PROBLEMA HDD non lavora a pieno regime

FedeSuper10

Utente Attivo
227
12
CPU
Intel Core I5-8250U
Scheda Madre
KBL Charmander_KL V1.09 (Acer)
Hard Disk
SSD Micron M.2 250GB + HDD Seagate Barracuda Compute 2.5 2TB
RAM
SODIMM 1x4GB+1x8GB DDR4 2133Mhz
Scheda Video
Intel HD 620 + Nvidia GeForce MX150
Monitor
Acer FHD 15i oppure Asus VG245HE 24i TN FHD collegato HDMI
Alimentatore
Acer DL-65W
Case
Acer A515-51G-541U
Periferiche
Logitech G413 + M705 + C930e + Sony WH-H900N
Internet
TIM FTTC 100MB
Sistema Operativo
Windows 10 Professional 64 Bit
Ciao, posseggo un portatile ACER A515-51G-541U, e sebbene mi rendo conto che non possa chiedergli più di tanto prestazioni, ho potuto apprezzare che anche installando giochi particolarmente esigenti si comporta abbastanza bene.
In particolare utilizzo spesso Prepar3Dv4, con parecchi addons su (la cartella del simulatore totale sfiora i 450gb). Non avevo mai avuto particolari problemi, anche in scenari particolarmente complessi, a mantenere un framerate sempre superiore ai 15 fps, con una media generale di 30/40fps...
un paio di giorni fa ho avuto un problema, il PC si accendeva ma non caricava neanche il BIOS, ha fatto così per un giorno (nella quale avendo altro da fare ci ho perso mano e l'ho lasciato spento), per poi il giorno seguente accendersi senza problemi; per sicurezza ho fatto dal CMD un checkdisk e un fix disk...
ho notato che da quell'evento P3Dv4 ha difficoltà a mantenere un framerate superiore ai 12/15 fps, con una media che scende a 8/10fps... smanettando un pò, ho notato che l'HDD in cui è installato (un Toshiba MQ01ABD100), nella gestione attività, scheda prestazioni, difficilmente supera una percentuale d'utilizzo del 3/5%, mentre ricordo bene che prima raggiungesse valori più alti...
che si sia rotto l'HDD? Ci sarebbe modo di controllare o testarlo?
Grazie
 

Painterand87

Utente Attivo
1,149
541
Ciao, posseggo un portatile ACER A515-51G-541U, e sebbene mi rendo conto che non possa chiedergli più di tanto prestazioni, ho potuto apprezzare che anche installando giochi particolarmente esigenti si comporta abbastanza bene.
In particolare utilizzo spesso Prepar3Dv4, con parecchi addons su (la cartella del simulatore totale sfiora i 450gb). Non avevo mai avuto particolari problemi, anche in scenari particolarmente complessi, a mantenere un framerate sempre superiore ai 15 fps, con una media generale di 30/40fps...
un paio di giorni fa ho avuto un problema, il PC si accendeva ma non caricava neanche il BIOS, ha fatto così per un giorno (nella quale avendo altro da fare ci ho perso mano e l'ho lasciato spento), per poi il giorno seguente accendersi senza problemi; per sicurezza ho fatto dal CMD un checkdisk e un fix disk...
ho notato che da quell'evento P3Dv4 ha difficoltà a mantenere un framerate superiore ai 12/15 fps, con una media che scende a 8/10fps... smanettando un pò, ho notato che l'HDD in cui è installato (un Toshiba MQ01ABD100), nella gestione attività, scheda prestazioni, difficilmente supera una percentuale d'utilizzo del 3/5%, mentre ricordo bene che prima raggiungesse valori più alti...
che si sia rotto l'HDD? Ci sarebbe modo di controllare o testarlo?
Grazie
Ciao! Per testare lo stato dell'HDD devi scaricare Crystadiskinfo

li vedi i processi eseguiti sull HDD e tutti gli errori conseguenti....! se il disco fosse danneggiato ti viene indicato oppure ti viene detto che "il disco è a rischio"

Fai un test e poi postalo...
 

FedeSuper10

Utente Attivo
227
12
CPU
Intel Core I5-8250U
Scheda Madre
KBL Charmander_KL V1.09 (Acer)
Hard Disk
SSD Micron M.2 250GB + HDD Seagate Barracuda Compute 2.5 2TB
RAM
SODIMM 1x4GB+1x8GB DDR4 2133Mhz
Scheda Video
Intel HD 620 + Nvidia GeForce MX150
Monitor
Acer FHD 15i oppure Asus VG245HE 24i TN FHD collegato HDMI
Alimentatore
Acer DL-65W
Case
Acer A515-51G-541U
Periferiche
Logitech G413 + M705 + C930e + Sony WH-H900N
Internet
TIM FTTC 100MB
Sistema Operativo
Windows 10 Professional 64 Bit
Ciao! Per testare lo stato dell'HDD devi scaricare Crystadiskinfo

li vedi i processi eseguiti sull HDD e tutti gli errori conseguenti....! se il disco fosse danneggiato ti viene indicato oppure ti viene detto che "il disco è a rischio"

Fai un test e poi postalo...
Ciao, grazie per la risposta, questo è ciò che mi spunta:
hdd.png
 

michael chiklis

Utente Èlite
5,056
1,678
CPU
Intel i5-3550 @ 3,3 GHz
Scheda Madre
ASROCK Z77 Pro3
Hard Disk
Samsung 860 Evo
RAM
DDR3-1600 Kingston KHX1600C9AD3/2G 8 GB (4x2GB)
Scheda Video
NVIDIA GeForce GTX 550 Ti
Monitor
Samsung SyncMaster T200
Alimentatore
Tecno 1000 W modulare
Sistema Operativo
Win7 x64
Ci sono numerosi errori G-Sense, significa che il sensore di gravità del disco ha rilevato degli urti (quindi un guasto meccanico imminente o in corso) oppure che il micro-controllore della pcb sul disco non sta funzionando correttamente (quindi guasto elettronico sulla pcb o cattiva alimentazione del tuo portatile).

Ammesso che ci fosse stato solo un problema alimentazione del portatile, il disco a causa di ciò potrebbe essersi danneggiato a livello fisico.
Dovresti testare l'hdd facendo una scansione completa della superficie, ma non dal tuo portatile perchè se ha un problema di alimentazione dal risultato della scansione non riuscirai a capire se è colpa del portatile o del hdd (o di entrambi) in caso vengano evidenziati degli errori.

Collega l'hdd ad un computer di cui sei certo che funzioni bene ed effettua la scansione con Victoria spuntando "read" e "ignore" e un timeout basso (tipo 100 ms) e block size di 256.
Se non risultano errori allora il problema è solo il portatile.

N.B.
Effettua prima il backup di tutti i dati che ti servono su un altro hdd, se ci fosse un problema reale sul disco la scansione potrebbe dargli il colpo di grazia!
NON utilizzare le funzionalità "write" o "erase" se non vuoi eliminarne il contenuto, comunque i test in scrittura non aiutano a capire bene la situazione (almeno non prima di aver effettuato la scansione in lettura).
 
Ultima modifica:

FedeSuper10

Utente Attivo
227
12
CPU
Intel Core I5-8250U
Scheda Madre
KBL Charmander_KL V1.09 (Acer)
Hard Disk
SSD Micron M.2 250GB + HDD Seagate Barracuda Compute 2.5 2TB
RAM
SODIMM 1x4GB+1x8GB DDR4 2133Mhz
Scheda Video
Intel HD 620 + Nvidia GeForce MX150
Monitor
Acer FHD 15i oppure Asus VG245HE 24i TN FHD collegato HDMI
Alimentatore
Acer DL-65W
Case
Acer A515-51G-541U
Periferiche
Logitech G413 + M705 + C930e + Sony WH-H900N
Internet
TIM FTTC 100MB
Sistema Operativo
Windows 10 Professional 64 Bit
Ci sono numerosi errori G-Sense, significa che il sensore di gravità del disco ha rilevato degli urti (quindi un guasto meccanico imminente o in corso) oppure che il micro-controllore della pcb sul disco non sta funzionando correttamente (quindi guasto elettronico sulla pcb o cattiva alimentazione del tuo portatile).

Ammesso che ci fosse stato solo un problema alimentazione del portatile, il disco a causa di ciò potrebbe essersi danneggiato a livello fisico.
Dovresti testare l'hdd facendo una scansione completa della superficie, ma non dal tuo portatile perchè se ha un problema di alimentazione dal risultato della scansione non riuscirai a capire se è colpa del portatile o del hdd (o di entrambi) in caso vengano evidenziati degli errori.

Collega l'hdd ad un computer di cui sei certo che funzioni bene ed effettua la scansione con Victoria spuntando "read" e "ignore" e un timeout basso (tipo 100 ms) e block size di 256.
Se non risultano errori allora il problema è solo il portatile.

N.B.
Effettua prima il backup di tutti i dati che ti servono su un altro hdd, se ci fosse un problema reale sul disco la scansione potrebbe dargli il colpo di grazia!
NON utilizzare le funzionalità "write" o "erase" se non vuoi eliminarne il contenuto, comunque i test in scrittura non aiutano a capire bene la situazione (almeno non prima di aver effettuato la scansione in lettura).
Ciao!
Capisco, proverò con questo metodo e vi posterò il risultato, ho un altro portatile (un Asus N751JX) su cui provarlo, proverò senza l'eliminazione dei dati, ma se vanno persi poco importa... sono solo giochi installati che posso sempre re-installare... vedo di farlo quanto prima! Grazie ancora
Post automaticamente unito:

Allora ragazzi, questo è il risultato:
Immagine.png


che mi dite? @michael chiklis
 
Ultima modifica:

FedeSuper10

Utente Attivo
227
12
CPU
Intel Core I5-8250U
Scheda Madre
KBL Charmander_KL V1.09 (Acer)
Hard Disk
SSD Micron M.2 250GB + HDD Seagate Barracuda Compute 2.5 2TB
RAM
SODIMM 1x4GB+1x8GB DDR4 2133Mhz
Scheda Video
Intel HD 620 + Nvidia GeForce MX150
Monitor
Acer FHD 15i oppure Asus VG245HE 24i TN FHD collegato HDMI
Alimentatore
Acer DL-65W
Case
Acer A515-51G-541U
Periferiche
Logitech G413 + M705 + C930e + Sony WH-H900N
Internet
TIM FTTC 100MB
Sistema Operativo
Windows 10 Professional 64 Bit
Aggiorno con questa immagine, ho voluto eseguire lo stesso test dal mio PC portatile (quello in cui appunto l'HDD era originalmente montato) e i risultati sono questi, risultano meno errori rispetto al test effettuato nell'altro portatile:
hdd.png


qualcuno sa dirmi come dovrei comportarmi a riguardo? Se è ancora in buono stato o vale la pena sostituirlo?
Post automaticamente unito:

Ho deciso poi di fare il test con lo stesso programma con un altro HDD, per avere un altro campione di confronto, e ho usato un WD Blue 2.5 250GB montato sull'ASUS, i risultati sono i seguenti:
Test sull'ASUS (portatile di scorta):
250Asus.png


Test sull' Acer (portatile mio):
250Acer.png


I risultati sono "analoghi", sul mio vengono fuori meno errori che su quello di scorta... che conclusioni devo trarne?
 
Ultima modifica:

michael chiklis

Utente Èlite
5,056
1,678
CPU
Intel i5-3550 @ 3,3 GHz
Scheda Madre
ASROCK Z77 Pro3
Hard Disk
Samsung 860 Evo
RAM
DDR3-1600 Kingston KHX1600C9AD3/2G 8 GB (4x2GB)
Scheda Video
NVIDIA GeForce GTX 550 Ti
Monitor
Samsung SyncMaster T200
Alimentatore
Tecno 1000 W modulare
Sistema Operativo
Win7 x64
Non sembrano esserci problemi, solo qualche delay (settori un pò lenti), cosa normale su hdd un pò usati.
Ma bisogna dire che hai usato un block size troppo alto, lo hai tenuto a 2048, io avevo suggerito di metterlo a 256 per essere più preciso (anche se la scansione così impiegherà più tempo).

Comunque molto probabilmente gli hdd sono ok.
Non posso esserne certo, ma a mio parere il problema che ti si era presentato era stato causato dal malfunzionamento (cattiva alimentazione) del portatile.
 

FedeSuper10

Utente Attivo
227
12
CPU
Intel Core I5-8250U
Scheda Madre
KBL Charmander_KL V1.09 (Acer)
Hard Disk
SSD Micron M.2 250GB + HDD Seagate Barracuda Compute 2.5 2TB
RAM
SODIMM 1x4GB+1x8GB DDR4 2133Mhz
Scheda Video
Intel HD 620 + Nvidia GeForce MX150
Monitor
Acer FHD 15i oppure Asus VG245HE 24i TN FHD collegato HDMI
Alimentatore
Acer DL-65W
Case
Acer A515-51G-541U
Periferiche
Logitech G413 + M705 + C930e + Sony WH-H900N
Internet
TIM FTTC 100MB
Sistema Operativo
Windows 10 Professional 64 Bit
Non sembrano esserci problemi, solo qualche delay (settori un pò lenti), cosa normale su hdd un pò usati.
Ma bisogna dire che hai usato un block size troppo alto, lo hai tenuto a 2048, io avevo suggerito di metterlo a 256 per essere più preciso (anche se la scansione così impiegherà più tempo).

Comunque molto probabilmente gli hdd sono ok.
Non posso esserne certo, ma a mio parere il problema che ti si era presentato era stato causato dal malfunzionamento (cattiva alimentazione) del portatile.
ah si, ho saltato quel passaggio, vedo di ri-eseguire il test in caso; però cattiva alimentazione del portatile, ci sarebbe un modo di verificarlo?
 

michael chiklis

Utente Èlite
5,056
1,678
CPU
Intel i5-3550 @ 3,3 GHz
Scheda Madre
ASROCK Z77 Pro3
Hard Disk
Samsung 860 Evo
RAM
DDR3-1600 Kingston KHX1600C9AD3/2G 8 GB (4x2GB)
Scheda Video
NVIDIA GeForce GTX 550 Ti
Monitor
Samsung SyncMaster T200
Alimentatore
Tecno 1000 W modulare
Sistema Operativo
Win7 x64
Se hai un multimetro impostalo in modalità voltmetro tenendo i puntali collegati sul filo rosso e nero del cavo di alimentazione del disco.
La tensione nominale è di 5V, ma se scende sotto i 4,75V c'è qualcosa che non va.
Sembra esserci un'anomalia saltuaria quindi sarà difficile rilevare questa caduta di tensione nel momento in cui fai il test (ammesso che ci sia davvero un problema di alimentazione saltuario).
 

FedeSuper10

Utente Attivo
227
12
CPU
Intel Core I5-8250U
Scheda Madre
KBL Charmander_KL V1.09 (Acer)
Hard Disk
SSD Micron M.2 250GB + HDD Seagate Barracuda Compute 2.5 2TB
RAM
SODIMM 1x4GB+1x8GB DDR4 2133Mhz
Scheda Video
Intel HD 620 + Nvidia GeForce MX150
Monitor
Acer FHD 15i oppure Asus VG245HE 24i TN FHD collegato HDMI
Alimentatore
Acer DL-65W
Case
Acer A515-51G-541U
Periferiche
Logitech G413 + M705 + C930e + Sony WH-H900N
Internet
TIM FTTC 100MB
Sistema Operativo
Windows 10 Professional 64 Bit
Se hai un multimetro impostalo in modalità voltmetro tenendo i puntali collegati sul filo rosso e nero del cavo di alimentazione del disco.
La tensione nominale è di 5V, ma se scende sotto i 4,75V c'è qualcosa che non va.
Sembra esserci un'anomalia saltuaria quindi sarà difficile rilevare questa caduta di tensione nel momento in cui fai il test (ammesso che ci sia davvero un problema di alimentazione saltuario).
Oook... Momento. Il multimetro ce l'ho, ma non so usarlo proprio perfettamente... In quali poli dell'HDD devo mettere i puntali rosso e nero per controllarne il voltaggio? O è sul cavo che si collega all'HDD che devo agire? E anche li, considerando che i cavi sono coperti da rivestimento e non posso vederne i colori, mi sapresti dare un indicazione sui dove posare i poli?
Post automaticamente unito:

E, aggiungo, non c'è possibilità di controllare questo dato a PC acceso tramite qualche software? (intendo il voltaggio dell'HDD)
 
Ultima modifica:

michael chiklis

Utente Èlite
5,056
1,678
CPU
Intel i5-3550 @ 3,3 GHz
Scheda Madre
ASROCK Z77 Pro3
Hard Disk
Samsung 860 Evo
RAM
DDR3-1600 Kingston KHX1600C9AD3/2G 8 GB (4x2GB)
Scheda Video
NVIDIA GeForce GTX 550 Ti
Monitor
Samsung SyncMaster T200
Alimentatore
Tecno 1000 W modulare
Sistema Operativo
Win7 x64
I software non ti possono aiutare, se la tensione scende al di sotto di quella soglia il sistema operativo s'inchioda o si riavvia.
Imposta il voltmetro su una portata superiore ai 5V (di solito la 20V).
Il puntale nero del multimetro lo tieni fermo sul contatto del filo nero (massa) del cavo sata mentre il rosso sul filo rosso.
In alternativa, per non tenere occupate 2 mani, se hai un puntale con morsetto a coccodrillo puoi agganciare il cavo nero del multimetro al case metallico del pc perchè tanto è a sua volta collegato alla massa dell'alimentatore.

Dal lato multimetro, il nero lo colleghi al boccale COM e il rosso al V, vedi foto



 
Ultima modifica:

FedeSuper10

Utente Attivo
227
12
CPU
Intel Core I5-8250U
Scheda Madre
KBL Charmander_KL V1.09 (Acer)
Hard Disk
SSD Micron M.2 250GB + HDD Seagate Barracuda Compute 2.5 2TB
RAM
SODIMM 1x4GB+1x8GB DDR4 2133Mhz
Scheda Video
Intel HD 620 + Nvidia GeForce MX150
Monitor
Acer FHD 15i oppure Asus VG245HE 24i TN FHD collegato HDMI
Alimentatore
Acer DL-65W
Case
Acer A515-51G-541U
Periferiche
Logitech G413 + M705 + C930e + Sony WH-H900N
Internet
TIM FTTC 100MB
Sistema Operativo
Windows 10 Professional 64 Bit
I software non ti possono aiutare, se la tensione scende al di sotto di quella soglia il sistema operativo s'inchioda o si riavvia.
Imposta il voltmetro su una portata superiore ai 5V (di solito la 20V).
Il puntale nero del multimetro lo tieni fermo sul contatto del filo nero (massa) del cavo sata mentre il rosso sul filo rosso.
In alternativa, per non tenere occupate 2 mani, se hai un puntale con morsetto a coccodrillo puoi agganciare il cavo nero del multimetro al case metallico del pc perchè tanto è a sua volta collegato alla massa dell'alimentatore.

Dal lato multimetro, il nero lo colleghi al boccale COM e il rosso al V, vedi foto



ti ringrazio per la spiegazione precisa, ora ci provo, devo farlo a PC acceso o spento? (considera anche che si tratta di un portatile, quindi anche da spento la batteria è fissa e collegata).
In più, qui la scansione a 256bit:
Immagine.png
 

michael chiklis

Utente Èlite
5,056
1,678
CPU
Intel i5-3550 @ 3,3 GHz
Scheda Madre
ASROCK Z77 Pro3
Hard Disk
Samsung 860 Evo
RAM
DDR3-1600 Kingston KHX1600C9AD3/2G 8 GB (4x2GB)
Scheda Video
NVIDIA GeForce GTX 550 Ti
Monitor
Samsung SyncMaster T200
Alimentatore
Tecno 1000 W modulare
Sistema Operativo
Win7 x64
Ahh giusto, stai usando un portatile, la cosa allora è più complicata.
Devi trovare un modo per tenere i puntali sui contatti di massa e della 5V, non so come è fatto dentro il tuo portatile quindi non ti posso aiutare sul come tenere fissati i puntali.
A mio avviso comunque è tempo perso, il problema è troppo saltuario ed è sicuramente più difficile verificare costantemente le tensioni su un notebook col multimetro.

Se c'è un problema di alimentazione, potrebbe essere dell'alimentatore o della batteria, ma non escluderei altri fattori come ossidazioni varie sulla motherboard o guasti imminenti su qualche componente della stessa.
 

FedeSuper10

Utente Attivo
227
12
CPU
Intel Core I5-8250U
Scheda Madre
KBL Charmander_KL V1.09 (Acer)
Hard Disk
SSD Micron M.2 250GB + HDD Seagate Barracuda Compute 2.5 2TB
RAM
SODIMM 1x4GB+1x8GB DDR4 2133Mhz
Scheda Video
Intel HD 620 + Nvidia GeForce MX150
Monitor
Acer FHD 15i oppure Asus VG245HE 24i TN FHD collegato HDMI
Alimentatore
Acer DL-65W
Case
Acer A515-51G-541U
Periferiche
Logitech G413 + M705 + C930e + Sony WH-H900N
Internet
TIM FTTC 100MB
Sistema Operativo
Windows 10 Professional 64 Bit
Ahh giusto, stai usando un portatile, la cosa allora è più complicata.
Devi trovare un modo per tenere i puntali sui contatti di massa e della 5V, non so come è fatto dentro il tuo portatile quindi non ti posso aiutare sul come tenere fissati i puntali.
A mio avviso comunque è tempo perso, il problema è troppo saltuario ed è sicuramente più difficile verificare costantemente le tensioni su un notebook col multimetro.

Se c'è un problema di alimentazione, potrebbe essere dell'alimentatore o della batteria, ma non escluderei altri fattori come ossidazioni varie sulla motherboard o guasti imminenti su qualche componente della stessa.
Ok, domani provo... vediamo se basandomi sulle immagini che mi hai dato riesco a farlo, e se ci riesco, provo a farlo con due diversi alimentatori; quello originale in dotazione col PC lo tengo fisso a casa, per collegarlo alla svelta, mentre ne ho un'altro di scorta che tengo nella borsa porta PC per quando lo portavo in Università.
Domani vi faccio sapere con più chiarezza
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Discussioni Simili

Hot del momento