Hard disk USB non più accessibile

Lustrini

Nuovo Utente
3
0
Ciao a tutti,
ho un hard disk esterno USB da 1TB, che da un momento all'altro ha smesso di funzionare.
Ho guardato un video presente sul disco, dopo un'oretta volevo vederne un altro ma non andava più.
Nel frattempo non ha preso botte o altri urti.

Succede che collegandolo sento il suono che fa solitamente ogni periferica USB, poi il led di accesso comincia a lampeggiare apparentemente senza fermarsi mai.
Da Gestione Risorse vedo solo "Disco Locale F:" ma non vedo più il nome del disco.

Leggendo di altri casi simili ho installato e eseguito CrystalDiskinfo, che però dopo svariate ore sembra impallato (puntatore a forma di clessidra perenne).
Allego la schermata:

HardDisk.png


Ho provato tutte le porte USB del pc, ho provato a cambiare PC, ho cambiato il cavetto, ho cambiato il case del disco, ma invano.
Dite che c'è qualche possibilità anche parziale di recupero dei dati?
Grazie
Post unito automaticamente:

Allego anche il resto.
Post unito automaticamente:

Allego analisi fatta con un tool preso dal sito del produttore.
 

Allegati

  • HardDisk2.png
    HardDisk2.png
    60.3 KB · Visualizzazioni: 25
  • HardDisk3.png
    HardDisk3.png
    73 KB · Visualizzazioni: 21
Ultima modifica:

Lustrini

Nuovo Utente
3
0
Il programma EaseUs ha rilevato la presenza di tutti i miei files sul disco, ma per il recupero occorre la licenza che costa 80 euro...
Sapete se ci sono alternative equivalenti più accessibili?
 

michael chiklis

Utente Èlite
5,154
1,749
CPU
Intel i5-3550 @ 3,3 GHz
Scheda Madre
ASROCK Z77 Pro3
HDD
Samsung 860 Evo
RAM
DDR3-1600 Kingston KHX1600C9AD3/2G 8 GB (4x2GB)
GPU
NVIDIA GeForce GTX 550 Ti
Monitor
Samsung SyncMaster T200
PSU
Tecno 1000 W modulare
OS
Win7 x64
Ciao,
il problema è che il tuo hdd ha la superficie danneggiata, il copia e incolla non è l'ideale perchè è molto probabile che s'impalli il sistema, inoltre c'è il rischio che si danneggino le testine dato che dovranno andare sopra a quei settori danneggiati.
Se hai dentro dati importanti, il mio consiglio è quello di rivolgerti ad una ditta di recupero dati dove potranno effettuare la clonazione della superficie grazie all'utilizzo di apparecchiature che sono in grado di evitare e gestire i settori danneggiati e quindi rischiare poco.
Se si arriva alla spiacevole situazione in cui le testine non rispondono più, in ditta dovranno poi sostituire anche il gruppo testine e a quel punto il prezzo si alzerebbe sensibilmente.
Se i dati contenuti non sono così importanti e ti senti di rischiare, allora il consiglio migliore è quello di usare un programma di clonazione su distro linux (esempio ddrescue o hddsuperclone), ovviamente ti servirà un hdd vuoto (o ancora meglio nuovo) come destinazione.
Non usare come destinazione un hdd che contiene dati perchè verrebbero tutti sovrascritti!

Se invece hai pochi dati a cui tieni, allora puoi anche provare a fare un semplice copia e incolla su un altro drive (cominciando dai dati più importanti), ma aspettati instabilità e blocchi di sistema oltre alla lentezza generale.
I WD purtroppo soffrono molto di questo problema, cioè l'accesso ai dati risulta decisamente lento (a volte la velocità della copia può essere paragonabile a quello di un vecchissimo modem 56K) quando appaiono i settori difettosi.
 

Lustrini

Nuovo Utente
3
0
Grazie per la risposta.
Non ci sono dati importanti, in effetti (a malincuore) potrei anche farne a meno.
Non ho capito bene cosa intendi per copia e incolla, da windows non ho modo di accedere al contenuto del disco.
L'unico tool che mi ha rilevato l'elenco dei files è EaseUs.
 

alebe

Nuovo Utente
43
18
Hai provato con Recuva? Se non ricordo male dovrebbe essere gratuito. Forse riesci a recuperare qualcosa senza spendere un patrimonio


Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
 

michael chiklis

Utente Èlite
5,154
1,749
CPU
Intel i5-3550 @ 3,3 GHz
Scheda Madre
ASROCK Z77 Pro3
HDD
Samsung 860 Evo
RAM
DDR3-1600 Kingston KHX1600C9AD3/2G 8 GB (4x2GB)
GPU
NVIDIA GeForce GTX 550 Ti
Monitor
Samsung SyncMaster T200
PSU
Tecno 1000 W modulare
OS
Win7 x64
Se non puoi fare copia e incolla in windows allora vai col programma di recupero, in pratica equivale al copia e incolla.
La clonazione invece è un'altra cosa.
In alternativa, puoi provare il semplice copia e incolla da una disto linux, in ambiente linux dovresti avere meno problemi perchè il sistema non è 'aggressivo' come windows, cioè non fa continue richieste di accesso al disco con inutili processi in background, per cui l'accesso al disco danneggiato dovrebbe risultare più stabile.
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: PS5 VS XBOX X/S?

  • Playstation 5

    Voti: 295 63.6%
  • XBOX Series X/S

    Voti: 169 36.4%