DOMANDA Il PC nel limbo: decidere, attendere o rivedere?

Luke88bb

Nuovo Utente
5
2
Salve a tutti.
Premetto che al momento vivo e lavoro con un Asus ROG G73SW del 2010 (i7 2630QM, 8GB RAM DDR3, NVIDIA GeForce GTX 460M, Samsung 840 pro 512GB), una macchina che è reduce da epiche peripezie: gaming negli anni che furono, sebbene mai spinto, rendering video da decine di GB per volta, sessioni di Photoshop semi-eterne... Il tutto sempre con grande affidabilità. Un motivo in più per cui mi addolora il fatto che ultimamente lo sto iniziando a perdere: la tastiera mi sta lasciando, le porte I/O vanno a giorni alterni, si incanta, etc... Credo che sia quasi ora di mandarlo in onorato e più che meritato pensionamento, possibilmente fra novembre 2019 e aprile/maggio 2020.
Da ormai qualche tempo sto quindi curiosando nel panorama dell'hardware per capire cosa mi converrebbe per un PC che sia prima di tutto abbastanza longevo prestazionalmente e fisicamente parlando, una specie di mulo da soma spaccacubi. Il mio G73 si è difeso bene sia per il lavoro (video editing e grafica, principalmente) sia per le classiche "varie ed eventuali" (anche ad esempio in modellazione 3D) e vorrei ripetere l'esperienza.
Sono arrivato a raffinare due possibili configurazioni di stampo ROG (mi rendo conto non sia prettamente da workstation, ma nella mia sebben misera esperienza ha sempre sopperito egregiamente ai lavori più estenuanti e poi ci sono affezionato, ormai) e vorrei qualche parere in merito da voi, che certamente avete più esperienza nel settore del PC Building:

- Configurazione INTEL
i9 9900k, ROG Maximus Hero XI Wi-fi, Corsair Dominator Platinum DDR4 32GB (2x16) 3200MHz, Samsung 970 Pro 1TB

- Configurazione AMD
Ryzen 7 3800x, ROG Crosshair Hero VIII Wi-fi, Corsair Dominator Platinum DDR4 32GB (2x16) 3200MHz, Corsair Force MP600 1TB

Per entrambe le configurazioni, l'acquisizione della scheda video (una 2070 super, a occhio) sarebbe da posticipare alla fine del 2020, sia per questioni di budget che per effettiva utilità (Halo, *cough*). Sempre per un upgrade futuro, per entrambe vorrei due moduli per un totale di 32GB di ram nell'ottica di portarli poi a 4 per un totale di 64GB.
Al netto dei componenti a contorno (PSU sui 750w, AIO per il raffreddamento della CPU, case) sono due configurazioni più o meno equivalenti, sia nel prezzo che nella potenza di calcolo, ad eccezione del non indifferente particolare dell'interfaccia PCIE Gen 4, che potrebbe garantirmi un boost di velocità nello spostare e gestire grossi blocchi di dati.

Ecco quindi i miei quesiti:
Configurazioni del genere, convengono, ora come ora?
Avendo comunque nell'ottica di aspettare ancora qualche mese, si prospettano modifiche/uscite possibili interessanti?
Pcie gen4 fa davvero tutta questa differenza, all'atto pratico?
Ho letto che scalda non poco, e scaldare rovina i componenti. Non credo sia particolarmente incisivo come logorio nel breve termine, ma volendo una macchina abbastanza durevole, il problema diventerebbe rilevante in fretta?
I componenti della configurazione AMD mi lasciano un poco perplesso, avendo sempre avuto macchine intel: sempre il pcie 4 è una tecnologia di applicazione pratica relativamente recente, visto che i nuovi Ryzen sono i primi e unici a implementarla e non c'è ancora molta varietà ad esempio di SSD, per non parlare di altri componenti come le schede video che, sempre leggendo in giro, pare non siano in grado di saturare la Gen 3, lasciando intendere che ci vorrà del tempo prima che si possa anche solo sfruttare decentemente la Gen 4. Esiste, nell'orizzonte di tempo di cui sopra, la possibilità che Intel esca dal gorgo del suo 10nm, sfornando una generazione 10 (con supporto pcie 4 magari)?
Leggevo, a riguardo, di un ipotetico 10700k, ma a riguardo ho trovato solo notizie frammentarie: anche arrivasse a breve, non so se avrebbe pcie 4, visto che intel pare non crederci.
Questo, ovviamente, sempre se quello standard serva effettivamente a qualche cosa e non convenga, invece, investire in una configurazione "vecchia" ma potenzialmente più economica e che potrebbe andare nel classico "sconto-svuota-magazzino".
Certo, la cosa potrebbe ritorcermisi contro come ha fatto il 7820x che avevo mezzo puntato diverso tempo addietro.

Come addendum, vorrei aggiungere due postille: schermo e tastiera.
- Per lo schermo, vorrei qualcosa di ampio e affidabile: un buon 32 pollici QHD, per intenderci. Terrei nella fattispecie ad un refresh rate sopra i 75Hz, magari >=100, senza sacrificare una buona affidabilità per quanto riguarda i colori, anche mi costasse un po' di fatica per una eventuale calibratura (per la quale credo mi rivolgerei comunque di nuovo a voi).
Lo schermo curvo darebbe molto fastidio, su questa dimensione, per lavorare, ad esempio, in Photoshop o simili? Vorrei provare l'ebrezza...
- Per la tastiera, sono un pochino incerto (tu guarda, che novità...). Sono abituato al tasto INVIO grande, a L capovolta, e una gran quantità di tastiere moderne, specie quelle meccaniche di alto bordo, hanno quello dritto, presumo per praticità nel gaming. Io comunque nel caso di giochi userei un joypad, quindi vorrei il mio bel tastone visto che scrivo molto. Una Corsair Strafe, magari?

In sostanza, i miei sono i classici dubbi dell'eterno indeciso, bloccato nel limbo della paura di prendere la fregatura dello sconto della settimana dopo, ma consapevole che prima o poi dovrò decidermi e prendere quel che c'è. Vorrei creare una specie di corazzata, che si digerisca facilmente lavori pesanti ma pronta a gestire senza problemi il gaming (con quello che a questo punto chiamerei Service Pack 1) da qui a qualche anno, almeno 5 direi, come ha fatto il mio amato G73, magari ricorrendo a qualche marginale integrazione nel tempo.
In definitiva, non lo so: mi ci sto scervellando da troppo tempo e ho bisogno di qualche consiglio competente.

Grazie in anticipo!
 

Cibachrome

Utente Èlite
13,633
4,892
Ciao.

E' troppo presto per chiedere consiglio visto che siamo ad agosto.
Manca pure il budget in euro totale.

Quelle sono configurazioni pc.
ROG (Republic of gamers) è una famiglia di prodotti Asus.

Te non hai mai avuto la piattaforma Intel 1151v2, i processoti Intel 1151v2, le schede madri socket 1151v2, i chipset Intel della serie 300 e le ram ddr4. Dimentichi anche che le schede madri vengono prodotte dai produttori di schede madri. Ci sono schede madri pessime, decenti, buone etc... Il fatto che hai avuto sempre Intel non vuol dire proprio nulla.
La piattaforma Intel 1151v2 è arrivata al capolinea visto che a gennaio uscirà una nuova piattaforma, nuovo socket, nuovi processori e nuove schede madri. Parliamo di processori a 14+++ nm che avranno la stessa architettura.
L' i9 9900k scalda.


Il prossimo anno usciranno le cpu Amd Ryzen socket AM4 7nnm+ con la nuova architettura Zen3.
Nel 2020 usciranno le nuove schede video Nvidia ed Amd. Poi da qui alla fine del 2020 ci saranno anche qui giochi che saranno più pesanti. Te già hai programmato l' acquisto della RTX 2070 Super a fine 2020, lol.
Tra l' altro le cpu Ryzen non hanno la scheda video integrata e quindi le uscite sulla scheda madre sono disattivate. Stessa cosa vale per le cpu Intel con la lettera "F" finale.
Visti gli utilizzi che hai menzionato devi prendere la scheda video adatta insieme al resto dei componenti.

Quelle 2 scheda madre ROG non servono a nulla e sono soldi sprecati.
Cone le cpu Ryzen serie 3000 come ram partire da almeno 3400/3466 (no CL18 o superiore).
In un alimentatore conta prima di tutto la marca ed il modello. Poi infine i watt. Con il taglio da 750 watt effettivi ci metti ad es. 2 RTX 2070.
Gli AIO a singola ventola sono assolutamente da evitare visto che sono pessimi/molto pessimi. Conta la marca ed il modello. Ma poi farai overclock?

Manca l' hard disk per metterci i dati. Poi non se invece hai un hard disk esterno oppure un nas.

Le schede video in commercio non sfruttano completamente il pci-express 3.0 X16 quindi figuriamoci il pci express 4.0 X16.
Il pci-e 4.0 ora può avere senso ad es. dei datacenter.
Il pci-e gen 4 è un' interfaccia ed hai letto fischi per fiaschi. Una parte delle linee pci-express vengono messe a disposizione dal processore mentre le altre dal chipset della scheda madre.

Le schede madri X570 hanno una ventolina che serve per raffreddare per bene il dissipatore del chipset. Non c'è nessun problema.
 
  • Mi piace
Reactions: Luke88bb

mr_loco

abbacchio
Utente Èlite
10,665
4,513
prima di tutto serve un budget, poi bisogna sapere se ci lavorerai in modo professionale o amatoriale
prendendo le due configurazioni, stai sbagliando il confronto, il diretto concorrente dell'i9-9900k è il ryzen 3900x, prezzi simili ma prestazioni di gran lunga maggiori in ambito produttività per amd, quindi se non ci campi con il pc puoi puntare ad un 3700x
le schede madri, come le ram e gli ssd nvme da 1tb sono eccessivi
 
  • Mi piace
Reactions: Luke88bb

Luke88bb

Nuovo Utente
5
2
@Cibachrome
Grazie della risposta e... diamine, mi hai dato da pensare non poco. Per questo avevo bisogno di confronto!
Prima di entrare nel merito, ringrazio anche d'avermi fatto notare alcune mancanze nel mio post:
Dispongo già di un WD 4TB Blue che userei per archivio dati e di una scheda video Nvidia GT 520 di recupero che userei come tappabuchi associata a uno schermo 24" 1080p che uso ora come secondario per il G73.
Ovvio che, pianificando l'acquisto di una scheda video all'esagerata distanza di più di un anno ho indicato, ad occhio, una 2070 super solo come target quanto a fascia di prezzo/potenza. Mea culpa, non sono stato chiaro qui. Chiedo scusa per l'incompletezza delle domande.

Quanto al chipset intel, hai perfettamente ragione: ci sono pezzi buoni e non, non marche in generale. L'affezione è un discorso a parte e potenzialmente solo banale se non deleterio.
A gennaio uscirà un nuovo chipset intel, dunque? Bene, ma anche quello, visto che sarà sempre a 14nm, non sarà solo una reiterazione del 1151, con qualche miglioria ma su base comune? Cosa cambierà? Ci si può aspettare processori pari al 9900k, ma che scaldino meno?
ROG sono soldi sprecati? Perché e su quali alternative sarebbe meglio ripiegare?
750W senza marca e specifiche: hai ragione. L'idea, sempre vaga e per quello chiedo, era un Corsair RM750 (o 650) x.
AIO singola ventola da evitare: quali sono i difetti? A cosa prestare attenzione? Doppia o tripla ventola meglio? Restare a aria? Perché?
Quanto all'overclock, è improbabile e anche lo facessi non sarebbe spinto.

Nessun problema su 570 per quanto riguarda il surriscaldamento e pcie 4, nonostante la confusione da parte mia, comunque non poi così utile/utilizzabile.
Certamente, ho ancora molto da imparare e da riflettere sull'argomento, grazie!

@mr_loco
Il budget, da una stima effettuata di recente con i componenti indicati nelle due configurazioni, si aggira attorno ai 2000€ al massimo per il PC, periferiche escluse, da spalmarsi probabilmente in alcuni mesi.
Col PC ci campo, sebbene con alterne fortune, e lo userei prevalentemente in ambito professionale e sarebbe in funzione molte ore al giorno.
Ram, schede madri e SSD sono eccessivi per quale ragione? Abbiate pietà di un neofita XD
Non consideravo il 3900x ma il 3800x per fare un paragone fra "pari-core", 8/16 e 8/16. Certo, il 3900x ha 4 core in più e sarebbe meglio per produttività, grazie della dritta!
Per l'ssd puntavo su un samsung PRO, come quello che ho, perché ho letto (avrò letto anche qui boiate, non lo so più a questo punto) che hanno memorie di durata da 1.5 a 2 volte quelle usate nelle versioni EVO e dovendo io scriverli e riscriverli un'infinità di volte, mi sembrava, forse ingenuamente, una buona scelta. Di nuovo, perché non lo è e cosa sarebbe meglio considerare per scegliere?

Qualsiasi spiegazione e consiglio possiate darmi, anche su cosa considerare nelle scelte oltre che ai prodotti in sé, è più che benvenuto! Grazie!

p.s.: anche riguardo lo schermo, quali sono le cose da considerare per un buon prodotto che abbia una buona versatilità e una buona accuratezza dei colori?
 
Ultima modifica:

mr_loco

abbacchio
Utente Èlite
10,665
4,513
Col PC ci campo, sebbene con alterne fortune, e lo userei prevalentemente in ambito professionale e sarebbe in funzione molte ore al giorno.
Ram, schede madri e SSD sono eccessivi per quale ragione? Abbiate pietà di un neofita XD
ROG è un brand di asus, certamente sono di ottima fattura ma parte del prezzo lo gonfia il logo, a te interessa che tenga a bada le temperature generate, e essendo tutte di fascia alta, sopra le 200€ hanno tutte buone prestazioni
le dominator hanno un buon chip, ma sono sempre 3200Mhz CL16 e se ne trovano altre marche sotto i 100€ (16gb), per lavoro punterei a delle flareX 3200Mhz CL14 o a trovarle a buon prezzo delle 3600Mhz CL17/16, per ryzen ( il CL è la latenza)
cpu a pari core 3700x e 3800x, resta sul primo, da test in rete non vale la pena spendere di più per un vantaggio risicato
ssd nvme, ok per lavoro, ma quanti Gb sposti? fai anche due conti rispetto ad un ssd classico, perchè le reali differenze si vedono con file di grosse dimensioni, punterei comunque a un ssd per il sistema e uno per lavoro, magari un 870 evo plus
dissipatore ti consiglio quello ad aria, a parità di prezzo rende meglio e serve meno manutenzione e ha una durata maggiore

butto giù una bozza:

CPU: AMD Ryzen 9 3900X 3.8 GHz 12-Core Processor (€706.99 @ Amazon Italia), su eprice costa 560€
CPU Cooler: Noctua NH-D15 82.5 CFM CPU Cooler (€89.90 @ Amazon Italia)
Motherboard: Gigabyte X570 AORUS ULTRA ATX AM4 Motherboard (€329.03 @ Amazon Italia)
Memory: G.Skill Ripjaws V Series 32 GB (2 x 16 GB) DDR4-3200 Memory (€291.40 @ Amazon Italia)
Storage: Samsung 860 Evo 500 GB 2.5" Solid State Drive (€77.97 @ Amazon Italia)
Storage: Samsung 970 Evo Plus 1 TB M.2-2280 NVME Solid State Drive (€212.47 @ Amazon Italia)
Case: be quiet! Pure Base 600 ATX Mid Tower Case (€92.16 @ Amazon Italia)
Power Supply: SeaSonic FOCUS Plus Platinum 650 W 80+ Platinum Certified Fully Modular ATX Power Supply (€124.90 @ Amazon Italia)
Total: €1924.82
 
  • Mi piace
Reactions: Luke88bb

Luke88bb

Nuovo Utente
5
2
Bella configurazione e rientra anche nel budget tutto compreso, con qualcosa anche in più di quel che consideravo, grazie!
Per quei core in più, in effetti, qualche soldo in più vale la pena investirlo nel 3900x. Sempre al netto di cosa farà Intel a gennaio...
In particolare il Seasonic con certificazione platinum mi sembra ottimo, grazie del suggerimento (è una buona marca, vero?).
Lavoro in genere con file da 5 a 25GB, per quello puntavo su un buon SSD per lavorarli in scioltezza e un grosso HDD per archiviarli.
L'Evo di Samsung è vero che costa molto meno rispetto al PRO, ma resta il dubbio sulla qualità delle memorie sul lungo termine. Anche lì, però, temo vada più a fortuna col singolo pezzo che non ad affidabilità generale, a questo punto...
I dissipatori AIO deduco quindi tendano a rompersi prima di una soluzione DIY, figuriamoci di un dissipatore ad aria che è più o meno inamovibile, visto che credo l'unica cosa possa rompersi sono le ventole. Pensavo, però, che la differenza in prestazioni, a maggior ragione se un processore così scalda molto (riferito al 9900k ma credo anche 3900x non sia freschissimo), giustificasse l'uso di un AIO.
Ha invece un senso non sia così: grazie per la raddrizzata al pensiero!
Per le ram quindi la cosa più importante, una volta scelta la velocità, è la latenza. Annotato!

Thanks! E qualsiasi altra dritta è sempre ben accetta!
 

mr_loco

abbacchio
Utente Èlite
10,665
4,513
Per quei core in più, in effetti, qualche soldo in più vale la pena investirlo nel 3900x.
su eprice sta 60€ in più dell'i9, la garanzia è simile ad amazon
In particolare il Seasonic con certificazione platinum mi sembra ottimo, grazie del suggerimento (è una buona marca, vero?).
è un produttore, molti marchi famosi utilizzano la loro piattaforma
L'Evo di Samsung è vero che costa molto meno rispetto al PRO, ma resta il dubbio sulla qualità delle memorie sul lungo termine. Anche lì, però, temo vada più a fortuna col singolo pezzo che non ad affidabilità generale, a questo punto...
ormai hanno una vita maggiore anche rispetto agli hdd
I dissipatori AIO deduco quindi tendano a rompersi prima di una soluzione DIY, figuriamoci di un dissipatore ad aria che è più o meno inamovibile, visto che credo l'unica cosa possa rompersi sono le ventole. Pensavo, però, che la differenza in prestazioni, a maggior ragione se un processore così scalda molto (riferito al 9900k ma credo anche 3900x non sia freschissimo), giustificasse l'uso di un AIO.
diciamo che sono più dannosi se si rompono, una pompa che perde fa danni, una ventola che non gira ti manda in allarme il pc e si spegne
il noctua linkato è il migliore sul mercato ad aria, riesce a tenere il 3900x sugli 85° sotto cinebench
Per le ram quindi la cosa più importante, una volta scelta la velocità, è la latenza. Annotato!
  • 3200C16: 10.00ns
  • 3200C14: 8.75ns
  • 3600C15: 8.33ns
  • 3600C16: 8.88ns
  • 3466C16: 9.23ns
  • 3733C17: 9.11ns
i valori che danno sono in nanosecondi, per solo gaming solitamente consigliamo le prime, le differenze non sono evidenti, purtroppo ci sono pochi test specifici per quanto riguarda la produttività, altrimenti si poteva risparmiare qualcosa
il case va a gusti, ho inserito il be quiet per la totale modularità, ma se ti piacciono gli rgb c'è il nuovo corsair icue o nzxt h500/h700 per il minimal
 
  • Mi piace
Reactions: Luke88bb

Luke88bb

Nuovo Utente
5
2
è un produttore, molti marchi famosi utilizzano la loro piattaforma
Anche gli alimentatori Asus ROG sono su base Seasonic, scopro ora. Quindi van più che bene. (Scusate, è un ROG-vizio, uno che cercherò di perdere).
ormai hanno una vita maggiore anche rispetto agli hdd
Buona a sapersi, mi farò meno problemi.
i valori che danno sono in nanosecondi, per solo gaming solitamente consigliamo le prime
Una latenza in nanosecondi, nell'uso quotidiano, al di fuori del gaming, dubito sia apprezzabile in fin dei conti. Presupposto che minore è meglio è, presumo vada visto in un'ottica qualità/prezzo. Sbaglio?
Per il case, dal momento che sono abbastanza allergico agli alberi di Natale, puntavo su qualcosa di sobrio, come un Cooler Master Silencio o qualcosa del genere, qualcosa che stia nella fascia di prezzo da te suggerita, comunque.

Rinnovo un sentito ringraziamento per la pazienza e l'aiuto! Venisse in mente altro, sono curioso di saperne di più!
Post automaticamente unito:

Una latenza in nanosecondi, nell'uso quotidiano, al di fuori del gaming, dubito sia apprezzabile in fin dei conti.
Non ditemelo... È una supposizione affrettata, vero?
 
Ultima modifica:

mr_loco

abbacchio
Utente Èlite
10,665
4,513
Una latenza in nanosecondi, nell'uso quotidiano, al di fuori del gaming, dubito sia apprezzabile in fin dei conti. Presupposto che minore è meglio è, presumo vada visto in un'ottica qualità/prezzo. Sbaglio?
nell'uso quotidiano come nel gaming non si nota tanto la differenza, nella produttività può notarsi ma non so quanto incida, perchè appunto non ci sono test validi per provarlo, se si vuole risparmiare non sono comunque un cattivo affare le 3200Mhz CL16 e ti costano molto meno
Per il case, dal momento che sono abbastanza allergico agli alberi di Natale, puntavo su qualcosa di sobrio, come un Cooler Master Silencio o qualcosa del genere, qualcosa che stia nella fascia di prezzo da te suggerita, comunque.
c'è anche la versione del bequiet silent, personalmente a me non piacciono molto, utilizzano pannelli fonoassorbenti che riducono il riciclo d'aria, preferisco cambiarci le ventole con quelle di fascia alta che sono quasi inudibili, il dissipatore inserito le possiede già
 
  • Mi piace
Reactions: Luke88bb

Luke88bb

Nuovo Utente
5
2
Ottimo, mi avete chiarito notevolmente le idee e sfatato alcuni miti. Si necessita evidentemente di ulteriore ricerca, ma almeno ci sono basi un po' più solide.

Resto aperto a ulteriori suggerimenti, ma per il momento ringrazio sentitamente!
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Discussioni Simili

Hot del momento