PROBLEMA Il PC "freeza" in continuazione

Albyrich93

Nuovo Utente
79
3
Ciao a tutti.

Capita che, di punto in bianco, senza alcuna ragione specifica, sia che stia "lavorando", sia che non stia compiendo nessuna operazione impegnativa, il mio PC "freezi" e l'unico rimedio che ho per riprenderne il controllo è riavviarlo forzatamente. Il problema si è presentato diverse settimane fa, ma ultimamente accade più volte in un singolo giorno. Ho ipotizzato che sia un problema di calore, considerato che ultimamente, nella mia zona, le temperature sono arrivate anche ai 36° C. Voi cosa ne pensate? Secondo voi quale può essere il disguido?

La mia configurazione è la seguente:

- Scheda madre: MSI 970 GAMING

- Processore: AMD FX-6300 Hexa-Core, da 3,50 GHz

- RAM: 2 banchi da 8 GB l'uno per un totale di 16 GB, marca Corsair Vengeance, tipo DDR3, frequenza 666 MHz

- Scheda grafica: AMD Radeon R9 280X da 3 GB, tipo GDDR5

- Alimentatore: Cooler Master Elite V3 600, da 600 Watt

- Sistema operativo: Windows 10 Pro a 64 bit


- Archiviazione -

- Disco primario: SSD M.2 Samsung 950 PRO da 256 GB

- Dischi secondari:

1. HDD WD Green da 1 TB
2. HDD WD Green da 3 TB
3. HDD WD Green da 4 TB
4. HDD WD Black da 6 TB
5. HDD WD Gold da 12 TB
6. HDD WD Gold da 14 TB

Qualora servissero ulteriori informazioni sul sistema, posso allegare l'intero msinfo32.

Ringrazio anticipatamente chi proverà a darmi una mano.
 

Salvo234

Nuovo Utente
106
6
CPU
i7 6700
Dissipatore
UpHere aria 80mm
Scheda Madre
MSI z270 gaming pro carbon
Hard Disk
500,1000 gb
RAM
8x2 kingston hyperX ddr4 2400 cl14
Scheda Video
Msi Rx 570 OC 8gb
Scheda Audio
Integrata
Monitor
24" Samsung 144hz curvo, 27" Samsung 60hz
Alimentatore
Seasonic Focus GX-550W
Case
Corsair 275R Airflow white
Sistema Operativo
Windows 10 pro
Ciao a tutti.

Capita che, di punto in bianco, senza alcuna ragione specifica, sia che stia "lavorando", sia che non stia compiendo nessuna operazione impegnativa, il mio PC "freezi" e l'unico rimedio che ho per riprenderne il controllo è riavviarlo forzatamente. Il problema si è presentato diverse settimane fa, ma ultimamente accade più volte in un singolo giorno. Ho ipotizzato che sia un problema di calore, considerato che ultimamente, nella mia zona, le temperature sono arrivate anche ai 36° C. Voi cosa ne pensate? Secondo voi quale può essere il disguido?

La mia configurazione è la seguente:

- Scheda madre: MSI 970 GAMING

- Processore: AMD FX-6300 Hexa-Core, da 3,50 GHz

- RAM: 2 banchi da 8 GB l'uno per un totale di 16 GB, marca Corsair Vengeance, tipo DDR3, frequenza 666 MHz

- Scheda grafica: AMD Radeon R9 280X da 3 GB, tipo GDDR5

- Alimentatore: Cooler Master Elite V3 600, da 600 Watt

- Sistema operativo: Windows 10 Pro a 64 bit


- Archiviazione -

- Disco primario: SSD M.2 Samsung 950 PRO da 256 GB

- Dischi secondari:

1. HDD WD Green da 1 TB
2. HDD WD Green da 3 TB
3. HDD WD Green da 4 TB
4. HDD WD Black da 6 TB
5. HDD WD Gold da 12 TB
6. HDD WD Gold da 14 TB

Qualora servissero ulteriori informazioni sul sistema, posso allegare l'intero msinfo32.

Ringrazio anticipatamente chi proverà a darmi una mano.
Penso sia problema di processore, gli FX ormai sono da cambiare, hai provato con aggiornamento bios scheda madre, aggiornamento dei driver e possibilmente un reinstallamento dei driver della gpu con ddu? Oppure reinstallare il sistema operativo?
 

riccarock

Utente Èlite
2,928
665
CPU
Amd Ryzen 2600
Dissipatore
Arctic Freezer 34 Esports Duo
Scheda Madre
Msi B450 Gaming Plus MAX
Hard Disk
SSD Samsung Evo 850 256 Gb + Toshiba P300 1Tb + WD Red 4Tb + WD Blue 4Tb
RAM
Corsair 2x8gb Vengeance 3200Mhz
Scheda Video
Zotac 1660S Amp
Monitor
Sony Tv KDL 32 W705C
Alimentatore
Seasonic Gx Focus+ 650w 80+. Gold
Case
Bequiet! Silent Base 600
Periferiche
Tastiera Logitech K400
Internet
Tim Fibra 100
Sistema Operativo
Windows 10 Pro
Ciao a tutti.

Capita che, di punto in bianco, senza alcuna ragione specifica, sia che stia "lavorando", sia che non stia compiendo nessuna operazione impegnativa, il mio PC "freezi" e l'unico rimedio che ho per riprenderne il controllo è riavviarlo forzatamente. Il problema si è presentato diverse settimane fa, ma ultimamente accade più volte in un singolo giorno. Ho ipotizzato che sia un problema di calore, considerato che ultimamente, nella mia zona, le temperature sono arrivate anche ai 36° C. Voi cosa ne pensate? Secondo voi quale può essere il disguido?

La mia configurazione è la seguente:

- Scheda madre: MSI 970 GAMING

- Processore: AMD FX-6300 Hexa-Core, da 3,50 GHz

- RAM: 2 banchi da 8 GB l'uno per un totale di 16 GB, marca Corsair Vengeance, tipo DDR3, frequenza 666 MHz

- Scheda grafica: AMD Radeon R9 280X da 3 GB, tipo GDDR5

- Alimentatore: Cooler Master Elite V3 600, da 600 Watt

- Sistema operativo: Windows 10 Pro a 64 bit


- Archiviazione -

- Disco primario: SSD M.2 Samsung 950 PRO da 256 GB

- Dischi secondari:

1. HDD WD Green da 1 TB
2. HDD WD Green da 3 TB
3. HDD WD Green da 4 TB
4. HDD WD Black da 6 TB
5. HDD WD Gold da 12 TB
6. HDD WD Gold da 14 TB

Qualora servissero ulteriori informazioni sul sistema, posso allegare l'intero msinfo32.

Ringrazio anticipatamente chi proverà a darmi una mano.
Può essere anche un problema di uno degli HDD
Fai un analisi con cristaldisk info di tutti e posta il risultato qui

Inviato dal mio MI 9 utilizzando Tapatalk
 
  • Mi piace
Reactions: Tex80

Albyrich93

Nuovo Utente
79
3
Penso sia problema di processore, gli FX ormai sono da cambiare, hai provato con aggiornamento bios scheda madre, aggiornamento dei driver e possibilmente un reinstallamento dei driver della gpu con ddu? Oppure reinstallare il sistema operativo?
Okay, ho fatto tutto quello che mi hai consigliato: di aggiornamenti del BIOS non ce n'erano; i driver li ho aggiornati tutti con IObit Driver Booster; i driver della scheda grafica li ho, come da te consigliato, totalmente disinstallati con Display Driver Uninstaller e, successivamente, ho riscaricato gli ultimi pubblicati dal sito di AMD.

La formattazione preferirei evitarla a meno che non si riveli strettamente necessaria.

Per il momento, non si sono verificati "freeze": staremo a vedere se è bastato questo per sistemare il problema o meno. In ogni caso, ti ringrazio immensamente per la tua collaborazione!

Può essere anche un problema di uno degli HDD
Fai un analisi con cristaldisk info di tutti e posta il risultato qui
Ecco fatto! Trovi QUI le analisi di tutti e sei i miei HDD (per completezza ho incluso anche l'analisi del SSD primario). Grazie mille!

Grazie anche a te per l'aiuto!
 

Dumah Brazorf

Nuovo Utente
575
181
Quello messo "peggio" è il 4TB. Qualche errore registrato anche se è veramente poca cosa. Da salvarsi gli screenshot e ricontrollare i contatori se ricapitano i riavvii.
Secondo me i dischi da 1,3,4TB potresti metterli in box usb ed riutilizzarli come backup offline.
 

riccarock

Utente Èlite
2,928
665
CPU
Amd Ryzen 2600
Dissipatore
Arctic Freezer 34 Esports Duo
Scheda Madre
Msi B450 Gaming Plus MAX
Hard Disk
SSD Samsung Evo 850 256 Gb + Toshiba P300 1Tb + WD Red 4Tb + WD Blue 4Tb
RAM
Corsair 2x8gb Vengeance 3200Mhz
Scheda Video
Zotac 1660S Amp
Monitor
Sony Tv KDL 32 W705C
Alimentatore
Seasonic Gx Focus+ 650w 80+. Gold
Case
Bequiet! Silent Base 600
Periferiche
Tastiera Logitech K400
Internet
Tim Fibra 100
Sistema Operativo
Windows 10 Pro
I Green sono un po' bastardi
Io ho avuto dei freeze causato proprio da un green nonostante Cristal disk info nn riportasse nessun problema di integrità del disco

Inviato dal mio MI 9 utilizzando Tapatalk
 

riccarock

Utente Èlite
2,928
665
CPU
Amd Ryzen 2600
Dissipatore
Arctic Freezer 34 Esports Duo
Scheda Madre
Msi B450 Gaming Plus MAX
Hard Disk
SSD Samsung Evo 850 256 Gb + Toshiba P300 1Tb + WD Red 4Tb + WD Blue 4Tb
RAM
Corsair 2x8gb Vengeance 3200Mhz
Scheda Video
Zotac 1660S Amp
Monitor
Sony Tv KDL 32 W705C
Alimentatore
Seasonic Gx Focus+ 650w 80+. Gold
Case
Bequiet! Silent Base 600
Periferiche
Tastiera Logitech K400
Internet
Tim Fibra 100
Sistema Operativo
Windows 10 Pro
Spero abbia altri dischi di capacità simile offline perchè se pija un cryptolocker è 'na strage...
Spero che abbia dei dischi di backup come ho io

Inviato dal mio MI 9 utilizzando Tapatalk
 

Albyrich93

Nuovo Utente
79
3
come stai messo con gli aggiornamenti?
Ho terminato di fare gli ultimi usciti proprio adesso.

Quello messo "peggio" è il 4TB. Qualche errore registrato anche se è veramente poca cosa. Da salvarsi gli screenshot e ricontrollare i contatori se ricapitano i riavvii.
Secondo me i dischi da 1,3,4TB potresti metterli in box usb ed riutilizzarli come backup offline.
Siccome si è "freezato" poco fa, eccoti QUI le analisi dei dischi a PC appena riavviato. È cambiato qualcosa?

Comunque non posso mettere nessun disco in un box USB da utilizzare come backup perché tutti gli HDD contengono dei dati unici, ovverosia differenti da tutti gli altri. Per farti capire, sul HDD da 1 TB ci sono tot dati, su quello da 3 altri, su quello da 4 altri ancora e via così: nessun disco fa da copia agli altri.

Inoltre, dal momento che io su Windows utilizzo tutti i dischi contemporaneamente, averli collegati esternamente sarebbe molto più scomodo (in termini di connessione) rispetto ad averli tutti quanti interni collegati tramite sATA.

I Green sono un po' bastardi
Io ho avuto dei freeze causato proprio da un green nonostante Cristal disk info nn riportasse nessun problema di integrità del disco
Come mai i Green hanno questa fama? Sono proprio "nati male" o c'è dell'altro?

Magari devo provare ad analizzarli con HD Tune invece che con CrystalDiskInfo? Forse c'è la possibilità che quest'altro software rilevi qualcosa?

A proposito, temo di dovermi correggere: l'HDD da 1 TB penso sia un Blue, non un Green.

Spero abbia altri dischi di capacità simile offline perchè se pija un cryptolocker è 'na strage...
Purtroppo, non mi posso permettere un archivio di backup di 40 TB (vale a dire la somma dei miei HDD interni: 1+3+4+6+12+14); quindi non mi è possibile fare delle copie di sicurezza di nessun disco.

...E sì, sono consapevole che se dovessi finire vittima di un CryptoLocker sarebbe una tragedia... ma del resto i dati che ho mi servono e se non posso eseguire un backup di 40 TB, c'è ben poco che si possa fare per prevenire un eventuale attacco.

Spero che abbia dei dischi di backup come ho io
Come anticipavo sopra, non ho dischi di backup: è già tanto che abbia avuto la possibilità di acquistare HDD di queste dimensioni per salvarvici sopra i miei dati.
 

Dumah Brazorf

Nuovo Utente
575
181
Allora i tuoi dati non valgono niente.
Forse assumeranno un valore quando li avrai persi.
Non vedo differenze negli errori o settori riallocati. Ho solo confrontato i numeri.
 

riccarock

Utente Èlite
2,928
665
CPU
Amd Ryzen 2600
Dissipatore
Arctic Freezer 34 Esports Duo
Scheda Madre
Msi B450 Gaming Plus MAX
Hard Disk
SSD Samsung Evo 850 256 Gb + Toshiba P300 1Tb + WD Red 4Tb + WD Blue 4Tb
RAM
Corsair 2x8gb Vengeance 3200Mhz
Scheda Video
Zotac 1660S Amp
Monitor
Sony Tv KDL 32 W705C
Alimentatore
Seasonic Gx Focus+ 650w 80+. Gold
Case
Bequiet! Silent Base 600
Periferiche
Tastiera Logitech K400
Internet
Tim Fibra 100
Sistema Operativo
Windows 10 Pro
Ho terminato di fare gli ultimi usciti proprio adesso.



Siccome si è "freezato" poco fa, eccoti QUI le analisi dei dischi a PC appena riavviato. È cambiato qualcosa?

Comunque non posso mettere nessun disco in un box USB da utilizzare come backup perché tutti gli HDD contengono dei dati unici, ovverosia differenti da tutti gli altri. Per farti capire, sul HDD da 1 TB ci sono tot dati, su quello da 3 altri, su quello da 4 altri ancora e via così: nessun disco fa da copia agli altri.

Inoltre, dal momento che io su Windows utilizzo tutti i dischi contemporaneamente, averli collegati esternamente sarebbe molto più scomodo (in termini di connessione) rispetto ad averli tutti quanti interni collegati tramite sATA.



Come mai i Green hanno questa fama? Sono proprio "nati male" o c'è dell'altro?

Magari devo provare ad analizzarli con HD Tune invece che con CrystalDiskInfo? Forse c'è la possibilità che quest'altro software rilevi qualcosa?

A proposito, temo di dovermi correggere: l'HDD da 1 TB penso sia un Blue, non un Green.



Purtroppo, non mi posso permettere un archivio di backup di 40 TB (vale a dire la somma dei miei HDD interni: 1+3+4+6+12+14); quindi non mi è possibile fare delle copie di sicurezza di nessun disco.

...E sì, sono consapevole che se dovessi finire vittima di un CryptoLocker sarebbe una tragedia... ma del resto i dati che ho mi servono e se non posso eseguire un backup di 40 TB, c'è ben poco che si possa fare per prevenire un eventuale attacco.



Come anticipavo sopra, non ho dischi di backup: è già tanto che abbia avuto la possibilità di acquistare HDD di queste dimensioni per salvarvici sopra i miei dati.
Scusa ma per eliminare il discorso HDD staccali tutti e lascia solo l M2 collegato e vedi se continuano i freeze se lo fa ancora allora nn sono i dischi altrimenti li colleghi uno per volta e vedi se il freeze si ripresenta

Inviato dal mio MI 9 utilizzando Tapatalk
 

Albyrich93

Nuovo Utente
79
3
Allora i tuoi dati non valgono niente.
Forse assumeranno un valore quando li avrai persi.
Non vedo differenze negli errori o settori riallocati. Ho solo confrontato i numeri.
Perdonami, cosa significa che i miei dati non valgono niente? Ed in ogni caso, cosa ha a che vedere il presunto valore dei miei dati con l'oggetto della discussione?

Scusa ma per eliminare il discorso HDD staccali tutti e lascia solo l M2 collegato e vedi se continuano i freeze se lo fa ancora allora nn sono i dischi altrimenti li colleghi uno per volta e vedi se il freeze si ripresenta
Okay, vorrà dire che farò questi test... Vedremo cosa salterà fuori. Grazie!
 

riccarock

Utente Èlite
2,928
665
CPU
Amd Ryzen 2600
Dissipatore
Arctic Freezer 34 Esports Duo
Scheda Madre
Msi B450 Gaming Plus MAX
Hard Disk
SSD Samsung Evo 850 256 Gb + Toshiba P300 1Tb + WD Red 4Tb + WD Blue 4Tb
RAM
Corsair 2x8gb Vengeance 3200Mhz
Scheda Video
Zotac 1660S Amp
Monitor
Sony Tv KDL 32 W705C
Alimentatore
Seasonic Gx Focus+ 650w 80+. Gold
Case
Bequiet! Silent Base 600
Periferiche
Tastiera Logitech K400
Internet
Tim Fibra 100
Sistema Operativo
Windows 10 Pro
Perdonami, cosa significa che i miei dati non valgono niente? Ed in ogni caso, cosa ha a che vedere il presunto valore dei miei dati con l'oggetto della discussione?



Okay, vorrà dire che farò questi test... Vedremo cosa salterà fuori. Grazie!
Nel senso che se nn hai backup è come se nn avessi niente di archiviato

E cmq avrei evitato di prendere HDD di capienza così enorme più le dimensioni sono grandi più facile che si rompono di solito si rimane sul taglio da 4tb max 6 ad esagerare

Inviato dal mio MI 9 utilizzando Tapatalk
 

Albyrich93

Nuovo Utente
79
3
Nel senso che se nn hai backup è come se nn avessi niente di archiviato

E cmq avrei evitato di prendere HDD di capienza così enorme più le dimensioni sono grandi più facile che si rompono di solito si rimane sul taglio da 4tb max 6 ad esagerare
Be', perdonami, cosa dovrei fare esattamente? Dovrei comprare altri hard disk per un pari di 40 TB per fare l'archivio di tutto quello che ho? Mi sembra una cosa assurda, oltre al fatto che mi verrebbe a costare un patrimonio.

Comunque io gli HDD li ho tutti colmi, eccezion fatta per quello da 14 TB che è pieno a metà. Con tutta la mole di dati che ho, se mi fossi limitato ad HDD di 4 o 6 TB, dove li avrei messi tutti i file? Cosa avrei dovuto fare, acquistare due HDD da 6 TB invece che uno da 12 TB? E con i sATA come la metto? Ne ho 6 nel PC e con un HDD da 1 TB, uno da 3, uno da 4, uno da 6, uno da 12 ed uno da 14 li riempio tutti! Casomai, di questo passo, per starci dentro, dovrò sostituire il più piccolo con uno più capiente.

Di conseguenza, il ragionamento è l'esatto opposto. Non trovi? Se poi si rompono facilmente, è un altro problema. Non è per questo, però, che posso ridurmi ad acquistare 5 o 10 HDD da 4 o da 6 TB.
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Discussioni Simili

Hot del momento