Il pc funziona solamente con ati radeon 6770 disattivata

Ichabod

Utente Attivo
48
4
Ciao a tutti. Vi descrivo subito il mio problema, cercherò di essere il più preciso possibile: ho un HP dv7, i7, 8gb ram, Windows 7 home, ssd samsung evo installato 2 anni fa (mi sono trovato ottimamente), doppia scheda video intel graphic 3000 e ati radeon 6770 (la causa del problema credo che sia proprio quest'ultima). Tutto è successo due giorni fa, dopo aver passato una ventina di foto da una sd. Mentre guardo le foto, il pc si freeza. Non c'è modo di sbloccare, neanche ctrl alt canc. Sono costretto a forzare lo spegnimento con il tasto on off. Al riavvio, il pc si blocca sistematicamente dopo il boot di Windows (lo schermo rimane nero). Aspetto un'oretta, stavolta riavvio in modalità provvisoria e disattivo da gestione dispositivi la ati radeon 6770. Al riavvio successivo, normale, il pc non si blocca, ovviamente la risoluzione è pessima dato che è stata disattivata la scheda video citata. In ogni caso, il pc non ha problemi dopo un utilizzo di un'oretta circa. Decido di riattivare la scheda video ati radeon. Al riavvio, schermata blu (errore 0x000000EA). Provo altri riavvii, nulla da fare: non esce più la schermata blu (non uscirà mai più nelle mille prove successive), ma il pc si blocca al boot di Windows (rimane la schermata nera). Riprovo la modalità provvisoria: adesso neanche la modalità provvisoria funziona! A questo punto spengo tutto e ci riprovo il giorno dopo. Avvio il pc dopo una notte fermo, sembra funzionare in modalità normale. Solo per dieci minuti, poi si arresta. Provo a riavviare ma si blocca sempre al boot. Provo la modalità provvisoria, questa volta riesco e disattivo nuovamente la scheda ati radeon. Con la scheda disattivata, il pc non si arresterá mai anche con un uso prolungato. Appena riattivo la ati radeon, riesco ad utilizzare il pc per pochi minuti, successivamente, quando riavvio si blocca di nuovo al boot. A questo punto provo ad aggiornare la scheda video (era già l'ultima versione). Provo a disinstallare la scheda video con DDU, reinstallare tutto, aggiornare, provo a fare un backup di tutti i driver e riportare ad uno stato precedentemente funzionante, faccio il ripristino configurazione sistema, aggiorno il bios. Insomma tutte le prove possibili, sarebbe difficile elencare tutte le prove effettuate. Il problema rimane. Ad ogni operazione, (tipo reinstallazione dei driver) si avvia la prima volta. Ai successivi riavvii, si blocca sempre al boot di Windows. A questo punto cedo alla formattazione e riportare il tutto allo stato di fabbrica. La procedura va al termine, il pc è tornato allo stato di fabbrica. Non installo assolutamente nulla. Lascio il pc vergine. Spengo. Il tempo di una doccia, lo riaccendo. Nuovamente bloccato al boot di Windows (in loop continuo). A questo punto ditemi voi altre soluzioni o almeno di cosa si tratta. Anche se tutto porta alla scheda video. Mi domando perché, dato che non c'è stato uno sbalzo di corrente o un arresto per mancanza di corrente. È cominciato tutto da quel freeze mentre sfogliavo semplicemente le foto. Sulla sinistra il notebook era caldo. Ma è la normale temperatura del mio HP (ha attraversato temperature più calde). Tra l'altro è stato sempre utilizzato con il supporto e ventola al di sotto. Ad ogni modo, aspetto vostri consigli. Grazie anticipatamente
 

SiRiO

Il Dragone
Staff Forum
Utente Èlite
16,380
8,333
CPU
Ryzen 5 1600AF@4100mhz
Scheda Madre
MSi B450 A-PRO
HDD
SSD Samsung 850/860 evo 120/240GB
RAM
2x8GB Ballistix Tactical V2 3000cl15@3466cl14
Monitor
24 FHD
OS
win 7/win10 x64
ciao, guarda quando fa così è il chip video che è andato all'altro mondo, sui portatili è molto comune.
puoi provare a forzare le frequenze della gpu in modo che lavorino al minimo
prima cosa ti consiglio di scaricare il programma GPUZ per monitorare la scheda grafica

apri il catalyst control center, sulla colonna di sinistra cerca la voce energia la espandi e clicchi sulla voce powerpay (se non è abilitata metti la spunta e abilita il powerplay
a quel punto seleziona la voce "massimizza la batteria" per entrambe le opzioni (sia se collegato alla rete elettrica sia se alimentato a batteria)
se non trovi questa voce o devi installare un altro pacchetto di driver+catalyst control center, oppure dai un occhio alle impostazioni del risparmio energetico, se clicchi su modifica il profilo attuale ci sono varie voci e controlla se c'è quella riferita alla scheda grafica, se hai qualche programma di hp che controlla il risparmio energetico dai un occhio pure li.

per ora sono riuscito a farlo con win7a64bit su una hd mobility 5470 versione del driver 13.4 (non posso salire di versione altrimenti per colpa di un bug noto mai risolto su win7 non si attiva la luminosità dello schermo e sembra spento -.-, ma non tutti i portatili ne sono affetti la serie hd5000 si, tu hai la 6000, quindi puoi provare con l'ultima disponibile che a memoria credo sia la 16.2.1)
su win10 invece ho gli adrenalin del 2019-11

in ogni caso per risolvere il problema del tutto andrebbe fatto un reballing che è un operazione costosa che spesso non vale la spesa.
l'altra alternativa è un reflow, ma questo tampona la situazione perchè in genere dopo un paio di mesi il problema si ripresenta (dipende dall'entià del danno)
 
  • Like
Reactions: BWD87

Ichabod

Utente Attivo
48
4
Innanzitutto grazie per la risposta. Immaginavo che fosse la scheda grafica. Analizzando con ordine la tua risposta:
1) utilizzando il software gpuz, quali parametri devo monitorare ed eventualmente, a cosa mi servirà monitorare la scheda grafica?
2) ok, attiveró il powerpay (fatto questo, che beneficio e quale limite mi porterà?)
3) mi dici poi di settare "massimizza la batteria" sia se alimentato con la batteria che con corrente elettrica. Ma se alimentato con corrente elettrica, a che mi serve "massimizzare la batteria"? Anche perché, considera che non utilizzo batteria, che si è usurata qualche anno fa, ma non l'ho più riacquistata. Utilizzo il notebook solo con corrente elettrica.
4)ok quando dici di recarmi all'interno delle impostazioni di risparmio energetico, ma cosa devo settare? Forse la voce scheda grafica deve essere settata tutto su "risparmio energetico"?
5)il reballing mi sembra la soluzione migliore e quella più professionale per risolvere il problema. Però mi dici che è costosa. Ma costosa rispetto alla sostituzione della scheda? Oppure rispetto all'acquisto di un nuovo pc? Cioè, davvero devo sostituire un portatile che fino all'altro giorno non mi ha mai dato nessun segno di cedimento, nessuna problematica ecc. Spero proprio che si possa sostituire un componente danneggiato (o eventualmente solo la scheda video) invece che, addirittura, la sostituzione del notebook stesso. Mi sembrerebbe assurdo se ogni volta che si deteriora un componente, ci vuole un pc nuovo. Oh per carità, in questo mondo tutto può essere. Ad ogni modo grazie per la risposta e aspetto altri chiarimenti sui miei quesiti che ti ho posto
 

SiRiO

Il Dragone
Staff Forum
Utente Èlite
16,380
8,333
CPU
Ryzen 5 1600AF@4100mhz
Scheda Madre
MSi B450 A-PRO
HDD
SSD Samsung 850/860 evo 120/240GB
RAM
2x8GB Ballistix Tactical V2 3000cl15@3466cl14
Monitor
24 FHD
OS
win 7/win10 x64
1) utilizzando il software gpuz, quali parametri devo monitorare ed eventualmente, a cosa mi servirà monitorare la scheda grafica?
1)ti serve solo per monitorare le frequenze di lavoro, tensione e temperatura della scheda grafica, scheda sensor di gpuz
2) sarai limitato nelle applicazioni 3d (giochi) nell'uso comune internet ed office non noterai differenze
3) la batteria in realtà non c'entra, è un "trucco" per bloccare le frequenze di lavoro al minimo possibile per non far scaldare la gpu e renderla più stabile, quando disinstalli il driver e riavvi il pc gli assegna un driver vga standard (con frequenze di lavoro basse, e hai detto che ti funziona) appena installi il suo driver si attivano funzioni della gpu compreso il fatto che il driver setterà le frequenze massime, quindi con il powerplay o il risparmio energetico cerchiamo di evitare di sparare le frequenze al massimo dato che riscontri problemi. detto in 2 parole "massimizza la batteria" è solo una denominazione. volendo ci sono altri software per farlo come msi afterburner (ma non sempre si riesce), la strada più facile è quella che ti ho detto.
4) è la stessa cosa del powerplay è solo un altro modo per cercare di forzare le frequenze al minimo
5) come ti dicevo la maggior parte dei portatili muoiono così, la scheda video è saldata sulla scheda madre in quel modello , come in tanti altri, se poi riesci ad essere più preciso sulla sigla, HP DV7 è troppo generico, do una controllata se per caso monta una scheda grafica intercambiabile, ma ne dubito.
schede madri di ricambio per i notebook nuove praticamente non esistono, ti toccherebbe andare a comprare una scheda madre usata smontata da qualche modello simile al tuo (con il rischio che torni il problema, o che sia una con un reflow applicato)
si fa il reballin perchè dopo anni lo stagno usato per saldare il chip grafico sulla mobo ha perso le sue proprietà di "durezza" e dopo che la gpu ha subito stress termici di 90 gradi si è deteriorato, e in base anche a chi ti affidi, non sempre si ha la certezza che sia stato fatto un reballing o ti fanno un reflow spacciandolo per reballing (succede)
i portatili sono belli, comodi da portare, ma quando si rompono non puoi cambiare il componente rotto come se fosse un fisso, i produttori per ridurre i costi hanno iniziato a saldare pure la ram sulla scheda madre:doh:
6) e lo aggiungo ora, almeno in quello che ho io non è possibile usare la gpu integrata sulla cpu perchè da bios non c'è la possibilità di abilitarla e quindi sono costretto ad usare quella hd ati difettata -.-' alcuni portatili successivi usano una modalità chiamata ibrid mode
ovvero quando il risparmio energetico/powerpay è settato al minimo al posto di usare la gpu ati dedicata a frequenze basse, attivano la gpu del processore, se sei in questo caso forse il portatile si salva.
7) ovviamente il tutto serve a cercare di tenere le temperature più basse possibile, una ripulita dalla polvere accumulatasi nel dissipatore e la riapplicazione della pasta termoconduttiva puo' servire, io ho pure bucato la cassa sottostante per far prendere l'aria diretta dalla basetta con le ventole, se la cassa non è bucata quella basetta con le ventole è quasi inutile
8) vengo frustrato dal fatto che per colpa di quei cavolo di bios castrati dei portatili non si riesce a prendere il controllo della velocità della ventola, ho la gpu a 50 gradi e la ventola a 2300rpm, quando il massimo di giri per la ventola è di 4200rpm (ma che si attiva solo in base alla temperature della cpu), puoi provare speedfan per far accelerare la ventola (sempre per ridurre le temperature ed evitare quel problema) ma probabilmente arriverai al vicolo cieco che ti ho esposto.

fa sapere come procede
 
Ultima modifica:

Ichabod

Utente Attivo
48
4
Allora, innanzitutto grazie per le risposte dettagliate e metterò in pratica quello che mi hai detto e ti farò sapere. Intanto ti rispondo:
1) ok
2) non lo utilizzo per Gaming in questo periodo. Solo Photoshop e after effects ma quest'ultimo al momento, posso farne a meno
3 & 4) ok, metterò in pratica
5) è un hp pavilion dv7 6190sl. Tutto chiaro quello che dici, però se mi reco in un centro dove effettuano il reballing, e mi accerto che venga realmente effettuato, il notebook si salva? Perché da come ho capito, il reflow è una cosa molto arrangiata e poco professionale mentre il reballing dovrebbe assicurarmi ulteriore vita o mi sbaglio?
6)puoi indicarmi come attivare la modalità ibrid? Nella bios, mi ricordo che c'è un opzione sulla scheda grafica dove mi fa scegliere "static" o "dynamic" (dovrebbe trattarsi dell'opzione di evitare lo switch tra le schede ed utilizzarne solo una)
7) per quanto riguarda la ripulita e la rimozione della polvere, è un operazione che posso fare pure io? Non è la prima volta che apro un notebook, quindi potrei arrivare a tu per tu con scheda madre e chip video, magari controllare che i cavetti siano in ordine e verificare che la ventola non sia intasata, per dare una pulita con batuffolo e alcol. Oppure mi dici che è rischioso e totalmente inutile?
8)non sapevo che con speedfan potrei accelerare la ventola. Se mi dici che è utile, provo anche questo
Ad ogni modo, oltre a tutto ciò che metterò in pratica se tu mi dai il tuo avallo, volevo capire se, il reballing (fatto in maniera degna) mi garantisce ulteriore vita al portale. Non penso, ad intuito, che pure il reballing sia una soluzione arrangiata (per intenderci). Grazie, aspetto nuovamente tue risposte
 

SiRiO

Il Dragone
Staff Forum
Utente Èlite
16,380
8,333
CPU
Ryzen 5 1600AF@4100mhz
Scheda Madre
MSi B450 A-PRO
HDD
SSD Samsung 850/860 evo 120/240GB
RAM
2x8GB Ballistix Tactical V2 3000cl15@3466cl14
Monitor
24 FHD
OS
win 7/win10 x64
il reflow puo' essere fatto sia in modo professionale con la stazione ad aria calda, che con metodi alternativi arrangiati, e consiste nello scaldare il chip grafico sperando che le saldature interne tornino alla svolgere la loro funzione
per il reballing invece consiste nel dissaldare completamente il chip grafico dalla scheda madre e rifare le saldature cambiando lo stagno, serve un macchinario professionale per eseguire la procedura e c'è pure la possibilità di cambiare il chip se quest'ultimo ha problemi.
su youtube trovi dei video dimostrativi, uno preso a caso
il problema sono i costi che sono troppo alti e per portatili vecchi non vale la pena, infatti ultimamente vedo molti annunci di reballing sui mac per via del costo complessivo dei mac che si sa costano una fucilata
il problema lo risolvi del tutto, ma per me non vale la pena investire 150€ per riparare un notebook ormai "vecchio"

la rimozione dalla polvere non è un operazione complessa, se si ha manualità nello smontare e rimontare puoi farla pure tu, è un po lunga e serve pazioenza, devi togliere completamente il dissipatore aprire la ventola pulire e rimettere la pasta termica.
al minuto 16:35 di questo video trovi dove agire per pulire, consiglio la visione di tutto il video

per la modalità dual gpu hybrid mode ne so poco, fai la prova a settare nel bios dinamic, se metti static credo che fissi l'ultilizzo alla sola ati hd 6000, che è il contrario di quello che vogliamo fare, in gpuz puoi eventualmente controllare se effettivamente sta usando l'integrata della cpu e non quella dedicata.
 

Ichabod

Utente Attivo
48
4
Allora, ti aggiorno. Dopo una notte a riposo, ho riacceso il notebook per settare tutto a risparmio energetico, così mi hai suggerito. Procedo a spiegarti con ordine. Accendo il pc, si avvia un po' a fatica (passa il boot di Windows tranquillamente, inserisco la password e premo invio. Mentre carica il desktop, sembra che la clessidra si blocchi. Aspetto più di un minuto quasi due e finalmente appare il desktop. Mi reco sulle impostazioni del catalyst, accedo a powerplay e setto tutto su massimizza la batteria e altre impostazioni su risparmio energetico. Faccio la stessa cosa nel pannello di controllo di Windows, nella sezione risparmio energia. Sotto le voci intel graphic e ati video card, imposto tutto su risparmio energia. A questo punto inizio ad utilizzare il pc con le funzioni base (considera che ho formattato quindi non ho nulla installato). Mi passo alcune foto dal o en drive, utilizzo il Paint e Windows movie maker per una mezz'oretta (non li usavo dalle medie, credo ). Riesco a fare un piccolo editing ed esportare il video. Sembra andare tutto bene, almeno con i programmi base. Ed ero propenso ad installare i primi software per testarlo meglio. Decido di spegnere il pc per fare tutto tra un'oretta. Come non detto. Appena arresto il sistema, prima di spegnersi esce nuovamente la schermata blu che mi da lo stesso codice di errore citato nel primo messaggio (e a quanto pare si riferisce proprio alla scheda video). Al successivo riavvio, di nuovo stessa storia, si blocca in loop al boot di Windows.
A questo punto credo che l'unica soluzione sia quella del reballing, valutando il costo che mi verrà proposto. Sinceramente preferisco ripararlo (ecco perché ieri ti chiedevo se il reballing mi da una certa garanzia, perché ormai credo sia l'unica soluzione). Più in là, sicuramente (ma ci avevo già pensato in passato) opto per un pc fisso per varie esigenze dato che la portabilità non è più una priorità. Ma al momento, vorrei ripararlo. Tu che dici?
Volevo chiederti inoltre tre quesiti:
1) il chip video è partito per normale usura o deve esserci per forza stato un balzo di corrente?
2) oltre al supporto con ventola, che da come ho capito, non serve a molto, lessi tempo fa di un sistema molto più efficace: tipo un aggeggio a ventosa che si applica di lato al notebook dove esce aria calda, dove si riscalda di più, e in sostanza aspira tutta l'aria calda e ti mantiene il pc sempre freddo. Sicuramente conoscerai questo supporto. Probabilmente se avessi usato questo aggeggio da anni, avrei evitato questo disguido?
3) molto importante quest'ultimo punto: mi ero dimenticato di dirti nel primo messaggio, che prima di formattare il pc, ho installato nuovamente il vecchio hard disk, per portare il notebook totalmente allo stato di fabbrica anche per quanto riguarda la componente hardware. Ho riposto momentaneamente l'ssd Samsung evo con all'interno il sistema operativo + i file personali (insomma tutto quello che c'era prima di aver cominciato ad avere questi problemi). La mia domanda è: quando il notebook verrà riparato con reballing, reflow, semplice pulizia della ventola o qualsiasi cosa che lo riporterà in vita (speriamo), in seguito potrò rimettere nuovamente l' ssd samsung e ritrovarmi il pc esattamente come l'avevo lasciato? Oppure quando viene fatto un intervento o sostituzione hardware, bisogna ripartire nuovamente da zero? L'idea mia era di portare il notebook all'assistenza con l'hard disk originale. Faccio fare tutte le operazioni necessarie. Successivamente rimetto l'ssd Samsung. Va bene?
Post automatically merged:

355973
Post automatically merged:

Ti ho postato anche la foto della schermata blu. Ad ogni modo, gpuz non l'ho scaricato quindi non ho monitorato se effettivamente veniva usata la scheda integrata, dopo aver settato powerplay così come mi avevi suggerito. Ma presumo abbia girato tutto a risparmio energetico, quindi più leggero di così credo sia impossibile. Anche se mi accennavi che per il tuo parere personale, non vale il costo del reballing; credo che per me, invece, sia l'unica strada. Non mi va adesso di prendere un pc desktop. Se mi mantengo sotto i 100 euro, e mi viene garantito l'utilizzo del notebook per altri anni, credo che convenga. Se fatto a dovere, il reballing non è affatto una soluzione arrangiata o provvisoria. Non ti pare? Per quanto riguarda i video che mi hai mandato per la pulizia della card, ti ringrazio molto. È dettagliatissimo e molto intuitivo. Però non voglio rischiare. Magari non risolvo lo stesso nulla e sarebbe tempo sprecato e magari rischio di non riuscire a riassemblarlo. Quindi lo porto in assistenza e tiro le somme
 
Ultima modifica da un moderatore:

SiRiO

Il Dragone
Staff Forum
Utente Èlite
16,380
8,333
CPU
Ryzen 5 1600AF@4100mhz
Scheda Madre
MSi B450 A-PRO
HDD
SSD Samsung 850/860 evo 120/240GB
RAM
2x8GB Ballistix Tactical V2 3000cl15@3466cl14
Monitor
24 FHD
OS
win 7/win10 x64
1) le cause per cui parte il chip video sono le temperature d'esercizio e la qualità dello stagno usato per le saldature, gli sbalzi non c'entrano nulla
2) la basetta con le ventole come quel raffreddamento aggiuntivo, sono comunque utili, soprattutto nell'uso intenso della macchina, il problema è che non potendo regolare la velocità della ventola dai miei test ho capito che sono stati utili solo per far lavorare meno la ventole interna e recuperare un paio di gradi
3) si dopo l'intervento puoi rimettere tranquillamente il tuo disco

questo tipo d'interventi (reflow/reballing) in genere godono di una garanzia di 6 mesi, ma dipende sempre da chi ti affidi e soprattutto quanto ti chiedono, onestamente non saprei consigliarti un posto dove far fare l'intervento, è da valutare se ne vale la pena o meno in base al costo, e molti prima di farti il preventivo devono mettere mani al portatile
in oltre sempre in base a chi ti affidi potrebbero applicare costi aggiuntivi per la pulizia della ventola o sostituzione intera del chip, altri magari te la fanno compresa nel costo, ma sempre meglio specificare che è richiesta.
su ebay vedo tanti che offrono questo servizio vendendo solo la spedizione (cioe l'inserzione di 25€ è riferita solo ai costi di spedizione andata e ritorno)
la cosa più difficile secondo me è capire se il realtà verrà fatto realmente un reballing e non un reflow.
un modo che hai per capirlo è segnarsi i codici del chip (con Gpuz si vede) e cambiare pure quest'ultimo (altro costo aggiuntivo)
considera che con 350€ già puoi farti un pc desktop base compreso di monitor
50€ cpu amd 200ge
70€ scheda madre b450
60€ 16gb di ram
35€ case
50€ alimentatore
80€ monitor 22/24 pollici FHD
ssd recuperi il tuo


usa gpuz e controlla se riesci ad usare SOLO l'integrata intel, facendo un paio di prove con le opzioni del bios
in oltre ho dato per scontato che la ram, gli harddisk e la cpu siano già stati testati con i programmi appositi e che sia rimasta solo la scheda video dal problema.
 
Ultima modifica:

Ichabod

Utente Attivo
48
4
Chiarissimo e dettagliato come sempre. Ok per quanto riguarda i tuoi punti 1,2 e 3. Per quanto riguarda il pc desktop, al momento preferisco evitare, non per il costo. Perché ho in progetto un pc desktop utilizzabile anche per il Gaming e per un video editing più professionale , ma per questioni di spazio, al momento, mi farebbe comodo il mio notebook per un altro paio di anni. Ma il tuo discorso sulla convenienza è chiaro. Magari ti aggiorno sul preventivo che mi faranno.
Ora:
1)Mi segneró il codice del chip con gpuz (mi puoi dire al volo come si vede oppure è intuitivo appena apro il software?)
2)vorrei tanto verificare se sto utilizzando solo l'integrata, però dal bios, come ti dicevo, mi viene in mente solo la voce che indica la scheda grafica e cambiarla da dynamic a static. Non vedo altre opzioni utili. Però tu mi hai detto che mettendo su static, il sistema utilizzerà solo la ati radeon (quindi il contrario di ciò che vogliamo). Mi suggerisci qualcos altro? Cmq appena riaccendo il pc, la prima cosa che farò è scaricare gpuz così ti aggiorno su cosa mi dice
3)sinceramente non ho testato nient'altro. Prima di tutto perché il pc mi durava pochissimo prima di andare in crash e quindi non ho avuto modo di verificare. Secondo, perché il codice di schermata blu riporta alla scheda video (così ho letto googlando). Terzo, perché disattivando la scheda ati radeon da gestione dispositivi, il pc ha sempre funzionato senza andare in ccrash (ovviamente la risoluzione era pessima con la scheda video disattivata). Il problema ritornava appena la riattivavo. Quarto, quando ho descritto il problema nel mio primo messaggio, tu mi hai detto che si trattava del chip video andato in paradiso e naturalmente mi sono fidato al cento per cento. Ad ogni modo, mi sai dire al volo cosa devo utilizzare per testare cpu, hard disk (sicuramente non è perché come ti dicevo ho rimesso l'hard disk originale e stesso problema) e ram? E soprattutto: posso testare tutto ciò disattivando la scheda video da gestione dispositivi? (perché solo in questo modo sono sicuro che non vada in crash il pc) . Oppure senza scaricare altri software, posso verificare tutto ciò che mi chiedi, andando nel tool di sistema, prima che parta Windows, digitando canc? Mi pare di aver visto la possibilità di testare ram e altro in quella sezione. Oppure nel bios stesso mi pare ci sia qualcosa?

Attendo istruzioni prima di procedere. Grazie
[2]
Post automatically merged:

Ho postato gli screenshot di gpuz. Considera che sono state fatte a pc appena acceso. Senza l'utilizzo di software. Da quel che vedo io, sembra che non venga utilizzata la amd radeon. Forse però, dovevo verificare con gpuz mentre usavo qualche software di video base oppure far partire un filmato? Come ti dicevo, stamattina è bastato utilizzare per una ventina di minuti moviemaker, per mandarmi la schermata blu gpuz intel.gif gpuz intel2.gif gpuz intel3.gif amd.gif amd2.gif amd3.gif
 
Ultima modifica:
  • Like
Reactions: SiRiO

SiRiO

Il Dragone
Staff Forum
Utente Èlite
16,380
8,333
CPU
Ryzen 5 1600AF@4100mhz
Scheda Madre
MSi B450 A-PRO
HDD
SSD Samsung 850/860 evo 120/240GB
RAM
2x8GB Ballistix Tactical V2 3000cl15@3466cl14
Monitor
24 FHD
OS
win 7/win10 x64
al volo è meglio solo tirare il pallone in porta :sisi:
per testare la ram usa questo espandi il post se lo contrae cliccando su altro, che ho messo le istruzioni. va fatto sotto dos, quindi non utilizzi tutte le funzioni grafiche
alcuni bios hanno il tools integrato per testare la ram, ma memtest86 è più affidabile
ti ho detto che è il chip grafico perchè al 90% delle volte è lui l'incriminato, ma per avere la sicurezza al 100% andrebbe fatto un controllo approfondito per quanto possibile almeno degli altri componenti
il disco lo abbiamo escluso perchè ne hai provati 2
la ram la puoi controllare con quel programma, l'alimentatore io ne ho uno universale che uso per queste prove, (ma giusto per escluderlo dal problema)
per la cpu (e in parte l'alimentatore) puoi usare aida64, sotto windows con la scheda grafica disattivata, e fare uno stress test giocando con le prime 3 opzioni del test, puoi leggere un approfondimento qui, 10 minuti di stress test sono pochi ma diciamo che bastano, fanne uno con le prime 3 opzioni spuntate ed un altro singolo con solo FPU

per il discorso del codice il realtà non ricordo se realmente gpuz da quella possibilità o bisogna leggerlo fisicamente sul chip
intanto fai lo screen di gpuz e vediamo che informazioni da
gz4.png


ept.png
in alto a destra trovi il pulsante per salvare lo screen
in basso a sinistra invece c'è il menù a tendina per selezionare la scheda grafica installata.
anche per il bios e la modalità dinamic o static, non avendolo sotto mano non sono sicuro al 100% va controllato, magari se attivi la voce static ti lascia poi scegliere quale delle 2 usare come statica (magari) oppure setta lui in automatico uno delle 2
 
Ultima modifica:

Ichabod

Utente Attivo
48
4
Aggiornamento. Intanto avevo già postato 6 foto relative a gpuz. Forse non le hai viste. Intanto, Ti posto altri due screenshot, relativi alla scheda ati radeon. Il primo mentre sto utilizzando moviemaker, semplice editing e esportazione video. Giusto per verificare. Il secondo, dopo aver terminato. Mi sembra proprio che la amd non venga utilizzata. Però rimane il fatto, che stamattina, facendo le stesse operazioni con moviemaker, il sistema è andato in crash rimandando la schermata blu. Farò i test a ram e cpu e ti farò sapere
 

SiRiO

Il Dragone
Staff Forum
Utente Èlite
16,380
8,333
CPU
Ryzen 5 1600AF@4100mhz
Scheda Madre
MSi B450 A-PRO
HDD
SSD Samsung 850/860 evo 120/240GB
RAM
2x8GB Ballistix Tactical V2 3000cl15@3466cl14
Monitor
24 FHD
OS
win 7/win10 x64
si non avevo visto che avevi postato, be dai è già qualcosa, certo con gpuz aperto in schermata sensor (meglio e apri 2 sessioni contemporaneamente) lo capisci qualche gpu stai usando (dalla voce load GPU)

domanda ma in gestione dispositivi la scheda grafica di intel te la vede installata?
 

Ichabod

Utente Attivo
48
4
Ok. Farò il test della ram domani mattina. Ora non riesco. Però mi sa che dovrei utilizzare la vecchia versione, dato che il mio sistema, se non sbaglio, non supporta il bios uefi. E nel tuo link, dice chiaramente che in questo caso, devo utilizzare la vecchia versione. In base al mio modello, non mi sai dire se posso usare la nuova versione di memtest o la vecchia? Intanto ti posto la foto del mio bios, chissà se riesci a ricavare qualcosa. Domani effettuo anche il test con aida64 per la cpu. Riguardo l'alimentatore, non ne ho un altro, sinceramente. Considera che non è mai caldo, se può essere un indizio. Mi sembra tutto in regola, sinceramente. Ti voglio segnalare che la presa di corrente, ha due punte leggermente deteriorate, ma è da un po' che sono così. Ti mando le foto anche di quelle, se sei così gentile da controllarle. Intanto, mentre ti scrivo, ennesima schermata blu al riavvio. Stavolta con un codice diverso. Posto anche questo. Assolutamente, la scheda intel risulta regolarmente installata in gestione dispositivi. Nessun errore. Considera poi che ho riportato il pc allo stato di fabbrica, con tutti i driver installati automaticamente, eppure è andato in loop al boot di Windows senza aver fatto praticamente nulla. Ovviamente, è successo anche dopo averli aggiornati all'ultima versione
 

SiRiO

Il Dragone
Staff Forum
Utente Èlite
16,380
8,333
CPU
Ryzen 5 1600AF@4100mhz
Scheda Madre
MSi B450 A-PRO
HDD
SSD Samsung 850/860 evo 120/240GB
RAM
2x8GB Ballistix Tactical V2 3000cl15@3466cl14
Monitor
24 FHD
OS
win 7/win10 x64
si usa la vecchia versione v4
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: PS5 VS XBOX X/S?

  • Playstation 5

    Voti: 584 63.9%
  • XBOX Series X/S

    Voti: 330 36.1%

Discussioni Simili