Info ali sempre sotto tensione

MaxKite60

Nuovo Utente
54
2
Ciao a tutti, ho letto in varie discussioni che spesso viene dato il consiglio di lasciare l'alimentatore sempre collegato alla rete elettrica, senza mettergli davanti una ciabatta multipresa con interruttore.
Ho notato però che se faccio così, sulla mobo Asus B85M-G rimane sempre acceso l'onboard led illuminato di verde.
Il che mi fa pensare che la scheda madre in qualche modo rimanga alimentata, e infatti ho verificato che alcune porte usb posteriori hanno corrente, le anteriori no.
È giusto lasciarla sempre così, anche a pc spento?
 

Kelion

Quid est veritas?
Utente Èlite
23,157
7,334
Ciao a tutti, ho letto in varie discussioni che spesso viene dato il consiglio di lasciare l'alimentatore sempre collegato alla rete elettrica, senza mettergli davanti una ciabatta multipresa con interruttore.
Ho notato però che se faccio così, sulla mobo Asus B85M-G rimane sempre acceso l'onboard led illuminato di verde.
Il che mi fa pensare che la scheda madre in qualche modo rimanga alimentata, e infatti ho verificato che alcune porte usb posteriori hanno corrente, le anteriori no.
È giusto lasciarla sempre così, anche a pc spento?
Rimane alimentata solo la linea dei 5V ed infatti vedi le USB alimentate. Comunque di solito è possibile spegnere anche l'alimentazione delle porte USB dal BIOS. Dovrebbe esserci una voce tipo deep sleep o power USB.
 

crimescene

Super Moderatore
Staff Forum
Utente Èlite
30,390
13,602
CPU
Intel Core i5 9600k
Dissipatore
Artic Freeze 2 360
Scheda Madre
MSI z390i Gaming Edge AC
Hard Disk
Nvme Sabrent 1TB SSD 128 Gb SHDD 2TB HDD 3TB
RAM
32GB DDR4 @ 3000 Corsair Vengeance lpx
Scheda Video
EVGA 3080 XC3 Ultra
Scheda Audio
Realtek Hd Audio
Monitor
LG Ultragear 27GL850 QHD 144
Alimentatore
Corsair HX750i
Case
Sharkoon TG5 RGB
Internet
TIm 200 Mega
Sistema Operativo
Windows 10 Pro
Ciao a tutti, ho letto in varie discussioni che spesso viene dato il consiglio di lasciare l'alimentatore sempre collegato alla rete elettrica, senza mettergli davanti una ciabatta multipresa con interruttore.
Ho notato però che se faccio così, sulla mobo Asus B85M-G rimane sempre acceso l'onboard led illuminato di verde.
Il che mi fa pensare che la scheda madre in qualche modo rimanga alimentata, e infatti ho verificato che alcune porte usb posteriori hanno corrente, le anteriori no.
È giusto lasciarla sempre così, anche a pc spento?
Nel buios c'`e una volce relativa anche allo spegnimento dell'usb è chiamata in modo diverso a secondo dei modelli, (vedi sotto risparmio energetico)

L'alimentatore va tenuto in tensione, in quanto sono apparecchi proprio fatti per essere tenuti così.

Se lo scolleghi riduci drasticamente la vita della batteria tampone
 

MaxKite60

Nuovo Utente
54
2
Nel buios c'`e una volce relativa anche allo spegnimento dell'usb è chiamata in modo diverso a secondo dei modelli, (vedi sotto risparmio energetico)

L'alimentatore va tenuto in tensione, in quanto sono apparecchi proprio fatti per essere tenuti così.

Se lo scolleghi riduci drasticamente la vita della batteria tampone
Grazie ad entrambi per le risposte.
Per il discorso della batteria tampone, non sarebbe poi un gran problema, una CR2032 costa niente..
Vedrò nel menu del Bios se c'è qualche opzione per le usb.
Grazie ancora
 

vasto lorde

Utente Attivo
772
135
CPU
intel i7 4960x
Scheda Madre
msi big bang x-power 2
Hard Disk
ssd sandisk extreme 2 240gb + 2 hdd wd red 2+2 tb
RAM
g.skill tridentx 2400 mhz 16gb
Scheda Video
sapphire 7850 oc dual-x
Monitor
samsung t28c570 + hp 1740
Alimentatore
cooler master silent pro m 850w
Case
phobya ultra case big water v1
Sistema Operativo
windows 7 64bit
Parlo da esperienze dirette ben tre non una , anche io pensavo anni anni anni fa di spegnere le ciabatte(molti clienti spegnevano proprio per il motivo menzionato per non perdere troppo tempo) . Partiamo dal primo(cm m850w bronze) caso dopo un anno e mezzo un anno e sette mesi cosi primo alimentatore andato non teneva più alti carichi . Seconda esperienza(cm v650 gold) con un amico cosi facendo portava errori all'accensione o addiritura non si accendeva più l'intero sistema lasciandolo acceso per una settimana gli errori descritti spariti tutti . terza ed ultima con un amico morto dopo un 2 anni cosi facendo attacca e stacca e si è portato dietro gran parte dell'hardware collegato ad esso non ricordo il modello ma non era per intenderci un tecnoware o quella stirpe li) . Da 3 anni e mezzo ormai non spengo più nulla in ogni dove nemmeno le tv (avuto problemi anche li) adesso tengo tutto sotto gruppi e prese filtrate da sovratensioni apc.
della batteria tampone può non essere visto come un semplice problema . Mi è capitato per nulla di rado quando lavoravo in un centro assistenza (quando si passò dal socket 1155 all'1150/51 o dal 2011 al 2066 in maniera più marcata) quando le batterie erano scariche portavano una serie di problemi misteriosi e fastidiosi dove facendo i controlli non portavano a nessun difetto hardware poi per disperati si controllava sotto carico la batteria tampone ed era scarica ......possibile mai ? si .... uno sbatte la testa pensando a chissà quale problema e poi prima di quei socket tutto funzionava con malta e ignoranza a parer mio . Dopo ho notato un aumento serio di "sensibilità" passatemi il termine dei pc in genere su ogni cosa . Scusate se ho voluto riportare un piccolo strascico del mio passato ma ancora oggi moltissima gente pensando di risparmiare centinaia di euro spegnendo tutto la notte poi si ritrova a spenderne 2 volte tanto , quando lavoravo al centro non che mi dispiaceva molto :D .
 
  • Mi piace
Reactions: Kelion

leoben

Utente Attivo
218
62
La batteria serve per non perdere le impostazioni del bios. Quindi se è quasi scarica, magari si corrompono i dati memorizzati e al riavvio del pc vengono utilizzate impostazioni sbagliate che possono creare problemi.
Però ciò non ha niente a che vedere con l'alimentatore... Le CR2032 sono batterie al litio non ricaricabili, quindi indipendenti dal fatto che la mobo sia alimentata o meno.
 

lucatambu

Utente Attivo
364
127
CPU
i7-9900k
Dissipatore
Custom Loop
Scheda Madre
Asus Maximus XI Hero
Hard Disk
27 TB
RAM
32 GB DDR4 Trident Z RGB
Scheda Video
MSI 2080 Sea Hawk ek X
Scheda Audio
Yamaha YAS-101
Monitor
Samsung C34F791
Alimentatore
Seasonic Prime Platinum 1000
Case
Phanteks Evolv X
Periferiche
Asus ROG Strix Flare + ROG Spatha
Internet
Tim FTTC
Sistema Operativo
Win 10 pro
Parlo da esperienze dirette ben tre non una , anche io pensavo anni anni anni fa di spegnere le ciabatte(molti clienti spegnevano proprio per il motivo menzionato per non perdere troppo tempo) . Partiamo dal primo(cm m850w bronze) caso dopo un anno e mezzo un anno e sette mesi cosi primo alimentatore andato non teneva più alti carichi . Seconda esperienza(cm v650 gold) con un amico cosi facendo portava errori all'accensione o addiritura non si accendeva più l'intero sistema lasciandolo acceso per una settimana gli errori descritti spariti tutti . terza ed ultima con un amico morto dopo un 2 anni cosi facendo attacca e stacca e si è portato dietro gran parte dell'hardware collegato ad esso non ricordo il modello ma non era per intenderci un tecnoware o quella stirpe li) . Da 3 anni e mezzo ormai non spengo più nulla in ogni dove nemmeno le tv (avuto problemi anche li) adesso tengo tutto sotto gruppi e prese filtrate da sovratensioni apc.
della batteria tampone può non essere visto come un semplice problema . Mi è capitato per nulla di rado quando lavoravo in un centro assistenza (quando si passò dal socket 1155 all'1150/51 o dal 2011 al 2066 in maniera più marcata) quando le batterie erano scariche portavano una serie di problemi misteriosi e fastidiosi dove facendo i controlli non portavano a nessun difetto hardware poi per disperati si controllava sotto carico la batteria tampone ed era scarica ......possibile mai ? si .... uno sbatte la testa pensando a chissà quale problema e poi prima di quei socket tutto funzionava con malta e ignoranza a parer mio . Dopo ho notato un aumento serio di "sensibilità" passatemi il termine dei pc in genere su ogni cosa . Scusate se ho voluto riportare un piccolo strascico del mio passato ma ancora oggi moltissima gente pensando di risparmiare centinaia di euro spegnendo tutto la notte poi si ritrova a spenderne 2 volte tanto , quando lavoravo al centro non che mi dispiaceva molto :D .
sottoscrivo in pieno, soprattutto la parte riguardo la batteria tampone ...
mi ha fatto impazzire su tre o quattro pc diversi, oramai quando cerco un guasto "strano" prima cosa che faccio è cambiare la batteria, in un paio di occasioni ho risolto al primo colpo
 

crimescene

Super Moderatore
Staff Forum
Utente Èlite
30,390
13,602
CPU
Intel Core i5 9600k
Dissipatore
Artic Freeze 2 360
Scheda Madre
MSI z390i Gaming Edge AC
Hard Disk
Nvme Sabrent 1TB SSD 128 Gb SHDD 2TB HDD 3TB
RAM
32GB DDR4 @ 3000 Corsair Vengeance lpx
Scheda Video
EVGA 3080 XC3 Ultra
Scheda Audio
Realtek Hd Audio
Monitor
LG Ultragear 27GL850 QHD 144
Alimentatore
Corsair HX750i
Case
Sharkoon TG5 RGB
Internet
TIm 200 Mega
Sistema Operativo
Windows 10 Pro
La batteria serve per non perdere le impostazioni del bios. Quindi se è quasi scarica, magari si corrompono i dati memorizzati e al riavvio del pc vengono utilizzate impostazioni sbagliate che possono creare problemi.
Però ciò non ha niente a che vedere con l'alimentatore... Le CR2032 sono batterie al litio non ricaricabili, quindi indipendenti dal fatto che la mobo sia alimentata o meno.
Non è il fatto che siano ricaricabili non avere la tensione semplicemente fa scaricare la batteria prima del dovuto tra le altre cose
 

vasto lorde

Utente Attivo
772
135
CPU
intel i7 4960x
Scheda Madre
msi big bang x-power 2
Hard Disk
ssd sandisk extreme 2 240gb + 2 hdd wd red 2+2 tb
RAM
g.skill tridentx 2400 mhz 16gb
Scheda Video
sapphire 7850 oc dual-x
Monitor
samsung t28c570 + hp 1740
Alimentatore
cooler master silent pro m 850w
Case
phobya ultra case big water v1
Sistema Operativo
windows 7 64bit
Non è il fatto che siano ricaricabili non avere la tensione semplicemente fa scaricare la batteria prima del dovuto tra le altre cose
esattamente , per chi magari non è ferrato in materia o anche per chi non è mai incappato in batterie bios scariche e non riconosce le pazzie di tale problematica uno impazzisce :D .Un mio amico con piattaforma x79 ma anche io all'epoca (anche io x79) che praticavo sta cosa ogni anno cambiavo batteria tampone . (problema no , ma vuoi mettere che avevo la batteria dietro la scheda video con loop a tubi rigidi ? ahaha )
Vorrei sottolineare una cosa , ognuno è libero di fare quello che vuole accendere/spegnere e/o utilizzare come meglio crede un apparato , ogni amico mio ha idee e pareri su come risparmiare e/o tutelare i propri dispositivi e perchè no anche l'ambiente, infatti finisce sempre a litigi molto scherzosi tra di noi .
L'importante che non si cade in faide , a mio avviso stupide :P .
 

leoben

Utente Attivo
218
62
Non è il fatto che siano ricaricabili non avere la tensione semplicemente fa scaricare la batteria prima del dovuto tra le altre cose
Scusami, ma in base a cosa?
Le CR2032 hanno capacità di poco più di 200mAh.
Il carico applicato per mantenere i dati in memoria è irrisorio. Probabilmente ciò che influisce maggiormente è la corrente di scarica interna. Non a caso ho avuto schede madri che ho tenuto per diversi anni sotto ciabatta senza mai dover sostituire la batteria.
Al lavoro ho macchinari ai quali ho sostituito la batteria della mobo dopo almeno 5-6 anni, ogni sera viene spento il generale dal quadro principale. E lavorano in condizioni di temperatura/sollecitazioni ben diverse rispetto a un pc in una scrivania...
Poi che la batteria si possa scaricare un po' prima, mi sta pure bene. Ma si tratterà di un anno in meno su 5 totali...
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Discussioni Simili

Hot del momento