che sia un SQL server supportato (2008, 2012, 2016)
Se vuoi installare la tua versione crei un'istanza chiamata SISTEMI, l'autenticazione con sa e la password, di solito Sistemi usa una password standard (che conosco ma non posso scrivere in pubblico), quindi dovresti verificare nell'attuale installazione qual'è la password utilizzata e riportarla uguale. Altrimenti se la metti diversa andrà poi variata dal GCONF.
Geveralmente comunque questi sono lavori che gestisce il dealer, non capisco perché lo stai facendo te come utente finale
 

Madmarck

Nuovo Utente
7
0
Che Dio ti benedica r3dl4nce! Questi di Sistemi non vogliono fare un c.... e prendono tempo sul cliente. Assurdo! Onestamente mi piacerebbo molto lo facessino loro, altrimenti poi si lamentano che l'applicativo non gira bene a causa dell'infrastruttura.
 
Ultima modifica da un moderatore:

r3dl4nce

Utente Èlite
6,213
2,717
Siamo rivenditori Spring quindi conosciamo il programma
Di solito migrazioni server le eseguiamo noi come dealer.
Comunque come hai risolto? Hai contattato il dealer? Hai installato SQL express fornito da sistemi?
 

Madmarck

Nuovo Utente
7
0
Alla fine ho installato IO sql standard 2016 con le indicazioni che copio sotto. Il dealer continua a darmi buca perchè dice che è operato di lavoro e non riesce a seguirmi: ad appuntamento già concordato scrive: "Marco per il passaggio lo dobbiamo concordare.Io adesso non ti posso seguire."
Che faccia tosta, non ce la faccio



  • · richiede maggiori competenze tecniche per correggere alcune configurazioni non adatte eseguite automaticamente dai setup Microsoft (ad esempio: il fatto che non vengano attivati i protocolli di rete consentendo, di fatto, solamente un utilizzo monoutenza dei database o il fatto che l'account sa sia disattivato per default ...)
  • · complica le operazioni di assistenza in quanto, potenzialmente, ogni utente potrebbe avere una configurazione diversa da quella degli altri utenti.
  • · se il server SQL già presente prevede l'utilizzo di una collation di tipo CI_AS (Case Insensitive Accent Sensitive) allora può essere utilizzato con le procedure Sistemi;
  • · se il server SQL già presente NON prevede l'utilizzo di una collation di tipo CI_AS (Case Insensitive Accent Sensitive) allora NON può essere utilizzato con le procedure Sistemi.
  • · per limitare al minimo le interferenze con altre versioni già presenti;
  • · qualora ci possano essere sovrapposizioni di componenti (ad esempio, sui componenti comuni tra le varie istanze di una determinata versione di SQL Server ...), per segnalare eventuali componenti non aggiornati e per proseguire l'installazione tralasciando la modifica di questi componenti (caso tipico: la presenza di una versione di SQL Server identica a quella che si sta cercando di installare ma non aggiornata con gli ultimi service pack disponibili)
  • · verificare che sia stata selezionata la collation 'Latin1_General_CI_AS'
  • · se la procedura Sistemi deve essere utilizzata da client di rete, verificare che sia stato attivato il protocollo di rete TCP/IP
  • · siccome a livello di istanza vengono creati degli utenti SQL (utenti lettore e sistemi) e vengono impostati dei permessi di accesso, occorre verificare che sia selezionata la modalità di autenticazione 'SQL Server e Windows' e che la creazione di questi account non crei problemi di sicurezza "

06) " Possono convivere sullo stesso server più versioni diverse di Microsoft SQL Server ?"
Risposta: " SI, su uno stesso pc possono essere installate contemporaneamente più versioni diverse di MS SQL Server.
Ad esempio, se lo si desidera, è possibile far convivere sullo stesso server MS SQL Server 2005 (varie versioni/service pack) con MS SQL Server 2008 (varie versioni/service pack), MS SQL Server 2008 R2 (varie versioni/service pack) e MS SQL Server 12 (varie versioni/service pack).
Occorre solo ricordare che ...

  • ogni versione installata deve usare un nome istanza DIVERSO da quelli preesistenti
  • le caratteristiche hardware del server (principalmente, la quantità di memoria RAM) devono essere sufficienti per gestire le varie versioni installate
N.B.
Tutti i cd\dvd rilasciati da Sistemi, se si effettua l'installazione di SQL Server utilizzando le funzioni presenti nella videata visualizzata dall'autorun, durante l'installazione creano una istanza di nome "Sistemi". Siccome il nome dell'istanza non è personalizzabile, ne consegue che su uno stesso server non sarà possibile installare contemporaneamente versioni diverse di SQL Server utilizzando l'autorun presente nei cd\dvd di Sistemi. Qualora si desideri poter personalizzare il nome dell'istanza occorre eseguire il setup originale di Microsoft presente nei cd\dvd "


CONFIGURAZIONE
01) " Per l'utilizzo con i prodotti Sistemi in versione SQL il motore SQL Server deve essere configurato in un modo specifico ?"
Risposta: " SI, occorre generare una application role e due login (LETTORE e SISTEMI) per consentire l'accesso ai programmi Sistemi.
Per i dettagli operativi fare riferimento alla segnalazione SI3365
N.B.
Se si effettua una installazione MASTER di procedure Sistemi in versione SQL queste operazioni non sono da eseguire perché vengono eseguite automaticamente dalla procedura di setup "

02) " Dopo l'installazione di SQL Server devo effettuare qualche configurazione sul sistema operativo del pc server ?"
Risposta: " Dipende.
Se nel pc server è presente un software che svolge funzioni di firewall occorre autorizzare le comunicazioni tra il server SQL Server e i pc client.
Le operazioni da compiere differiscono a seconda della versione di SQL Server utilizzata e sono quelle elencate nella segnalazione SI4244 "

03) "Come si seleziona la modalità di autenticazione 'SQL Server and Windows' in Microsoft SQL Server ?"
Risposta: " Seguire le indicazioni della segnalazione SI3371 "


GESTIONE
01) " Qual'è la differenza tra "Autenticazione Windows" e "Autenticazione di SQL Server e di Windows"? Quale tra le due è consigliabile utilizzare? "
Risposta: " L'Autenticazione Windows demanda a Windows la certificazione dell'accesso al database, non richiedendo in modo esplicito l'utente e la password di collegamento a differenza dell'Autenticazione di SQL Server e di Windows, in cui la validazione per l'accesso al database viene demandata a SQL Server.
Per ulteriori dettagli sul significato di "SQL Authentication" e di "Windows Authentication" leggere il documento http://msdn2.microsoft.com/it-it/library/ms144284.aspx
I cd-rom di SQL Server forniti da Sistemi installano una istanza in cui la modalità di autenticazione attivata è 'Autenticazione di SQL Server e di Windows' ed in cui all'account 'sa' viene attribuita la password 'sistemi'.
Per agevolare le attività di gestione e di assistenza, si consiglia di effettuare la configurazione rispettando queste linee guida "

02) " Una volta installata la procedura Sistemi in versione SQL con il database sul disco locale C: è possibile spostare il database su un altro disco (esempio: in E:\DATI)? Se si, come? "
Risposta: " SI, è possibile. Le operazioni da compiere sono quelle indicate nella segnalazione SI1529 "

03) " E' possibile cambiare la collation di un database SQL? Se si, come? "
Risposta: " SI, è possibile. Le operazioni da compiere sono quelle indicate nella segnalazione SI3801 "

04) " Il cambio della password dell'utente 'sa' di Microsoft SQL Server può creare problemi alle procedure Sistemi ?"
Risposta: " Il cambio di password non crea problemi alle procedure Sistemi che sono configurate per utilizzare l'account LETTORE per operare (esempio: Profis SQL, Job SQL, Spring SQL, eSolver 3.8 (o successivi) installato come master, ...).
Per le procedure Sistemi che sono configurate per utilizzare l'account SA per operare (eSolver 3.7 o precedenti, eSolver 3.8 (o successivi) installato come aggiornamento di un eSolver 3.7, ...), occorre solo ricordarsi di andare ad aggiornare la password memorizzata nel CFG<procedura>.INI operando nel seguente modo:
- avviare GCONF4W
- selezionare AZIENDA -> PRODOTTI -> PARAMETRI PER PRODOTTI E SUPERMENU
- selezionare il CFG<procedura>.INI utilizzato
- selezionare il tab GESTORE ARCHIVI
- verificare che nel campo UTENTE sia indicato SA
- specificare nei campi PASSWORD e CONFERMA PASSWORD la nuova password dell'account SA
- salvare le modifiche
N.B.
Occorre ripetere le operazioni precedenti per tutti i CFG<procedura>.INI utilizzati
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Discussioni Simili

Hot del momento