DOMANDA i7-10700k / i7-10700

jmy

Nuovo Utente
5
0
Ciao,
sono un 'principiante' e sto costruendo il primo PC (inizio a comprare i pezzi, dopo qualche mese di studio sui forum, recensioni...), dunque non so se ha senso quello che sto chiedendo... ma ho un dubbio: con una MSI Z490 TOMAHAWK, sarebbe possibile configurare un i7-10700K in modo tale da farlo funzionare come se fosse un i7-10700 (senza K), vale a dire stessi consumi, stesso calore prodotto, senza overclock... in modo da 'imbrigliarlo' e farlo funzionare 'tranquillo' nel lavoro abituale nella maggior parte del giorno (ed eventualmente attivare una maggiore potenza in caso si verificasse il bisogno)?
(userei un Hyper 212 black)
Grazie!!!
 

Cibachrome

Utente Èlite
16,589
6,005
Ciao,
sono un 'principiante' e sto costruendo il primo PC (inizio a comprare i pezzi, dopo qualche mese di studio sui forum, recensioni...), dunque non so se ha senso quello che sto chiedendo... ma ho un dubbio: con una MSI Z490 TOMAHAWK, sarebbe possibile configurare un i7-10700K in modo tale da farlo funzionare come se fosse un i7-10700 (senza K), vale a dire stessi consumi, stesso calore prodotto, senza overclock... in modo da 'imbrigliarlo' e farlo funzionare 'tranquillo' nel lavoro abituale nella maggior parte del giorno (ed eventualmente attivare una maggiore potenza in caso si verificasse il bisogno)?
(userei un Hyper 212 black)
Grazie!!!

Salve.

Non ci sono cpu in commercio che sono overcloccate. Nemmeno prima c' erano.
Se non sei interessato all' overclock semplicemente non lo fai e lo tieni a stock.

Un sacco di cpu Intel hanno il turbo boost che è una tecnologia, che se è attivata, permette di aumentare la frequenza di clock (partendo da quella base) se c'è la necessità Anche in base a quest' ultima varie anche la frequenza. In caso di overclock il turbo boost viene disattivato.

Poi esiste l' undervolt che permette di diminuire la tensione di alimentazione del processore, e di conseguenza abbassare la frequenza, dimuire i consumi ed il calore prodotto. La tensione non deve scendere oltre ad una certa soglia.

Io ti consiglio di andare su un i5 serie 10000 oppure meglio di aspettare il primo trimestre per le cpu Intel serie 11000. Le cpu Intel serie 10000, si basano sulla stessa architettura degli Intel serie 7000/8000/9000 e pure l' IPC (istruzioni per ciclo di clock) è rimasto invariato. Poi non supportano il pci-e 4.0 . Saranno le ultime cpu compatibili con il socket 1200 visto a fine 2021, se non ci sono imprevisti, usciranno le nuove cpu Intel con il nuovo socket 1700, che avranno una nuova architettura che sarà più diversa. Poi saranno compatibili invece con le ram ddr5 e supporteranno il pci-express 5.0 .
 
  • Like
Reactions: jmy

jmy

Nuovo Utente
5
0
Salve.

Non ci sono cpu in commercio che sono overcloccate. Nemmeno prima c' erano.
Se non sei interessato all' overclock semplicemente non lo fai e lo tieni a stock.

Un sacco di cpu Intel hanno il turbo boost che è una tecnologia, che se è attivata, permette di aumentare la frequenza di clock (partendo da quella base) se c'è la necessità Anche in base a quest' ultima varie anche la frequenza. In caso di overclock il turbo boost viene disattivato.

Poi esiste l' undervolt che permette di diminuire la tensione di alimentazione del processore, e di conseguenza abbassare la frequenza, dimuire i consumi ed il calore prodotto. La tensione non deve scendere oltre ad una certa soglia.

Io ti consiglio di andare su un i5 serie 10000 oppure meglio di aspettare il primo trimestre per le cpu Intel serie 11000. Le cpu Intel serie 10000, si basano sulla stessa architettura degli Intel serie 7000/8000/9000 e pure l' IPC (istruzioni per ciclo di clock) è rimasto invariato. Poi non supportano il pci-e 4.0 . Saranno le ultime cpu compatibili con il socket 1200 visto a fine 2021, se non ci sono imprevisti, usciranno le nuove cpu Intel con il nuovo socket 1700, che avranno una nuova architettura che sarà più diversa. Poi saranno compatibili invece con le ram ddr5 e supporteranno il pci-express 5.0 .

Grazie della veloce ed esauriente risposta, che da sola mi ha fatto capire molte questioni che non avevo chiare.
Purtroppo adesso ho bisogno urgente di fare il PC (per lavorare da casa) e non posso piu' aspettare l'anno prossimo.
devo pertanto ripiegare, secondo il tuo consiglio e le tue spiegazioni, su qualcosa come i5-10600k
(avevo originariamente pensato all'i7-10700k solo come investimento di maggior durate nel tempo, anche se con un po' di sforzo finanziario in piu')

grazie ancora
 

pribolo

Moderatore
Staff Forum
Utente Èlite
32,721
9,454
CPU
Ryzen 5 5600x
Dissipatore
Arctic Liquid Freezer 240 II
Scheda Madre
MSI B550 Gaming Edge Wifi
HDD
Sabrent Rocket 3.0 1TB e WD Blue 2TB
RAM
Crucial Ballistix 2x16GB 3200MHz CL16
GPU
PNY RTX3070 XLR8 Gaming
Monitor
LG 27UL650 UHD
PSU
Cooler Master V700
Case
Sharkoon CA200M
OS
Windows 10 Pro 64 bit
Ciao,
Cosa fai col PC? La scheda madre ce l'hai già?

Comunque in realtà quello che dici tu si può fare, anzi ti dico di più: la CPU puoi impostarla come ti pare e piace sia nel caso dell'i7 10700, sia nel caso dell'i7 10700k. Quindi puoi modificare frequenza, tensioni, power limit: l'unica differenza tra i due è che con l'i7 10700 non puoi superare le massime frequenze che raggiunge tramite il turbo boost di Intel (4.6GHz all core, 4.8GHz sul core singolo), mentre con l'i7 10700k puoi salire "a piacere", anche se ovviamente a un certo punto non sei più stabile (tipicamente 5-5.1GHz è il massimo raggiungibili su tutti i core)
Il problema più che altro è riuscire a raffreddare un i7 10700\10700k con un Hyper 212 Black... E' un po' poco per CPU del genere che sono veloci ma sono anche capaci di picchi di consumo spaventosi.
 

jmy

Nuovo Utente
5
0
Ciao,
Usero' il pc primariamente per programmazione, simulazione elettronica e produttivita' varia. No gaming (non ho previsto per ora una scheda video dedicata).
Ho ordinato la scheda madre su Amazon, ma non e' ancora disponibile. (per ora ho in mano solo la Ram (Vengeance LPX 3200MHz 32GB) e un ssd m.2 da 512GB). L'ipotesi del 10700k e' arrivata perche', mentre aspettavo che calasse un po' il prezzo del 10700, il 10700k e' sceso 'curiosamente' sotto al non k (venduto e spedito da amazon). k:350, non k:367. In realta' conto di non usarlo spingendo il piu' possibile ma tenerlo calmo. Solo se in futuro dovesse risultare necessario...
Speravo che l'hyper 212 bastasse (a questa condizioni), dici che devo optare per un raffreddamento a liquido? (conto di usare un case con buon airflow, sto puntando al meshify c)
Forse allora e' meglio tornare all'idea dell'i5-10400 (che fra l'altro costa la meta', anche se un po' meno 'future proof') per evitare troppe complicazioni (come prima esperienza cercavo di tenere le cose semplici...)

grazie per la risposta, e buona giornata!
 
Ultima modifica:

pribolo

Moderatore
Staff Forum
Utente Èlite
32,721
9,454
CPU
Ryzen 5 5600x
Dissipatore
Arctic Liquid Freezer 240 II
Scheda Madre
MSI B550 Gaming Edge Wifi
HDD
Sabrent Rocket 3.0 1TB e WD Blue 2TB
RAM
Crucial Ballistix 2x16GB 3200MHz CL16
GPU
PNY RTX3070 XLR8 Gaming
Monitor
LG 27UL650 UHD
PSU
Cooler Master V700
Case
Sharkoon CA200M
OS
Windows 10 Pro 64 bit
Ciao,
Usero' il pc primariamente per programmazione, simulazione elettronica e produttivita' varia. No gaming (non ho previsto per ora una scheda video dedicata).
Ho ordinato la scheda madre su Amazon, ma non e' ancora disponibile. (per ora ho in mano solo la Ram (Vengeance LPX 3200MHz 32GB) e un ssd m.2 da 512GB). L'ipotesi del 10700k e' arrivata perche', mentre aspettavo che calasse un po' il prezzo del 10700, il 10700k e' sceso 'curiosamente' sotto al non k (venduto e spedito da amazon). k:350, non k:367. In realta' conto di non usarlo spingendo il piu' possibile ma tenerlo calmo. Solo se in futuro dovesse risultare necessario...
Speravo che l'hyper 212 bastasse (a questa condizioni), dici che devo optare per un raffreddamento a liquido? (conto di usare un case con buon airflow, sto puntando al meshify c)
Forse allora e' meglio tornare all'idea dell'i5-10400 (che fra l'altro costa la meta', anche se un po' meno 'future proof') per evitare troppe complicazioni (come prima esperienza cercavo di tenere le cose semplici...)

grazie per la risposta, e buona giornata!

Allora, ora vedo:
1) i7 10700k 349.99€ (4,7GHz all core, 5.1GHz single core, 125 watt TDP)
2) i7 10700 326,41€ (4,6GHz all core, 4,8GHz single core, 65 watt TDP)
3) i5 10400 189,99€ (4GHz all core, 4,3GHz single core, 65 watt TDP)

Il punto è: Intel dichiara un TDP che rispecchia il consumo massimo del processore per carichi prolungati, mentre per carichi breve può sforare il TDP per raggiungere appunto le massime frequenze, all core e single core, che ti ho elencato prima.
Però la stessa Intel consente ai produttori di schede madri di modificare liberamente il limite di potenza assorbita quindi ti puoi trovare, senza aver modificato modificare nulla, con la CPU che rompe il TDP imposto da Intel per stare alla massima frequenza di boost possibile anche su carichi prolungati. E questo succede con la stragrande maggioranza delle schede madri, compre la Z490 Tomahawk.

Perdonani la premessa tecnica, ma volevo farti capire dove sta il problema.
Con l'i5 10400 puoi usare tranquillamente il tuo dissipatore perchè è un 6 core a bassa frequenza e non arriva mai a picchi di consumi eccessivi, a prescindere dalle scelte fatti dai produttori di schede madri.
Con l'i7 10700 e l'i7 10700k devi stare attento: se forzi manualmente il TDP imposto da Intel cambiando i parametri nel BIOS allora il tuo dissipatore è sufficiente (anche i 125 watt del K non dovrebbero essere eccessivi), se li lasci sbloccati no, l'Hyper 212 Black non può gestire 200 watt: ti serve un dissipatore ad aria di fascia medio alta o un buon aio (spesa: 70-80€ o più).

In conclusione, i5 o i7 dipende da quanta potenza hai davvero bisogno: per programmare di solito non servono CPU incredibili, simulazione elettroniche non so esattamente che intendi, quindi per me diventa difficile.
Ora che CPU hai? giusto per capire che miglioramento potresti aspettarti con l'uno e con l'altro.
La scheda madre comunque per uno che non overclocca è fin troppo: con quella ci alimenti un i9 10900k a 5.1-5.2GHz...
Potevi risparmiare qualcosa. Diciamo che sei già pronto caso mai cambiassi idea sull'OC in futuro.
 

jmy

Nuovo Utente
5
0
Grazie della spiegazione!
Dunque ho 2 pssibilita':

1) i5-10400 e stare tranquillo

2) i7-10700 o i7-10700K e appena lo accendo la prima volta andare velocemente nel bios a configurarlo per limitare la potenza (ovviamente studiando prima come si fa...).

Il vecchissimo pc di casa e' ormai defunto, uso un portatile temporaneo prestato, che uso solo per collegarmi all'ufficio dove c'e' un un Lenovo che ha un i3-4170 con 8GB di ram DDR3, dischi meccanici.
usando HWiNFO64 vedo
CPU base 3700MHz
TDP 54W
Con questo vado 'abbastanza' bene per la programmazione (basta avere pazienza...), meno se devo usare una macchina virtuale o saltuarie funzionalita' multimediali.
A casa vorrei usarlo anche per gestire strumentazione elettronica (acquisizione e visualizzazione segnali) ma anche generazione di suoni per fini musicali.

La scelta della scheda madre e' passata attraverso varie fasi: partito con una b460 sono passato a z490 pensando che, dovendo reggere situazioni piu' gravose, siano comunque costruite meglio e possano essere pronte ad eventuali miei upgrade futuri (forse anche migliore gestione della RAM?). La tomahawk poi, leggendo le recensioni, sembrava avere un bios piu' avanzato, piu' dissipazione, anche sul secondo M.2...
queste almeno erano le mie interpretazioni...

Riflettendo sulla tua spiegazione mi sembra che la scelta del i5 sia la preferibile, ed eventualmente in un secondo tempo, se vedo che proprio non ce la fa, posso fare qualche upgrade (se arriva una serie 11000 potrebbe calare il prezzo dei precedenti).
Cosa ne pensi?

grazie
e buona giornata!
 

pribolo

Moderatore
Staff Forum
Utente Èlite
32,721
9,454
CPU
Ryzen 5 5600x
Dissipatore
Arctic Liquid Freezer 240 II
Scheda Madre
MSI B550 Gaming Edge Wifi
HDD
Sabrent Rocket 3.0 1TB e WD Blue 2TB
RAM
Crucial Ballistix 2x16GB 3200MHz CL16
GPU
PNY RTX3070 XLR8 Gaming
Monitor
LG 27UL650 UHD
PSU
Cooler Master V700
Case
Sharkoon CA200M
OS
Windows 10 Pro 64 bit
Penso che l'i5 10400 rispetto al tuo portatile è già un altro mondo: in alcune applicazioni, dove i suoi 6 core sono sfruttati, potresti ridurre i tempi di elaborazione a 1\4 di quelli attuali.
Penso anche io, dalla tua descrizione, che l'i5 10400 possa bastarti.

Inoltre le schede madri Z490 saranno compatibili con le prossime CPU di 11esima generazione, quindi se avessi bisogno di fare un upgrade puoi puntare direttamente a quelli. Non si sa ancora molto ma posso già anticiparti che non saranno CPU particolarmente efficienti, quindi il dissipatore lo devi cambiare ugualmente con un i7 di 11th gen, ma potrebbero portare incrementi di prestazioni interessanti rispetto agli attuali (10-18% a pari numero di core) e ci si aspettano prezzi abbastanza aggressivi, anche perchè le ultime CPU messe sul mercato da AMD sono ottime (non te le ho proposte perchè non hanno grafica integrata e poi sono ancora difficili da trovare).
 

jmy

Nuovo Utente
5
0
Grazie della risposta!
Allora andro' per l'i5...
Mi sento molto meglio a questo pensiero, deve essere la scelta giusta.
Amazon mi ha scritto che la scheda madre arriva il 9 dicembre.
Comincero' ad ordinare anche il resto.
Grazie dell'utile e fondamentale supporto!
buona serata
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: PS5 VS XBOX X/S?

  • Playstation 5

    Voti: 234 61.3%
  • XBOX Series X/S

    Voti: 148 38.7%

Discussioni Simili