Il Brasile abbraccia l'open source

Oaichehai

Utente Attivo
495
1
Il governo brasiliano ha deciso di dotare le proprie amministrazioni di sistemi open source, per abbattere i costi.
Non è il primo paese (vedi Finlandia ed altri) che decide di passare al software libero per diminuire le proprie spese.
un fenomeno che comincia a prendere sempre più piede.

ecco qui la fonte della notizia
 
G

greengio

Ospite
E' sicuramente un progretto a lungo termine, visto che non credo sarà così facile istruire i facenti parti della pubblica amministrazione sull'uso di linux. Speriamo comunque non si verifichino grossi disservizi...
 

Roberto Buonanno

Amministratore
1,724
257
Secondo Microsoft i sistemi Linux costano di più di quelli Win per via dei costi di tecnici, sistemisti e della formazione degli utenti.
Che ne pensate? Io non sono del tutto d'accordo!
 

valhalla

Utente Attivo
38
1
Dipende da caso a caso: innanzitutto c'e' il costo di passaggio (per reinstallare tutto e farlo funzionare, ma anche per insegnare alla gente ad usare i nuovi prodotti, eccetera), ma quello bene o male c'e' qualunque passaggio si faccia, anche tra due versioni di prodotti microsoft (per una persona che sa usare il computer passare da windows ad una macchina con gia' installato e configurato linux con interfaccia grafica e' decisamente semplice, per una persona che non lo sa usare passare da un computer con l'icona "risorse del computer" in alto a destra ad uno con l'icona "risorse del computer" in basso a sinistra e' problematico...).

Poi c'e' il fatto che mediamente i sistemisti unix, e forse in minor misura quelli linux, costano di piu' dei sistemisti windows, perche' devono avere conoscenze maggiori; d'altra parte un sistemista con conoscenze maggiori puo' valere di piu', e soprattutto mediamente i sistemisti unix possono mantenere piu' macchine nello stesso tempo di quelli windows. Se un'azienda ha solo 3 computer si becca solo gli svantaggi, con 3000 computer e' piu' verso i vantaggi.

Il costo de sistema puo' essere importante per l'azienda con 3 computer (da 3*costo_licenza_windows] a magari anche 0, se il sistemista e' bravo), ma al crescere del numero dei computer da un lato si fanno sentire gli sconti consistenti per grossi acquisti, dall'altro diventa necessario acquistare anche linux, in modo da avere un buon pacchetto di assistenza.

E una fraccata (termine tecnico) di altri fattori che possono incidere sulla cosa, per cui secondo me facendo uno studio e' sempre possibile fare si' che appaia conveniente il sistema di chi paga di piu' coloro che hanno fatto lo studio :)
 

valhalla

Utente Attivo
38
1
greengio ha detto:
E' sicuramente un progretto a lungo termine, visto che non credo sarà così facile istruire i facenti parti della pubblica amministrazione sull'uso di linux. Speriamo comunque non si verifichino grossi disservizi...

beh, non e' difficilissimo, basta una bella configurazione dittatoriale tipo schermata priva di menu' o simili con pochi tastoni colorati: tasto rosso: spegni, tasto blu: documento doc (richiama open office), tasto verde: schermata di inserimento dati anagrafici, eccetera :D

una volta ho provato davvero una configurazione del genere su un computer in mano ad un'utonta, ed ha funzionato, le richieste di aiuto sono diventate un decimo di quelle che arrivavano con windows.. :figo: :D :figo:
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: E3 2021, chi ti è piaciuto di più?

  • Ubisoft

    Voti: 37 23.1%
  • Gearbox

    Voti: 3 1.9%
  • Xbox & Bethesda

    Voti: 101 63.1%
  • Square Enix

    Voti: 14 8.8%
  • Capcom

    Voti: 7 4.4%
  • Nintendo

    Voti: 21 13.1%
  • Altro (Specificare)

    Voti: 15 9.4%

Discussioni Simili