PROBLEMA Hdd non riconosciuto dopo chkdsk

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.

Toxic Bass

Utente Attivo
90
3
CPU
Intel Core 2 T5750, T4400
Scheda Madre
Intel GM965 Express Chipset Family, Packard Bell SJV50MV
HDD
250
RAM
4 GB
GPU
Ati Mobility Readon HD 3450, Stringa Mobile Intel(R) GMA 4500M
Case
Dell studio 1535, Parckard bell Easynote TJ66
OS
Windows 7 x64 Ultimate
Ciao a tutti.
Premetto che mi sono letto tutte le discussioni sul forum sui hard disk nella stessa mia condizione ma non mi è chiaro come procedere per non rovinarlo del tutto, adesso vi spiego.

Ho un hdd "Western Digital WD10SPZX HDD da 1 TB, SATA III" comprato nel 2019 che ha sempre funzionato a meraviglia e che ho sempre usato con i guanti. Sempre usato come disco esterno con case Aukey.

Di recente il computer mi dice che va formattato perché ci sono degli errori. Io ignoro la notifica perché so che non ha mai dato problemi e penso che al massimo la volta precedente mi sono dimenticato di fare la rimozione sicura.

L'hard disk continua a diventare sempre più lento fino a non riconoscerlo più quindi decido di eseguire un checkdisk da windows (windows 10 x64). Il checkdisk pare funzioni perché adesso mi riconosce l'hard disk quindi lo ripeto varie volte perché alcune di essere si bloccano però adesso l'hard disk non viene di nuovo riconosciuto da windows 10 (neanche da "gestione dischi").
Cristal disk info non riesce a darmi troppe info (neanche lo stato buono/ecc). Se volete vi allego foto (mentre scrivo non posso).
Ho già provato con lettori sata e cavi diversi e su 2 pc, con lo stesso risultato.

Penso sia solo un problema software (indici) e non hardware quindi vorrei sottoporlo ad una scansione con programmi di recupero dati però ho letto che più lo stressi e più si rovina quindi chiedo a voi:
in queste condizioni come posso procedere senza rovinarlo del tutto? Devo prima tentare di aggiustare i settori danneggiati o provo direttamente a recuperare i dati?

Spero che riuscite a darmi una mano per recuperare i dati perché anche se valgono non ho i soldi per una ditta specializzata e perché in teoria non è un problema hardware secondo me.

Intanto grazie per avermi letto, aspetto consigli :)
 

rinelkind

Utente Attivo
1,150
353
A me sembra un problema hardware invece, non è normale che windows ti dia sempre errore e soprattutto che il chkdsk si blocchi. Posta lo screenshot di crystaldiskinfo.

Il fatto che l'hd abbia sempre funzionato bene e che tu lo abbia trattato con i guanti non significa niente, tutte le cose prima di rompersi funzionano bene, anche se 3 anni sono comunque pochi in effetti, ma gli hd si possono rompere anche dopo 3 settimane.
 
  • Mi piace
Reazioni: Moffetta88

michael chiklis

Utente Èlite
5,473
1,951
CPU
Intel i7-3770 @ 3,4 GHz
Dissipatore
CRYORIG M9i
Scheda Madre
ASROCK Z77 Pro3
HDD
Samsung 860 Evo
RAM
DDR3-1600 Kingston KHX16C9T3K2/16X 32 GB (4x8GB)
GPU
NVIDIA GeForce GTX 550 Ti
Monitor
Samsung SyncMaster T200
PSU
Antec EA650G Pro 650W
Case
Montech Air900 Mesh-Nero
OS
Win7 x64
Se CrystalDiskInfo non riesce a mostrare gli attributi smart significa che il firmware (o il modulo firmware dello smart) non viene caricato correttamente.
Questo significa che c'è un guasto fisico !

A rafforzare la teoria del guasto fisico c'è anche la progressiva lentezza nell'accesso al disco, sintomo classico dei WD con ReLO list riempita, significa che ci sono settori fisicamente danneggiati che il fw del disco non è riuscito a rimappare in G-List.
Il tuo hdd ha la superficie danneggiata e/o un problema di testine e/o moduli firmware danneggiati, tra l'altro a complicare il lavoro di recupero dati c'è il fatto che questo hdd è un SMR.

Se hai bisogno di recuperare i dati dovrai assolutamente affidarti ad una ditta di recupero dati, più insisterai ad accenderlo e peggio sarà.
 

Toxic Bass

Utente Attivo
90
3
CPU
Intel Core 2 T5750, T4400
Scheda Madre
Intel GM965 Express Chipset Family, Packard Bell SJV50MV
HDD
250
RAM
4 GB
GPU
Ati Mobility Readon HD 3450, Stringa Mobile Intel(R) GMA 4500M
Case
Dell studio 1535, Parckard bell Easynote TJ66
OS
Windows 7 x64 Ultimate
Ecco il risultato di CrystalDiskInfo (click su Spoiler):
CrystalDiskInfo - WD 1tb.png
che ne pensate?

Vi spiego brevemente come si comporta:
- apro esplora risorse
- connetto l'hard disk
- lo rileva ma con la scritto "Disco locale" senza immagine ne nome
- la barra di caricamento di esplora risorse avanza (come per caricare le sue info)
- quando la barra arriva quasi alla fine il disco sparisce da esplora risorse e si sente il suono (windows) del disco che si disconnette
- a volte l'hard disk fa un click hardware prima di disconnettersi altre volte no
- il disco si riconnette e la procedura va in loop.
Per staccare il disco ho dovuto spegnere windows correttamente perché dall'iconcina per la rimozione sicura non riusciva a caricare la lista con il suo nome prima che si disconnetteva.

Io non penso si sia bloccata la testina perché sento il disco girare e ipotizzo più un settore di avvio danneggiato sw o hw. I dati sono ok ma non riesce ad arrivare ad essi secondo me.

C'è qualche tentativo che posso fare? Ad esempio per ripristinare l'avvio?
 

Kelion

Quid est veritas? Est vir qui adest
Utente Èlite
31,796
10,283
CPU
5600X
Dissipatore
Arctic Liquid Freezer 240
Scheda Madre
ASUS ROG STRIX B550-F GAMING (WI-FI)
HDD
1 SSD 1TB M.2 NVMe Samsung 970 Evo plus 4 HDD P300 3TB ciascuno
RAM
2x8GB Crucial Ballistix 3600 MHz
GPU
RTX 3060 Ti
Monitor
AOC 24G2U 144 Hz
PSU
EVGA G2 750W
Case
NZXT H510
Periferiche
Varie
Net
FTTC 100/30
OS
Windows 10, Debian 10
Con errori di scrittura pendente e di lettura ti tocca cambiarlo. Più lo usi e peggio andrà fino a bloccarsi del tutto. Hai fatto una prova collegandolo direttamente togliendolo dal case? Oppure le prove che hai fatto sono con HDD nel case esterno?
 
  • Mi piace
Reazioni: Moffetta88

michael chiklis

Utente Èlite
5,473
1,951
CPU
Intel i7-3770 @ 3,4 GHz
Dissipatore
CRYORIG M9i
Scheda Madre
ASROCK Z77 Pro3
HDD
Samsung 860 Evo
RAM
DDR3-1600 Kingston KHX16C9T3K2/16X 32 GB (4x8GB)
GPU
NVIDIA GeForce GTX 550 Ti
Monitor
Samsung SyncMaster T200
PSU
Antec EA650G Pro 650W
Case
Montech Air900 Mesh-Nero
OS
Win7 x64
Il disco ha la superficie danneggiata, ma non escludo un problema di testine.
Anzi, considerando che ci sono tanti settori pendenti ma nessuno riallocato, è molto probabile che qualche testina si sia guastata.
Se le testine fossero a posto, mi aspetterei almeno qualche settore riallocato.
 

BAT

Moderatore
Staff Forum
Utente Èlite
12,028
5,366
CPU
Neurone solitario
Dissipatore
Ventaglio azionato a mano
Scheda Madre
Casalinga
RAM
Molto molto volatile
GPU
Binoculare integrata nel cranio
PSU
Pastasciutta, pollo e patatine al forno
Net
Segnali di fumo e/o tamburi
OS
Windows 10000 BUG
  • Mi piace
Reazioni: BWD87

Toxic Bass

Utente Attivo
90
3
CPU
Intel Core 2 T5750, T4400
Scheda Madre
Intel GM965 Express Chipset Family, Packard Bell SJV50MV
HDD
250
RAM
4 GB
GPU
Ati Mobility Readon HD 3450, Stringa Mobile Intel(R) GMA 4500M
Case
Dell studio 1535, Parckard bell Easynote TJ66
OS
Windows 7 x64 Ultimate
Hai fatto una prova collegandolo direttamente togliendolo dal case? Oppure le prove che hai fatto sono con HDD nel case esterno?
Ho appena fatto delle prove su 2 computer diversi e con 2 case diversi. Stesso risultato.
Non ho un computer con 2 slot per hard disk per testarlo direttamente e con 1 solo slot win non parte.
Potrei provare con una chiavetta live in modo da liberare lo slot hdd, linux si puo fare ma win non ne sono sicuro. Quale dei 2 è meglio per questa prova?


Ho tolto le viti dell'hard disk e ho levato il coperchio.
Il disco è pulitissimo nel senso senza graffi almeno sulla parte superiore. (se serve guardo anche sotto)
Le testine non sono incollate al disco quindi il click non era dovuto a questo.
L'ho collegato al computer senza coperchio e invece di disconnettersi subito ha continuato a "caricarsi" nella gestione risorse però dopo circa 4 minuti ho spento il pc per non danneggiarlo ancora di più.
Le testine si muovono a scatti e fanno tanto rumore (forse per l'assenza del coperchio che isolava).
Il disco ha la superficie danneggiata, ma non escludo un problema di testine.
Anzi, considerando che ci sono tanti settori pendenti ma nessuno riallocato, è molto probabile che qualche testina si sia guastata.
Se le testine fossero a posto, mi aspetterei almeno qualche settore riallocato.
Che intendi con superficie danneggiata? Che il disco sia graffiato?
Come faccio a capire se le testine sono guaste?


da portare all'isola ecologica
Prima vorrei fare tutti i tentativi possibili. Cosa posso ancora provare?


Ho una altro hard disk western digital ma 2,9 mentre questo è 2,5. Nel caso fossero le testine se scambiassi i dischi lo leggerebbe?

Se per miracolo windows mi riconosce il disco che devo fare? Un altro checkdisk o provo a copiare i dati? O ci sono software che provano a risolvere gli errori sw come checkdisk?

Scusate per le troppe domande, ho capito che il disco è quasi andato ma non mi spiego come sia successo se il giorno prima di fare il checkdisk funzionava perfettamente e il giorno dopo sia da buttare.
Vorrei solo assicurarmi che sia un problema software (dati andati e non solo registro mbr o come si chiama) e non hardware cosi mi metto l'anima in pace.

Grazie per la pazienza :)
 
  • Triste
Reazioni: BAT

Kelion

Quid est veritas? Est vir qui adest
Utente Èlite
31,796
10,283
CPU
5600X
Dissipatore
Arctic Liquid Freezer 240
Scheda Madre
ASUS ROG STRIX B550-F GAMING (WI-FI)
HDD
1 SSD 1TB M.2 NVMe Samsung 970 Evo plus 4 HDD P300 3TB ciascuno
RAM
2x8GB Crucial Ballistix 3600 MHz
GPU
RTX 3060 Ti
Monitor
AOC 24G2U 144 Hz
PSU
EVGA G2 750W
Case
NZXT H510
Periferiche
Varie
Net
FTTC 100/30
OS
Windows 10, Debian 10
Ho appena fatto delle prove su 2 computer diversi e con 2 case diversi. Stesso risultato.
Non ho un computer con 2 slot per hard disk per testarlo direttamente e con 1 solo slot win non parte.
Potrei provare con una chiavetta live in modo da liberare lo slot hdd, linux si puo fare ma win non ne sono sicuro. Quale dei 2 è meglio per questa prova?


Ho tolto le viti dell'hard disk e ho levato il coperchio.
Il disco è pulitissimo nel senso senza graffi almeno sulla parte superiore. (se serve guardo anche sotto)
Le testine non sono incollate al disco quindi il click non era dovuto a questo.
L'ho collegato al computer senza coperchio e invece di disconnettersi subito ha continuato a "caricarsi" nella gestione risorse però dopo circa 4 minuti ho spento il pc per non danneggiarlo ancora di più.
Le testine si muovono a scatti e fanno tanto rumore (forse per l'assenza del coperchio che isolava).

Che intendi con superficie danneggiata? Che il disco sia graffiato?
Come faccio a capire se le testine sono guaste?



Prima vorrei fare tutti i tentativi possibili. Cosa posso ancora provare?


Ho una altro hard disk western digital ma 2,9 mentre questo è 2,5. Nel caso fossero le testine se scambiassi i dischi lo leggerebbe?

Se per miracolo windows mi riconosce il disco che devo fare? Un altro checkdisk o provo a copiare i dati? O ci sono software che provano a risolvere gli errori sw come checkdisk?

Scusate per le troppe domande, ho capito che il disco è quasi andato ma non mi spiego come sia successo se il giorno prima di fare il checkdisk funzionava perfettamente e il giorno dopo sia da buttare.
Vorrei solo assicurarmi che sia un problema software (dati andati e non solo registro mbr o come si chiama) e non hardware cosi mi metto l'anima in pace.

Grazie per la pazienza :)
I dischi non si aprono se non in camera bianca. Hai bisogno di un fermacarte?
 
  • Mi piace
Reazioni: BWD87

michael chiklis

Utente Èlite
5,473
1,951
CPU
Intel i7-3770 @ 3,4 GHz
Dissipatore
CRYORIG M9i
Scheda Madre
ASROCK Z77 Pro3
HDD
Samsung 860 Evo
RAM
DDR3-1600 Kingston KHX16C9T3K2/16X 32 GB (4x8GB)
GPU
NVIDIA GeForce GTX 550 Ti
Monitor
Samsung SyncMaster T200
PSU
Antec EA650G Pro 650W
Case
Montech Air900 Mesh-Nero
OS
Win7 x64
Nessuno qui ti ha consigliato di aprirlo, ed è stata la mossa più sbagliata che potevi fare.
Post unito automaticamente:

Scusate per le troppe domande, ho capito che il disco è quasi andato
No, direi che a questo punto è proprio andato !
Probabilmente anche per un professionista.
Post unito automaticamente:

Le testine si muovono a scatti e fanno tanto rumore (forse per l'assenza del coperchio che isolava).
Le testine hanno graffiato le superfici perchè lo hai acceso senza coperchio.
Post unito automaticamente:

Che intendi con superficie danneggiata? Che il disco sia graffiato?
Come faccio a capire se le testine sono guaste?
Molto probabilmente le superfici ancora non erano graffiate, ma c'erano solo dei settori danneggiati.
Ora che lo hai aperto e soprattutto acceso senza coperchio, sono graffiate.
 
  • Mi piace
Reazioni: r3dl4nce

sp3ctrum

Amministratore
Staff Forum
13,047
5,384
CPU
AMD Ryzen 5 3900X
Dissipatore
Scythe Mugen 5 rev.b Push&Pull
Scheda Madre
ASUS TUF Gaming B550M-Plus WIFI
HDD
Nvme Samsung EVO 1Tb + SSD Samsung evo 850 250gb + Toshiba P300 3Tb
RAM
G.Skill 16gb Ripjaws V 3200Mhz + HyperX FURY 16gb 3200Mhz
GPU
KFA2 RTX 3060 Ti OC
Audio
Topping DX3 Pro + Focusrite Scarlett 2i2 + Mackie MR524 + Beyer DT 770 Pro
Monitor
LG Ultragear 27gp850
PSU
FSP Raider 650W 80+ Silver
Case
Thermaltake V200 RGB
Net
Vodafone 1000Mb
OS
Windows 10
Ma perché lo hai aperto???
 

Toxic Bass

Utente Attivo
90
3
CPU
Intel Core 2 T5750, T4400
Scheda Madre
Intel GM965 Express Chipset Family, Packard Bell SJV50MV
HDD
250
RAM
4 GB
GPU
Ati Mobility Readon HD 3450, Stringa Mobile Intel(R) GMA 4500M
Case
Dell studio 1535, Parckard bell Easynote TJ66
OS
Windows 7 x64 Ultimate
Le testine hanno graffiato le superfici perchè lo hai acceso senza coperchio.

Molto probabilmente le superfici ancora non erano graffiate, ma c'erano solo dei settori danneggiati.
Ora che lo hai aperto e soprattutto acceso senza coperchio, sono graffiate.
Intendi che hanno fatto graffi invisibili all'occhio umano? Perché il disco sembra nuovo.
Perché le testine dovrebbero graffiarlo una volta aperto e non quando è chiuso?


Nessuno qui ti ha consigliato di aprirlo, ed è stata la mossa più sbagliata che potevi fare.
L'ho aperto su mia iniziativa e non su vostro consiglio, tranquilli non sto dicendo il contrario.

da portare all'isola ecologica
Spiegatemi una cosa che non penso di aver capito bene: prima di aprilo quale erano le possibilità di recuperare i miei senza rivolgermi a terzi?


Molto probabilmente le superfici ancora non erano graffiate, ma c'erano solo dei settori danneggiati.
E come potevo risolvere la cosa per farlo riconoscere di nuovo a windows?


Visto che ormai la frittata l'ho fatta magari spiegatemi come mi devo comportare quando mi succederà di nuovo con un altro hdd.
 

rinelkind

Utente Attivo
1,150
353
Non ti deve succedere perchè devi avere un backup se ci tieni ai tuoi dati. Quando gli HD iniziano ad essere disastrati come il tuo (sì, disastrato) non ci puoi fare nulla, al massimo può tentare di fare qualcosa un servizio di recupero dati (che però costa, quindi è più economico avere un backup).

E non dire "ma non capisco perchè il giorno prima andava benissimo..." perchè ha poco senso, tutte le cose che si rompono improvvisamente andavano benissimo il giorno prima. Le persone muoiono improvvisamente. Le cose si rompono improvvisamente. Gli HD si rompono improvvisamente. Tieni un backup.
 

michael chiklis

Utente Èlite
5,473
1,951
CPU
Intel i7-3770 @ 3,4 GHz
Dissipatore
CRYORIG M9i
Scheda Madre
ASROCK Z77 Pro3
HDD
Samsung 860 Evo
RAM
DDR3-1600 Kingston KHX16C9T3K2/16X 32 GB (4x8GB)
GPU
NVIDIA GeForce GTX 550 Ti
Monitor
Samsung SyncMaster T200
PSU
Antec EA650G Pro 650W
Case
Montech Air900 Mesh-Nero
OS
Win7 x64
@rinelkind ha detto benissimo.
Per questo motivo è necessario fare i backup! Anche se non per forza tutti i giorni, ma almeno regolarmente.
Non è raro trovare clienti che dichiarano che l'hdd funzionava bene il giorno prima e che il giorno seguente è completamente morto.

Con la superficie danneggiata, in base ai sintomi che avevi descritto, c'erano poche possibilità di recuperare i dati per conto tuo, avresti dovuto rivolgerti ad una ditta di recupero dati... molto probabilmente ancora si potevano recuperare.
Dal momento che lo hai acceso col coperchio aperto, le testine non hanno potuto sfruttare l'importante principio aerodinamico per cui gli hdd sono progettati, cioè il galleggiamento stabile delle testine sopra la superficie dei piatti (a pochi micron di distanza) sfruttando il corretto flusso d'aria della rotazione dei piatti.
Dal momento che lo hai acceso scoperchiato, è stato alterato il flusso d'aria rispetto a quello per cui l'hdd è stato progettato, per cui all'interno è circolata meno aria (quindi una pressione più bassa) che non era sufficiente per far galleggiare le testine stabilmente, queste quindi sono andate a toccare i piatti in piena rotazione graffiandoli.
Sono graffi molto sottili, invisibili ad occhio nudo ma ci sono. I rumori che avevi udito e descritto erano dovuti proprio allo strisciamento delle testine. Non credo che in camera bianca possano recuperare qualcosa a questo punto, ma se sarà ancora possibile recuperare qualcosa non sarà affatto semplice e comunque il risultato sarebbe scarso.
Il costo per l'eventuale recupero adesso sarebbe molto più alto!
 

Toxic Bass

Utente Attivo
90
3
CPU
Intel Core 2 T5750, T4400
Scheda Madre
Intel GM965 Express Chipset Family, Packard Bell SJV50MV
HDD
250
RAM
4 GB
GPU
Ati Mobility Readon HD 3450, Stringa Mobile Intel(R) GMA 4500M
Case
Dell studio 1535, Parckard bell Easynote TJ66
OS
Windows 7 x64 Ultimate
Inanzitutto grazie a tutti per le risposte ed il tempo dedicatomi.

Ho capito che dovrò avere sempre una duplice copia di dati come backup ma lo sapevo già anche prima solo che ho sempre rimandato fidandomi del fatto che se tratto bene l'hdd non si può rompere da solo...
Infatti sto prendendo in considerazione l'idea del NAS perché secondo me anche avendo 2 hdd come backup il continuo plug&play li rovina prima.

Vorrei solo capire un'ultima cosa e poi possiamo chiudere il thread:
Quando dico che il giorno prima funzionava e il giorno dopo no, mi riferisco solo e soltanto al prima e dopo aver fatto il checkdisk di windows e non un prima e dopo generico, pensavo fosse chiaro.
Quello che vorrei capire è se secondo voi il checkdisk in se potrebbe aver danneggiato il disco oppure è stato il fattore "blocco checkdisk/windows insieme allo scollegamento forzato mentre il checkdisk era in funzione anche se bloccato".
Giusto per sapere se non devo fare mai più checkdisk prima di salvare i dati oppure se non c'entra ma è stata colpa mia (scollegamento forzato).
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.

Entra

oppure Accedi utilizzando