GUIDA Hardware Wallet cosa sono e perché usarli

sp3ctrum

Super Moderatore
Staff Forum
10,831
3,979
CPU
Intel i7 6700k @4500 Mhz
Dissipatore
Scythe Mugen 5 rev.b Push&Pull
Scheda Madre
ASUS Z170 Pro Gaming
HDD
Nvme Samsung EVO 1Tb + SSD Samsung evo 850 250gb + Toshiba P300 3Tb
RAM
G.Skill 16gb Ripjaws V 3200Mhz + HyperX FURY 16gb 3600Mhz
GPU
Zotac Nvidia GTX 1080 Mini
Audio
Topping DX3 Pro + Focusrite Scarlett 2i2 + Mackie MR524 + Beyer DT 770 Pro
Monitor
Acer Predator XB241H 144Hz G-Sync
PSU
FSP Raider 650W 80+ Silver
Case
Thermaltake V200 RGB
Net
Unitymedia 400Mb
OS
Windows 10
Il mondo delle Crypto monete ultimamente sta avvicinando sempre piú pesone, spinte sia dalla curiositá che dalla pubblicitá fatta da noti personaggi influenti.
È un mondo affascinante e allo stesso tempo pericoloso, parlando infatti di moneta elettronica e per forza di cose collegata al mondo digitale, uno degli aspetti da tenere a mente é sempre il pericolo hacking di tutte le sue forme.

Anche le banche tradizionali non sono immuni da questi pericoli, ma diversamente dalle crypto monete, l'utente ha una certa garanzia del proprio capitale, mentre per il discorso bitcoin e altcoin la responsabilitá é esclusivamente a carico del proprietario del wallet.

Cos'é un Wallet?
Il Wallet é un portafoglio elettronico utilizzato per memorizzare, invieare e ricevere cryptomonete; questo portafoglio é costituito da due chiavi differenti crittografate, una per ricevere e una per inviare, una pubblica e una privata.

La tua chiave privata è il tuo "passaporto" per l'ecosistema di una criptovaluta; con questa informazione puoi sbloccare i tuoi fondi e spenderli. Se qualcun altro riesce ad impossessarsene, può rubare le tue criptovalute. Se perdi la chiave, perdi l'accesso alle tue monete – in un contesto decentralizzato non esistono pulsanti per il ripristino della password.
Il punto è che le chiavi private devono essere tenute segrete e sicure. Sono incredibilmente preziose per gli utenti di criptovalute. Non sorprende quindi che hacker e truffatori cerchino costantemente di rubarle, facendo uso di tecniche di phishing o malware per sottrarre le monete ai loro proprietari.
Conservare le tue chiavi è semplice – sono solo stringhe di numeri e lettere. Possono essere scritte su un biglietto e conservate in cassaforte. Per usare le chiavi al fine di muovere fondi, però, devono essere su un dispositivo in grado di dimostrare che puoi spendere le tue monete.

Hardware Wallet
Sono dispositivi progettati per custodire e generare in modo randomico chiavi e tenerle al sicuro. La loro peculiaritá é di operare completamente offline, quindi funzionano senza internet. Grazie a questo sistema le chiavi non potranno mai essere rubate, questo teoricamente.

Iniziamo col menzionare il piú famoso:

Ledger Nano X​

ledger-nano-x-wallet.png
Ledger Nano X è il portafoglio hardware di seconda generazione di Ledger, una società francese lanciata nel 2014. Il primo prodotto di criptovaluta di Ledger, Ledger Nano S, è stato uno dei primi portafogli hardware sul mercato e ha dominato lo spazio per diversi anni.

Il Nano X assomiglia a un'unità USB e si collega al tuo dispositivo tramite USB o Bluetooth. Ciò significa che puoi collegare il portafoglio al tuo dispositivo iOS o Android e non hai bisogno di un computer. Supporta ben oltre 1.500 criptovalute. Questo elenco continua a crescere ogni anno poiché la comunità Bitcoin chiede supporto per le proprie criptovalute preferite.
Sebbene il dispositivo stesso sia un portafoglio hardware per la conservazione a freddo, il team di Ledger ha creato il software Ledger Live che fornisce un'interfaccia utente per tutte le tue partecipazioni. Ciò offre agli utenti la possibilità di aggiungere nuovi portafogli per diverse criptovalute ai propri dispositivi e gestire i propri portafogli. I portafogli hardware Ledger sono stati e sono attualmente i più popolari nel settore. Il Ledger viene fornito con un cavo USB Type-C in modo che possa essere collegato a un computer desktop o uno smartphone, se si preferisce tramite Bluetooth.

Ledger Nano S​

Screenshot_1.jpg


Ledger Nano S è il portafoglio hardware di prima generazione introdotto da Ledger. Uno dei primi portafogli hardware mai realizzati, è seguito poco dopo la prima generazione di Trezor. Come il suo successore, il Nano S è compatibile con migliaia di criptovalute. Il Nano S non viene fornito con un cavo USB di tipo C, quindi gli utenti con smartphone più moderni potrebbero avere problemi a connettersi ai propri dispositivi.
Il Nano S è essenzialmente lo stesso del suo successore, il Nano X, meno un paio di caratteristiche. Entrambi supportano lo stesso elenco di criptovalute e hanno accesso al software Ledger Live. A differenza del Nano X, Nano S non dispone di connettività Bluetooth e memorizza solo fino a 18 portafogli contro i 100 portafogli che possono essere memorizzati contemporaneamente con Nano X.
Il Nano S ha spazio di archiviazione sufficiente per creare portafogli per un numero limitato di criptovalute alla volta. Se dovessi eliminare un portafoglio per aggiungere un altro tipo di criptovaluta, non perderai la criptovaluta nel portafoglio che hai eliminato. Questo perché quella criptovaluta è archiviata direttamente sulla blockchain.
Il portafoglio eliminato e la crittografia al suo interno possono ancora essere visualizzati in Ledger Live, ma il portafoglio non verrà visualizzato sul dispositivo Ledger stesso. Ciò significa che se desideri inviare o ricevere al portafoglio che hai eliminato, potresti dover eliminare un altro portafoglio per fare più spazio.
Detto questo, a soli $ 59, il Ledger Nano S è un fantastico portafoglio per coloro che cercano di conservare la propria criptovaluta in modo sicuro a un prezzo equo. È anche abbastanza facile da usare con Ledger Live, rendendolo un prodotto ideale per un principiante alla ricerca di un deposito sicuro e semplice per una manciata di criptovalute.

Trezor Model T​

T2.jpg

Trezor, come Ledger, è un nome sinonimo di crypto cold wallet storage. Il suo modello T è la seconda generazione di portafogli hardware che hanno creato. Il Trezor Model T è molto simile al Ledger, ma offre all'utente la possibilità di accedere a scambi di terze parti, come Changelly e Shapeshift, direttamente nella sua interfaccia del sito web. Anche se questo è abbastanza conveniente, difficilmente giustifica il suo prezzo più costoso di $ 193.
Il modello T utilizza un touch screen, che può essere più facile da usare per i principianti rispetto ai pulsanti utilizzati dal modello precedente. Il Trezor dispone anche di uno slot per schede MicroSD, che consente di utilizzare schede MicroSD per crittografare il PIN e proteggere ulteriormente il dispositivo dagli attacchi.
Come il Ledger Nano X, anche il Trezor Model T è dotato di un cavo USB Type-C in modo da poterlo collegare allo smartphone o al computer desktop. Attualmente, Trezor Model T supporta più di 1.600 diverse criptovalute. Alcuni considerano il modello T un po' più sicuro del Ledger Nano X a causa della connettività Bluetooth di X (sebbene il Bluetooth di Ledger sia opzionale).
 
Ultima modifica:
  • Like
Reactions: Gigyyt

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: Quale crypto per il futuro?

  • Bitcoin

    Voti: 79 46.7%
  • Ethereum

    Voti: 66 39.1%
  • Cardano

    Voti: 22 13.0%
  • Polkadot

    Voti: 8 4.7%
  • Monero

    Voti: 15 8.9%
  • XRP

    Voti: 13 7.7%
  • Uniswap

    Voti: 4 2.4%
  • Litecoin

    Voti: 11 6.5%
  • Stellar

    Voti: 11 6.5%
  • Altro (Specifica)

    Voti: 24 14.2%

Discussioni Simili